Jump to content

Recommended Posts

TURISMO: TRIESTE; AIAT, PRIMA META' LUGLIO POSITIVA

(ANSA) - TRIESTE, 21 LUG - Risultati "eccezionali" per le strutture ricettive di Trieste nei primi 15 giorni di luglio, grazie alla concomitanza di grandi eventi come il festival di Mtv e i Campionati Master di nuoto: lo rende noto oggi, in un comunicato, l' Aiat del capoluogo giuliano. In particolare, per quanto riguarda gli alberghi, dal 6 al 10 luglio, durante i campionati di nuoto, gli esercizi da una a tre stelle hanno fatto registrare il tutto esaurito, mentre quelli di categoria superiore tra l' 80 e l' 85%, in particolare per la presenza dello staff organizzativo di Mtv. Fuori dal centro cittadino la percentuale di stanze occupate è stata dell' 80%, in particolare attorno a polo natatorio. Durante i giorni a ridosso del festival musicale (12-15 luglio), poi, il tutto esaurito si è verificato negli esercizi a 1-2 stelle e a 4-5 stelle; fuori dal centro la situazione è rimasta invariata. "Questa città - sottolinea Franco bandelli, presidente dell' Aiat triestina - ha bisogno di 'scossoni' di questo genere per continuare a tenere alta l' attenzione sul comparto e valorizzare il suo patrimonio". Meno rosea, invece, sempre secondo l' Aiat, la situazione dei primi mesi del 2005 in confronto a quelli del 2004, anno definito comunque "eccezionale" per la grande massa di eventi tenuti in città. (ANSA).

Link to comment
Share on other sites

secondo mi el problema xe che i nostri alberghi i se riempi solo in occasion de grossi eventi invece de invoiar i turisti a fermarse qua un per de giorni come meta de un viaggio e i prezzi parla da soli, un affita letti de via roma fa pagar 30 euro a notte per un letto...cusì se invoia la gente a spostarse in croazia dove in due con 15 euro a testa i te affitta un appartamento...

i ga de capir che el turista non va spremudo subito altrimenti el scampa, meio che el staghi più giorni e che el spendi in città.

le scolaresche che arriva con i pullman i vien in giornada e poi i va a dormir tra Grado e Aquileia perchè la costa de meno, non saria meio tenirli qua due giorni dandoghe alberghi a prezzi onesti?

Link to comment
Share on other sites

Vara, mi no credevo ai miei oci quando un mese fa xe vignu a trovarme un mio amico de Modena e go dovu cercarghe un albergo... robe de metterse le man nei cavei, perchè i affittacamere malfamai de Borgo Teresiano fa pagar anche 40 EURI A NOTTE SENZA BAGNO NE' COLAZION giuro!!!! Te credo che cusi no vien turisti... una doppia all'albergo Roma costa 110 euro!!!!

Link to comment
Share on other sites

Tireste costa troppo.

La costa è mal sfruttata.

Ed il mare inquinato.

A questo si aggiunge secondo alcune statistiche il fatto che la città è diventata poco "ospitale" con gli stranieri. La stragrande maggioranza a quanto pare ha avuto da ridire sulla cortesia di negozianti e cittadini.

Link to comment
Share on other sites

Go avudo modo de sentir, per quanto riguarda la nostra città, parole de apprezzamento per i Bed & Breakfast: offri solo de dormir e la colazion, però i prezzi non xe proibitivi e el più delle volte non xe stalle o stamberghe...bisogna incentivar anche questo tipo de pernottamento, non solo hotel costosi (za a 3 stelle se devi donar un litro de sangue a notte)

:bye:

Link to comment
Share on other sites

gli alberghi costa un ocio... :down:

xe un casin se anche te torvi un postisin fora el centro per poi rivarghe... (poco cosa far, le vie de ingreso in cità xe poche... dalla costiera po :down: )...

i turisti che vien a Trieste de solito i vien per pasar in Slovenia o Corazia, e no i sa nepur cosa sia Miramar :down:

Link to comment
Share on other sites

I miei amici foresti li amndavo sempre al Hotel Sonya quando costava 20€ a notte. Ora chiedono 50€ perchè è ristrutturato (e con Tv con parabola) non merità più

Da un lato finestre sulla rampa della superstrada dall'altra "la combustibile."

Non era il massimo ma avendo un Coop a pochi passi ed una banca con bancomat l'isolato accanto era comoda.

Link to comment
Share on other sites

Ma quei alberghi lì xè sempre pieni dapertuto, Trert. I se finanzia con convegni e varie. Qua gavemo un quatro stele vicin la stazione che ghe xè sempre el pienon (ghe passo speso davanti), le stanze riva a 600 euri a note e le parti da un 300 euri, se no ghe fossi Pitti-bimbo, Pitti-omo, Pitti-potta (parola livornese d'oscuro significado :p) e convegni sulla lucertola del Congo, adio Hotel...e parlemo de Firenze! Ma no xè quel tipo de turismo che te porterà soldi nele boteghe "normali". Qua de noi quei "turisti" i compra solo in Via Tornabuoni, de Gucci e de Ferragamo, de Cartier, etc... (altri, inveze, xè là stipendiai per lavor, no i gira più che tanto). Se le strutture no le ga prezzi abordabili per "a'gggente" dificilmente te vederà movimento in cità (che po' va gestido ben anca quelo, senò xè cacchi peei "autoctoni").

Olè!

Link to comment
Share on other sites

quoto in toto l'onnipresente qui sora.

Purtroppo xe vero....

quante volte te apri il picolo e te vedi che i comercianti no i xe contenti de qua o de la....

mah...ghe volesi che el Di Piazona trovasi una soluzion.. ma sinceramente mi non saveria da che parte cominciar.

:unsure:

Link to comment
Share on other sites

ridolfi guest house.. prezzo de due anni fa..

xe la della fortezza da basso.. vicin la piazza dei cinesini (indipendenza)

in via ridolfi ma no me ricordo el numero.. se no te trovi sola chiedime e zerco meio tra le mie carte..

el prezzo xe metà camera doppia (ma xe quel che spendevo ah) i ga due doppie e due triple se no ricordo mal..

Link to comment
Share on other sites

Guest Andrea

Lavorandoghe dentro (turismo) la prima roba che se nota xe l'assoluta mancanza de pachetti de incoming, se vivi bastanza la giornada "sperando" de gaver gente che rivi.

Anche per quanto riguarda la programmazion dei eventi e i calendari dei stessi latitemo un poco.

Molte volte succedi che l'evento vegni publicizzado poco e mal e sopratutto all'ultimo momento.

Insomma niente de difficile da coregger.

Per discorso Bed & Breakfast, ghe ne sta vignido su parecchi sopratutto in zona carso e muja, aiutati anche dai contributi comunitari e le agevolazioni fiscali de cui se pol goder.

Link to comment
Share on other sites

forse xe la solita mentalità degli imprenditori triestini che pensa che el lavor piovi dal ciel...i se doveria dar de far e capir che la pubblicità xe l'anima del turismo, i clienti bisogna cercarli, invoiarli e convincerli. speremo che i se daghi una sveiada, se inutile che el comun e la provincia spendi fior de soldoni per pubblicizzar la città in Europa e poi a livel locale i vari soggetti interessadi non fazi la loro parte.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×