Jump to content

I suntini sandrini di lunedì 12 novembre 2018


Recommended Posts

LUNEDI' 12 NOVEMBRE 2018

- "Avere i nervi saldi: è ciò che servirà maggiormente per vincere stasera a Pesaro". Parla così Eugenio Dalmasson alla vigilia della partita contro la VL, stasera alle 20.30 (diretta Eurosport Player). "Ce la giocheremo a viso aperto, sapendo che loro sono una squadra abituata già da anni a giocare in queste posizioni di classifica. Sarà partita dura e difficile, dove dovremo alzare la nostra qualità per portare a casa i due punti. E siamo certamente già obbligati a fare qualcosa di più, anche se potremo realmente crescere solo quando saremo a pieno organico".

Al netto degli infortuni, si è vista già in campo un’Alma che in casa ha saputo dire la sua. Cosa serve per fare un passo in avanti anche in trasferta? “Ci serve trovare maggior fiducia e una miglior forma fisica da giocatori importanti come Wright e Peric - continua l'allenatore - che di problemi ne hanno avuti parecchi in questi primi mesi in biancorosso. Aver dovuto far a meno di loro per un certo periodo di tempo ha tolto sicurezza e riferimenti importanti a tutti gli altri del roster. Per essere competitivi anche lontano da Trieste abbiamo certamente la necessità di vederli crescere entrambi di condizione”.

Sul fronte degli infortunati, resta in dubbio Silins dopo la contusione alla spalla rimediata sabato. Out invece Sanders e Walker

- Incognita Granoche per la Triestina che questa sera, in questo caso alle 20.45, sarà impegnata a Pordenone. El Diablo infatti, dopo aver giocato le ultime partite con un affaticamento muscolare, accusa un problema ed è ancora da valutare. Se ce la farà, anche se non a pieno regime, è ovvio che Granoche come altre volte stringerà i denti e ci sarà, ma se il problema muscolare è più serio è ovvio che potrebbe dare forfait. A quel punto è improbabile che Pavanel cambi modulo, visto che il 4-2-3-1 delle ultime occasioni ha funzionato, ma è ovvio che può esserci anche qualche opzione alternativa. In ogni caso, nel pacchetto offensivo, qualunque esso sia, potrebbe essere inserito Procaccio o, come alternativa più prudente, Bracaletti. Il resto dell'undici non dovrebbe essere in discussione, a parte il solito ballottaggio Libutti-Formiconi per il ruolo di terzino destro. In porta Valentini, al centro della difesa Malomo e Lambrughi con Sabatino a sinistra. A centrocampo Maracchi e Coletti, poi Beccaro, Petrella e Mensah, più appunto uno fra Granoche, Procaccio o Bracaletti. Dall'altra parte Tesser dovrebbe schierare il suo Pordenone con un 4-3-1-2: Bindi fra i pali, difesa con Stefani-Barison in mezzo, Semenzato e De Agostini terzini. A centrocampo Gavazzi, Burrai e Bombagi, poi Berrettoni alle spalle delle punte Candellone e Magnaghi.

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×