Jump to content

Tour de France 2006


Recommended Posts

La classifica generale

1 George Hincapie USA 4h18'15"

2 Thor Hushvod NOR a 2"

3 David Zabriskie USA a 6"

4 Sebastian Lang GER s.t.

5 Alejandro Valverde SPA s.t.

6 Stuart O'Grady AUS s.t.

7 Michael Rogers AUS a 8"

8 Paolo Savoldelli ITA a 10"

9 Floyd Landis USA a 11"

10 Benoit Vaugrenard FRA s.t.

14 Manuel Quinziato ITA a 14"

23 Daniele Bennati ITA a 18"

32 Eddy Mazzoleni ITA a 21

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Quest'anno senza big è veramente una tristeza..neanche lo seguo :ehno:

La classifica generale

1 Cyril Dessel FRA in 43h07'05"

media km/h 42,916

2 J.Miguel Mercado SPA a 2'34"

3 Serhly Honchar UKR a 3'45"

4 Cristian Moreni ITA a 3'51"

5 Floyd Landis USA a 4'45"

6 Michael Rogers AUS a 4'53"

7 Inigo Landaluze SPA a 5'22"

8 Patrik Sinkewitz GER a 5'30"

9 Andréas Kloden GER a 5'35"

10 Vladimir Karpets RUS a 5'37"

15 Paolo Savoldelli ITA a 5'55"

28 Marzio Bruseghin ITA a 7'41"

32 Giuseppe Guerini ITA a 8'15"

Link to comment
Share on other sites

Moreni quarto,Salvoldelli ritirato e Cunego?Perso su qualche salita :confused:

La classifica generale

1 Oscar Pereiro Sio SPA in 59h50'34"

(media km/h 41,748)

2 Floyd Landis USA a 1'29"

3 Cyril Dessel FRA a 1'37"

4 Denis Menchov RUS a 2'30"

5 Cadel Evans AUS a 2'46"

6 Carlos Sastre SPA a 3'21"

7 Andreas Kloden GER a 3'58"

8 Michael Rogerse AUS a 4'51"

9 J.Miguel Mercado SPA a 5'02"

10 Cristophe Moreau FRA a 5'13"

27 Pietro Caucchioli ITA a 13'04"

28 Marzio Bruseghin ITA a 14'36"

34 Damiano Cunego ITA a 18'01"

Link to comment
Share on other sites

Ho seguito gli ultimi 3 giorni di corsa e hanno offerto grande spettacolo! :ehsi:

Martedì tappone con arrivo a Alpe d'Huez con Cunego secondo e Garzelli terzo dopo aver partecipato ad una lunga fuga :ave:

Ieri impresa di Rasmussen in fuga per 176 km :cossaaa?: di cui gli ultimi 66 percorsi da solo :ave:

In + ieri la maglia gialla Landis è andata in crisi a 11km dalla fine perdendo + di 8 minuti dalla nuova maglia Pereiro Sio...avrà l'americano perso le speranze di vincere il tour?

Certo che no :D ... oggi è andato in fuga sulla prima montagna, ha dato l'anima e ha inflitto quasi 6 minuti :cossaaa?: al secondo, Sastre, recuperando quasi tutto il gap dalla maglia gialla...

Mitico! :ave:

Ora Pereiro maglia gialla

Sastre a 12 sec

Landis a 30 sec

In 3 per una vittoria..favorito Landis che a crono va forte! :bye:

Link to comment
Share on other sites

oggi spettacolo si...

Landis lo dava tutti per spaccià e inveze el mato ga fatto una tappa incredibile, fantastica e el ghe ga fatto magnar la polvere a tutti nonostante che nei tochi in pianura drio i tirassi come leveri per zercar de becarlo

de novo un buon Cunego che per 3" ga la maia bianca, che verosimilmente el riperderà dopodoman a cronometro (ma noi speremo de no!!!!)

Pereiro sembrava no farghela ma poi in discesa ghe ga recuperà a Sastre

ultima precisazion

Davide Cassani xe bravissimo: cocolo ma soprattutto sai preparado, el sa tutto de tutti, al momento uno dei migliori cronisti sportivi RAI, complimenti!!

Link to comment
Share on other sites

per chi ghe interessa... (dal sito del Corriere)

Tour, positivo al doping in vincitore Floyd Landis risultato positivo al controllo dopo la vittoria della 17/a tappa STRUMENTIVERSIONE STAMPABILEI PIU' LETTIINVIA QUESTO ARTICOLO

ROMA - Il vincitore del Tour de France Floyd Landis è risultato positivo al controllo antidoping dopo la vittoria della 17/a tappa, la S.Jean de Maurienn-Morzine: per l'americano i test hanno rilevato presenza di testosterone. Lo ha annunciato la sua squadra Phonak dalle pagine del suo sito: al team la positività è stato notificato ieri dall'Uc

27 luglio 2006

Non amo particolarmente el ciclismo ma, permetteme un unico commento: xè lo sport farsa per eccellenza! No xè uno che se riva tirar fora, ogni volta che uno vinzi se scopri che iera doppado...che tristezza!

Link to comment
Share on other sites

Ma lo ga fatto talmente de m..a che iera impossibile che non i lo ciapi.Comunque xe giusto che i controlli questi superman delle due ruote.Prima o dopo dovera finir questo giogo al massacro e torneremo al ciclismo alla pari. :vino::vino:

Link to comment
Share on other sites

però per assurdo, proprio perchè lo ga fato cussì de mona, pensandoghe ben sta volta el podaria anca dir la verità...

Il campione statunitense convoca una conferenza stampa

Lunedì verranno resi pubblici i risultati delle controanalisi

Doping: Landis si sfoga a Madrid

"Ho vinto perchè ero il più forte"

MADRID - "Non mi sono dopato, la mia vittoria al Tour de France è frutto esclusivo del mio sacrificio". Con queste parole il campione statunitense Floyd Landis ha commentato questo pomeriggio a Madrid il risultato delle analisi che lo avevano dato positivo al testosterone dopo la tappa di Morzine.

"Chiedo a tutti gli organi di informazione di interpretare nella giusta maniera tutto quello che sta accadendo e non giudicarmi prima dei risultati dei nuovi esami" ha detto Landis. "Non c'è nessuna positività e come qualunque altro sportivo mi sottometterò a tutti i controlli possibili per dimostrare la mia innocenza". Lunedì, quando si conoscerà l'esito delle controanalisi, sarà reso noto il destino del vincitore del Tour 2006. Se dovesse essere confermata la positività dei primi test, la federciclo statunitense dovrebbe squalificare il corridore per 2 anni mentre il Tour 2006 dovrebbe andare allo spagnolo Oscar Pereiro, secondo al traguardo di Parigi.

Il corridore della Phonak ha poi proseguito: "Sono fiero del fatto che ho vinto il giro perchè là ero il più forte. Questo non è un caso di doping, ma un avvenimento naturale". Gli avvocati del corridore della Pennsylvania, Josè Maria Buxeda e Luis Sanz, hanno infatti spiegato che Landis "sin da ragazzo ha un'elevata produzione di testosterone" ragion per cui punteranno a dimostrare che i valori riscontrati sono del tutto giustificabili.

"Siamo di fronte ad una produzione endogena - hanno detto i legali - che nulla ha a che fare con sostanze chimiche, non si può nemmeno parlare di un caso di doping". Gli avvocati di Landis, tuttavia, quando verrano resi noti i risultati del secondo test, potrebbero portare il caso al Tribunale Arbitrale per lo Sport di Losanna.

Il ciclista statunitense ha anche una teoria personale capace di giustificare la positività al testosterone. Al Wall Street Journal infatti Landis ha confessato: "Dopo la tappa di La Toussuire, mi sono fermato in albergo con degli amici, ho bevuto almeno due birre e quattro whisky, non mi ricordo bene. Secondo molti studi medici, una simile quantità di alcool può stimolare un aumento della produzione di testosterone ed epitosterone". La teoria dei legali verrebbe così parzialmente contrastata.

Link to comment
Share on other sites

effettivamente...un atleta che sta fazendo l'impresa della sua vita, dove el fattor numero 1 xè el fisico (un campion de basket e de calcio pol far la differenza anche se xè un po' zo col fisico...ma un ciclista no!) no credo proprio che vadi imbriagarse prima della fine del tour...almeno, per mi, xè fora de ogni logica!

Link to comment
Share on other sites

Disi sempre tutti cusì.Xe anche vero che fino che noi fa le controanalisi el xe innocente ,ma gavemo za vito troppe volte questie difese ad oltranza che se ga dimostrado false.Vederemo. :vino::vino:

Link to comment
Share on other sites

Disi sempre tutti cusì.Xe anche vero che fino che noi fa le controanalisi el xe innocente ,ma gavemo za vito troppe volte questie difese ad oltranza che se ga dimostrado false.Vederemo. :vino::vino:

nulla ci vieta di pensarlo... certo che il ciclismo negli ultimi anni ci ha regalato a riguardo spesso brutte sorprese!

Link to comment
Share on other sites

Tour, testosterone sintetico

nelle analisi di Floyd Landis

NEW YORK - La posizione di Floyd Landis si aggrava. Secondo quanto riportato dal New York Times, il testosterone riscontrato nelle analisi del vincitore del Tour de France è sintetico.Una brutta tegola per il leader della classica del ciclismo mondiale che si è sempre difeso affermando che il suo corpo produce naturalmente un alto livello dell'ormone incriminato

E bravo l'Americano..ano..ano. Come volevasi dimostrare ancora una volta l'atleta se ga dimostrado poco omo.Un bel tacer non fu mai scritto i disi, grande varità.Adesso spetemo ulteriori analisi ma......altro sputanamento del Ciclismo.Ma che c...o i ga in testa,anzi nel sangue. :vino::vino:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×