Jump to content

Quale normativa antinquinamento soddisfa la tua macchina?


giuli

Di che EURO è la tua macchina?  

23 members have voted

  1. 1. Di che EURO è la tua macchina?

    • euro 0
      1
    • euro 1
      1
    • euro 2
      2
    • euro 3
      8
    • euro 4
      11


Recommended Posts

L'altro giorno ho sentito al Tg che ben il 37% del parco macchine italiano è compreso tra l'euro zero e l'euro 1... :cossaaa?:

In ste settimane siamo martellati dalle convenienti promozioni dei concessionari per vendere le euro 4...

La vostra machina, che normativa soddisfa? :D

Link to comment
Share on other sites

No go l'auto, ma mio papà ga un'auto del '97, quindi catalizzada ma no me ricordo che euro.....credo 2, ma no son sicuro. El fatto xe che la va talmente ben e cior auto novi xe talmente sconveniente che no sarà sta propagnada qua ad attirarne in concessionario a comprar un'auto nova :D

Link to comment
Share on other sites

Proprio oggi per tv dicevano che dal 2009 dovrebbe uscire l'euro 5 e dal 2014 l'euro 6 :D

---------------

E mi interrogavo su sti incentivi per la rottamazione che mi sanno un pò di presa in giro: :confused:

800 euro non son pochi ma calcolando che lo stato si becca il 20% di IVA su ogni machina venduta (quindi pari a un quinto del prezzo!!!) secondo me un buon sistema era dire:se rottami l'auto hai l'iva al 10% ... :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

Proprio oggi per tv dicevano che dal 2009 dovrebbe uscire l'euro 5 e dal 2014 l'euro 6 :D

http://www.quattroruote.it/news/articolo.cfm?codice=66785

Inquinamento

VARATE LE NORME EURO 5 e EURO 6

Il Parlamento europeo ha approvato il testo sulle norme antinquinamento Euro 5, frutto di un compromesso in seno al Consiglio Ue, che ora dovrebbe semplicemente formalizzarlo. In pratica, con le Euro 5 tutte le diesel, anche quelle più leggere e di piccola cilindrata, dovranno avere il filtro antiparticolato (Dpf o Fap) per rientrare nei nuovi, più bassi, limiti. Con conseguente incremento di prezzo di 300-400 euro.

I modelli di nuova omologazione dovranno essere Euro 5 a partire dal 1° settembre 2009. L'introduzione a tappeto avverrà tuttavia gradualmente, tanto che soltanto dopo il 1° gennaio 2011 sarà obbligatorio vendere esclusivamente vetture omologate Euro 5. Per veicoli particolari, che sono rispondenti a bisogni sociali, quali i veri fuoristrada, i mezzi per il trasporto di sedie a rotelle o di sette o più passeggeri, la data limite slitterà al primo gennaio 2012.

A Bruxelles si è già parlato anche di limiti Euro 6, decisamente più impegnativi soprattutto per le diesel, e per i quali le dilazioni saranno più contenute. Le auto di nuova omologazione dovranno essere Euro 6 a partire dal settembre 2014 e tutte le vetture vendute nuove a partire dal settembre 2015 dovranno essere Euro 6. Tra l'altro, i costruttori dovranno dimostrare che filtri e catalizzatori rimangono efficienti per almeno 160.000 chilometri.

Allo stato attuale della tecnologia (ma da qui al 2014-2015 la situazione potrebbe evolvere) per le vetture con motore a gasolio rispettare le Euro 6 significherà dover aggiungere al solito catalizzatore e al filtro antiparticolato anche uno o più dispositivi capaci di ridurre le emissioni di ossidi d'azoto (NOx). Questo comporterà un ulteriore aumento di prezzo di 600-800 euro.

Di fatto, le normative Euro 6 potrebbero rendere arduo raggiungere il punto di pareggio con le diesel piccole e medio-piccole. Sarà quindi più equilibrata la sfida con le auto a benzina di nuova generazione, allo stesso tempo più brillanti e più parche nei consumi in quanto equipaggiate di motori turbo a iniezione diretta di cilindrata più contenuta rispetto agli attuali propulsori aspirati.

Al contrario di quello per le auto a gasolio, l'impianto di scarico delle auto a benzina resterà tutto sommato simile a quello attuale, che comprende un catalizzatore a tre vie, ormai supercollaudato e relativamente economico

Link to comment
Share on other sites

L'introduzione a tappeto avverrà tuttavia gradualmente, tanto che soltanto dopo il 1° gennaio 2011 sarà obbligatorio vendere esclusivamente vetture omologate Euro 5.

El nel frattempo i sarà za rivadi all'euro 10 che diventerà obbligatorio 3 anni dopo!!! Xe ridicolo scuseme...

A suo tempo no esisteva sto euro col numero vizin. Iera i auti catalitici e non catalitici. Per incentivar el passaggio al catalitico xe stade delle sovvenzioni statali se ve ricordè...promettendo che con el catalizzator se gaverà libero accesso in città senza limitazioni. Quindi i lo ga spacciado come un investimento definitivo disemo, infatti tutta Italia ga cambia auto nel giro de pochi mesi. E fin qua son d'accordo, xe sta un drastico calo delle emissioni. Ma dopo no i se ga fermado qua...i se ga inventado vari aggiornamenti del livello de emissioni per costringer la gente a cambiar auto ogni 3 anni!

Quindi una splendida euro 4 nova de zecca, l'auto ecologica per eccellenza, tra un paio d'anni vegnerà declassada a "mostro ecologico" e no se poderà più girar in centro....Assurdo.

Tempo fa gavevo letto una statistica rappresentada con un grafico, dove i mostrava i responsabili dell'inquinamento globale diviso in percentuali....quindi auti, riscaldamento, industria ecc.....Alla fine i auti iera quei che incideva de meno sul totale -_-

Proverò a zercar in rete se trovo de novo sto grafico, al caso lo posto.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×