Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Yesterday
  2. Va beh, mi decido a dire quel che penso. In uno spogliatoio esistono dinamiche individuali ed altre di squadra. Queste dinamiche incidono in maniera pesante sul rendimento, forse più degli stessi schemi o moduli. L'anno scorso la squadra dava l'idea di essere veramente un gruppo unito. Secondo me, non era così difficile esserlo, perché il confine fra titolari e riserve era chiaro: Granoche e Costantino non avevano concorrenti, quattro esterni per due posti si alternavano durante la gara, la difesa era quella, a centrocampo Coletti era il punto fermo con Maracchi o più raramente Steffè. Tutto chiarissimo. A dirla proprio tutta, l'impressione era che il peso dei giocatori di personalità contasse, al momento delle.scelte: penso a Hidalgo quasi mai impiegato anche nel momento in cui pareva potesse esplodere, a Pizzul perennemente sacrificato così come quasi sempre Libutti. E, per contraltare, al Coletti intoccabile non solo in quel che sapeva fare bene ma anche in quello che sapeva fare molto meno ma faceva lo stesso, tipo battere qualsiasi tipo di calcio piazzato. Quest'anno, la situazione è molto diversa: a parte Salata o Ermacora o Vicaroni, che non sono certo tipi da alzare la voce, nè da poterselo permettere, Pavanel deve gestire uno spogliatoio dove ogni domenica ci sono almeno venti giocatori che ritengono di meritare un posto, anche perché più o meno tutti abituati ad averlo Non invidio affatto Pavanel, in questo senso, perché come già scritto da altri si trova stretto fra la chiara inadeguatezza di un modulo in funzione dell'obiettivo da raggiungere e l'ovvia conclusione che cambiarlo alzerebbe il livello di scontentezza di chi si troverebbe inevitabilmente a scendere un altro gradino nella scala della possibile considerazione. Da questo derivava la proposta un pô osè del 3-5-2, ovvero dal poter cercare di trovare maggiore equilibrio senza per questo ridurre troppo il numero dei giocatori potenzialmente impiegabili. P.S.: Gatto il quinto a sinistra lo ha già fatto.
  3. Forse Costantino, essendo arrivato lo scorso anno a fare l'unica punta a sostegno di Granoche, quindi titolare sicuro, ci è rimasto male a vedere che adesso sono in quattro, ma in realtà in tre per un posto, essendo Granoche (giustamente) intoccabile. Però se così fosse secondo me sbaglierebbe nel suo ragionamento, perché non partendo Ferretti comunque mai titolare, se la giocherebbe solo con Gomez, e mettendoci la grinta e la voglia che abbiamo visto non dovrebbe avere grossi problemi. A meno che non pensasse di fare il titolare fisso dal 1° al 90° in tutte le partite... Questo vale fino ad ora, certo che se l'attacco passa da due a tre ma con dentro anche Procaccio, Mensah e Gatto, la concorrenza diventa praticamente impossibile.
  4. ma se sa quando comincia i lavori al ferrini?realisticamente...
  5. Mi dicono che ballano sopratutto nel mezzo della difesa , immagino che Crosato vista la non eccelsa stazza sia impiegato da terzino , per cui non lo so se sarà così determinante nel dare solidità al reparto , me lo auguro ma non ci scommetterei .
  6. Ecco un altro aspetto che ho notato e che (quasi) tutti si limitano al compitino , non gettano mai il cuore oltre l'ostacolo , non ho visto quella grinta e quella determinazione necessarie per ribaltare o per porre rimedio alle situazioni , manca forse uno che alzi la voce e che suoni la carica , c'è un appiattimento , quasi una sorta di rassegnazione che non mi spiego.
  7. È più Pavanel che Milanese ad aver insistito su impostare tutto sul 4 24. Milanese si è convinto, ma la scelta è del mister. @Pinot dici quello che affermavo anch'io un paio di settimane fa. Ed è vero in effetti, è ovvio che la squadra è stata strutturata per quello. Ma è altrettanto vero che in questo momento non riesce ad essere equilibrata giocandolo, quell'assetto. Quindi occorre cambiare e lo ha detto Pavanel stesso. Il 4 3 3 è probabilmente ora il modulo che sacrifica meno la rosa a disposizione. Resteranno giocando molto poco Gomez e Costantino, quest'ultimo peraltro regredito a livello di gioco e grinta in maniera direi quasi sospetta. A gennaio poi si potrà intervenire.
  8. sarei d'accordo su un lato (Formiconi, che io ho sempre considerato come avente caratteristiche per giocare "più avanzato di quello che si pensi" e Frascatore potrebbero fare discretamente bene) dall'altro avrei molti più dubbi: non mi pronuncio su Gatto - che devo ancora inquadrare, anche se a naso mi sembra forse un po' troppo offensivo come attitudine - ma mi pronuncerei su Mensah, che onestamente lo ritengo troppo "fantasioso" (eufemismo) per gestire la fase difensiva non so, molto dubbioso certo che...qualcosa s'ha da fa'
  9. In linea di massima, inizialmente uno fra Formiconi e Frascatore da una parte (Formiconi, a Pordenone, quello faceva spesso e volentieri) e uno fra Gatto e Mensah dall'altra. Ma anche Procaccio, perché no? Ovviamente dipenderebbe da avversari, risultato eccetera. Chiaro che farlo per 90' è dispendioso, ma non mancherebbero le alternative a gara in corso, secondo me. Ma capisco tutte le controindicazioni, ho detto subito che era più una provocazione che altro. Tuttavia, secondo me, i vantaggi non sarebbero poi così pochi....
  10. una domanda generale, io non lo so ma l'ho letto qui sul forum, qualcuno diceva che sarebbe proprio Milanese ad aver voluto "a tutti i costi" il 4 4 2. Quindi mi chiedo, è un'idea condivisa con Pavanel, o imposta da una sua volontà? In tal caso, Milanese sarebbe disposto ad ammettere che attualmente la squadra così non funziona e quindi ad avallare in accordo con Pavanel un cambio di modulo? Perché altrimenti c'è il rischio che la sua idea sia che il 4 4 2 sarebbe perfetto ma Pavanel non è capace di farlo rendere come dovrebbe. Oppure considererà che, che per motivi vari (i quali principalmente sarebbero che gli esterni sono troppo offensivi e non adatti o non capaci di coprire) questa idea di gioco non è attuabile, ricredendosi anche lui e accettando un cambio di modulo? (col problema però che ci si ritroverà, almeno fino a gennaio, con 7 attaccanti per 3 posti). Spero su questo in un'unità di intenti tra il mister e Milanese, altrimenti la vedo grigia.
  11. Già. Probabilmente i nostri discorsi anche in questa discussione sono condizionati dal fatto che in cuor nostro pensavamo di essere i più forti del campionato. O ci volevamo illudere che fosse così. Invece a mio avviso Il Padova è una corazzata e anche Vicenza, Reggio e Carpi sono squadroni in grado di vincere il campionato. Quest’estate ci siamo illusi di avere messo su una super squadra, così facendo abbiamo secondo me molto sottovalutato la forza delle altre. Posto che, come tu ben dicevi, il livello generale del girone è più alto di quello dello scorso anno.
  12. io credo che si debba partire da alcuni punti fermi la rosa è stata costruita per giocare con il 4-4-2 e in quest'ottica sono stati prese altre 2 prime punte in aggiunta alle 2 che già c'erano 4 punte probabilmente titolari in gran parte delle squadre di C detto questo passare ad un modulo con una punta sarebbe semplicemente irrazionale, creerebbe scontento e malumore negli esclusi e si sarebbero buttati via soldi nel contempo un eventuale 3-5-2 è da escludere perché mancano gli esterni per farlo i 2 sistemi che consentono di mantenere le 2 punte sono il 4-4-2 o il rombo che però penalizza gli esterni dunque secondo me almeno fino a dicembre Pavanel deve continuare a lavorare sul sistema che ha scelto in estate assieme a Milanese cercando di ottimizzarlo ogni altra scelta sarebbe incoerente e certificherebbe il fallimento del progetto tecnico alla base del mercato estivo
  13. Qua ci sta bene la frase che Conte ha detto oggi in conferenza: Sento tante cazzate, tipo che non si vince a tre. Il calcio si evolve, bisogna stare al passo con i tempi, non cambia se giochi a tre o con un altro modulo. Dipende come attacchi, che pressione fai e altre cose. Me l’aspettavo certe domande, in Inghilterra non frega niente a nessuno come giochi, vogliono vedere coraggio e intensità. Vogliono divertirsi e questa è la cosa più importante.
  14. di sconfitte "salutari" ne abbiamo incassate già due per dio...aspettiamo cosa? didì vavà pelè? ma per favore giochino quelli che sanno giocare e che hanno gamba e cazzimma SVEGLIA PAVANEL giù dalle brande nn sei ad Arezzo
  15. Quindi far giornalismo riportando dati reali e non far sembrare la situazione più grave rispetto a quella che in realtà è (sinceramente, però, il concetto mi pareva chiaro già prima, quando in nessun passaggio si poteva intuire il suggerimento di far gli struzzi)
  16. Avete già scritto tutto, io poi non ho neanche visto la partita causa lavoro. Premettendo che il cambio di modulo dovrebbe essere scontato (almeno si spera), non per accampare scuse ma mi sembra che abbia girato anche un po' tutto storto in queste due sconfitte: black out della squadra dopo il pareggio del Piacenza, almeno in parte dovuto anche a decisioni arbitrali sfavorevoli (quantomeno nella testa dei giocatori) ; errori difensivi che l'anno scorso non si facevano, o molto meno, e con Frascatore in generale fuori fase ; non esiste la controprova ma, a detta di chi ha visto la partita, sbaglio clamoroso nel sostituire Mensah con Codromaz ; mettendo piuttosto Procaccio magari si vinceva o almeno pareggiava ; le partite durano 95 minuti e ovviamente fino all'ultimo secondo vale tutto, però procurare un rigore al 90° (1), col giocatore subentrato nel cambio scellerato (2), per mezzo di un fallo molto goffo (3), mi sembra proprio una bella combinazione di eventi (comunque quando ce le si va a cercare...) ci metterei anche la condizione atletica probabilmente ancora non ottimale, forse anche concausa della fase offensiva che produce troppo poco (non ho visto due partite perciò magari dico una cazzata riguardo alla preparazione atletica, correggetemi se sbaglio, ma ricordo solamente ciò che ha detto Pavanel a inizio campionato, tra cui la famosa frase che sperava di non perdere intanto troppi punti; magari non l'ha ribadito dopo queste due partite perché non fosse presa come scusante). A tal proposito mi domando se questo discorso della condizione atletica non possa essere alla base, in modo forse non così evidente ma in maniera "latente", della mancanza di prestazione generale, però ripeto, se dico una cazzata ditemelo. Quindi direi che Pavanel ha le sue responsabilità, però non mi sembrerebbe obbiettivo addossargli tutte le colpe. Magari il modulo è proprio sbagliato (visti gli interpreti) e se, supponiamo, si fosse lo stesso vinta la partita (con Procaccio al posto di Codromaz), ciò avrebbe potuto mascherare il fatto che il modulo di partenza non va bene. Voglio dire, perdere brucia ma chissà che non sia una sconfitta molto salutare.
  17. Parliamo molto di noi e molto poco degli altri. Dobbiamo fare i conti con squadre che sinceramente sembrano molto in palla, il Padova in primis, ma anche Reggio e Vicenza..
  18. Il signor Mauro,che a me piace tanto ed ha dimostrati di essere un dirigente illuminato ha da sempre una pecca che lui stesso riconosce: da troppo peso ai social.... 1. Se non vuoi che gli "altri" inventino storie non vere ,devi anche dare qualche notizia in più,il lungo silenzio sulle ipotetiche trattative genera apprensione,tensione e negatività. 2.se qualcuno su facebook si crede Dio,se ne faccia una ragione... è una minima parte...ci sono 4000 abbonati con i prezzi rialzati non di pochissimo e con questo empasse societario,quanti ne voleva fare? 8000???
  19. a chi interessassi, qua la cronaca della sconfitta de domenica https://calcioachioggia.blogspot.com/2019/09/trionfo-dellunion-clodiense-trieste-6-1.html?fbclid=IwAR3KadU0Ns_7tOM7tYAD7DOcT1Is909Vi-nj-RfiYZ5GJ5NATyRRfyZXOhY
  20. domanda (giuro non polemica 😀) chi metteresti nel ruolo di esterno dx e esterno sx? per me le basi del 3-5-2 si fondano sul "avere o non avere esterni completi" (perchè se giochi esterno nel 3-5-2, devi avere un certo tipo di caratteristiche fisiche, tecniche, di posizionamento)
  21. mi spiace per questi tuoi amici, tuttavia la "colpa" (se così possiamo scrivere) però è dovuta ad un elemento extra-tifoseria (ed io mi focalizzavo solo e solamente sulla tifoseria) tuttavia, spezzo mezza (anzi un quarto vah...) lancia a favore della stampa; è assolutamente ingiusto giocare pubblicando articoli eccessivamente allarmistici, è altrettanto ingiusto però negare che ci sono alcune cose ancora da sistemare, sempre con tranquillità e fermezza insomma, no ad allarmismi ma evitiamo anche un giornalismo che punti all' "embedding", altrimenti non è giornalismo
  22. Io onestamente speravo che in questi mesi qualcosa di concreto sarebbe successo... almeno in termini di sponsorizzazione... il fatto che non abbiamo avuto reali novità mi rende un po' pessimista. Speriamo che gli svizzeri si muovano però anche lì sembra un po' un trascinarsi... Detto questo e detto che in molte menti alberghi una simile perplessità sentir parlare di budget ridotto ad un quarto ( e dire che il roster dell'anno scorso non mi sembrava "quadruplo" di quello di quest'anno) e di liquidità fino a settembre non è il massimo. Dato che credo siano fregnacce.. potrebbero evitare..
  23. Sarebbe bello poter vedere negli allenamenti di questa settimana cosa viene provato, c’è qualcuno che molto gentilmente se ha del tempo potrebbe andare e riferire? Grazie mille.
  24. quante soluzioni ahahahaha ma perchè nn far giocare chi sa giocare al calcio: portiere 2 terzini in mezzo Lambrughi e un altro.centrocampo Maracchi Steffe e Giorico,,Ferretti e Granoche e Costantino nn ci vuole l'accademiadi coverciano ahahhahahah
  25. Perché contati? Ok, per domenica prossima. Sennò hai 4 centrali + un terzino che ha già giocato nei 3 (era là a sudtirol) quindi 5 per 3 posti..
  1. Load more activity
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...