Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Intanto, come un fulmine a ciel sereno primi casini per Pontrelli in Albania. Tre zogadori xe ndai via per un ritardo nei pagamenti e stando a Panorama Sport (la Gazzetta del posto), Cammarata e i altri italiani in squadra xe ndai via e el presidente della Dinamo no vol piu saver niente dei 'investitori italiani'. El DS smentisi le voci, ma i tifosi su Facebook xe imbufalidi. Tutto stupendo.
  3. Ok grazie , speriamo non ci siano squalifiche nel prossimo futuro in mezzo al campo , altrimenti saremmo un po' a corto di ricambi
  4. Sì, chiaro scusa. Poi anche nel direttivo nazionale di Confindustria, nonché presidente dell'associazione di agenzie per il lavoro. Una vita in agenzie interinali, ora si diverte a fare pure il sindaco
  5. È alle prese col riacutizzarsi di un vecchio problema al ginocchio. Un pò ci ha giocato sopra, non è uno che molla facile, ma dopo diventa pericoloso se non ci si ferma. Ci potrebbero volere ancora un paio di settimane, ma non ho aggiornamenti freschissimi.
  6. Immagino. Mi pare che sulla vicenda la Gazza abbia preso una linea precisa: se hai uno così, trova il modo di farlo rendere. Linea che tutto sommato sposo: i 20-25000 euro che Conte incassa tutti i santi giorni, festivi compresi, mi pare giustifichino uno spremimento di meningi....
  7. Rimane solo Steffè come alternativa allora , anche se mi sembra che il buon Demetrio non sia proprio l'idolo di Gautieri , ma è una sensazione , potrei sbagliarmi . Maracchi si sa per quanto starà fuori ?
  8. O Guanto in italiano antico... A proposito di Coppa UEFA e città un tempo importanti, chi si ricorda la cavalcata europea dell' Alemannia Aquisgrana? Credo fosse il 2005 o il 2006 o giù di lì
  9. Da trequartista ha fatto tre tiri: una superparata, una traversa ed un gol. Ha battuto bene tre corner, ha fatto un paio di lanci perfetti. Niente da dire, tanti di cappello. Si son dimenticati di far media con il primo tempo.
  10. dopo una veloce carrellata in internet, direi che Brugnaro HA, non FA. (vabbè, è anche sindaco di Venezia). A seconda dei siti risulta o proprietario o presidente dell'Umana Holding, oltre ad aver precedentemente ricoperto incarichi prestigiosi nell'imprenditoria.
  11. Imprenditore, ex presidente di Confindustria Soldi non mancano Tra l'altro la questione nuovo palazzetto (che sotto elezioni è sconveniente portare fuori) è alquanto nebulosa, essendo un terreno di sua proprietà che andrebbe bonificato, poi riqualificato e infine ci costruirebbe un palazzetto con una speculazione non indifferente..
  12. Comunque, io non ho visto la partita ma vedo che Eriksen sulla Gazza prende 7,5. Ne deduco che da trequartista schifo non deve aver fatto.
  13. Today
  14. ecco, dame ramsey (o Rabiot, o Matuidi o Emre Chan a no, lui no più) e mi te dago eriksen, cussì semo contenti tutti e due. Tipo con le figu alle elementari, e za che te ghe son dame anche Alex Sandro e mi te dago Young... e se proprio te insistissi, accetto anche Cuadrado per Moses. Pel resto poi me rangio, grazie.
  15. Concordo con la disamina di Gimmi. Eriksen sarebbe stato perfetto per fare il trequartista dietro a CR7 / Dybala - Higuain, considerata la pessima stagione finora di Bernardeschi e il fatto che Ramsey - deludente comunque - è una mezzala e messo lì è un pesce fuor d'acqua.
  16. Eriksen nel Tottenham era uno dei tre dietro a Kane, ma Pochettino giocava 4-2-3-1 e quindi l'interdizione era un problema relativo.. Lui era l'unico a giocare sempre, gli altri interpreti cambiavano a seconda del match e fra Lamela, Son, Sissoko, Lucas Moura e Dele Alli la scelta non mancava. Non sempre faceva il trequartista come posizione di partenza, spesso gli piaceva partire largo e poi venir dentro. Di sicuro, faceva la differenza e l'ha sempre fatta anche in nazionale. In un 3-5-2 è di difficile collocazione, a meno che non lo metti a fare la seconda punta, ma avendo Lukaku e Lautaro mi pare complicato. Bel problema, in effetti. Se mi chiedi: passeresti al 4-3-1-2 pur di dargli un senso, io ti dico di sì, perché per me una volta datogli un pò di tempo (fra calcio inglese e calcio italiano le differenze sono parecchie) per me diventa un upgrade notevole. Ma Conte è il tipo che vuol vincere subito, anche se non ho capito bene cosa: la EL la snobba, dalla Champions è fuori, dalla Coppa Italia quasi e in campionato per me delle tre l'Inter è quella con meno chance. Io investirei in Eriksen, lui ovviamente è liberissimo di non farlo ma allora non ho davvero capito cosa l'hanno comprato a fare.
  17. Ieri l'Inter ha ottenuto il massimo risultato con il minimo sforzo. In campo l'inter B, con i soli Vecino Eriksen Godin e Lautaro potenziali titolari in campo (in realtà tra questi Lautaro ed Eriksen dovrebbero essere gli unici "titolari" a tutti gli effetti, dato che Vecino non dovrebbe aver posto con Barella Eriksen Brozovic e Godin sembra ormai dietro a Bastoni nelle gerarchie nerazzurre, anche perchè Bastoni a sx libera la possibilità di schierare Skriniar a dx, dove sta più comodo. Detto questo, è emersa ieri la problematica Eriksen. Sì, ok, voi direte "magri avercene tante di problematiche così", e posso essere anche d'accordo, ma è una questione un po' più complessa. Dal primo giorno di ritiro, Conte ha puntato con determinazione su un idea di gioco con il 3 5 2. Sull'altare del modulo uberalles, è stato sacrificato ad esempio Perisic, che da quinto di centrocampo ci stava come il cavolo a merenda. E di riffa o di raffa, non si può dire che questa idea di gioco non abbia funzionato. Grazie al gentile intervento di Sarri a Vinovo, la Juve è venuta incontro alle pretendenti stando una decina di punti sotto la stagione scorsa, noi siamo andati una decina di punti sopra e la sfida (mediatica, perchè sul campo mi sa che non c'è ancora aria) è servita. In questo modulo se non vincente diciamo almeno convincente, si è cominciato a parlare prima di Ntale dell'inserimento di una mezzala cazzuta, quelle con grinta, gamba ed esperienza: Vidal. E capivo. Poi è arrivato Eriksen e non capisco più. Grande giocatore, forse grandissimo, non so, non seguo molto il calcio inglese e quindi vado più per sentito dire che per esperienza personale. Grande o grandissimo sarà senz'altro, ma non è adatto ad essere la mezzala in questo sistema di Conte. ieri nel primo tempo in almeno tre occasioni ha sbilanciato la squadra perdendo l'interno avversario o non inseguendolo per tempo o dimenticandoselo proprio. Dico almeno tre occasioni perchè in TV ogni tabto si perde un pezzo del campo e non si vede il movimento completo del giocatore. Conte in panca era incazzato come me quando trovai l'auto distrutta in parcheggio. Altra musica con Barella per Moses e con il 4 3 1 2, modulo completamente diverso da quello iniziale, con un diverso lavoro chiesto soprattutto agli esterni (d'Ambrosio e Young ieri sera) ma anche naturalmente ai centrali che diventano 2. Mi vien da chiedermi se sta cosa l'hanno pensata prima o meno. Ma da alcuni segnali mi sa proprio di no, e sarebbe clamoroso. Conte ha parlato di deficit fisico che stanno curando, questione di tempo, ha fatto capire. Ma mi sa che il tempo cui Conte fa riferimento è quello che serve per presentare compatta la squadra con questo modulo diverso, non quello che serve ad Eriksen per fare la mezzala nel 3 5 2, perchè mi sa che proprio non è possibile farlo giocare in quel modo. Avrebbe del clamoroso, ma mi sa chè è proprio così. Si è preso il campione a "relativamente" poco perchè c'era l'occasione di farlo, ma si tratta di un campione che nell'l'inter 2019/20 non ha un suo spazio. E' l'Inter che deve adattarsi ad Eriksen cambiando e non viceversa. Cambiare a metà stagione quando sei là con le primissime non so se è sta grande genialata. Mi sento perplesso, molesto e fastidioso. Per fortuna non capisco un accidente di calcio e saranno tutte mie paranoie...
  18. Attenzione, il Gent non è il Genk... Se chiamassero la prima col nome vallone ( Gand, com'è conosciuta nei libri di storia, uno dei poli della pittura a cavallo fra '500 e '600) eviterebbero di creare problemi
  19. Sarà interessante vedere come la squadra affronterà la sfida di stasera. Arriviamo a questa Coppa Italia senza particolari pressioni, c'è bisogno comunque di continuità di rendimento nei sessanta minuti: proviamo a fare uno sgambetto ai padroni di casa...
  1. Load more activity
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...