Jump to content
SandroWeb

"Dipiazza-Ter" al Comune di Trieste

Recommended Posts

32 minuti fa, nikibeach dice:

Il sarò anche ormai poco credibile (in ogni caso non mi sembra di fare articoli di giornale o servizi TV), resta però la realtà delle cose che il PD di Cosolini ha perso perché i triestini hanno bocciato i suoi 5 anni di nulla, anzi di danni fatti. Mi fa ridere che per 5 anni il giornale locale non ha mai attaccato una giunta bocciata sonoramente dai cittadini mentre ora si scopre che in effetti in città c'è qualche problema, ovviamente per colpa di Dipiazza.....

Ah sto ancora aspettando con ardore l'elenco delle 10 cose belle fatte da Cosolini dai suoi irriducibili fan!

Per la cronaca non sono stati invitato e non lo faccio perché pagato ma semplicemente perché penso che Trieste si sia liberata di una delle peggiori amministrazioni della sua storia e le colpe più che Cosolini sono di una giunta imbarazzante ed arrogante.

e tutto questo non centra niente con i articoli de oggi

e ciò significa solo una tua guerra a prescindere

articoli che te re-invito a legger e dopo vederemo se quantomeno no te arrossisi per la verta gratuita de cui sora

Link to post
Share on other sites
Guest nikibeach

L'ho letto, su Trieste dice che le grandi incompiute sono due citando Edera e Dapretto e specificando che i lavori erano stati iniziati dagli esecutivi Dipiazza. Non mi sembra che dopo l'inaugurazione del Grezar il tema sia stato trattato nuovamente quasi a far finta che il problema non ci fosse. Il concetto è che per 5 anni la città sembrava perfetta, non mi sembra di aver mai letto nulla su qualcosa che non funzionava, ora sembrano quasi liberati e spuntano fuori i problemi di una città che ci sono sempre stati ma che prima era vietato evidenziare. Francamente non mi sembra che dire questo sia scandaloso così come non era scandaloso lamentarsi del fatto che Pontrelli non sia mai stato attaccato dal giornale, o sbaglio? Se dire questo significa fare la figura del coccolataio lo rivendico con orgoglio e mi sento molto meno ridicoli di gente come la Grim e come te che fate finta che Trieste era in condizioni perfette e che le colpe erano di altri. La "fortuna" è che la maggioranza dei triestini la pensa come me e non menatela con il fatto che ha votato poca gente visto che i numeri non sono poi tanto diversi rispetto a quando vinse Cosolini. Comunque ne riparliamo tra un anno e se Trieste sarà nelle stesse condizioni di oggi sarò ben lieto di criticare Dipiazza così come ho fatto con l'ex sindaco da cui mi sarei aspettato molto di più. Curioso poi che nessuno parli del flop del trenino costato 200 mila euro per uno spot elettorale che a ottobre (OTTOBRE) avrebbe collegato la stazione con Barcola, dimenticando di dire che sarebbe arrivato a 800 metri da piazzale Kennedy e diventando quindi totalmente inutilizzabile per che deve andare al mare (anche se a ottobre difficile immaginare orde di bagnanti)... Ah già ma era innovativo per il turismo e per portare orde di stranieri in città....

Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, nikibeach dice:

e mi sento molto meno ridicoli di gente come la Grim e come te che fate finta che Trieste era in condizioni perfette e che le colpe erano di altri. La "fortuna" è che la maggioranza dei triestini la pensa come me e non menatela con il fatto che ha votato poca gente visto che i numeri non sono poi tanto diversi rispetto a quando vinse Cosolini.

e queste due robe (città perfetta e pochi votanti) quando le go ditte?

te son piuttosto disonesto nelle tue repliche

oltre che tendenzioso, ma questo no ocoreva neanche dirlo tanto xe evidente

 

Edited by fp17
Link to post
Share on other sites

notevole la cafonata dei fuochi d'artificio per festeggiare i novelli sposi

simpatica idea degna di Corleone per celebrare il boss mafioso locale

penso che qualunque matrimonio ora sarà autorizzato a rompere le palle alla gente sparando fuochi d'artificio

cercherò di spiegarlo al mio cane terrorizzato, lo sa bene anche lui oramai che il mondo è pieno di cafoni

 

Link to post
Share on other sites
Guest nikibeach

Intanto il fazioso nikibeach evidenza come nel poema assolutamente non denigratorio di Paolo - contributo pubblico - Rumiz venga deriso il matrimonio di qualcuno che si è sposato domenica al castello di San Giusto, i maligni pensano che si riferisca al Sindaco che però si è sposato sabato....

Link to post
Share on other sites
Adesso, nikibeach dice:

Intanto il fazioso nikibeach evidenza come nel poema assolutamente non denigratorio di Paolo - contributo pubblico - Rumiz venga deriso il matrimonio di qualcuno che si è sposato domenica al castello di San Giusto, i maligni pensano che si riferisca al Sindaco che però si è sposato sabato....

su questo te dago pienamente ragion

un conto xe la sua opinion all'interno de un articolo dove se senti anche l'opinion della campana contraria, un conto xe sta pergamena dantesca in gran risalto

sul momento go pensà "evabbe' a pagamento ognidun pol meter quel che vol" e INVEZE NO, NO XE un inserto a pagamento

schifoso

(i xe quasi faziosi come ti :merodolodalrider:)

Link to post
Share on other sites

Non sono mai stato un "Dipiazzista" (anche se ammetto che a Muggia fece benissimo...), però onestamente il "dagli al botegher" mi sta anche leggermente stufando.

Perchè va bene quando si parla - e a volte anche sono d'accordo - dei contenuti strettamente politici, quando però si va oltre il tutto diventa stucchevole.

Cominciando dalla mitica lettera sulle segnalazioni, in cui si faceva notare quanto "cafone" (?) fosse indicare nelle partecipazioni nuziali l'IBAN (cosa che ho già visto in altri matrimoni; certo, non sarà il massimo della finezza ma...) per finire con un "poteva dare questi soldi in beneficenza" (immagino che chi ha scritto la segnalazione sia un francescano e che doni l'intera sua ricchezza ai poveri... bel far i conti in scarsela altrui...).

Oggi si legge dei famigerati (e pericolossimi) fuochi d'artificio - che non mi sembra siano durati tantissimo, ma potrei sbagliarmi - sicuramente un po' cafoni e fuori dalle righe (e magari evitabili), ma che sembrano nel web essere argomento di primaria e stretta attualità. Prendo atto, ma magari spendere due parole in più sul fenomeno (non nuovo) dei tassisti abusivi non sarebbe male... forse la priorità è il matrimonio di Dipi...

In più, Rumiz (che stimo, sia chiaro) produce una poesiola dedicata al sindaco - non ne ricordo altre in passato a politici, se la memoria non mi inganna - ovviamente andando a parare sui recenti fatti di "ordine pubblico" - a cui rispose già a suo tempo il poltico Carbone, noto difensore degli indifesi.

Ora, di analisi "politiche" ne son state fatte tante, e le risposte necessiterebbero un approccio diverso rispetto a quello (ad oggi) dell'attuale amministrazione e diversissimo rispetto a quello della precedente.

Nessuno però si è chiesto il perchè di un sindaco uscente che al primo turno non arriva nemmeno al 30%. Anzichè guardare la luna (anzi, i fuochi), sarebbe opportuno guardare il dito (anzi, la scheda elettorale). Ma il dagli a Dipi è in fondo così semplice...

 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Maximilian dice:

Mamma mia che tristezza, e legger  gente che se accapiglia per difender 2 indifendibili. 

esatto, DUE indifendibili

Edited by fp17
Link to post
Share on other sites
21 ore fa, Euskal Herria dice:

Non sono mai stato un "Dipiazzista" (anche se ammetto che a Muggia fece benissimo...), però onestamente il "dagli al botegher" mi sta anche leggermente stufando.

Perchè va bene quando si parla - e a volte anche sono d'accordo - dei contenuti strettamente politici, quando però si va oltre il tutto diventa stucchevole.

Cominciando dalla mitica lettera sulle segnalazioni, in cui si faceva notare quanto "cafone" (?) fosse indicare nelle partecipazioni nuziali l'IBAN (cosa che ho già visto in altri matrimoni; certo, non sarà il massimo della finezza ma...) per finire con un "poteva dare questi soldi in beneficenza" (immagino che chi ha scritto la segnalazione sia un francescano e che doni l'intera sua ricchezza ai poveri... bel far i conti in scarsela altrui...).

Oggi si legge dei famigerati (e pericolossimi) fuochi d'artificio - che non mi sembra siano durati tantissimo, ma potrei sbagliarmi - sicuramente un po' cafoni e fuori dalle righe (e magari evitabili), ma che sembrano nel web essere argomento di primaria e stretta attualità. Prendo atto, ma magari spendere due parole in più sul fenomeno (non nuovo) dei tassisti abusivi non sarebbe male... forse la priorità è il matrimonio di Dipi...

In più, Rumiz (che stimo, sia chiaro) produce una poesiola dedicata al sindaco - non ne ricordo altre in passato a politici, se la memoria non mi inganna - ovviamente andando a parare sui recenti fatti di "ordine pubblico" - a cui rispose già a suo tempo il poltico Carbone, noto difensore degli indifesi.

Ora, di analisi "politiche" ne son state fatte tante, e le risposte necessiterebbero un approccio diverso rispetto a quello (ad oggi) dell'attuale amministrazione e diversissimo rispetto a quello della precedente.

Nessuno però si è chiesto il perchè di un sindaco uscente che al primo turno non arriva nemmeno al 30%. Anzichè guardare la luna (anzi, i fuochi), sarebbe opportuno guardare il dito (anzi, la scheda elettorale). Ma il dagli a Dipi è in fondo così semplice...

 

Boom! Straquoto!

Il comportamento della sinistra e dei suoi "fans" da 3-4 mesi a sta parte mi ha reso molto felice che abbiano perso.

Link to post
Share on other sites

due settimane fa a "buongiorno trieste": "in piazzal rosmini  non si taglia l'erba perché canceroceno, ma per carità, la prossima settimana vado con 5 dei miei, e non comunali ma MIEI PRIVATI, a tagliare l'erba, e che mi denuncino se vogliono"

dopo 7 giorni qualchedun (comunal, non privato) xe andà in piazzal rosmini si, ma a tappezzar de cartei de divieto de accesso alle aree verdi (ma quale ahahahahahah che xe tutto giallo brusà?) i alberi (almeno el coso no gaveva tocà i alberi ma i cartei li gaveva messi sulle transenne)!

 

FATTI, NON PAROLE!

finalmente gavemo un sindaco che FA (e disfa, vedi immaginario scientifico al meccanografico FS) promesse da marinaio

ma forsi quela della ferriera el riverà a mantegnirla visto che el sta fazendo incazzar arvedi

Link to post
Share on other sites
Guest nikibeach

Comunque più che dell'erba e del tram la cosa che mi spaventa è quella delle unioni civili. Vero che sta applicando la legge e che non sono matrimoni, ma certe cose io proprio non le capisco e sinceramente mi danno fastidio come non farle al sabato e non lasciare la sala matrimoni.

Link to post
Share on other sites

Ma se gavè accorto che in questa giunta la man destra no sa quel che fa la man sinistra? Evito de far commenti  su un Sindaco che ga savudo tirado fora dai armadi scheletri de politici triti e ritriti . E poco capaci politicamente.:s'ciopado:

Link to post
Share on other sites

100 giorni

i zingani xe ancora la all'entrata del porto vecio

la ferriera continua nel suo lavor come con cosolini

el trenin pel porto vecio intanto torna

l'erba de piazzal rosmini xe sempre più alta

le scovazze continua a invader la città

i 100 giorni de napoleone iera più vispi

 

mah, stago forsi diventando comunista?

 

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...