Jump to content

Triestina - San Paolo | Domenica 3 Novembre, ore 14,30 | Prima,durante e dopo


Recommended Posts

  • Replies 137
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ultima partita dei nostri avversari:

SAN PAOLO PADOVA 1

BELLUNO 1

SAN PAOLO (4-3-2-1): Savi; Milani (13' st Villatora), Poletti, Faloppa, Gomiero; Bedin, Longhi (13' st Ursella), Piaggio; Cadau (31' st Moresco), Lucchini; Zecchinato. A disposizione: Vianello, Bertelli, Scarabello, Protto, Benucci, Franceschini. Allenatore: Nicola Saviolo.

BELLUNO (4-3-3): Schincariol; Paganin, Brustolon, Merli, Sommacal (41' st Posocco); Masoch, Bertagno, Osagiede; Duravia, Corbanese, D'Incà (28' st Nenzi). A disposizione: Solagna, Calcagnotto, Pescosta, Dal Farra, De Toni, Moretti. Allenatore: Roberto Vecchiato.

ARBITRO: Cudini di Fermo.

RETI: nel pt 23' D'Incà; nel st 37' Moresco.

NOTE: Spettatori 150 circa. Amminiti: Piaggio, Bedin. Angoli: 4-2 per il Belluno. Recupero: 0' e 2'.

Link to comment
Share on other sites

Finisce 1-1 la gara tra San Paolo Padova e Belluno. Sotto di un gol dopo 23' i padovani recuperano la gara ad 8' dalla fine con un diagonale di Moresco. Un punto tutto sommato guadagnato per i ragazzi di Saviolo, parsi in una giornata non proprio brillante.

La prima occasione, si fa per dire del match, è per il Belluno che al 15' ci prova da fuori con una conclusione di Bertagno ampiamente alta sopra la traversa. E' più in partita il Belluno, tanto che al 23' D'Inca trova il gol della domenica, calciando una gran botta da fuori area che si insacca sotto la traversa. La reazione del San Paolo è confusionaria e non porta ad alcuna conclusione verso la porta bellunese. Il primo tempo si chiude sull'1-0 per il Belluno.

La ripresa inizia con il tentativo da fuori area di Osagiede per il Belluno, che dopo 2' calcia alto sopra la traversa. E' ancora Belluno al 15' con il colpo di testa alto di Duravia. Al 19' ecco il primo tiro del San Paolo, che va vicino al pari con la punizione di Cadau che trova il palo esterno alla destra di Schincariol. Il San Paolo ci crede di più e va al tiro di testa anche al 29' con Lucchini, ma è facile la parata del portiere ospite. Al 37' arriva finalmente il pareggio con il nuovo entrato Moresco che con un diagonale dentro l'area batte Schincariol sulla sua destra. Nel finale, al 1' di recupero, Lucchini per poco non coglie al 1' di recupero il gol da tre punti, ma Schincariol è miracoloso. Ma va bene comunque così.

Edited by guiz
Link to comment
Share on other sites

Il San Paolo Padova, nella sua quarta stagione in serie D, è una di quelle squadre che lotterà per le parti medio alte della classifica, più o meno allo stesso livello di Belluno ed Este, per dare un riferimento con squadre già incontrate al Rocco. Società ricca, molto ben amministrata dal presidente Paolo Rebellato, hanno un settore giovanile di altissimo valore e si avvalgono della partnership col Milan dei quali recentemente sono diventati centro tecnico. Allenati da Nicola Saviolo, giovanissimo (31 anni), ex giocatore del San Paolo stesso, proveniente dal settore giovanile dove aveva fatto molto bene, ma che ha il difficile compito di sostituire un totem come Gianfranco Fonti. Giocano un calcio prepositivo, ma non hanno una difesa di ferro come i 16 gol al passivo sembrano stare a dimostrare. Spesso disposti in campo col 4-3-2-1, i suoi punti di forza son il tridente d'attacco composto dal bomber Andrea Lucchini (81) già 6 reti in questo inizio di campionato, una vera istituzione da quelle parti, che ritorna dopo una parentesi non fortunata al Pordenone l'anno scorso. Molto pericolosi anche l'esterno/trequartista sardo Alessandro Cadau (84), giocatore veloce, mancino dal dribbling secco, uno dei trascinatori nella marcia trionfale del Marano l'anno scorso in eccellenza, ma che ha preferito trasferirsi a Padova per la troppa concorrenza in casa vicentina, e l'altro terminale offensivo ovvero Alessio Zecchinato (90) anche lui piuttosto veloce con già 3 gol all'attivo quest'anno. Anche Giacomo Moresco (83) è uno che col gol ha un'ottima confidenza ma difficilmente Saviolo gli schiera tutti e quattro assieme. Il faro del centrocampo è Matteo Bedin (89), proveniente dal Thermal Ceccato Abano, coadiuvato dal giovane Tommaso Piaggio (94) prodotto delle giovanili del Cittadella e dal friulano Luca Ursella (90) ex Sanvitese e Pordenone, al quale però vengono a volte preferiti Alessio Longhi (96), dalle giovanili del Milan, o Alessandro Bertelli (94), anche lui lui l'anno scorso titolare con il Thermal Ceccato Abano. In difesa mancherà ancora per squalifica il portiere Nicolò Rosiglioni (92) e quindi sarà probabilmente confermata la fiducia a William Savi (95), mentre il leader del reparto è Alberto Faloppa (80) che dai noi fece una fugace apparenza nel 2001/02, ma che poi ha fatto una buona carriera tra serie D e C2 e che l'anno scorso era il capitano del Real Vicenza, coadiuvato dall'esperto Thomas Poletti (79) ex Tamai. A completare il reparto come terzini sono gli under Luca Gomiero (93) e Nicolò Villatora (95) che proprio irreprensibili non sono tanto che Saviolo a volte preferisce inserire un altro under a centrocampo per far spazio al più consistente Andrea Milani (89), rinunciando così ad Ursella. Partita difficile che dovremo giocare con la stessa positività messa in mostra a Borgo Valsugana perché lasciare a loro il pallino del gioco sarebbe estremamente pericoloso, bisognerà fare però molta attenzione alle ripartenze ed ai calci piazzati di Cadau.

Edited by guiz
Link to comment
Share on other sites

Domenica per chi passa ci vediamo al bire...contando che negli ultimi anni tutte le volte quando ho scelto la curva non ho mai visto l'unione perdere e con l'este in tribuna... si è perso in malo modo... opterei per la curva :merodolodalrider:

Link to comment
Share on other sites

A domenica muli, speremo in una bella partida. Per mi, poi spero de no esser smentido, la vittoria nell'ultimo turno, seppur con l'ultima in classifica (mi son contento lo stesso... :merodolodalrider: , perché vinzer no xe mai semplice...vedi el Piacenza che ga un squadron per la categoria ga perso dai ultimi del Gozzano del Marchesetti, ve lo ricordé? In serie D el fa quel che el vol anche in una squadraza...) darà fiducia in se stessi ai zogadori che poderà render per quel che i val...no da primi posti, ma nemmeno da ultimi.

Link to comment
Share on other sites

Intanto è stato accolto il ricorso del Pordenone, al quale viene attribuita la vittoria a tavolino per 0-3. I Ramarri passano così a punteggio pieno a 27 punti, mentre il Mezzocorona scende a 9. Restano sub judice le altre 2 gare (Sacilese - Belluno e Union Ripa - Giorgione) per quali sono necessarie ulteriori investigazioni.

Edited by guiz
Link to comment
Share on other sites

Ok, Massi.

Solito posto in settore H e poi al Bire.

Ci vediamo domenica!

Domenica propongo cambio birreria in zona Valmaura. Alle 18 c'è la partita di basket. Più di un'ora per le pagelle poi una buona scusa per restare a vedere Ruzzier Di Liegro e soci.

Link to comment
Share on other sites

Ok, Massi.

Solito posto in settore H e poi al Bire.

Ci vediamo domenica!

Domenica propongo cambio birreria in zona Valmaura. Alle 18 c'è la partita di basket. Più di un'ora per le pagelle poi una buona scusa per restare a vedere Ruzzier Di Liegro e soci.

nah… noi semo abitudinari…

Link to comment
Share on other sites

Non vedo il problema: la Triestina finisce alle 16.15, alle 16.30 chi lo desidera può essere al Bire e fermarsi un'oretta prima di andare al Pala Ts.

Il problema è che alcuni che non frequentano il forum con costanza vengono al Bire automaticamente, per cui personalmente non cambierei abitudini.

Link to comment
Share on other sites

la Triestina finisce alle 16.15, alle 16.30 chi lo desidera può essere al Bire e fermarsi un'oretta prima di andare al Pala Ts.

mah... te me par un fil otimista come sempre... no so come xe in curva ma in tribuna la situazion xe questa... intanto la partida non finira' alle 16.15 perche' chi sta vinzendo sicuro se fara' sai mal in tanti e quindi ghe sara' un zinque de recupero... po' finida la partida se camina lungo i segiolini per rivar sule scale... el problema xe che el primo dela fila xe un qualche veccio pensiona' insempiado che co' riva sule scale se ferma a vardar el panorama blocando tuta la fila de drio... ah el se movi? no xe una finta perche'; el se gira a ciacolar dela partida con un altro veccio insempia de drio... e cussi' piu' o meno xe tutta la fila prima che rivo sulle scale... ma non xe che se pol farle svelti perche' i vecci insempiadi le occupa tutte e va zo un scalin e do ciacole... finalmente liberi bisogna caminar fin al postegio che non xe proprio vicinissimo eppero' la xe longhi... perche' te devi uscir dai pettini ed entrar nela fila per uscir che se movi, ma nianche no perche' ghe xe i tubi che dirigi e questo costa tempo... e co' te rivi sula fila eco el giovinotto col Taunus piturado cole fiamme e la radio a tutto volume che figurite se te fa entrar... ma per fortuna dopo vien qualche veccio insempia' del tipo "cos te disi Gemma andemo avanti?" "Giordano te prego va pian no soporto che te cori!" e cussi se entra in fila... dopo un diese minuti se riva al'uscita ma proprio in quel el tubo ferma la fila... el mulo cole fiamme passa stricando e stirandoghe le braghe, ma noi che semo ex A.U. se fermemo per altri diese minuti... po' finalmente se fa la rotonda in controsterzo la superstrada e le rive dove che bisogna zercar postegio, che se trova ma de solito no vizin al Bire e quindi po bisogna anche caminar... in 15 minuti nianche Nembo Kid!

Edited by morodesede
Link to comment
Share on other sites

Questo se vai nel settore sbagliato, ovvero in tribuna.

Se vieni in Furlan alle 16.20 si esce (siamo a

cinque metri dal varco) 16.25 si arriva alla macchina e con la superstrada in 5 minuti sei sulle Rive, in tempo per la parte finale di diretta gol sullo schermo.

Ma se anche la mia visione fosse ottimistica, le

16.40 vanno bene lo stesso: l'Acegas gioca alle 18

:)

Link to comment
Share on other sites

confermo quel che disi Morodesede

prima dei 3/4 escluso, sule rive bisogna anche postegiar

confermo anche i veci fermi all'imbocco dele scale, anche in curva

qualchidun parla anche solo, del resto far quele scale per più de un xe come vignir zò del Comici

un se gà anche svodà una volta, pensavo che'l se gavessi copà

una soluzion co'i veci in stadio se te gà furia, come voi domenica, xe de sburtarli per pasar e dopo alzar le man e dir no mi no gò fato niente come fa i zogadori co'l sangue del'aversario ancora nei tacheti dela scarpa

xe probabile che'l vecio se ribalti e se rompi el femore, ma tanto prima o dopo el se lo rompi, a quel punto meio prima co'l xe ancora in condizion de superar l'operazion

quanto al mulo co'la machina co'le fiamme, la soluzion xe domandarghe un pasagio fin al bire

schiantarse xe posibilità reale, ma pur de rivar presto al bire se cori volentieri questo ris'cio !

Edited by pinot
Link to comment
Share on other sites

confermo quel che disi Morodesede

prima dei 3/4 escluso, sule rive bisogna anche postegiar

confermo anche i veci fermi all'imbocco dele scale, anche in curva

qualchidun parla anche solo, del resto far quele scale per più de un xe come vignir zò del Comici

un se gà anche svodà una volta, pensavo che'l se gavessi copà

una soluzion co'i veci in stadio se te gà furia, come voi domenica, xe de sburtarli per pasar e dopo alzar le man e dir no mi no gò fato niente come fa i zogadori co'l sangue del'aversario ancora nei tacheti dela scarpa

xe probabile che'l vecio se ribalti e se rompi el femore, ma tanto prima o dopo el se lo rompi, a quel punto meio prima co'l xe ancora in condizion de superar l'operazion

quanto al mulo co'la machina co'le fiamme, la soluzion xe domandarghe un pasagio fin al bire

schiantarse xe posibilità reale, ma pur de rivar presto al bire se cori volentieri questo ris'cio !

:merodolodalrider: :merodolodalrider:

son morto :merodolodalrider: :merodolodalrider:

Edited by El mulon
Link to comment
Share on other sites

Presente al bire. Un vecio insempià che parla mal dei veci insempiai no xe affidabile!

Allora, tanto per cominciar se ciapa el posto de primo della fila, vicin alle scale de uscita. Che se non te ga capido ancora dove sentarte dopo zinquanta anni de stadio, allora te son proprio incurabile. Poi in stadio se vien in motorin, che monade! Posteggio vicin e fuga al triplice fischio passando spernacchiante sia Giordano che quel monon col taunus! alle 16.22 sarò al Bire co la bira in man!

Link to comment
Share on other sites

...ah..tutta questa frenesia di uscire dallo stadio.....Siete stati un anno in eccellenza e non avete capito niente!

I premi 2 tempi dell'incontro si giocano sul campo verde....il terzo ed il quarto al chiosco dello stadio....

Però mi rendo conto che i chioschetti del Rocco non sono invitanti come i chioschetti dei campi minori.... Un campo fenomenale da questo punto di vista è quello del Rivignano dove a fine partita trovi anche calamari...sardelle...di quei profumi...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×