Jump to content

I suntini sandrini di martedì 2 aprile 2019


Recommended Posts

MARTEDI' 2 APRILE 2019

- Mario Ghiacci, durante la puntata di "Aperitivo Sotto Canestro", ha voluto spiegare a Raffaele Baldini e Roberto Degrassi l'attuale situazione della Pallacanestro Trieste: "L' 8 aprile Atea, la holding che controlla il gruppo Alma Spa, farà un vertice per investire una figura in grado di gestire tutte le ramificazioni d'azienda, compresa quella legata alla Pallacanestro Trieste, ma soprattutto i margini di manovra a livello finanziario. Subito dopo indiremo un CdA e un'assemblea dei soci in cui decideremo il da farsi secondo direttive Alma, con cui abbiamo un contratto in essere e proprio per questo motivo non abbiamo tolto il marchio dalle canotte della squadra. Nel nuovo consiglio di amministrazione della Pallacanestro Trieste, con l'ingresso del sottoscritto ma soprattutto di Marco Bono e Luca Farina, poniamo le basi per allargare la cerchia imprenditoriale locale pronta a supportare il progetto cestistico. Calcolando che abbiamo un bilancio al 31 marzo assolutamente in linea e che il 10 aprile pagheremo regolarmente gli stipendi ai giocatori, posso dire con discreta certezza che manchino 600/700 mila euro per finire il campionato. Poi per un'altra stagione serve un budget non certo da 3 milioni e 600 mila come si dice in giro, siamo su cifre più basse, di cui metà più o meno sappiamo arrivare da introiti derivanti dal pubblico (abbonamenti e biglietti). Rispetto al 2004 parliamo di una società senza debiti e con un clamoroso seguito mediatico. Per intenderci, due sponsor a fine partita con Cremona erano pronti a raddoppiare il loro sforzo economico per aiutarci. Certo che non basta, bisogna trovare nuovi soci per cui lo stesso Consorzio Tsb sta lavorando per trasformarsi in Srl; insomma creare aggregazioni imprenditoriali come si fa a Trento, Varese, ecc.. Per quello che concerne Allianz, farà la sua parte come già sottoscritto nei contratti pluriennali e le istituzioni, per bocca del sindaco, mi hanno fatto sapere che lavoreranno per non spegnere questa passione cittadina. In giugno ricordo che dobbiamo ratificare alla Com.Tec la questione stipendi e emolumenti vari. Una volta seduti attorno ad un tavolo valuteremo le risorse economiche di cui disponiamo, ragionando sempre nella continuità sportiva negli anni. La volontà di tutti, anche perché gli sponsor cercano quello, è di confermare la serie A. Qualora però non ci fossero i numeri adeguati, con un atto di responsabilità potremmo pensare di vendere i diritti e fare una onesta A2. Sarebbe comunque meglio che sparire. Ma non ci voglio nemmeno pensare, sono un ottimista..."

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×