Jump to content

Evoluzione tecnologica...


Recommended Posts

Vivemo in un periodo della storia dove la tecnologia fa parte della nostra vita quotidiana, ma nell'ultimo secolo tutto ciò ha fatto passi da gigante...

Questo topic volessi esser un angolo de riflession per capir cosa xe cambia in positivo e in negativo...

Un esempio e per cominciar il tutto ve posto questo video dove spiega ben come xe cambiada la vita dei amanti de musica... Da scanzie piene de cd ad oggi che basta un telefonin minuscolo per gaver un discografia completa de n cantanti...

Link to comment
Share on other sites

Forse devo spiegar meio cio che intendevo...

In realta volessi confrontar cosa iera prima e cosa gavemo adesso, il mio esempio xe un caso, naturalmente tutti i malai de musica vecchi stile me dira il 33 giri xe oro cola, poi me vegnera fora con la classica scusa, il suono digitale xe freddo, mp3 taia troppo le frequenze e mi resto con il mio giradischi che ga la puntina polvere sensibile e ogni tanto me sento sto fruscio in cassa... ecco tutto cio volevo evitar e volevo dir che non iera questo il senso...

Il senso della discussion vol esser quel che la tecnologia ga porta a migliorar la vita, un esempio più banale senza lati oscuri xe el mus che traina il careto e l'auto de oggi, il video che go messo te da la vison de cosa iera i cd, che occupava sai spazio e per trovar quel che te volevi te diventavi cofe, invece deso con un mona de telefonin te pol gaver la stessa quantita de musica in un formato tascabile, se sona meio o pezo xe soggettivo...

Link to comment
Share on other sites

Beh, credo che pensandoghe ben la roba più sconvolgente che xe stada (nel semplice senso che ga sconvolto, radicalmente cambiado sul serio el mondo) xe internet.

El boom della rete, ga reso le comunicazioni istantanee, permetti la condivision della conoscenza con una facilità spaventosa. Certp se trova tanta :memele: dentro anche.

Però un esempio stupido. Co andavimo alle elementari o medie (per mi se tratta de una 20ina de anni fa) e gavevimo magari de far una ricerca, magari de portar all'esame de terza media... o te gavevi libri, un'enciclopedia, o te andavi in biblioteca e te dovevi perder tempo a zercar tuto quel che te serviva.

Ogi praticamente no servi gaver un'enciclopedia a casa. Con un poco de testa su internet te trovi tuto quel che te servi. Magari se te sa l'inglese xe incredibilmente piu' facile ancora, pero' xe anche i strumenti per tradur i testi in maniera abbastanza accettabile.

O comunque te pol trovar qualchedun a cui chieder....

Se ghe pense' un momento, internet xe spaventosa.

Pensè se se rendessi inutilizzabile anche solo per 24h.

Link to comment
Share on other sites

l'importante è vivere la tecnlogia in senso positivo e non diventarne schiavi o dipendenti. prendi il cellulare ad esempio, è uno strumento utilissimo ma molti ne sono letteralmente drogati e vanno in crisi se lo dimenticano. il pc è la stessa cosa, se vissuto come strumento di lavoro o di svago è ottimo, ma bisogna stare attenti a non finire per considerarlo essenziale. io sono un patito delle tecnologie (sono appena tornato dalla fiera di pordenone :D ) e là ho visto veri e propri malati di mente che uscivano con carrelli di dvd e masterizzatori...ma che fanno passano la vita a copiare film? moderazione, ecco cosa ci vuole per sfruttare la tecnologia, fino a quando serve a migliorarci la vita è un bene, se oltrepassa una certa soglia invece è solo deleterea.

[MOD]NdStarlite visto che iera due post assultamente identici, go cancellado el secondo :bye:[/MOD]

Link to comment
Share on other sites

scuseme go capido sai mal...

anche secondo mi el boom xe stado l'avvento de internet e concordo con Starlite...

tranquillo iera colpa mia che go da un esempio troppo facile de desumer mal... spero che non te se la ga ciapada per quasto...

Link to comment
Share on other sites

scuseme go capido sai mal...

anche secondo mi el boom xe stado l'avvento de internet e concordo con Starlite...

tranquillo iera colpa mia che go da un esempio troppo facile de desumer mal... spero che non te se la ga ciapada per quasto...

no no non me la son ciapada..sta tranquillo...go capido mal perche oggi go studiado Kant e lora non ghe capisso niente :grin::cherobeara: ....

Link to comment
Share on other sites

El mio xe un a caso personale, ma se fossi nato nel secolo scorso probabilmente no fossi rivà a sta età.

Xe solo pochi decenni che un dializzado come mi ga una vita quasi normale grazie ai reni artificiali che altro no xe che una serie de pompe,filtri e sensori el tutto controlla da un pc incassado in un scatolon.

Le malattie renali xe conosude da secoli ma niente se podeva far ai liveli dei tecnologia passadi.

Xe meno de un secolo che se sperimenta e i primi servizi portava via un mucio de tempo,soldi e spazio senza contar i pericoli de contagio e infezion.

Secondo mi no dei campi dove la tecnologia ga più aiutado xe in campo sanitario.

Link to comment
Share on other sites

Oggi go visto anche un interessante documentario sulla produzione industriale dei magneti.

Anche questi in sto ultimo secolo gà subì un impennada evolutiva, grazie a cui xe migliorada moltissimo la produzion de energia elettrica, i trasporti e l'elettronica in generale (basta pensar ai dischi fissi dei nostri pc)

El futuro sarà magneti in plastica! molto più leggeri ed economici.

Anche se me vien de pensar ... gavemo za longhi col petrolio, se anche se mettemo a produr in scala industriale sti novi magneti in plastica non subiremo un altra impennada? :cherobeara:

Link to comment
Share on other sites

Da PI... pararia oro!

http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2126673

------

L'eolico galleggia sul magnete

di Luca Annunziata

mercoledì 28 novembre 2007

Roma - Si chiama MagLev Wind Turbine, e promette di rivoluzionare il settore dell'energia eolica. Una megaturbina che per funzionare sfrutta la levitazione magnetica, proprio come i treni superveloci giapponesi, ed è in grado di produrre fino ad 1 gigawatt di potenza: per fare lo stesso con i dispositivi tradizionali ci vorrebbero oltre 60 eliche. Una rivoluzione.

Uno schizzo del possibile aspetto della rivoluzionaria turbina eolica magnetica

Ma i vantaggi dell'eolico magnetico non si esauriscono qui: la turbina è in grado di funzionare già con brezze leggere di soli 1,5 metri al secondo, ed è in grado di resistere anche a regimi più sostenuti da 40 metri al secondo (oltre 140 chilometri all'ora). Inoltre, l'assenza di parti meccaniche in movimento elimina l'attrito: solo l'1 per cento della forza del vento viene dispersa per muovere le pale, mentre il restante 99 per cento può essere convertito in energia pulita.

Le pale magnetiche sono anche economiche: costruirne una può costare fino al 75% in meno rispetto all'equivalente tradizionale, senza contare che mancando i complessi meccanismi che consentono al rotore di allinearsi con la direzione del vento viene anche considerevolmente ridotta la difficoltà di progettarle e realizzarle. E la manutenzione, che ha un costo, è di gran lunga inferiore: un apparato eolico-magnetico secondo i suoi progettisti potrebbe funzionare per 500 anni con un minimo di controlli periodici.

La nuova turbina è ancora un concept, è stata presentata all'inizio dell'estate in Cina al Wind Power Asia 2007, ma è destinata a diventare presto realtà: costruttori cinesi e statunitensi sono al lavoro per realizzare quanto prima esemplari funzionanti, con potenze comprese tra 400 e 5.000 watt cadauna, tanto per cominciare. A regime, produrre un kilowatt di elettricità potrebbe costare appena 0,7 centesimi di euro.

Link to comment
Share on other sites

Anche se me vien de pensar ... gavemo za longhi col petrolio, se anche se mettemo a produr in scala industriale sti novi magneti in plastica non subiremo un altra impennada? :cherobeara:

Dipendi come minimo da:

1) cos te usi come material de partenza per la plastica (se pol usar anche robe de origine vegetale - tornar un poco alle origini della plastica)

2) se sti magneti se li usa per far generatori de corente elettrica che usa l'eolico o turbine mosse in qualche modo non riconducibili al petrolio... :D

e non dimentichemose che 3) se pol usar plastica da riclico :D

Link to comment
Share on other sites

Saria de veder se per el tipo l'utilizzo che i pensa plastica riciclada gabbi le stesse caratteristiche che ghe servi, e anche quanto ciapassi piede questo tipo de magneti.

Nel servizio i parlava anche de questi generatori eolici, che grazie ai magneti eliminava el problema dell'attrito del perno e quindi minor resistenza e maggior rendimento. Me vien de chieder come mai ghe ga pensà appena adesso?

Edited by Cris73
Link to comment
Share on other sites

Ge pensa sempre tardi, per via de 1000 motivi, il lievitamento magnetico xe conosudo za da tempo, ma de treni su sto principio sai pochi, in europa se non sbaglio esisti una singola tratta sperimentale in Germania. Produr energia elettrica in modo ecologico xe molto importante, ma sfruttar le risorse rinovabili xe importante, ma purtroppo il petrolio ge fa de paron e tutto cio che vien fora de novo non vien considerado per via dei grossi costi de partenza, basta pensar quanti soldi ge vol per installar nelle pompe de benzina i distributori de gas, non stemo neanche pensar all'idrogeno.

Restando in tecnologia ecologica, il riscaldamento dell'acqua in casa, mi fin 3 anni fa gavevo la classica caldaia che scaldava sta benedetta acqua e quindi inquinavo praticamente 365 giorni su 365, da quando gavemo installa i pannei solari per scaldar acqua consumo un minimo de elletricità per la pompa dell'acqua e basta, la caldaia non servi più almeno per questo... E dir che il tutto funziona su un principio molto vecio ma evidentemente iera difficile metter insieme il tutto.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×