Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
gimmi

Coronavirus: implicazioni extra medico-sanitarie (politico-economiche-strategiche)

Recommended Posts

35 minuti fa, luxor ha scritto:

Ammetto che anche a me, per quanto favorevole all'idea generica di un chip, non piacerebbe sapere di poter venire rintracciato in qualsiasi momento. C'è una bella differenza tra un documento sottopelle e un braccialetto elettronico.

Sei già rintracciabile in ogni momento.....a meno che tu non lasci il tuo cellulare a casa.

Ma tale rintracciamento avviene solo se commetti reati di un certo livello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Calcio74 ha scritto:

Sei già rintracciabile in ogni momento.....a meno che tu non lasci il tuo cellulare a casa.

Infatti questa non l'ho mai capita: come possono rintracciarti se tieni il cellulare spento? Allora non è mai veramente spento?

Inoltre, possono farlo anche a posteriori oppure devono tenerti d'occhio in tempo reale?

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Calcio74 ha scritto:

Sei già rintracciabile in ogni momento.....a meno che tu non lasci il tuo cellulare a casa.

Ma tale rintracciamento avviene solo se commetti reati di un certo livello.

Hai ragione. Non ci penso mai perché ho sempre considerato il cellulare come la mia cabina telefonica personale, e non un cercapersone. Infatti, vista la sua inutilità, resta spesso a casa. Ma a parte il mio utilizzo personale, resta il fatto che quanto dici è vero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Stefano79 ha scritto:

Infatti questa non l'ho mai capita: come possono rintracciarti se tieni il cellulare spento? Allora non è mai veramente spento?

Inoltre, possono farlo anche a posteriori oppure devono tenerti d'occhio in tempo reale?

Stando alla "cultura" di derivazione cinematografica, la batteria non si spegne mai e resta sempre un minimo di segnale sufficiente al rintracciamento. Quindi o si toglie la batteria, o si è rintracciabili. Dalle stesse "fonti" sembra che si possa tracciare qualcuno tanto in tempo reale quanto successivamente. Se poi Hollywood le spara grosse non saprei. Parlando di fonti più realistiche, ho letto spesso di indagini (ricordo il caso Yara) in cui si dimostrava la presenza delle persone in alcuni luoghi in base alle celle cui erano agganciati i loro cellulari. Niente GPS, a quanto ne so, ma almeno una localizzazione di massima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adesso legio la storia del microchip. Ma scherzemo? L'argomentazion "tanto no go niente de sconder" xe la causa de ogni male che ne porta a perder diritti e libertà. Ghe sarà sempre una scusa per limitarli.
Qua no se tratta de complottismo, ma veramente alcuni de voi saria disposti a farse spiar h24 e magari dover giustificar se oggi sè tornadi a casa 10 minuti dopo?

Odio parlar per citazioni, ma la mia Bibbia in sto caso xe sempre sta Benjamin Franklin: "Those who would give up essential Liberty, to purchase a little temporary Safety, deserve neither Liberty nor Safety". 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il ‎25‎/‎05‎/‎2020 Alle 16:41, andreis ha scritto:

 

"La dittatura del pensiero unico si riversa nel boicottaggio mediatico e nella persecuzione on line di alcuni pensatori qualora risultino scomodi. Di certe tematiche non si deve parlare per non urtare alcune minoranze che sembrano aver preso in ostaggio il pensiero critico. chi si permette di farlo dovrebbe ritagliarsi una fascetta di tessuto, ricamarci l’iniziale di “E” di eretico, e cucirsela a bella vista sui vestiti. In fondo anche la stregoneria quando venne perseguitata era assimilata all’eresia." CIT

 

https://enricaperucchietti.blog/2020/05/19/microchip-biohax-pronta-a-impiantare-chip-sottopelle-a-2500-cittadini-italiani/#more-869

 

 

la parola "pensatori" xe inadeguata in questo contesto…

  • Mi piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, luxor ha scritto:

Stando alla "cultura" di derivazione cinematografica, la batteria non si spegne mai e resta sempre un minimo di segnale sufficiente al rintracciamento. Quindi o si toglie la batteria, o si è rintracciabili. Dalle stesse "fonti" sembra che si possa tracciare qualcuno tanto in tempo reale quanto successivamente. Se poi Hollywood le spara grosse non saprei. Parlando di fonti più realistiche, ho letto spesso di indagini (ricordo il caso Yara) in cui si dimostrava la presenza delle persone in alcuni luoghi in base alle celle cui erano agganciati i loro cellulari. Niente GPS, a quanto ne so, ma almeno una localizzazione di massima.

Non mi pare possibile, in realtà. Ti agganci alle celle se hai il telefono acceso, altrimenti nisba. E' in effetti un localizzazione di massima, cioè la zona in cui opera l'antenna a cui ti sei agganciato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, andyball ha scritto:

Come xe vecchio Andreis ?   Ben ritrovado.

Fazzo una premessa.  Baretto alla periferia de Udine,  venerdi' ora aperitivo, iero sentado fora con tre persone sorseggiando un bon bianco. Arriva una cliente abituale, bella mora sulla quarantina,

la me saluda calorosamente basandome sulle guance.  " Tranquillo, saprai che non rischiamo niente, non è mai esistito 'sto virus ".  La se senta e dopo due/tre minuti la comincia a concionar, tutto su

'sta falsariga. Alle mie obiezioni, un sorrisetto quasi de commiserazione, tipo  " te fazevo meno ingenuo".  A un certo punto, ghe digo  " fammi capire, tu sei fra quelli che sostengono che sono stati gli 

americani a buttar giu' le Torri, vero ?"  " Ma certo che si !...", con faccia proprio stupita da tanta ingenuita'.  " Non crederai che bla, bla, bla... "  30 secondi de orologio, e ghe digo:  "T., abbi pazienza

parliamo di qualcos' altro, ok ?  " Ripetudo due volte vardandola nei oci. Alla seconda, go ottenudo el risultato. 

Qua dentro, se ' in due / tre che gave' sull'argomento delle  idee  " alternative ".  Secondo ti, tre neri che va pervicacemente a una riunione del locale Ku Klux Klan, ghe fara' cambiar idea ?  Tre bianchi 

 che va tutte le sere in un local de Harlem rivera' a convinzer i avventori delle loro idee ?

E allora digo... Perche' insister ancora con sta loika ?  Perche' volerse far dir quel che tanti utenti ga postado ? Per dopo cascar nel vittimismo tipo la risposta a Chompo ?  Te son convinto che alla fine 

 vegneremo sulle tue idee e te diremo quanto bravo te son stado a rieducar noi poveri zotici  ? 

Per capir, eh.  Visto che comunque - anche se altri non lo sa o non lo ga capido - dopo tutto el tempo qua dentro se stemo simpatici.

non sono d'accordo… se tre persone ga idee diverse alterntive della maggioranza, no vol dir che no i sia dalla parte della ragione e che la maggioranza sia una massa de pecoroni indottrinadi che segui el gregge perché ben guidado da qualche astuto pifferaio… el secolo scorso xe stado un eccellente banco de prova de questa purtroppo amara Società dell'informazione pilotata… el punto xe che Andreis posta tutto quel che leggi senza minimamente chiederse se a) presenta fatti veritieri b) ga un percorso razionale che segui la logica… lui posta e basta… e sfortunatamente quel che se leggi oggi sul web xe in alta percentuale bufale, che svaria da quelle smascherabili con un'opera de debugging molto attenta e non alla portata de tutti fino a delle bufale che rasenta el comico per quanto le sia improponibili, ma qualchedun che se la bevi se lo trova sempre… ecco la diffusione de fesserie non xe la diffusione de idee ma un virus contro el quale dovessimo esser tutti impegnadi

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, morodesede ha scritto:

non sono d'accordo… se tre persone ga idee diverse alterntive della maggioranza, no vol dir che no i sia dalla parte della ragione e che la maggioranza sia una massa de pecoroni indottrinadi che segui el gregge perché ben guidado da qualche astuto pifferaio… el secolo scorso xe stado un eccellente banco de prova de questa purtroppo amara Società dell'informazione pilotata… el punto xe che Andreis posta tutto quel che leggi senza minimamente chiederse se a) presenta fatti veritieri b) ga un percorso razionale che segui la logica… lui posta e basta… e sfortunatamente quel che se leggi oggi sul web xe in alta percentuale bufale, che svaria da quelle smascherabili con un'opera de debugging molto attenta e non alla portata de tutti fino a delle bufale che rasenta el comico per quanto le sia improponibili, ma qualchedun che se la bevi se lo trova sempre… ecco la diffusione de fesserie non xe la diffusione de idee ma un virus contro el quale dovessimo esser tutti impegnadi

  Guarda che son d'accordo.... lungi da me l'idea della massificazione, in ogni campo

  Ma io non intendo dire da quale parte sta la ragione... Dico che essendo ormai assodata la differenza di opinioni fra il primo " partito " e il secondo, non vedo perche' il secondo che è ben meno 

  numeroso debba tentare reiteratamente di convincere della bonta' delle sue idee, i primi non lo fanno proprio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho compreso se sull'accettazione dell'idea di un chip sottopelle state facendo dell'ironia o se Vi piacerebbe veramente, per me è inaccettabile! Per certe argomentazioni esposte potrei trovare accettabile che la mia documentazione si trovasse in cloud e che questa fosse accessibile tramite impronta digitale e/o scansione della retina, volendo si potrebbero effettuare anche dei pagamenti con un sistema basato su questa tipologia di "credenziali" di accesso e di autorizzazione.... con delle problematiche annesse....
Se piglio un ramo in testa con l'impronta dell'indice potrebbero subito reperire tutta la mia documentazione medica anche se sono privo di conoscenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, mario-manzanese ha scritto:

Non ho compreso se sull'accettazione dell'idea di un chip sottopelle state facendo dell'ironia o se Vi piacerebbe veramente, per me è inaccettabile! Per certe argomentazioni esposte potrei trovare accettabile che la mia documentazione si trovasse in cloud e che questa fosse accessibile tramite impronta digitale e/o scansione della retina, volendo si potrebbero effettuare anche dei pagamenti con un sistema basato su questa tipologia di "credenziali" di accesso e di autorizzazione.... con delle problematiche annesse....
Se piglio un ramo in testa con l'impronta dell'indice potrebbero subito reperire tutta la mia documentazione medica anche se sono privo di conoscenza.

che infatti è quello che dicevo nel post del ramo, ovvero la possibilità di farsi riconoscere anche senza documenti. Che sia impronta digitale, dna, scansione retinica o chip poco importa. Anche perché questo terrore del chip può essere fondato come infondato, se non si sa di cosa si parla: se si trattasse semplicemente di un numero che viene letto da uno scanner apposito, che poi ricava le informazioni dal database, non sarebbe altro che un documento sottopelle. Si tende a paragonare il chip con un telefono, capace di comunicare a distanza, ma non è detto che sia così: guarda quello che mettono ai cani e gatti. Non sono controllabili a distanza, sono semplici identificativi. A questo tipo di chip non farei obiezioni, e non vedo come potrei sentirmi danneggiato dal fatto di avere una carta d'identità che non posso perdere. Molto diverso se si trattasse di sistemi di comunicazione e tracciabilità continua. Al momento, da quel poco che ne so, ci sono in campo solo teorie di un utilizzo su larga scala, e non è ancora chiaro di che tipo di chip si parli. Quindi non ha senso schierarsi a priori per il sì o per il no, visto che potrebbero avere due funzionamenti estremamente diversi e dei motivi di accettazione o obiezione altrettanto diversi.

Comunque, come ben dici, già una scansione retinica o un'impronta digitale sarebbero sufficienti allo scopo. Il problema maggiore, in realtà, non sarebbe nemmeno il tipo di sistema utilizzato per il riconoscimento, ma la mole di dati da inserire nei database e la loro sicurezza. Da questo punto di vista, un chip avanzato potrebbe avere una sicurezza maggiore, visto che potrebbe contenere delle informazioni da comunicare al momento del bisogno, senza che queste informazioni debbano per forza restare memorizzate in un database.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, andyball ha scritto:

  Guarda che son d'accordo.... lungi da me l'idea della massificazione, in ogni campo

  Ma io non intendo dire da quale parte sta la ragione... Dico che essendo ormai assodata la differenza di opinioni fra il primo " partito " e il secondo, non vedo perche' il secondo che è ben meno 

  numeroso debba tentare reiteratamente di convincere della bonta' delle sue idee, i primi non lo fanno proprio...

perché la liberta è partecipazioneeeee ...........cit

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, morodesede ha scritto:

non sono d'accordo… se tre persone ga idee diverse alterntive della maggioranza, no vol dir che no i sia dalla parte della ragione e che la maggioranza sia una massa de pecoroni indottrinadi che segui el gregge perché ben guidado da qualche astuto pifferaio… el secolo scorso xe stado un eccellente banco de prova de questa purtroppo amara Società dell'informazione pilotata… el punto xe che Andreis posta tutto quel che leggi senza minimamente chiederse se a) presenta fatti veritieri b) ga un percorso razionale che segui la logica… lui posta e basta… e sfortunatamente quel che se leggi oggi sul web xe in alta percentuale bufale, che svaria da quelle smascherabili con un'opera de debugging molto attenta e non alla portata de tutti fino a delle bufale che rasenta el comico per quanto le sia improponibili, ma qualchedun che se la bevi se lo trova sempre… ecco la diffusione de fesserie non xe la diffusione de idee ma un virus contro el quale dovessimo esser tutti impegnadi

 

http://www.informasalus.it/it/articoli/vaccino-morte-culla.php

 

(foto: Getty Images)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo la sentenza di Rimini emessa il 15 marzo 2012, quella del Tribunale di Busto Arsizio del 2 dicembre 2009, di Genova emessa nel 2004, o ancora la sentenza del 13 dicembre 2007 del Tribunale di Milano - per citare le più recenti - la causa vinta dai genitori pesaresi al Tribunale di Pesaro è l'ennesima dimostrazione del fatto che esiste una nesso causa-effetto tra vaccini e danni ad esso correlati, e la legge italiana lo riconosce.

D'altronde esiste una legge dello Stato, la Legge n. 210/1992 che stabilisce i danni da vaccino. Il fatto che lo Stato abbia emesso una Legge per risarcire le vittime da danni da vaccino deve far riflettere sul fatto che è lo Stato stesso a riconoscere i forti rischi del vaccino, e sensibilizzarci sulla frequenza con cui si verificano ripercussioni gravissime di questo genere. cit

L 210 indennizzi

Solo i soggetti danneggiati da vaccinazioni obbligatorie, oltre alla domanda per l'ottenimento dell'indennizzo previsto dall'art.1 della Legge 210/92, possono presentare domanda, con le stesse modalità, per ottenere un assegno una tantum, pari al 30% dell'indennizzo dovuto per il periodo ricompreso tra il manifestarsi dell'evento dannoso e l'ottenimento dell'indennizzo stesso (legge 238/97 art.1 comma 2).cit

 

www.reccom.org/wp-content/uploads/2020/05/lg-b-...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@andreis Questo succede perché la giurisprudenza ha perso ogni contatto con la realtà. Vive nel suo mondo della metafisica accademica.

Se ci pensi la giustizia ha dimostrato pure che Oswald uccise Kennedy da solo, sparando 4 colpi in 5-6 secondi ad un bersaglio in movimento con un fucile dell'ottocento. Chiunque conosca la differenza tra un Carcano 91 e un manico di scopa (in effetti non molta) sa che non è possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Stefano79 ha scritto:

@andreis Questo succede perché la giurisprudenza ha perso ogni contatto con la realtà. Vive nel suo mondo della metafisica accademica.

Se ci pensi la giustizia ha dimostrato pure che Oswald uccise Kennedy da solo, sparando 4 colpi in 5-6 secondi ad un bersaglio in movimento con un fucile dell'ottocento. Chiunque conosca la differenza tra un Carcano 91 e un manico di scopa (in effetti non molta) sa che non è possibile.

perizie medico legali

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, andreis ha scritto:

perché la liberta è partecipazioneeeee ...........cit

fame capir... xe rivadi i parenti dalla Giamaica ?  B--)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque la discussion su Chip ecc ga un nome: Transumanesimo. Xe una question che in parte go affrontado, go avudo un paio de scambi anche con un dei maggiori esponenti italiani (Stefano Vaj). Xe robe che, al di là de tutto, xe al limite tra utopia de un superamento del limite umano in chiave quasi nietzschiana e la peggiore delle distopie fatte realtà. De per sè, comunque, za una man bionica o una protesi xe un primo step de transumanesimo a livello spicciolo. La question xe assai più complessa man man che se va avanti...

Eh comunque no xe tutte fandonie. Esisti questo brevetto (desso riva ndocojo che me dixi che go ciolto el tutto da scenarieconomici, che xe un sito de complottari ecc ecc :) ) su criptovalute che usa i dati dell'attività corporea. https://patentscope.wipo.int/search/en/detail.jsf?docId=WO2020060606

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

probabilmente Andreis non capisce o non vuol capire… in un mio ormai vecchio post spiegavo che qualunque medico sa che ci sono persone con patologie che sconsigliano determinati vaccini e questo le obbliga ad essere alla mercé della malattia, a meno che il resto della popolazione non collabori vaccinandosi e facendo muro… c'è la possibilità che qualche medico commetta un errore? purtroppo sì ed è giusto quindi che la Legge preveda questo caso di risarcimento… partire da singoli casi su centinaia di milioni di vaccinati che hanno fatto sparire delle malattie per sostenere che è corretto non vaccinarsi è una bufala di tipo logico… si chiama "dal particolare al generale" che è affermazione scorretta e non accettabile ma che si confonde facilmente nelle menti annebbiate con il "dal generale al particolare" che è invece corretta ed una delle basi del ragionamento… ma in ogni caso sostenere che qualche caso sporadico possa rendere accettabile mettere generazioni intere a rischio grave dovrebbe essere sufficiente per far risvegliare un po' il cervello a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, morodesede ha scritto:

probabilmente Andreis non capisce o non vuol capire… in un mio ormai vecchio post spiegavo che qualunque medico sa che ci sono persone con patologie che sconsigliano determinati vaccini e questo le obbliga ad essere alla mercé della malattia, a meno che il resto della popolazione non collabori vaccinandosi e facendo muro… c'è la possibilità che qualche medico commetta un errore? purtroppo sì ed è giusto quindi che la Legge preveda questo caso di risarcimento… partire da singoli casi su centinaia di milioni di vaccinati che hanno fatto sparire delle malattie per sostenere che è corretto non vaccinarsi è una bufala di tipo logico… si chiama "dal particolare al generale" che è affermazione scorretta e non accettabile ma che si confonde facilmente nelle menti annebbiate con il "dal generale al particolare" che è invece corretta ed una delle basi del ragionamento… ma in ogni caso sostenere che qualche caso sporadico possa rendere accettabile mettere generazioni intere a rischio grave dovrebbe essere sufficiente per far risvegliare un po' il cervello a tutti

... sul fatto che ghe sia in qualsiasi intervento de carattere medico la possibilità de darghela xe inevitabile che vegni accetado. se la mortalità xe 1/100.000 - per dir - xe ovviamente un rischio accettabile!

La question xe un'altra, secondo mi: sarà davvero NECESSARIo un vaccin? PAr che za desso el Covid stia perdendo virulenza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma questo xe un discorso diverso dal no-vax perché mi son contro no voio imposizioni antidemocratiche né lesione dei mii diritti costituzionali… e via cantando robe de cui nianche se sa coss che vol dir… nello specifico, per mi studiar pel vaccino attuale pol esser utile anche se alla fine non dovessi esser utile el vaccino in sé perché ne aiuta a riconoscer la famiglia dei Corona virus ed affinar le strategie pel prossimo… dal mio punto de vista studiar qualunque roba no xe mai sbagliado

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Contea di Trieste ha scritto:

Vedo che xe sfuggito questo "paper" (che no xe unos studio fatto e finido eh) dell'UniTS sulla correlazion tra inquinamento e Covid in Nord Italia.

https://www.preprints.org/manuscript/202005.0075/v1

EL 22 maggio doveva esserghe un dibattito online, qualchidun lo ga visto?

quel del virus che se attacca al particolato delle sostanze inquinanti? lo go ben che visto e spiegassi ben come mai el virus ga fatto strage nelle zone industrializzate… da noi xe più industrializzato el Friul ma in modo meno concentrato, mentre qua gavemo avudo el disastro Ferriera che ne ga penalizzado oltre alla maggiore incidenza delle case de riposo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...