Jump to content

PREMIER LEAGUE 2015/16


Recommended Posts

Apro il thread sulla stagione partita ufficialmente oggi: a Wembley, davanti a 84.456 spettatori, l'Arsenal ha conquistato la Community Shield, ovvero la Supercoppa Inglese, battendo il Chelsea 1-0.

E' la prima vittoria in assoluto di Arsene Wenger contro Jose Mourinho, ma sarebbe oggettivamente fuorviante trarre chissà quali conclusioni su una gara che Mourinho stesso, alla vigilia, aveva definito "una via di mezzo fra l'ultima amichevole prima di fare sul serio e la prima gara che conta qualcosa", visto che i Blues si sono ritrovati appena da 18 giorni.

Vittoria dei Gunners comunque meritata, con un gran gol di Chamberlain a metà di un primo tempo in cui l'Arsenal è sembrato decisamente più avanti nella condizione.

Nella ripresa buona reazione del Chelsea, che ha creato un paio di buone opportunità, ma le due colossali palle-gol sventate da Courtois nel finale rendono la vittoria degli uomini di Wenger assolutamente legittima.

Da sabato si fa sul serio, nel senso che inizia il campionato, e il frizzante Swansea rappresenta un test attendibile per un Chelsea ancora indietro di condizione.

Il big-match sarà Man United-Tottenham (sabato 13.45) mentre per l'Arsenal subito derby (casalingo) col West Ham, reduce da preliminari di Europa League non esattamente indimenticabili.

Ci sarà tempo per tornarci su in settimana, per il momento mi limito a osservare che i bookmakers inglesi hanno pochi dubbi: Chelsea ancora favorito davanti al City, con Arsenal e United subito dietro.

Altre candidate alla vittoria finale non paiono esserci, con il Liverpool prima outsider quotato a 25....

P.S.: Gazzetta TV ha acquistato i diritti della Championship (la serie B inglese) e della Coppa di Lega Inglese.

Sul canale 59, in chiaro, una diretta per ogni turno di campionato e Coppa.

Si parte venerdì prossimo, 7 agosto, alle 20.45,con l'imperdibile diretta di Brighton-Nottingham Forest, gara inaugurale della Championship!

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 1.7k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

In attesa del via al campionato, in programma sabato (inizia la Premier e iniziano le mie ferie, cosa chiedere di più?) diamo un'occhiata alle mosse di mercato delle big fino a questo momento.

Il Chelsea è ancora considerato favorito, ma fin qui l'unica mossa di mercato rilevante è rappresentata dall'acquisto di Falcao, reduce da una brutta stagione.

Cech, chiuso da Courtois, è passato all'Arsenal, e Filipe Luis è tornato a Madrid dopo una stagione in cui ha trovato poco spazio.

Sulla carta la squadra resta fortssima, ma a mio modo di vedere servirebbe qualche ricambio all'altezza dei titolari: l'anno scorso Mou ha spremuto gli stessi 13-14 giocatori guadagnando un vantaggio incolmabile in Premier ma finendo con la lingua fuori nel momento clou della stagione internazionale.

Quest'anno il Chelsea si è ritrovato tardissimo (appena 20 gg fa) puntando evidentemente a raggiungere il top più avanti, vedremo se la scelta pagherà.

Nel 4-2-3-1 eccellente Falcao come alternativa a Diego Costa, a centrocampo il rientro di Pantic non cambia la vita e Obi Mikel sembra a fine corsa.

Bene ovviamente i vari Matic, Fabregas, Oscar, Willian, Hazard, Ramires e Cuadrado, ma almeno ancora un big in quella zona e uno dietro (dove i buoni sono cinque per quattro posti) servirebbe a potersi permettere di dare un pò di fiato ai titolari, se si vuol arrivare in fondo anche in Europa.

Il City viene considerato da tutti un passo dietro al Chelsea: l'ottimo Sterling pagato al Liverpool uno sproposito è un buon colpo, ma se ne vanno Dzeko e Jovetic.

Buono Delph, preso dall'Aston Villa, ma non mi pare che si sia fatto il netto passo avanti rispetto all'anno scorso che i tifosi si attendevano: l'attacco è ancora fortissimo, la difesa lascia ancora perplessi.

Lo United si sbarazza di un deludente Van Persie e di Di Maria, che per me è fortissimo ma non è mai entrato nelle grazie di Van Gaal.

Arriva davanti Depay dal PSV, pagato sazio, mentre a centrocampo Schweinsteiger porta fisico ed esperienza e Schneiderlin (35 milioni) deve dimostrare di saper ripetere in una piazza ben più grande quanto di buono fatto l'anno scorso al Southampton.

L'italiano Darmian e il portiere Romero completano la rosa degli acquisti.

Quarta e ultima candidata al titolo l'Arsenal, che ha sistemato Cech fra i pali ma per il resto non ha fin qui stravolto una rosa che aveva finito alla grande la stagione scorsa dopo il suicidio che le era costato l'accesso ai quarti di Champions.

Forse l'idea di non toccare ciò che stava iniziando a funzionare (l'Arsenal è stata la squadra migliore di Premier da marzo in poi, e ha pure vinto la FA Cup) non è così sbagliata, vedremo...

Il quartetto della candidate al titolo finisce qui.

Nessuno crede a un miracolo di un Liverpool che due anni fa aveva buttato un titolo già vinto, ma ha investito i soldi incassati da Suarez come peggio non si poteva.

Adesso, perso Sterling, i quasi 63 milioni incassati sono stati ben più che reinvestiti per prendere il trequartista del Brasile Firmino (41 milioni) e la punta dell'Aston Villa Benteke (43 milioni), cui si aggiunge il terzino Clyne (18 milioni) dal Southampton.

Mah...

A proposito del Southampton, la rivelazione della stagione scorsa si conferma una sorta di Udinese della Premier: incassa più di 50 milioni da Schneiderlin e Clyne, e punta su prospetti ben meno costosi come Clasie dal Feyenoord, Juanmi dal Malaga, Soares dallo Sporting Lisbona.

Fin qui, il sorprendentemente facile 3-0 con cui i Saints si sono sbarazzati del Vitesse nei preliminari di EL dà ragione alla società.

Quanto al resto, partendo dal basso, le quattro squadre apparentemente maggiori candidate alla retrocessione sembrano le neopromosse Bournemouth e Watford e le "solite" Sunderland e Leicester.

Un gradino sopra, ma non certo al riparo da brutte sorprese, sembrano Newcastle, West Bromwich, Aston Villa e Norwich.

West Ham, Everton, Soke City e Crystal Palace non dovrebbero correre rischi nè poter ambire a palcoscenici europei, ai quali sembrano poter puntare invece il Livepool e il Southampton, di cui abbiamo già parlato, il Tottenham e lo Swansea.

Questo, naturalmente, sulla carta.

Il campo, si sa, è un'altra cosa.

Link to comment
Share on other sites

Per il momento, in casa Hammers, nubi nefaste in europa League.... infortuni, sfiga, date assurde e, spero, non anche pochezza della squadra, ci hanno fatto fare delle figuracce che si potevano evitare rifiutando l"invito in una europa League che ha chiesto partite vere quando le squadre non sono nemmeno abbozzate. vittorie striminzite con squadre di dilettanti e l"eliminazione da parte di una squadra rumena di cui non conosco il livello..... un tristezza che fortunatamente e" finita ancor prima di iniziare. eurpa League requiem.....

Link to comment
Share on other sites

Beh, parliamoci, chiaro, il West Ham fa letteralmente cacare da febbraio.

Il girone di ritorno della scorsa stagione è stato da retrocessione diretta, con sedici partite di fila senza vittorie.

Bilic fin qui non mi pare ci abbia capito molto, anche se sulla carta la squadra si è rinforzata: se coi maltesi passi di sedere, uscire coi romeni diventa una conseguenza logica.

La mia previsione è il ritorno di Allardyce entro dicembre, ma spero per te di sbagliarmi.

Però la rosa è buona, non rischiano minimamente di scendere secondo me.

Tuttavia, da questo a pensare che vadano in Europa, che pare essere l'obiettivo societario, ce ne corre...

Quanto alle partite vere in luglio e agosto, bisogna imparare dal Southampton che chiude il mercato in attivo di 24 milioni cedendo due dei propri tre gioielli (Pellè è rimasto) e rifila un 5-0 in due partite agli olandesi del Vitesse vincendo facile facile sia in casa che fuori.

L'arte di farsi strapagare giocatori buoni ma sostituibili e di pescare eccellenti prospetti a 5 per rivenderli a 50 fra due anni mica è di tutti....

Link to comment
Share on other sites

Ma chi fa il mercato al Liverpool, Brendan Rodgers? Per me è da rinchiudere...

L'anno scorso si sono fatti ridere dietro da tutta Europa, in effetti.

Hanno venduto bene Suarez, ma quei soldi non potevano spenderli peggio fra il flop Balotelli e il gigantesco pacco che gli ha tirato il Southampton, rifilandogli Lallana per 31 milioni e Lovren per 26, oltre a Lambert.

Quasi 70 milioni per tre giocatori senza i quali il Southampton ha fatto meglio dell'anno prima...

Quest'anno i Reds sembra vogliano concedere il bis: per Sterling hanno incassato una follia, ma 41 milioni per Firmino e 43 per Benteke sembrano roba da ricovero, ma magari i fatti ci smentiranno.

L'incredibile è che il Sothampton è riuscito a rifilargli pure Clyne per 18, portando a quasi 100 milioni i soldi incassati versati dal Liverpool ai Saints in 12 mesi, salvo avere una classifica equivalente.

Link to comment
Share on other sites

Vedo grande favorito l'Arsenal, non so perchè, vado a sensazioni

Beh, mi sa che giocheranno gli stessi dell'anno scorso, a parte Cech fra i pali.

Per me gli manca sempre qualcosa, e nel complesso il Chelsea mi pare avere più qualità.

A mio avviso sono sostanzialmente alla pari coi due Manchester, il cui mercato (soprattutto nel caso del City) mi lascia piuttosto perplesso.

Link to comment
Share on other sites

Esordio in Premier per la famiglia Pozzo....

Già.

Hanno comprato tanto, e che la dirigenza sia tutta italiana lo si intuisce dagli arrivi delle nostre conoscenze Britos, Behrami e Holebas, tutta gente passata per la A.

L'anno scorso sono saliti grazie soprattutto ai gol di Deeney, Ighalo e Vydra, quasi 60 reti in tre.

Tutti confermati, ma la Premier non è la Championship...

Link to comment
Share on other sites

Beh, parliamoci, chiaro, il West Ham fa letteralmente cacare da febbraio.

Il girone di ritorno della scorsa stagione è stato da retrocessione diretta, con sedici partite di fila senza vittorie.

Bilic fin qui non mi pare ci abbia capito molto, anche se sulla carta la squadra si è rinforzata: se coi maltesi passi di sedere, uscire coi romeni diventa una conseguenza logica.

La mia previsione è il ritorno di Allardyce entro dicembre, ma spero per te di sbagliarmi.

Però la rosa è buona, non rischiano minimamente di scendere secondo me.

Tuttavia, da questo a pensare che vadano in Europa, che pare essere l'obiettivo societario, ce ne corre...

Quanto alle partite vere in luglio e agosto, bisogna imparare dal Southampton che chiude il mercato in attivo di 24 milioni cedendo due dei propri tre gioielli (Pellè è rimasto) e rifila un 5-0 in due partite agli olandesi del Vitesse vincendo facile facile sia in casa che fuori.

L'arte di farsi strapagare giocatori buoni ma sostituibili e di pescare eccellenti prospetti a 5 per rivenderli a 50 fra due anni mica è di tutti....

Bah, vedremo....... per il momento mi preoccupano parecchio, altro che europa....... ma e' vero che sportitalia trasmette la championship? a parte che nemmeno sapevo della "riapparizione" di sportitalia, ma avere la championship in chiaro sarebbe una figata.

Link to comment
Share on other sites

Come ho giâ scritto sopra, la Championship è trasmessa da Gazzetta Tv, canale 59 del digitale terrestre (ovviamente 5059 col decoder sky).

Hanno i diritti di Campionship e League Cup, mentre Premier e FA Cup vanno come sempre su Fox.

Si parte stasera con l'imperdibile Brighton- Nottingham Forest, alle 20.45.

Spero tanto in un telecronista decente e competente, e non nell'Altafini di turno....

Piccolo OT: siccome Fox è passata su Sky Sport, ho chiamato Sky per disdire il pack Calcio, 'chè 3 partite di serie A mi bastano e avanzano e della B italiana non me ne può ftregar di meno.

Hanno accettato la disdetta, ma il giorno prima della scadenza mi hanno richiamato offrendomelo a prezzo stracciato fino a settembre 2016....

Fra l'altro, con mossa furba, mandano in chiaro Juve Channel e Roma Channel, con l'unico scopo di trasmettere la Champions in differita.

L'operatrice me lo ha detto chiaramente: "le sere di Champions, se lo desidera, si guarda un film e dopo si vede Roma o Juve in differita..."

Link to comment
Share on other sites

Brighton - Forest xe assolutamente da veder....... chiaramente la premier xe la premier ma, credime, in championship me son divertido de più, a parte che gli hammers vinzeva spesso eh eh eh, ma le partide iera ancora più "cocciutamente" inglesi che se anche improponibili ai puristi della tattica (specialmente italici...) a mi le me faseva divertir tantissimo.

Link to comment
Share on other sites

Sì, lo so, la guardavo su Sport Italia quando la commentava il tipo ultra-competente di cui non ricordo il nome e che adesso, non a caso, è passato a Sky aggiungendosi agli ottimi Marianella e Roggero.

Calcio effettivamente a volte quasi assurdo, tatticamente parlando.

Ma proprio per questo divertentissimo, giocato a mille all' ora con agonismo alle stelle davanti a splati gremiti.

Lascio volentieri gli 0-0 tatticamente perfetti a chi legittimamente li apprezza, e me lo godo.

Link to comment
Share on other sites

Sì, lo so, la guardavo su Sport Italia quando la commentava il tipo ultra-competente di cui non ricordo il nome e che adesso, non a caso, è passato a Sky aggiungendosi agli ottimi Marianella e Roggero.

Calcio effettivamente a volte quasi assurdo, tatticamente parlando.

Ma proprio per questo divertentissimo, giocato a mille all' ora con agonismo alle stelle davanti a splati gremiti.

Lascio volentieri gli 0-0 tatticamente perfetti a chi legittimamente li apprezza, e me lo godo.

il grande Stefano Borghi, probabilmente il miglior telecronista a oggi.

giustamente passato a Sky

Link to comment
Share on other sites

Come ho giâ scritto sopra, la Championship è trasmessa da Gazzetta Tv, canale 59 del digitale terrestre (ovviamente 5059 col decoder sky).

Hanno i diritti di Campionship e League Cup, mentre Premier e FA Cup vanno come sempre su Fox.

Si parte stasera con l'imperdibile Brighton- Nottingham Forest, alle 20.45.

Spero tanto in un telecronista decente e competente, e non nell'Altafini di turno....

Piccolo OT: siccome Fox è passata su Sky Sport, ho chiamato Sky per disdire il pack Calcio, 'chè 3 partite di serie A mi bastano e avanzano e della B italiana non me ne può ftregar di meno.

Hanno accettato la disdetta, ma il giorno prima della scadenza mi hanno richiamato offrendomelo a prezzo stracciato fino a settembre 2016....

Fra l'altro, con mossa furba, mandano in chiaro Juve Channel e Roma Channel, con l'unico scopo di trasmettere la Champions in differita.

L'operatrice me lo ha detto chiaramente: "le sere di Champions, se lo desidera, si guarda un film e dopo si vede Roma o Juve in differita..."

prezzo stracciato cosa significa ? perchè ero sul punto di farlo anch'io.....

Link to comment
Share on other sites

Significa che dimezzano il prezzo.

Nel mio caso, 84 all'anno anziché 168.

Ma non te lo offrono subito.

Tu togli calcio, e intanto continui a vederlo perché la disdetta diventa effettiva alla fine del mese successivo alla richiesta.

Nel mio caso, ho disdetto a metà giugno e la mattina del 30 luglio mi hanno proposto telefonicamente il pacchetto calcio a metà prezzo fino al 30 settembre 2016.

Prima di accettare ho preteso (e ottenuto) una mail che certificasse per iscritto le nuove condizioni.

Edited by forest
Link to comment
Share on other sites

il grande Stefano Borghi, probabilmente il miglior telecronista a oggi.

giustamente passato a Sky

Sì, lui.

E' bello quando guardi una partita di un campionato estero, magari non fra big, e il telecronista conosce anche la marca delle mutande del portiere di riserva.

Edited by forest
Link to comment
Share on other sites

Peccato, ma mi sono divertito.

Classica partita di Championship, direi: stadio non esaurito ma comunque 24000 spettatori in B, colorato e pieno il nostro settore, soliti agonismo e corsa a discapito della tattica.

Ottimo il telecronista Andrea Berton, competenti i commenti di Gianni Di Marzio, che non passerebbe l'esame di quinta elementare in italiano ma sa di cosa parla visto che lavora per il QPR.

Scopro con piacere che gazzetta tv mostrerà più gare per ogni turno (domani altre due) e la cosa mi fa molto piacere.

Il Nottingham è la solita squadra che non può pensare di ambire alla Premier ma ha sufficiente qualità per non correre rischi.

Come sempre negli ultimi anni, in sostanza.

Link to comment
Share on other sites

Interessanti le cifre snocciolate da Cellino: pur non incassando nulla o quasi dai diritti televisivi il Leeds nella B inglese fattura 45 milioni di euro l'anno, frutto delle centomila magliette originali vendute dal Leeds a ogni stagione ma anche degli incassi e delle 35000 pinte di birra vendute ogni sabato.

Chi viene promosso (le promozioni sono tre, vanno ai play off dalla terza alla sesta) incassa circa cento milioni di euro, che sono un ottimo deterrente per ogni tentazione di pastrocchio.

Link to comment
Share on other sites

Ho visto solo il primo tempo e mi e" bastato, pali, occasioni da entrambe le parti, agonismo, entratacce. Insomma, noia zero. Lo stadio non era pieno, ma neanche vuoto....... E" vero, Di Marzio parla una lingua piuttosto "lontana" dall" Italiano ma dice cose molto sensate e ci mette anche un pizzico di ironia, che non guasta. Inoltre si sente che gli piace il calcio Inglese e quindi e" UNODINOI ! ! ! !

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×