Jump to content

I suntini sandrini di sabato 30 marzo 2019


Recommended Posts

SABATO 30 MARZO 2019

- Sarà un sabato di CdA, quello che attende la Pallacanestro Trieste 2004, in cui - come scrive Raffaele Baldini sul quotidiano locale odierno - si dovrà tracciare una linea guida per il futuro prossimo da portare a conoscenza della Procura Federale martedì. La presidenza rimasta vacante dopo l'arresto di Luigi Scavone pone innanzitutto l'interrogativo su chi sia la figura di riferimento per il club. Non è un mistero che fra i soci (Sergio Iankovics, Duilio Bunello, Marco Bono, Luca Farina e Andrea Marchetti), ci sia la corrente pro Gianluca Mauro e quella contro il manager friulano, anche se tutti plausibilmente siano concordi che l'amministratore delegato sia al momento la persona più adatta per traghettare la barca verso porti sicuri. «Se lo vorranno, io sarà pronto a lottare per la causa» ha dichiarato il dirigente Mauro proprio in questi giorni. Il suo ruolo di trait d'union con l'universo Alma fa sì che l'amministratore delegato possa stringere in mano in poco tempo tutti gli elementi utili a capire i margini di manovra all'interno del ginepraio sotto sequestro. Ma è chiaro che il budget per la fine della stagione dovrà essere ricercato da altre parti, magari a partire proprio dal colosso Allianz. Naturalmente non si prospetta alcun interesse del gigante assicurativo ad entrare in società, ma è facile intuire come l'investimento pluriennale fatto in città e nel progetto basket possa portare ad una forma di "supporto dell'emergenza". Il tutto sarebbe comunque condizionato da un successivo piano di sostenibilità (a bocce ferme) per il futuro. Senza una progettualità seria, magari con un profilo più basso, non può esserci supporto. 

- Intanto, sul fronte MotoGp, la Pramac Racing ha scelto di non correre nel gran premio di Argentina con il nome Alma che verrà dunque rimosso dalle carene della Ducati Desmosedici Gp guidate dal torinese Francesco Bagnaia e dall'australiano Jack Miller. Decisione che ha seguito quella di aggiornare i profili social (sia Facebook che Twitter e Instagram) nonché la home page del sito ufficiale. Se la Ducati ha scelto la linea da seguire dopo le vicende che hanno travolto i vertici di Alma, la Pallacanestro Trieste attende il consiglio di amministrazione di oggi per valutare la linea migliore da seguire. Tra i punti all'ordine del giorno dovrebbe esserci anche questa vicenda, la cosa da chiarire, a scanso di equivoci, è che il fatto che Alma sia proprietaria della società non esclude automaticamente la possibilità di togliere il nome dalle maglie. Alma appare sulle divise in qualità di sponsor e, come ha dimostrato proprio la Pramac Racing, un restyling è possibile. Per quanto riguarda la proprietà, esistono molte società che, pur essendo proprietarie di club, non compaiono necessariamente sulle divise da gioco. La decisione di mantenere il nome Alma sulle maglie, quindi, non è obbligatoria ma appunto diventerà una scelta.

- Triestina impegnata domani a Imola (ore 16.30) e per mister Pavanel molto probabilmente sarà una partita aperta: «L'Imolese sta facendo un campionato eccezionale, la scorsa domenica ha perso in casa dopo quasi due anni: è una squadra a cui piace giocare a calcio, come noi, per cui credo sarà una partita apertissima con ribaltamenti di fronte veloci. Detto questo, preferisco parlare della Triestina». Anche perché, dopo le ultime due vittorie, l'Unione viaggia con il vento in poppa e il tecnico alabardato non fa niente per nasconderlo: «Credo che in questo momento come consapevolezza siamo al massimo. Come potenzialità abbiamo ancora da dare, ma mentalmente siamo davvero al top: è stato un percorso lungo e pieno di difficoltà, ma abbiamo portato tutti sulla stessa lunghezza d'onda. E vedere una squadra cosi compatta e forte, dove tutti si aiutano l'uno con l'altro, senza egoismi, è la vittoria più bella. Siamo più squadra di quanto eravamo a dicembre: per logica, per dinamica degli eventi, per gli innesti. Ed è un processo non ancora ultimato. Inoltre ora posso utilizzare tanti giocatori con continuità. A mio parere noi siamo stati molto bravi nel girone di andata a mantenere quei ritmi nonostante tutte le difficoltà avute. Ora ci sono più giocatori a disposizione e c'è tanto entusiasmo, dobbiamo cavalcare l'onda». Molto importante, per questo stato mentale, è stato il calore dei tifosi dopo la sconfitta con il Pordenone: «Quella spinta che la città e la curva ci hanno dato dopo la partita nonostante la sconfitta - dice Pavanel - ha dato linfa importante alla squadra, è stata una dimostrazione che ha toccato molto i ragazzi. Per puntare in alto, tutte le componenti devono remare dalla stessa parte e portare positività, noi in questo momento siamo così. Perché abbiamo sentito tutti vicini in un momento delicato e la squadra ha metabolizzato tutto questo. Altrimenti la corsa di Costantino di domenica non avrebbe un senso e invece ce l'ha. Noi viviamo su queste emozioni e ne vogliamo ancora tante». Un percorso di crescita che ora fa guardare con maggior fiducia anche a due trasferte consecutive come quelle di Imola e Gubbio. Ma per Pavanel non è una questione di casa o trasferta: «Si tratta di un discorso legato alla crescita della squadra, non di casa e trasferta. Ora siamo migliorati fuori casa perché siamo migliorati come squadra in generale, perché casa o fuori cambia poco se hai una tua quadratura». Quanto all'infermeria, Pavanel racconta che Bariti non desta problemi dopo la botta contro la Samb, Mensah è recuperato, mentre è più indietro Beccaro: «Bariti ha saltato solo due giorni, poi si è allenato sempre al massimo ed è al cento per cento. Mensah dovremmo portarlo con noi, siamo ottimisti: e sappiamo quanto possa essere determinante averlo anche solo per uno spezzone di partita. Con Beccaro invece dobbiamo andarci ancora cauti».

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×