Jump to content
SandroWeb

Unahotels Reggio Emilia-Allianz Trieste (sabato 13 marzo 2021)

Recommended Posts

2 ore fa, ivoivo ha scritto:

Credo che in questo momento ne abbiamo diverse di queste "grane"....  JF, Grazulis, Alviti, Henry.....ma io se possibile confermerei anche Doyle e Delia

Dalle ultime parole di ghiacci, se non ricordo male, JF non sembra essere una grana avendo contratto ancora un anno senza uscita da entrambe le parti. Poi, ovviamente, se arriva una chiamata importante, sarebbe sciocco trattenerlo se lui la vuole percorrere; in quel caso, però, almeno un buon buy out da utilizzare per un altro buon ingaggio lo si recupera credo.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Skenea ha scritto:

Ruzzier credo faccia un caso a parte.

Credo che pochi sappiano il perché non abbia scelto Trieste. Ci possono essere molte ragioni, pertanto non riesco a giudicare la sua scelta.

Intendiamoci, ci sono mille motivi per scegliere una squadra al posto di un'altra, non mi metto di sicuro a sindacare. Sono convinto che, al momento della scelta, abbiano fatto quello che ritenevano giusto. Ruzzier e Kyzlink li avevo presi come esempi, infatti non avevo citato Scola (ammesso che l'interesse nei suoi confronti fosse concreto) in quanto le sue dichiarazioni erano di non volersi spostare, e in quanto a questo la validità della sua scelta è ininfluente dalla posizione della squadra in classifica. Di Ruzzier e Kyzlink non conosco le motivazioni, ma spero per loro che fossero di natura logistica, come quella di Scola, o di cuore come qualcuno ipotizza, perché ho l'impressione che (a posteriori, e a posteriori sono capaci tutti) il loro campionato non sia esattamente da sogno, e che non è così scontato che qui avrebbero trovato meno soddisfazioni. Non solo per la classifica, ma anche per il gioco che stanno dimostrando. Si liberassero dei posti per l'anno prossimo, sono entrambi giocatori che vorrei vedere qui.

Link to post
Share on other sites

Oggi Baldini propone la soluzione Henry come vice Fernandez in regia....mah....lui dice che Doyle è ondivago, ma se proprio devo adattare un giocatore al ruolo, preferisco il buon Milton, ieri egregio nel distribuire cioccolatini sotto canestro.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ivoivo ha scritto:

Oggi Baldini propone la soluzione Henry come vice Fernandez in regia....mah....lui dice che Doyle è ondivago, ma se proprio devo adattare un giocatore al ruolo, preferisco il buon Milton, ieri egregio nel distribuire cioccolatini sotto canestro.

Henry playmaker???? Ma cosa ga bevu????

Link to post
Share on other sites

Fare la coppa il prossimo anno sarebbe cosa molto importante per mille motivi legati al futuro della società! Mai come il prossimo anno avremo bisogno di metterci in bella mostra in vetrina....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, Flaming ha scritto:

Fare la coppa il prossimo anno sarebbe cosa molto importante per mille motivi legati al futuro della società! Mai come il prossimo anno avremo bisogno di metterci in bella mostra in vetrina....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

E quindi passare al 6+6. 

Per questo chiedevo circa i criteri di ingresso in una coppa. Secondo me per il futuro potremmo tener buoni i nostri stranieri, ad eccezione del solo Upson, non perchè non mi piaccia, anzi, ma perchè c'è bisogno di più potenza sotto canestro.

E l'ulteriore spot straniero lo riserverei ad un play/guardia, uno tipo Wes Clark per intenderci.

Link to post
Share on other sites

Concordo, le coppe sarebbero un'ottima vetrina e anche un incentivo per i giocatori a restar/venire a Trieste. Ma non con Henry play, spero.

Fare le coppe porterebbe molte certezze e molte domande, ovviamente. Ad esempio, ED è un allenatore da coppa? Se lo si cambia, si è disposti a correre il rischio di ricominciare con le girandole di allenatori, come capita a parecchie squadre? Per poi sentirsi dire che la squadra è stata pensata da chi c'era prima ecc ecc? Ci sarebbe un budget importante, tale da permettere di fare qualcosa di più di un mero atto di presenza? Immagino che a queste domande, e infinite altre, stiano pensando in tanti. Speriamo che qualcuno, oltre a farsi le domande, abbia anche le basi per darsi qualche risposta.

Nella noia domenicale mi sono messo a guardare un po' di numeri, per vedere quanto poco possono indicare: guardavo il +/- dell'intera stagione dei singoli biancorossi. In prima posizione abbiamo Cavaliero, con un +61 nei suoi 215 minuti in campo, seguito da Upson a quota +60, frutto di 295 minuti. A +53 c'è Da Ros, in 351 minuti, a +40 Henry (358 minuti) e a +23 Fernandez in 446'. Curioso lo 0 di Alviti, in 479', il +4 di Grazulis in 430', Doyle che affianca Arnaldo a quota +6, anche se in 595' il primo e in 9' il secondo, ma entrambi superati da capitan Coronica a quota +8 in 23'. +1 per Mussini nei 21 minuti che ha giocato in partita nel suo minicontratto, mentre +3 per Cebasek, visto in campo per 14 minuti. I 42 minuti di Peric lo hanno portato ad un +9. Prevedibile il -25 collezionato da Udanoh nei suoi 128', triste il -19 in 392' di un Laquintana in grande crisi, insospettabile il -20 in 402' di Delia. Come dire che è meglio guardare le partite dal vivo, i numeri dicono veramente poco.

Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, ivoivo ha scritto:

E quindi passare al 6+6. 

Per questo chiedevo circa i criteri di ingresso in una coppa. Secondo me per il futuro potremmo tener buoni i nostri stranieri, ad eccezione del solo Upson, non perchè non mi piaccia, anzi, ma perchè c'è bisogno di più potenza sotto canestro.

E l'ulteriore spot straniero lo riserverei ad un play/guardia, uno tipo Wes Clark per intenderci.

Idem

Link to post
Share on other sites

Azzardo. 
 
Ed è un pensiero che ho da qualche mese, non dettato quindi solo dalle ultime 2/3 prestazioni.

Secondo me, dal ritorno in A 3 anni fa, Henry è indubbiamente il miglior giocatore che ha vestito la nostra maglia. Per intelligenza, attitudine, completezza e fondamentali. Lo paragonavo ieri sera a Dragic, ma secondo me al momento, è una spanna sopra. 


Che ne pensate?

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Mich ha scritto:

Azzardo. 
 
Ed è un pensiero che ho da qualche mese, non dettato quindi solo dalle ultime 2/3 prestazioni.

Secondo me, dal ritorno in A 3 anni fa, Henry è indubbiamente il miglior giocatore che ha vestito la nostra maglia. Per intelligenza, attitudine, completezza e fondamentali. Lo paragonavo ieri sera a Dragic, ma secondo me al momento, è una spanna sopra. 


Che ne pensate?

Beh....ci anrei piano con Dragic e Wright

  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Mich ha scritto:

Azzardo. 
 
Ed è un pensiero che ho da qualche mese, non dettato quindi solo dalle ultime 2/3 prestazioni.

Secondo me, dal ritorno in A 3 anni fa, Henry è indubbiamente il miglior giocatore che ha vestito la nostra maglia. Per intelligenza, attitudine, completezza e fondamentali. Lo paragonavo ieri sera a Dragic, ma secondo me al momento, è una spanna sopra. 


Che ne pensate?

L'ho visto spesso in difesa in tutt'altra parte rispetto a dove era il suo uomo e cercarlo. La voglia c'è, perchè lo cercava, ma in quanto attitudine in tema difensivo avrei delle perplessità

Link to post
Share on other sites

Piu' forte  giocatore degli ultimi anni, non so..

Ma tirare con il 76% scarso da due e' gia' raro. per un giocatore d'area...per un esterno direi che e' unico.

 

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, a vanvera ha scritto:

L'ho visto spesso in difesa in tutt'altra parte rispetto a dove era il suo uomo e cercarlo. La voglia c'è, perchè lo cercava, ma in quanto attitudine in tema difensivo avrei delle perplessità

Vero, ma è anche vero che Dragic ci aveva abituati a basse percentuali da sotto, che gli entrasse un appoggio al vetro era cosa rara, se era in serata no. Penso che le cose si compensino ampiamente. Da ignorante ho sempre pensato che Dragic a Trieste abbia avuto un rendimento al di sotto della sua fama, non compensato da alcune giocate di classe superiore. Certo, se vogliamo paragonare il Dragic al top della forma probabilmente non c'è storia, ma preferisco fare il confronto tra quanto fatto vedere dai due giocatori a Trieste. Ora come ora il rendimento di Henry mi sembra nettamente superiore.

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites

non ho la competenza tecnica per dire chi era più forte, ma la giocata di Henry che finta di dare la palla dietro la schiena spiazzando l'avversario e poi appoggiarla al vetro.... che dire... poesia!

poi vedremo la continuità, se le partite di questo livello diventano la regola sarebbe troppo bello.

Link to post
Share on other sites

Ha sempre giocato bene quando ha giocato e da sano. Quindi per il momento sarei fiducioso che abbiamo in squadra un gran bel giocatore

Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Mich ha scritto:

Azzardo. 
 
Ed è un pensiero che ho da qualche mese, non dettato quindi solo dalle ultime 2/3 prestazioni.

Secondo me, dal ritorno in A 3 anni fa, Henry è indubbiamente il miglior giocatore che ha vestito la nostra maglia. Per intelligenza, attitudine, completezza e fondamentali. Lo paragonavo ieri sera a Dragic, ma secondo me al momento, è una spanna sopra. 


Che ne pensate?

Potenzialmente di sicuro lo è. Un giocatore di un altro livello, che non ha bisogno di palloni per rendere,direi quasi perfetto per una grande squadra...se non ci fosse che ha delle pause soprattutto mentali non da poco,che lo rendono superficiale in tante situazioni,sia in attacco che in difesa.non credo che a questa età ci siano chissà quali margini per eliminare questi momenti,avrebbe avuto forse bisogno di giocare un basket più strutturato,più europeo già 4/5 anni fa. Nei momenti di "up" è un giocatore super,che fa tante cose e fatte bene, fisicamente incontenibile,può segnare in tanti modi,andare a rimbalzo,difendere forte.il paragone con dragic è un po' difficoltoso proprio per il tipo di background iniziale molto diverso. Potenzialmente il migliore, sul campo troppi sprazzi. In ogni caso,per il prossimo anno lo terrei ad occhi chiusi.

Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, morodesede ha scritto:

Reggio sembra stia pensando a Caja... ghe vanza soldoni pareria

Ufficiale, Caja a Reggio, anche per la prossima stagione.

Link to post
Share on other sites

Ragionamento ad alta voce sui dirigenti (per me isterici se non veri ca***ni) di RE e Fortitudo.

Hai due allenatori molto bravi come Martino e Buscaglia. Conosci i pregi (tanti) e i difetti. Li hai fatto costruire una prima stagione 2019-2020 andata "mediamente" e ora, se dai continuità, puoi fare un passo avanti. Invece che fai? Mandi via entrambi ancora sotto contratto per prendere un altro, nuovo, che in parte eredita una squadra fatta su immagine del predecessore e, soprattutto, ha uno stile molto diverso (Sacchetti vs Martino; Martino vs Buscaglia). Risultato: non solo alla fine tagli entrambi e dopo una rotazione assurda di giocatori scelti senza capo né coda, ma sei in lizza per retrocedere (non succederà) e, certo, per il titolo di maggiore delusione dell'anno.

Per me prima di tutto i proprietari dovrebbero cacciare via sti dirigenti ca***ni, se non loro stessi, i proprietari, ca***ni conniventi.

 

Ps. Io davvero mi tengo stretto in questo senso Ghiacci e Dalmasson (ora ancor di più con Ciani) per il prossimo anni.

Edited by GMarco
Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, GMarco ha scritto:

Ragionamento ad alta voce sui dirigenti (per me isterici se non veri ca***ni) di RE e Fortitudo.

Hai due allenatori molto bravi come Martino e Buscaglia. Conosci i pregi (tanti) e i difetti. Li hai fatto costruire una prima stagione 2019-2020 andata "mediamente" e ora, se dai continuità, puoi fare un passo avanti. Invece che fai? Mandi via entrambi ancora sotto contratto per prendere un altro, nuovo, che in parte eredita una squadra fatta su immagine del predecessore e, soprattutto, ha uno stile molto diverso (Sacchetti vs Martino; Martino vs Buscaglia). Risultato: non solo alla fine tagli entrambi e dopo una rotazione assurda di giocatori scelti senza capo né coda, ma sei in lizza per retrocedere (non succederà) e, certo, per il titolo di maggiore delusione dell'anno.

Per me prima di tutto i proprietari dovrebbero cacciare via sti dirigenti ca***ni, se non loro stessi, i proprietari, ca***ni conniventi.

 

Ps. Io davvero mi tengo stretto in questo senso Ghiacci e Dalmasson (ora ancor di più con Ciani) per il prossimo anni.

Certamente sia Reggio, ma soprattutto la fortitudo erano partiti con obiettivi molto diversi da quella che è l'attuale situazione della classifica.

Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, GMarco ha scritto:

Ragionamento ad alta voce sui dirigenti (per me isterici se non veri ca***ni) di RE e Fortitudo.

Hai due allenatori molto bravi come Martino e Buscaglia. Conosci i pregi (tanti) e i difetti. Li hai fatto costruire una prima stagione 2019-2020 andata "mediamente" e ora, se dai continuità, puoi fare un passo avanti. Invece che fai? Mandi via entrambi ancora sotto contratto per prendere un altro, nuovo, che in parte eredita una squadra fatta su immagine del predecessore e, soprattutto, ha uno stile molto diverso (Sacchetti vs Martino; Martino vs Buscaglia). Risultato: non solo alla fine tagli entrambi e dopo una rotazione assurda di giocatori scelti senza capo né coda, ma sei in lizza per retrocedere (non succederà) e, certo, per il titolo di maggiore delusione dell'anno.

Per me prima di tutto i proprietari dovrebbero cacciare via sti dirigenti ca***ni, se non loro stessi, i proprietari, ca***ni conniventi.

 

Ps. Io davvero mi tengo stretto in questo senso Ghiacci e Dalmasson (ora ancor di più con Ciani) per il prossimo anni.

Io sono d'accordo più che altro sull'ultima frase.

Perchè in primo luogo ED ha già un accordo per il prossimo anno.

Perchè lo staff com'è composto quest'anno ha fatto un salto di qualità.

Perchè visti i risultati troverei assurdo cambiare.

Perchè per chi ha sete di novità potrebbe venir soddisfatto da un'ipotetica partecipazione ad una coppa.

Perchè la situazione generale non permette ancora di programmare cicli nuovi.

E infine e soprattutto perchè per una volta ci troviamo davanti alla possibilità di programmare una stagione partendo da tanti giocatori confermati e graditi al tecnico e stavolta non solo nello zoccolo duro indigeno ma anche negli stranieri.

Invece per quanto riguarda le altre società, non giudico, già per noi è difficile interpretare quello che succede in casa nostra, figuriamoci capire le dinamiche dentro le altre società.

  • Mi piace 2
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...