Jump to content

Into The Wild


marcoxii

Recommended Posts

Sto pomeriggio me son ciapà e son andado al Cinecity x veder "Into The Wild" film diretto da Sean Penn e con Emile Hirsch....e devo dir che me ga piasso molto la storia de sto mulo che molla tutta la propria vita x andar a viver la sua "vera" vita....in totale libertà....

del film devo dir che me ga piasso molto i paesaggi,l'accostamento delle canzoni de Eddie Vedder(frontman Pearl Jam) con la natura incontaminada e devo dir che xe un film che a mi me ga fatto ragionar.....nel senso che ognidun de noi vol a volte andar via dalla quotidianità de ogni giorno,dalla propria famiglia,dal proprio lavor x esser libero da tutto e tutti e sentirse veramente se stessi..nessun de noi xo molla tutto su due pie...ma el protagonista ga attuado questa soluzione drastica veramente e fa un certo effetto...pol esser un ben o un mal.....ognidun la vedi come che la vol..

sé andai a veder anche voi el film?cosa ne pensè?

Link to comment
Share on other sites

L'intransigenza di una giovane mente, i conflitti non risolti con i genitori, ed un senso della libertà estremo e difficilmente condivisibile.

Prima il taglio netto con la famiglia d'origine, e un tenue legame rappresentato dalle poesie sue e della sorella.

Poi l'incontro con con una famiglia nuova, acquisita sulla strada, la riscoperta dei valori che però non riesce a diminuire la voglia di affrontare la sfida con il grande Nord.

Infine l'amaro epilogo. Dove l'uomo da solo, di fronte alla natura selvaggia, viene sconfitto.

Fisicamente, perchè non riesce a gestire l'uccisione di un animale troppo grosso.

Mentalmente perchè non si accorge della differenza tra una pianta commestibile ed una sua simile, che non lo è.

Infine l'ammissione amara del bisogno di condividere la felicità.

Un bel film, tutt'altro che facile, con una regia tosta e dinamica che trasforma la solitudine in una perenne avventura.

Non mi sono piaciuti certi versi ampollosi che nella prima parte accompagnavano le riflessioni dei protagonisti.

Sulla vicenda umana c'è poco da dire. Molto triste. :bye::bye:

Link to comment
Share on other sites

Into the Wild – Nelle terre selvagge

(Into the Wild, USA 2007 col., 148’)

di Sean Penn

con Emile Hirsch, Marcia Gay Harden, William Hurt, Jena Malone, Vince Vaugh

clip_image001.jpg

Christian dopo il diploma decide di partire da casa dove si sente opresso dal materialismo dei genitori, per affrontare un’avventura vagabondando su e giù per gli States, con il sogno dell’Alaska. Rinuncia di portare con sé soldi e beni materiali, cambia il nome in Alex Supertramp e parte prima per il South Dakota, riscenderà il fiume Colorado fino al Messico per poi risalire tutta la California, l’Oregon e affrontare l’ultima avventura.

21wild-600.jpgbfwild109.jpg

Inno alla libertà desiderato da S. Penn, che ha avuto tutto il tempo per scrivere una solida sceneggiatura, dove fuga, amore, odio, fede ed evasione si mescolano efficacemente, aggiungendoci anche un pizzico di ruffianeria nel mostrare come Alex cambi la vita di tutte le persone che incontra. E’ stato bravo nella scelta di Emile Hirsch ipnottizando l’attore per il ruolo, che trasmette credibilità nel bio-pic di Christopher McCandless, il contorno è rappresentato dall’immensità della natura statunitense, da un’accompagnamento musicale notevole e da una fotografia eccellente. Non è un capolavoro ma la mancata nominations agli Oscar grida vendetta.

Voto: 8

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×