Jump to content
SandroWeb

Il futuro della Pallacanestro Trieste (pensieri in libertà)

Recommended Posts

O c'è stato uno screzio oppure mi sembra improbabile si voglia ridare linfa ad un progetto rinunciando ad un giovane dirigente ed allenatore, d'immagine, triestino. Può anche essere che sia stato proprio pecile a fare scelte diverse cogliendo nuove opportunità più stimolanti o più remunerative. Io mi aspetto nei prossimi giorni di leggere qlc in merito e magari fra qlc anno, se ci saremo, farà il percorso inverso come ha fatto comuzzo

Link to post
Share on other sites
O c'è stato uno screzio oppure mi sembra improbabile si voglia ridare linfa ad un progetto rinunciando ad un giovane dirigente ed allenatore, d'immagine, triestino. Può anche essere che sia stato proprio pecile a fare scelte diverse cogliendo nuove opportunità più stimolanti o più remunerative. Io mi aspetto nei prossimi giorni di leggere qlc in merito e magari fra qlc anno, se ci saremo, farà il percorso inverso come ha fatto comuzzo

Sarebbe da capire la qualità del lavoro svolto da Pecile sotto le vesti da dirigente. Io nn ho elementi per emettere un giudizio e dire se la società abbia fatto bene o male, però potrebbe pure essere che nn fosse ancora maturo per quel ruolo. Quindi per dare un boost al tutto prediligi uno di livello assoluto come Comuzzo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites

Come scritto, per me ineccepibile la scelta di Comuzzo. Sul resto, come hai ben detto @Flaming mondo professionistico che non ha spazio per romanticismo o bandiere. 

Link to post
Share on other sites

Abbastanza chiaro tutto quanto,da quello che si legge nell'intervista al PEC.

Sia la volontà da parte sua di cambiare ruolo,sia il modo, ormai purtroppo solito, di operare della società. 

In bocca al lupo ad un grande personaggio(e persona)per il futuro.

Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Abbastanza chiaro tutto quanto,da quello che si legge nell'intervista al PEC.

Sia la volontà da parte sua di cambiare ruolo,sia il modo, ormai purtroppo solito, di operare della società. 

In bocca al lupo ad un grande personaggio(e persona)per il futuro.

Condivido gli auguri al grande personaggio.

Condivido con il Pec il senso di delusione.

Dal modo con Dalmasson, a immagino con Coronica, a quanto dichiarato da DaRos e ora soprattutto Pecile, uno stile di questa nuova versione della società Pallacanestro Trieste nel quale non mi riconosco. Un Ghiacci ormai tronfio sulla stampa e il sito della grande serietà e blablabla di questa società... No, mi dispiace, così a me non piace. Tiferò i giocatori (squadra intrigante) e Ciani uomo serio. Ma questa dirigenza di nani che si fanno belli di soldi e meriti altrui no, con questi non riesco più ad avere alcuna empatia, anzi. 

  • Mi piace 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, GMarco ha scritto:

Condivido gli auguri al grande personaggio.

Condivido con il Pec il senso di delusione.

Dal modo con Dalmasson, a immagino con Coronica, a quanto dichiarato da DaRos e ora soprattutto Pecile, uno stile di questa nuova versione della società Pallacanestro Trieste nel quale non mi riconosco. Un Ghiacci ormai tronfio sulla stampa e il sito della grande serietà e blablabla di questa società... No, mi dispiace, così a me non piace. Tiferò i giocatori (squadra intrigante) e Ciani uomo serio. Ma questa dirigenza di nani che si fanno belli di soldi e meriti altrui no, con questi non riesco più ad avere alcuna empatia, anzi. 

Concordo.

Come hai ben scritto in precedenza, il mondo professionistico non ha spazio per romanticismi né bandiere (cosa che è assodata ma altrettanto triste), ma resta sempre quella cosa gratuita che si chiama educazione, rispetto o eleganza (esagerando), che vorrebbe che certi rapporti vengano chiusi in maniera più consona al tipo di relazione che si era instaurata. Per ED, per il Pec, per Capitan Corazza, per Da Ros, per Cittadini, per tutti quelli che hanno fatto parte della PT e che hanno dato l'anima, sarebbe stato bello qualcosa di più di un trafiletto di ringraziamenti (quando c'è stato) o di un benservito per telefono. Questo, ovviamente, non vuol dire che i rapporti debbano essere eterni, ma se la società si vanta sugli acquisti o sul passaggio allo staff tecnico di ex giocatori, potrebbe sprecarsi un po' di più quando questi rapporti finiscono. In mezzo ci metto anche Cavaliero, su cui - pubblicamente - c'è stato un silenzio più o meno assoluto, comunicando l'impressione che si trattasse quasi dell'ultima scelta, per poi far sembrare che si trattasse di un giocatore irrinunciabile al momento della conferma. Dico questo, mi sembra evidente, basandomi su quello che si legge da fonti ufficiali, non potendo sapere quali fossero i contatti in forma privata, ma sentendo gli ex che lamentano la stessa cosa non credo di essere troppo lontano dalla verità. Quello che credevo essere un problema di comunicazione con l'esterno sembra invece essere un modus operandi. Spiacevole, e ancor più spiacevole vedendo che è un modo di fare che va avanti ormai da anni.

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites

però non capiso una cosa, magari colpa mia

chi xe el decisor ultimo che ga ditto "ok, chiudiamo il rapporto con Paoli / Pecile / Dalla Costa"?

sempre Ghiacci? ga lui potere "di vita e di morte" su tutto?

Edited by Euskal Herria
Link to post
Share on other sites

Nutro pure io qualche perplessita sul modus operandi della società, però obiettivamente è difficile giudicare certe stuazioni, se non vissute in prima persona.

Detto questo, credo che la socità abbia una sola arma per mettere a tacere le eventauli polemiche e l'arma sono i risultati ottenuti sul campo.

Se questi saranno al di sotto delle aspettaive (bisognerebbe anche sapere quali sono gli obiettivi), queste polemiche torneranno a galla ad ogni occasione, in caso contrario tutto verrà dimenticato. Il tutto ovviamente dalla parte della tifoseria.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Skenea ha scritto:

Nutro pure io qualche perplessita sul modus operandi della società, però obiettivamente è difficile giudicare certe stuazioni, se non vissute in prima persona.

Detto questo, credo che la socità abbia una sola arma per mettere a tacere le eventauli polemiche e l'arma sono i risultati ottenuti sul campo.

Se questi saranno al di sotto delle aspettaive (bisognerebbe anche sapere quali sono gli obiettivi), queste polemiche torneranno a galla ad ogni occasione, in caso contrario tutto verrà dimenticato. Il tutto ovviamente dalla parte della tifoseria.

Suppongo che, dato il budget leggermente più alto dell'anno scorso e la volontà della società di partecipare anche ad una coppa, l'obiettivo minimo sia di arrivare ai playoff - magari migliorando il settimo posto - e mostrando anche un certo tipo di gioco, più frizzante con nuovi schemi di attacco e difesa, cosa che secondo alcuni tifosi e addetti ai lavori era un po' limitata nel sistema dalmassoniano.

Link to post
Share on other sites

Può anche essere che pecile abbia chiesto, non trattabile, per il nuovo ruolo un compenso esagerato e da qui il benservito. Se così non fosse, e cmq, anche in questa occasione, vedo un modo di fare tipico di una grande multinazionale, di quelle che operano nel campo finanziario, che non guardano in faccia a nessuno. Mi sa che la ns dirigenza, buttando l'occhio sul logo che hanno sulla propria polo, si è calata in un ruolo che poco dovrebbe aver a che fare con una realtà che dovrebbe fare anche dell'immagine e della comunicazione un suo orgoglio, dovendo andare perennemente a caccia di tifosi e piccoli e grandi sponsor mancando, infatti, una proprietà generosa che questi atteggiamenti, seppur sempre poco eleganti, potrebbe anche permettersi.

Link to post
Share on other sites

Onestamente a me dei cambi societari frega nulla, impattano zero.

Di quelli tecnici... Beh, abbiamo rinunciato a Da Ros e Coronica non a Jordan e Pippen...

In panchina invece resto molto dubbioso sulla scelta di Ciani, pur essendo "felice" della non riconferma di Dalmasson.

Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, julian ha scritto:

Onestamente a me dei cambi societari frega nulla, impattano zero.

Di quelli tecnici... Beh, abbiamo rinunciato a Da Ros e Coronica non a Jordan e Pippen...

In panchina invece resto molto dubbioso sulla scelta di Ciani, pur essendo "felice" della non riconferma di Dalmasson.

:diablo:

Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, Orgoglio Triestino ha scritto:

Suppongo che, dato il budget leggermente più alto dell'anno scorso e la volontà della società di partecipare anche ad una coppa, l'obiettivo minimo sia di arrivare ai playoff - magari migliorando il settimo posto - e mostrando anche un certo tipo di gioco, più frizzante con nuovi schemi di attacco e difesa, cosa che secondo alcuni tifosi e addetti ai lavori era un po' limitata nel sistema dalmassoniano.

MAGARI!

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Skenea ha scritto:

Nutro pure io qualche perplessita sul modus operandi della società, però obiettivamente è difficile giudicare certe stuazioni, se non vissute in prima persona.

Detto questo, credo che la socità abbia una sola arma per mettere a tacere le eventauli polemiche e l'arma sono i risultati ottenuti sul campo.

Se questi saranno al di sotto delle aspettaive (bisognerebbe anche sapere quali sono gli obiettivi), queste polemiche torneranno a galla ad ogni occasione, in caso contrario tutto verrà dimenticato. Il tutto ovviamente dalla parte della tifoseria.

Mi permetta di "dissentire".

Per me una società può anche vincere lo scudetto (mi permetta anche l'esagerazione) ma se non ha stile, non ha rispetto delle persone, non sa  comunicare dall'alto della sua torre d'avorio, per me allora resta qualchecosa di estraneo alla mia empatia (evito epiteti volgari e semplicemente tengo le distanze). Per me se uno vuole passione e tifo dalle persone deve comportarsi con passione e tifo verso le persone. Poi è vero che solo i risultati contano nel lungo periodo perché la gente ha spesso la memoria corta e vive (sopravvive) alla giornata.

Poi può essere che Pec avesse chiesto troppo, che ED avesse rotto troppo le balle già l'anno scorso, che DaRos fosse lunatico e troppo caro... Tutto possibile e tutte probabili responsabilità loro e non della società che ben aveva diritto a fare le scelte che ha fatto. Ma quando poi penso a Della Costa o a Coronina e faccio la somma con gli altri allora mi pare che parecchi indizi facciano una prova: allora è diventato uno stile di pessima comunicazione soprattutto all'interno, infarcita di retorica sui siti, ma misera di umanità. Insomma sono cose che costano nulla e "cori sai" per dimostrare chi sei e i valori che hai.

Poco da dire, più la guardo e meno mi riconosco in questa società, una schizofrenia con il tifo che manterrò per il coach e i giocatori in campo.

  • Grazie 2
Link to post
Share on other sites

A me sembra,ma magari sbaglio,che quest'estate si sia voluto dare un colpo di spugna ai contratti rimasti da Alma(che in quegli anni ha dato da mangiare a "chiunque"). A partire da coach(che pure aveva spalmato lo scorso anno,se non sbaglio), e da da Ros. Per finire con coronica(ingaggio non elevato,ma a livello di gioco "inutile")e pecile... questo è quello che sembra a me,ma magari non c'entra una mazza.Non ho ancora capito il discorso Paoli, ci sarà ancora o no? Chi al suo posto?

 

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

A me sembra,ma magari sbaglio,che quest'estate si sia voluto dare un colpo di spugna ai contratti rimasti da Alma(che in quegli anni ha dato da mangiare a "chiunque"). A partire da coach(che pure aveva spalmato lo scorso anno,se non sbaglio), e da da Ros. Per finire con coronica(ingaggio non elevato,ma a livello di gioco "inutile")e pecile... questo è quello che sembra a me,ma magari non c'entra una mazza.Non ho ancora capito il discorso Paoli, ci sarà ancora o no? Chi al suo posto?

Nulla da dire sulle scelte della società, ma c'è modo e modo. 

Link to post
Share on other sites
A me sembra,ma magari sbaglio,che quest'estate si sia voluto dare un colpo di spugna ai contratti rimasti da Alma(che in quegli anni ha dato da mangiare a "chiunque"). A partire da coach(che pure aveva spalmato lo scorso anno,se non sbaglio), e da da Ros. Per finire con coronica(ingaggio non elevato,ma a livello di gioco "inutile")e pecile... questo è quello che sembra a me,ma magari non c'entra una mazza.Non ho ancora capito il discorso Paoli, ci sarà ancora o no? Chi al suo posto?
 

Paoli è appena uscito il comunicato dove si dice che ci sarà ancora insieme a Bonetta!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Flaming ha scritto:


Paoli è appena uscito il comunicato dove si dice che ci sarà ancora insieme a Bonetta!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Ottima cosa... Che poi se riavvolgiamo il film tutto era nato dall'articolo di Baldini. Direi, quantomeno, inopportuno se non altro... 

Link to post
Share on other sites
13 ore fa, GMarco ha scritto:

Ottima cosa... Che poi se riavvolgiamo il film tutto era nato dall'articolo di Baldini. Direi, quantomeno, inopportuno se non altro... 

be però su Dalla Costa el gaveva ragione

e se volemo Paoli iera in via de "cambiamento"

Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, El mulon ha scritto:

se però ste ancora ad ascoltar baldini el problema xe anche vostro

Vedi Mulon el problema sarà che scoltemo Baldini oppure anche no ma ti dalla tua innumerevole sapienza ed esperienza per quanto riguarda el basket non te intervien più da tempo o almeno da quando sei diventato esperto di virologia e dopo che la squadra è completata da quindici giorni fai una uscita del genere dimostrando sempre la tua infinita cordialità, insomma avevamo proprio bisogno del tuo contributo ascoltar baldini si o no grazie infinite

  • Haha 3
Link to post
Share on other sites
6 ore fa, marcoc ha scritto:

Vedi Mulon el problema sarà che scoltemo Baldini oppure anche no ma ti dalla tua innumerevole sapienza ed esperienza per quanto riguarda el basket non te intervien più da tempo o almeno da quando sei diventato esperto di virologia e dopo che la squadra è completata da quindici giorni fai una uscita del genere dimostrando sempre la tua infinita cordialità, insomma avevamo proprio bisogno del tuo contributo ascoltar baldini si o no grazie infinite

El tuo problema sa inveze quale xe? che l'italiano non te sa cosa sia, punteggiatura e virgole in primis. Indi per cui non se capisi nulla. Quindi fa poco el sboron con sti post ridicoli. Ciolte el libro de grammativa delle elementari, e poi forsi te poderà essere al mio livel.

Giusto per porme al livel del tuo post. 

Tanti saluti e addio.

 

Edited by El mulon
  • Mi piace 1
  • Confuso 1
  • Triste 2
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...