Jump to content

Vuelta Espana 2015: una start list di lusso per un percorso noioso


Recommended Posts

  • Replies 137
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Xe comunque de ringraziar el fatto che Doumulin no gabi una squadra, se la gaveva col cavolo faseva andar una fuga de 30 de lori con 3 Movistar, 2 Astana e 2 katusha dentro...

e lo ga dichiara' dopo l'arrivo

e no xe una scusa

per diverso tempo dopo l'allungo de aru el iera la la sui dieci secondi

el ga resisti' fin che el ga podu' ma el iera solo

Link to comment
Share on other sites

Le considerazioni dopo la tappa di ieri:

Aru ha vinto per la squadra, anche perche' ieri non mi sembrava in condizioni stellari,probabilmente a causa della caduta' di venerdi.

Questo non deve in nessun modo sminuire la sua vittoria.In questa Vuelta ci sono state 3 tappe vere.Ed in queste 3 tappe ha sempre staccato Doumulin.

Doumulin: dispiace per il ragazzo che ha dimostrato intelligenza, forza e grinta degne di un grande corridore.Ha un anno in meno di Aru ed avrebbe meritato il podio.Purtroppo, per ora, piu' che ad Indurain, lo trovo piu' vicino ad un Jalabert.Forte su una singola salita, in difficolta' quando le salite sono in successione-

JRO: Potrebbe definirsi un'impresa il suo secondo posto.Non ha piu' lo scatto bruciante dei bei tempi ma l'impressione e' che sia( e che sia stato) un corridore poco ambizioso.Troppo poco per poter vincere un GT.

Quintana: La sua Vuelta e' stata condizionata dal malanno di inizio corsa.Nonostante questo, e' arrivato quarto.Grande carattere e fondo.Ma ho il sospetto anche, che il ragazzo sia un po' carente in quanto personalita'.

Majka: una vuelta corsa a ruota.Non particolarmente esaltante. A parte il podio finale. Vedremo cosa riservera' il futuro a questo ragazzo.Contro Quintana,Landa ed Aru, corridori della sua stessa generazione, sara' dura.Ma non e' detto che un giorno non possa batterli.

Chaves: Anche lui un classe 90.La rivelazione insieme a Doumulin di questa Vuelta.Rispetto all'olandese, il Colombiano e' sicuramente piu' portato all'arrampicate.Un po' meno alle crono.Comunque alla fine gli e' arrivato davanti.

Valverde: quello che piu' di tutti ha accusato le fatiche del tour.Ma si porta a casa una top 10 ed una tappa..Non male per il cagnaccio.

Henao,Pozzovivo: li accomuno come le delusioni della corsa.Erano freschi, senza gt nelle gambe ed hanno una classe sufficiente per poter lottare per il podio in un GT. Eppure quasi mai si sono visti, con Henao addirittura fuori classifica fin da subito.

Froome: anche lui non era il Froome dei Pirenei al Tour.Avrebbe potuto lottare forse per il podio.Non credo per la vittoria.Bestemmia inclusa.

Nibali: questa vuelta gli ha suggerito di ritornare il Nibali pre vittoria al Tour.La notorieta' non gli fa bene.

Mentjes: Classe 92, in questa Vuelta ha centrato una top ten.Potrebbe essere in futuro il primo africano vero, a vincere un gt, Froome e' stato robotizzato made in england.

Moreno: poteva forse fare di piu'..Il suo capitano JRO e' andato decisamente meglio.

La vuelta in generale e' stata appassionante quanto povera di contenuti atletici.Il percorso non aiutava grandi voli pindarici e direi che i momenti piu' significativi sono state le vittorie di Plaza ieri, l'attacco di Aru ieri e ad Andorra, la crono di Doumulin. Senza dimenticare i fugaioli che hanno suggellato con una vittoria il loro coraggio.

Ecco la tappa di ieri, molto bella, commentata dal Pancani iberico in compagnia di Perico Delgado..

Link to comment
Share on other sites

Io ho visto la 20ma tappa in differita sul web guardando dai -50 ai -20 Km.... e sostanzialmente mi ha fatto pena vedere Doumulin dannarsi l'anima per cercare di rientrare da solo. L'ho visto per tanti km spingere spingere e cercare di accorciare da solo...( ..e con uno di un'altra squadra) poi non so se nel finale fosse pure crollato, ma aveva faticato tanto prima. Ci sono vittorie che esaltano di più...

Link to comment
Share on other sites

Capisco il senso del tuo discorso, Mario.

Lo sport e' crudele.

Per vincere un GT sarebbe utile avere anche una squadra dietro che ti supporta.

Aru ce l'aveva, Doumulin no.

Per me la vittoria di Aru rimane legittima, ha quasi sempre staccato Doumulin in salita tranne che in un paio di occasioni ed ha tenuto a crono.

Che Doumulin comunque meritasse il podio e',per me, pacifico...

Link to comment
Share on other sites

Sono contento per Aru! Quando lo staccano in salita "godo".... solo che poi vedo Aru a ruota e quell'altro da solo e ci vedo una lotta impari.

Mi sta bene anche così.... era da fare così sfruttando le manchevolezze dell'altra squadra....però empaticamente mi è dispiaciuto per l'avversario.

ciao

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...