Jump to content

Francia: sì definitivo alle nozze gay e alle relative adozioni


Recommended Posts

La notizia xe de qualche giorno fa. L'assemblea nazionale francese ga varado la legge che permetti agli omosessuali de sposarse e de adottar fioi.

La Francia xe el 14° paese che lo fa dopo Nuova Zelenda, Olanda, Belgio, Spagna, Canada, Sudafrica, Norvegia, Svezia, Islanda, Danimarca, Stati Uniti e, udite udite, Argentina e Uruguay.

Paesi invece come Germania, Finlandia, Repubblica Ceca, Svizzera, Colombia e Irlanda riconossi le unioni civili.

A tal proposito, mentre a Parigi e dintorni ghe xe stadi dei disordini e scontri con la polizia, molti sindaci se ga rifiutado de applicar la legge.

Voi cosa pensè? Sè favorevoli o contrari?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 150
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Io non capisco che motivo ci sia nell'opporsi all'ottenimento di un qualsiasi diritto richiesto da una parte della popolazione che, al contempo, non riduca i diritti dell'altra parte. Anzi, dovrebbe far vivere meglio tutti in quanto riduce, o addirittura elimina, il risentimento di quella parte che fino all'ottenimento del diritto si è sentita discriminata.

Link to comment
Share on other sites

Contrario, xe molti motivi per cui son decisamente contrario, ne cito uno a cui ghe tenio particolarmente: El timor che due genitori dello stesso sesso simbolizi, ai loro oci così come a quei dei fioi, un disconoscimento del limite che ciascuno dei due sessi xe per l’altro, limite che l’amore non può cancelar.

Edited by guiz
Link to comment
Share on other sites

Io non capisco che motivo ci sia nell'opporsi all'ottenimento di un qualsiasi diritto richiesto da una parte della popolazione che, al contempo, non riduca i diritti dell'altra parte.

Esatto, ci sarebbe il diritto del bambino ad avere un padre ed una madre, non un padre ed un mammo o una madre e una padra.

E' questo il pericolo conseguente al riconoscimento delle unioni gay, cosa che di per sè non mi disturba perchè appunto non lede i diritti di terzi.

Link to comment
Share on other sites

Esatto, ci sarebbe il diritto del bambino ad avere un padre ed una madre, non un padre ed un mammo o una madre e una padra.

Semo sempre la: se xe 100 fioi che ga de esser adottadi, e 50 coppie che ne vol 1, e de queste coppie metemo pur che sia 45 etero e 5 omo, perché dar solo 45 fioi in affido a una famiglia quando se podessi darne 50? Perché privar 5 de quei fioi de gaver una famiglia dedicada piuttosto che continuar a viver da orfani?

E' questo il pericolo conseguente al riconoscimento delle unioni gay, cosa che di per sè non mi disturba perchè appunto non lede i diritti di terzi.

Pericolo de cosa? :D

Link to comment
Share on other sites

Guest nikibeach

Io penso che i bambini vadano trattati come il bene primario e sinceramente resto convinto che molte coppie gay potrebbero e sarebbero meglio di molte coppie etero. Il problema non è mai la "categoria" ma il singolo.

Edited by nikibeach
Link to comment
Share on other sites

Semo sempre la: se xe 100 fioi che ga de esser adottadi, e 50 coppie che ne vol 1, e de queste coppie metemo pur che sia 45 etero e 5 omo, perché dar solo 45 fioi in affido a una famiglia quando se podessi darne 50? Perché privar 5 de quei fioi de gaver una famiglia dedicada piuttosto che continuar a viver da orfani?

No penso che le adozioni dei gay possi incider in maniera rilevante sul numero de orfani che resta per strada. Piuttosto semplifichemo l'assurda burocrazia che sta drio alle adozioni. Xe de far tante de quele carte ed aver tanti de quei requisiti che molti se scoraggia za in partenza.

Pericolo de cosa? :D

Pericolo appunto per i fioi. No ghe xe ancora una casistica tanto ampia da poder dir che creser con 2 mamme o 2 papà no possi influir sulla psiche del bambin. Diria che xe un'ipotesi da non sottovalutar.

Link to comment
Share on other sites

No penso che le adozioni dei gay possi incider in maniera rilevante sul numero de orfani che resta per strada. Piuttosto semplifichemo l'assurda burocrazia che sta drio alle adozioni. Xe de far tante de quele carte ed aver tanti de quei requisiti che molti se scoraggia za in partenza.

D'accordo che xe de semplificar le adozioni.

Ma che el numero de fioi che se podessi dar in affido in più sua più o meno rilevante... anche se saria uno solo in più no saria comunque un ben?

Pericolo appunto per i fioi. No ghe xe ancora una casistica tanto ampia da poder dir che creser con 2 mamme o 2 papà no possi influir sulla psiche del bambin. Diria che xe un'ipotesi da non sottovalutar.

El serpente se magna la coda. Continuando a vietarlo a priori no sarà mai una casistica (altro che ampia) :D

Link to comment
Share on other sites

El serpente se magna la coda. Continuando a vietarlo a priori no sarà mai una casistica (altro che ampia) :D

Questo xe vero. Ma se te fossi ti el legislator te se la sentiria de assumerte el rischio de far el pioniere sulle spalle dei fioi? Mi no, ma forsi sbaglierò ;)

Link to comment
Share on other sites

sono favorevole ad una sorta di riconoscimento civile delle unioni omossessuali, in una forma equiparabile al matrimonio per quanto riguarda i rapporti di diritti/doveri tra i due...reversibilità della pensione ad esempio... ma di minor valore nei confronti di terzi..non so spiegarmi bene e provo a fare degli esempi. A parità di altri requisiti, se una coppia etero ed una coppia omossessuale fa domanda di una casa popolare, alla coppia etero darei più punti perchè rappresenta anche un progetto di famiglia, la coppia omosessuale avrebbe invece più punti di un singolo.

Sulle adozioni in linea di massima sono contrario perchè il diritto primario di un bambino è di avere un padre ed una madre. Non dico un no categorico però anche in questo caso ritengo siano da privilegiare le tante richieste di genitori eterosessuali... se rimangono bambini senza nessuno e non ci sono richieste da genitori eterosessuali prenderei in considerazione anche coppie omosessuali...che ad un bambino cieco e sordo che nessuno vuole potrebbero dare più amore di un lontano orfanotrofio. Per quanto riguarda le adozioni, a mio avviso, le coppie eterosessuali vengono assolutamente prima....poi ci saranno tanti bambini che vivono con genitori omosessuali procreati da uno dei due...in qualche modo... e tanti staranno benissimo... ma non può essere la società ad assegnar loro questi bimbi allo stesso modo di una normale coppia.

ciao

Edited by mario-manzanese
Link to comment
Share on other sites

A parità di altri requisiti, se una coppia etero ed una coppia omossessuale fa domanda di una casa popolare, alla coppia etero darei più punti perchè rappresenta anche un progetto di famiglia, la coppia omosessuale avrebbe invece più punti di un singolo.

E se una coppia etero non vuole avere figli? Meno punti anche a questa per mancanza del progetto famiglia? :-D

Link to comment
Share on other sites

A parità di altri requisiti, se una coppia etero ed una coppia omossessuale fa domanda di una casa popolare, alla coppia etero darei più punti perchè rappresenta anche un progetto di famiglia, la coppia omosessuale avrebbe invece più punti di un singolo.

E se una coppia etero non vuole avere figli? Meno punti anche a questa per mancanza del progetto famiglia? :-D

conosco molte coppie etero che non avevano progettato figli....ma ne hanno....meno di coppie omosessuali....!

Comunque il mio è un discorso generale che non guarda la volontà della singola coppia... Si era chiesto un'opinione ed io ho detto la mia...tutto qua, puoi non condividerla ed anche farmi cambiare idea se troverò le tue idee migliori migliori delle mie di partenza....ed allora diventranno anche mie.

Io parto da questi pensieri.

ciao

Link to comment
Share on other sites

Per quanto mi riguarda sono favorevole. Le coppie omosessuali esistono e nascondere la testa sotto la sabbia non serve a niente. E' ora che si riconosca a tutti gli effetti, anche a questo tipo di unione, quei diritti fondamentali che stanno alla base di una società civile.

Per quanto riguarda le adozioni capisco chi ha dei dubbi ma non ne condivido il pensiero. Famiglia è dove cresci bene, con dei valori e non un padre e una madre. Io sono figlia di genitori divorziati. Nel mio vissuto da bambina non ricordo accese discussioni o violenze, ma ricordo benissimo i prolungati silenzi. Bene, quando i miei si sono separati, la mia vita è cambiata sicuramente in meglio. Sono cresciuta con la mamma e i miei fratelli, quindi con un genitore "single". Non sono cresciuta in una "famiglia tradizionale" eppure non sono una delinquente e non ho strane deviazioni.

L'amore è un sentimento puro che nulla ha a che fare con la sessualità di chi ti cresce. Il problema fondamentale è la società che ti inculca modi di vedere e di pensare preconfezionati (in modo bigotto). "Due uomini o due donne che si amano sono malati e vanno contro natura" viene spesso detto, ignorando che IN NATURA sono parecchie le specie animali omosessuali.

Link to comment
Share on other sites

Essere cresciuti da un genitore single è una cosa normale, ora accade spesso per via di divorzi..in altre epoche magari di più perchè orfani...per guerre...malattie che la medicina non sapeva affrontare.. Io non ho parlato di comportamenti contro natura.... Io dico solo che per un bambino rimasto senza genitori, la migliore opzione sia trovare ciò che va più vicino a chi lo ha messo al mondo, un padre ed una madre adottivi. Non dico assolutamente che una coppia omosessuale non potrebbe prendersi cura altrettanto bene di lui, volergli bene etc.etc... ma quel bambino è nato da una madre ed un padre...ed in prima battuta cercherò di dargli sempre qualcosa che sia più simile a questi genitori che ha perduto.

Il mio discorso vale fino a quando ho 10 bambini adottabili e 1000 coppie etero che ne fanno richiesta...nel senso che tra quelle 1000 sono certo di trovare coppie adeguate...perchè anche i genitori etero devono avere determinate caratteristiche di affidabilità prima di affidargli un bimbo.... Se in fondo a quella lista ci sono anche delle coppie omosessuali...e se ci sono più bambini... posso anche dirti che le prendo in considerazione...ma prima verifico se le copie etero sono adatte perchè per il bambino sono un'opzione migliore. Un'opzione...poi la vita va come va!

Link to comment
Share on other sites

Semo sempre la: se xe 100 fioi che ga de esser adottadi, e 50 coppie che ne vol 1, e de queste coppie metemo pur che sia 45 etero e 5 omo, perché dar solo 45 fioi in affido a una famiglia quando se podessi darne 50? Perché privar 5 de quei fioi de gaver una famiglia dedicada piuttosto che continuar a viver da orfani?

Il problema non si pone, dato che le liste per adottare sono lunghissime ed interminabili. Tutti i bambini "adottabili" avranno una famiglia, non rischiano di non essere adottati.

E' vero che molte coppie gay >coppie etero ma però, andando un pelo più a fondo, temo che per alcune di queste coppie il figlio adottivo potrebbe quasi essere un "trofeo" da esibire in pubblico più che un sano bisogno di genitorialità.

Edited by Maximilian
Link to comment
Share on other sites

"Due uomini o due donne che si amano sono malati e vanno contro natura" viene spesso detto, ignorando che IN NATURA sono parecchie le specie animali omosessuali.

Maladi in senso letterale sicuramente no, ma che sia una forma de disturbo della personalità, perdonime, ma no poderò mai smetter de pensarlo :)

Xe tante persone che ga problemi ben meno evidenti e condizionanti, eppur la letteratura scientifica non esita a parlar de "disturbi" o altro. Un esempio? Mi :D Purtroppo soffro de acrofobia (paura del vuoto). Cosa go de farghe, son nato cusì. Alla fine no me crea troppi problemi, basta che evito de trovarme in certe situazioni. Eppur sulla carta go un disturbo, che me piasi o meno.

Esser gay te condiziona la vita ben de più, eppur no se pol dirghe maladi, nè disturbadi, nè anormali, nè contronatura nè niente. Anzi, se te lo fa te vien etichettà come omofobo, con conseguenze anche penali. Beh, mi tutto questo lo trovo de un'ipocrisia unica.

Quindi mi digo ok alle unioni gay, perchè no i ghe fa del mal a nisun, ma assolutamente no alle adozioni. Perchè mentre l'acrofobia no xe contagiosa, creser con due dello stesso sesso che se abbraccia e se basa """podesi""" aver effetti negativi sul picio.

P.S: Inutile aggiunger che straquoto Mario e Maximilian.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×