Jump to content

Vicenza - Triestina domenica 25/02/2024 ore 16:00 stadio Romeo Menti


Recommended Posts

...Ed apriamo il post, se non è la madre di tutte le partite per il nostro campionato poco ci manca.

Arriva il presidente Ben Rosenzweig e probabilmente si decide il destino di mister Bordin e forse anche di qualche membro dello staff.

Partita molto importante per noi, perché un atteggiamento come quello visto in questo periodo porterebbe una debacle epocale a parer mio, i vicentini scenderanno con il coltello tra i denti e ci tengono a fare particolarmente bene, perché una loro vittoria li lancerebbe al terzo posto ai nostri danni.

e per citare el Paron: che vinca il migliore! Ciò, speremo de no!

 

Edited by Giova80
Link to comment
Share on other sites

Un salto indietro allo scorso 20 ottobre. Si va al Rocco con l'idea di affrontare una squadra che dovrebbe spadroneggiare e che i nostri debbano lavorare per diventare squadra. Iniziamo con

Germano Struna Moretti Anzolin 

Celeghin Correia Vallocchia

D'Urso

Finotto Lescano

Nel primo tempo ce la giochiamo, soffriamo un po' sulle fasce, restiamo in 10 per l'espulsione di Vallocchia. 

Nell'intervallo si pensa a come ci saremmo difesi, invece rientriamo in campo con l'intenzione di fare 3 punti, si pressa alto, il Vicenza va in crisi, gioca poco nella nostra metà campo, rischia di prendere il gol. Finisce 0-0 e noi abbiamo l'impressione di avere una squadra che può dire la sua, di avere un Correia che imposta e recupera con una fisicità di altra categoria, un gruppo di giocatori con tanta grinta e fame.

Non credo che qualcuno avrebbe mai pronosticato la crisi nera del Vicenza, né tanto meno la nostra ascesa e caduta più in basso di dove eravamo partiti.

Il bello/brutto di questi campionati dove vince chi costruisce una squadra, la mantiene tale nelle difficoltà e riesce a essere costante.

Noi e loro per ora no, con la speranza che qualcosa si riesca a tirare su per i playoff. Al momento, di speranze, ne hanno di più loro...

Edited by GiGi-TO
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, GiGi-TO ha scritto:

Un salto indietro allo scorso 20 ottobre. Si va al Rocco con l'idea di affrontare una squadra che dovrebbe spadroneggiare e che i nostri debbano lavorare per diventare squadra. Iniziamo con

Germano Struna Moretti Anzolin 

Celeghin Correia Vallocchia

Finotto Lescano

Nel primo tempo ce la giochiamo, soffriamo un po' sulle fasce, restiamo in 10 per l'espulsione di Vallocchia. 

Nell'intervallo si pensa a come ci saremmo difesi, invece rientriamo in campo con l'intenzione di fare 3 punti, si pressa alto, il Vicenza va in crisi, gioca poco nella nostra metà campo, rischia di prendere il gol. Finisce 0-0 e noi abbiamo l'impressione di avere una squadra che può dire la sua, di avere un Correia che imposta e recupera con una fisicità di altra categoria, un gruppo di giocatori con tanta grinta e fame.

Non credo che qualcuno avrebbe mai pronosticato la crisi nera del Vicenza, né tanto meno la nostra ascesa e caduta più in basso di dove eravamo partiti.

Il bello/brutto di questi campionati dove vince chi costruisce una squadra, la mantiene tale nelle difficoltà e riesce a essere costante.

Noi e loro per ora no, con la speranza che qualcosa si riesca a tirare su per i playoff. Al momento, di speranze, ne hanno di più loro...

Uno espulso??

Link to comment
Share on other sites

Come siamo messi in questo momento andare a Vicenza sembra un suicidio in quanto una squadra come il Lumezzane è venuta in area quattro volte e tre ha segnato senza attaccarci in massa. A Vicenza ci attaccheranno in massa e altro che quattro volte verranno in area per cui sembra una Caporetto annunciata. Cosa fare??? Di sicuro non riproporre la formazione sbilanciatissima ma prendere un gol nei primi venti minuti rischia di far la fine della partita dell'anno scorso. L'unica cosa da sperare sia orgoglio di tutti i giocatori, in fin dei conti hanno la chance di riscattarsi facendo un partitone ma ho seri dubbi che lo facciano

Link to comment
Share on other sites

In una situazione normale diresti: Stiamo attenti, molto corti, non lasciamo spazi, tutti dietro la linea della palla e poi quando si riesce ripartiamo in contropiede. Come siamo messi al momento non saprei da dove cominciare, ma non io, nemmeno Klopp...

Edited by Guiz
  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Guiz ha scritto:

In una situazione normale diresti: Stiamo attenti, molto corti, non lasciamo spazi, tutti dietro la linea della palla e poi quando si riesce ripartiamo in contropiede. Come siamo messi al momento non saprei da dove cominciare, ma non io, nemmeno Klopp...

Guido bisogna assolutamente infoltire il centrocampo con giocatori che fanno bene la fase difensiva. Poi a seconda di come va la partita magari se per caso riesci ad essere in parità verso il quarto d'ora finale e loro hanno speso parecchio e sono meno pericolosi tenti qualcosa in attacco ma già portarla in parità fino alla fine sembra un impresa

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, marcoc ha scritto:

Guido bisogna assolutamente infoltire il centrocampo con giocatori che fanno bene la fase difensiva. Poi a seconda di come va la partita magari se per caso riesci ad essere in parità verso il quarto d'ora finale e loro hanno speso parecchio e sono meno pericolosi tenti qualcosa in attacco ma già portarla in parità fino alla fine sembra un impresa

Pienamente d'accordo, poi vediamo il mago moldavo come la vede...

  • Haha 2
Link to comment
Share on other sites

Comunque non sarà un genio del calcio, ma questo discredito verso Bordin mi pare esagerato. Si è trovato uno spogliatoio evidentemente malato, la cui cura forse non sta nell'allenatore (altrimenti Tesser avrebbe risolto), ma nella dirigenza evidentemente superficiale. Sento parlare di mele marce, bene: se siamo seri, giochi solo chi sente che la maglia è da difendere. 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, andreis ha scritto:

Vedo che tutti auspicano Vertainen titolare.

evidentemrnte avete visto del potenziale…..beati voi 

 

Il Lescano delle ultime partite è impresentabile, come molti altri suoi compagni; detto che io personalmente mai toglierei un attaccante come lui, ma forse ora può accomodarsi in panca e rientrare finito il letargo.

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo dobbiamo andare li e giocare come una squadra in lotta per la retrocessione che va sul campo di una candidata alla promozione, fino a due mesi fa sembrava un'eresia dire questo, atteso che loro avrebbero dovuto temerci, ma oggi questi siamo. Per cui centrocampo infoltito, belli chiusi, agonismo e "cattiveria" e sperare in qualche contropiede, altro no vedo in sto momento e che Dio ne la mandi bona, ciapar due anni de fila l'imbarcada proprio contro de lori me disturberia non poco. 

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Dino S ha scritto:

Comunque non sarà un genio del calcio, ma questo discredito verso Bordin mi pare esagerato. Si è trovato uno spogliatoio evidentemente malato, la cui cura forse non sta nell'allenatore (altrimenti Tesser avrebbe risolto), ma nella dirigenza evidentemente superficiale. Sento parlare di mele marce, bene: se siamo seri, giochi solo chi sente che la maglia è da difendere. 

Questo sarebbe il primo passo.... un po' di tribuna ai vari Lescano, Redan... non farebbe male. Tanto persa per persa....almeno non vedremo musi lunghi, scatti da supermercato per superare la fila e rimproveri ai compagni.

Poi magari segnerà uno di questi e sarò felice di prendere anche qualche insulto. 

Edited by bananarepublic
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, bananarepublic ha scritto:

Questo sarebbe il primo passo.... un po' di tribuna ai vari Lescano, Redan... non farebbe male. Tanto persa per persa....almeno non vedremo musi lunghi, scatti da supermercato per superare la fila e rimproveri ai compagni.

Poi magari segnerà uno di questi e sarò felice di prendere anche qualche insulto. 

Redan magari vorrei vederlo giocare punta prima di bocciarlo...

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, Lorenzo72 ha scritto:

Il Lescano delle ultime partite è impresentabile, come molti altri suoi compagni; detto che io personalmente mai toglierei un attaccante come lui, ma forse ora può accomodarsi in panca e rientrare finito il letargo.

Tra un Lescano svogliato e un vertainen sempre per terra che Pianzota preferisco tutta la vita il primo 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×