Jump to content

i verdetti dal campo....


Recommended Posts

finora in SERIE B:

retrocesse dalla A

Lecce

Messina

Treviso

NEO PROMOSSE dalla C

Napoli

Spezia

in serie B le date degli spareggi promozione e salvezza:

Playoff

Giovedi` 1 giugno - gare d`andata

6.a classificata - 3.a classificata (ore 19)

5.a classificata - 4.a classificata (ore 21)

Domenica 4 giugno - gare di ritorno

3.a classificata - 6.a classificata (ore 21)

4.a classificata - 5.a classificata (ore 19)

Giovedi` 8 giugno

Finale - andata (ore 20.45)

Domenica 11 giugno

Finale - ritorno (ore 20.45)

Playout

Sabato 3 giugno

19.a classificata - 18.a classificata (ore 20.45)

Mercoledi` 7 giugno

18.a classificata - 19.a classificata (ore 20.45)

Link to comment
Share on other sites

finora in SERIE B:

retrocesse dalla A

Lecce

Messina

Treviso

NEO PROMOSSE dalla C

Napoli

Spezia

in serie B le date degli spareggi promozione e salvezza:

Playoff

Giovedi` 1 giugno - gare d`andata

6.a classificata - 3.a classificata (ore 19)

5.a classificata - 4.a classificata (ore 21)

Domenica 4 giugno - gare di ritorno

3.a classificata - 6.a classificata (ore 21)

4.a classificata - 5.a classificata (ore 19)

Giovedi` 8 giugno

Finale - andata (ore 20.45)

Domenica 11 giugno

Finale - ritorno (ore 20.45)

Playout

Sabato 3 giugno

19.a classificata - 18.a classificata (ore 20.45)

Mercoledi` 7 giugno

18.a classificata - 19.a classificata (ore 20.45)

Play off di B: Cesena-Torino 1-1, Modena-Mantova 0-0

Link to comment
Share on other sites

il Catania mancava in serie A dalla stagione 83-84

23 anni ....

nella quale giocavano Sorrentino, Luvanor,Pedrinho, Cantarutti, Carnevale..

Catania-Juve 0-2 Platini in rete

Da toronews.it 30/5/06

L'incubo dell'Albinoleffe a Catania:

'Minacce e violenze, partita falsata'

Gravi dichiarazioni dei bergamaschi sulla trasferta siciliana

Adesso spetta all'Ufficio Indagini fare chiarezza

Minacce e pressioni psicologiche, fin dall'arrivo all'areoporto. Un clima di intimidazione che non ha risparmiato nessun mezzo, dai piu' innocui (disturbi notturni sotto l'albergo la sera prima della gara) ai piu' "convincenti" (schiaffi, pugni e avvertimenti di ritorsione). Se le accuse dell'Albinoleffe fossero provate e - ripetiamo, SE - allora a Catania sarebbero accaduti fatti di una gravità inaudita. Agghiaccianti le parole di Bonazzi, attaccante bergamasco rilasciate a 'La Stampa': "Se avessimo segnato il 2 a 1 ci sarebbe scappato il morto [...] abbiamo pensato fosse meglio portare a casa la pelle". Cosa? Sì, ha detto proprio così. E ancora, la presenza di decine di persone non autorizzate sul campo di gioco: "Dietro la nostra porta c'era un sacco di gente che diceva di tutto al portiere". Mondonico ha accusato un malore ed è stato scortato dalla digos prima e dopo la gara. Il tecnico è ancora turbato dalle minacce.

Tutto ciò non ha nulla a che fare con lo sport, ma forse con un certo modo d'intendere il calcio sì: per capirci, quello marcio delle intercettazioni. Ecco, in un quadro del genere, gli episodi di Catania (se fossero confermati) ci stanno benissimo. Come non faceva una piega, in pieno scandalo del pallone, la richiesta di campo neutro per Catanzaro-Catania e l'assurda decisione del prefetto della città calabrese Laudanna di accoglierla (come ha detto Roberto Beccantini, nell'intervista a Marina Beccuti, "un brutto segno").

Se quello che è successo a Catania fosse confermato dal rapporto degli ispettori di Lega e dell'Ufficio Indagini, che hanno accompagnato l'Albinoleffe durante la trasferta siciliana, ci auguriamo si possa archiviare (con le giuste sanzioni) come un colpo di coda velenoso di un calcio che ha smarrito la sua etica. Anche a tutela dei veri sportivi di Catania, che non meritano di vedere infangata la propria immagine.

Link to comment
Share on other sites

il Catania mancava in serie A dalla stagione 83-84

23 anni ....

nella quale giocavano Sorrentino, Luvanor,Pedrinho, Cantarutti, Carnevale..

Catania-Juve 0-2 Platini in rete

Da toronews.it 30/5/06

L'incubo dell'Albinoleffe a Catania:

'Minacce e violenze, partita falsata'

Gravi dichiarazioni dei bergamaschi sulla trasferta siciliana

Adesso spetta all'Ufficio Indagini fare chiarezza

Minacce e pressioni psicologiche, fin dall'arrivo all'areoporto. Un clima di intimidazione che non ha risparmiato nessun mezzo, dai piu' innocui (disturbi notturni sotto l'albergo la sera prima della gara) ai piu' "convincenti" (schiaffi, pugni e avvertimenti di ritorsione). Se le accuse dell'Albinoleffe fossero provate e - ripetiamo, SE - allora a Catania sarebbero accaduti fatti di una gravità inaudita. Agghiaccianti le parole di Bonazzi, attaccante bergamasco rilasciate a 'La Stampa': "Se avessimo segnato il 2 a 1 ci sarebbe scappato il morto [...] abbiamo pensato fosse meglio portare a casa la pelle". Cosa? Sì, ha detto proprio così. E ancora, la presenza di decine di persone non autorizzate sul campo di gioco: "Dietro la nostra porta c'era un sacco di gente che diceva di tutto al portiere". Mondonico ha accusato un malore ed è stato scortato dalla digos prima e dopo la gara. Il tecnico è ancora turbato dalle minacce.

Tutto ciò non ha nulla a che fare con lo sport, ma forse con un certo modo d'intendere il calcio sì: per capirci, quello marcio delle intercettazioni. Ecco, in un quadro del genere, gli episodi di Catania (se fossero confermati) ci stanno benissimo. Come non faceva una piega, in pieno scandalo del pallone, la richiesta di campo neutro per Catanzaro-Catania e l'assurda decisione del prefetto della città calabrese Laudanna di accoglierla (come ha detto Roberto Beccantini, nell'intervista a Marina Beccuti, "un brutto segno").

Se quello che è successo a Catania fosse confermato dal rapporto degli ispettori di Lega e dell'Ufficio Indagini, che hanno accompagnato l'Albinoleffe durante la trasferta siciliana, ci auguriamo si possa archiviare (con le giuste sanzioni) come un colpo di coda velenoso di un calcio che ha smarrito la sua etica. Anche a tutela dei veri sportivi di Catania, che non meritano di vedere infangata la propria immagine.

almeno l'Albinoleffe non è retrocesso!!!

Link to comment
Share on other sites

Per la composizione della serie B, del prossimo anno, si attendono ancora due verdetti...dal campo...in attesa di altri....

una tra Monza e Genoa oggi andata al Brianteo di Monza!

e una squadra laziale o una toscana.

Oggi difatti si decreterà chi tra Frosinone e Grosseto diverrà una rivale nel prossimo campionato dell'Unione.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×