Jump to content

Rinuncie


Recommended Posts

Mi è sorta una curiosità.

Tutti si almentano delle misure di rientro dei conti pubblici. Nella loro più svariate forme siano esse liberalizzazioni, indulti, tagli, tasse.

Quindi visto che lamentarsi è facile, e noi triestini siamo rinnomati per la nostra abilità in questo campo volevo porre una domanda un po più difficile e meno scontata.

Dato che oramai è ovvio che "no xe soldi" e a qualcosa si deve rinunciare...

La sanità ha sforato, i cantieri non hanno copertura finanziaria difesa e sicurezza son senza soldi, istruzione e ricerca sappiamo tutti come sono messe.

Ed il tutto ancora sotto regime della finanziaria tremonti.

Se doveste decidere voi a cosa rinuncereste? Quali sono le vostre priorità?

Lasciamo perdere risposte ovvie come tagliare auto blu e stipendi perchè sono cose scontate e non sufficienti. Il primo intervento di padoa schioppa come ministro ha dato un enorme taglio sulle auto blu ma del tutto insufficiente a fare la differenza...

Anche tra i politici le opinioni a riguardo variano notevolmente in modo spesso trasversale agli schieramenti.

Quindi penso che la risposta sia tutto meno che scontata. Son curioso

Link to comment
Share on other sites

me piasi sto sondagio :) jero indeciso tra la 4 e la 5, go votà 4 ma desso go za cambià idea :D

Personalmente no vedo l'utilità de 200 corpi de polizia (statale, municipale, desso i farà anca regionale come xe za in Lombardia), carabinieri, guardia de finanza, costiera, ma sopratuto la protezion civile.. fazessi tuto un, mi.

Ok, saria qualche posto de lavor statale in meno, ma se risparmieria una barca de soldi, senza per questo gaver prestazioni inferiori.

Link to comment
Share on other sites

Manca l'opzion ALTRO :D

Mi cominciassi a taiar soldi ai politici e poi i politici. Gavemo quasi 1000 rappresentanti. Noi??? Uno Stato così piccolo! Ghe taiassi tutti i benefit. Li faria lavorar 35/40 anni come fa le persone "normali" e non permetteria che i vadi in pension dopo una legislatura. E za là te guadagnassi parecchio (questo discorso me da alquanto sui nervi :incazzado: ). Uno che lavora in miniera 8/10 ore al giorno devi lavorar per tutta la propria vita. Sti politici per star sentadi a legger el giornal (non sempre, ma spesso xe cusì, basta una legislatura :angry: ). Troppi soldi anche per i consiglieri regionali, provinciali, ecc.

La ricerca non se tocca!!! Xe essenziale per andar avanti. Anzi, in Italia se spendi ancora poco in ricerca (tutti i ricercatori va all'estero che ghe convien!).

La salute neanche (che dopo se ritrovemo come in America dove un povero che ga bisogno de un trapianto crepa).

Mi taiassi la difesa e me mettessi neutrale come la Svizzera.

Le tasse dovrebbero andare in proporzione. Chi ha di più deve aiutare di più.

Cmq più de tutto, taiassi gli sprechi. Robe inutili. Tipo licenze super costose de Microsoft per la pubblica amministrazion. Te ga l'open source gratis, perchè non usarlo? (vedi pubbliche amministrazioni del nord europa)

Mi no so perchè ma l'Italia devi sempre copiar el peggio de tutti. Mai che i se preoccupassi de copiar le robe bone... :incazzado:

Bon basta, go fini :lol:

Link to comment
Share on other sites

mi taiassi sula ricerca, anche se credo che no se guadagnassi ssai. Perchè in un mondo globalizzado la ricerca ormai la fa altri e meo de noi.

( sui tai al stipendi dei "onorevoli", xe ovvio che sfondemo una porta averta..)

Per chi che ga dito Svizzera, i xe neutrali ma i xe armai fin ai denti, i xe pieni de bunker ben sconti sotto i prai cole mucche e i ciama costantemente i abitanti a aggiornamenti militari

Anche mi reintrodusessi i lavori forzati, solo che temo che costassi tegnirli de ocio anche co i neta i cessi ( mi li metessi a netar le carrozze feroviarie)

Link to comment
Share on other sites

Per chi che ga dito Svizzera, i xe neutrali ma i xe armai fin ai denti, i xe pieni de bunker ben sconti sotto i prai cole mucche e i ciama costantemente i abitanti a aggiornamenti militari

Xe proprio quel che stavo per scriver :D

E poi, esser sempre neutrali e fora de ogni alleanza che sia economica o militare, ga grandi rischi.

Quoto anche el discorso sulla ricerca purtroppo...no digo taiar, perchè spendemo za talmente poco che meno de cusì xe dura, ma non semo ancora pronti per spenderghe sora de più. La ricerca xe un bene de lusso per paesi ricchissimi, un bene che ga un tornaconto solo a lunghissime distanze.....Basta veder Trieste. Xe considerada una città della scienza, ormai xe tanti anni che gavemo le varie Area de ricerca, sincrotone, geofisico ecc, ma no me sembra gabi portado una ricchezza concreta sulla popolazion.....Servi per aumentar el prestigio de un settor de nicchia, settor dove tra l'altro lavora moltissimi geni de altri paesi, quindi anche come posti de lavor xe assai limitadi :sighsob:

Link to comment
Share on other sites

mi l'unica roba che taiasi xe i soldi benefit & co ... ma no risolveria i problemi.

mi taiassi sula ricerca, anche se credo che no se guadagnassi ssai. Perchè in un mondo globalizzado la ricerca ormai la fa altri e meo de noi.

taiar la ricerca vol dir costringer tutti i giovani a 'ndar lavorar all'estero e ritrovarse un paese de sempre piu veci che no ga soldi per pagarse sanita, servizi e pensioni. Me par un suidicio un discorso del genere!

La difesa se pol taiar sicuramente, riducendo el numero de gente che no fa niente dala matina ala sera e lasando solo un esercito de veri profesionisti. El discorso 'neturale' come la svizzera no risolveria niente, anche xche me par che in svizzera esisti el servizio militar obligatorio, pur esendo neutrale (qualchidun pol confermar?)

Infrastuture no se pol taiar, altrimenti semo taiai fora dal'europa (e semo za mesi malissimo!)

Sanita' no se pol taiar sicuramente, i indulti no servi, aumetnar le tasse alle famiglie aumenteria l'evasion fiscale, aumentarle ale imprese voleria dir che nisun asumi piu (e saria za bel trovar qualchidun che assumi oggi..) ..

no so.. mi no savesi dove sbater la testa...

:D

Link to comment
Share on other sites

Te sa cossa xe? Se ti te spendi in ricerca alla fine te ga un tornaconto. Non occorri che te vadi a comprar le tecnologie all'estero e, da quanto so, costa parecchio. Cavoli, xe un popolo de inventori gli italiani. Molte tra le più grandi scoperte scientifiche le ga fatte gli italiani. Ma i soldi non xe per far ricerche qua (vedi Malto dove xe finido!) e secondo mi xe un mal.

Per quanto riguarda la Svizzera non savevo tutte ste robe, che se spendi molto per i aggiornamenti militari... Ma allora limitemola sta difesa. No stemo andarse impelagar in guerre "improprie" che ne costa milioni de euro al giorno. Va dove te manda l'ONU o la NATO se te fa parte de queste organizzazioni. Non voio neanche immaginar quanto sia costada la guerra illegittima in Iraq a livello de soldi (a livello de vite umane non se parla!)

Link to comment
Share on other sites

Non voio neanche immaginar quanto sia costada la guerra illegittima in Iraq a livello de soldi

credo purtropo che questa sia solo la punta del iceberg , da quel che go visto co iero militar, iera uficiai che ciapava milionade al mese x no far asoluatmente niente (el loro 'lavor' consisteva nel organizar ogni mese un giuramento - sempre uguale ogni mese -, firmar carte e far rapresentanza, oltre che leger giornai e star al bar a ciacolar... ).

La loro esistenza iera giustificada solo da chi iera soto de lori quindi sotouficai & co. quindi iniziemo a taiar l'esercito, femolo composto da meno persone mejo adestrade e mandemo a casa sta gente qua che ala fine vivi alle nostre spalle e in tanti casi no ga la minima idea de cosa vol dir lavorar veramente...

Link to comment
Share on other sites

Sondaggione!

Ho votato uno anche se non penso che la motivazione dell'indulto sia semplicemente di carattere economico, ma ho trovato irresistibile la formulazione della prima opzione perchè con l'accentuazione dei termini negativi c'era sottintesa una critica compresibile ad una legge necessaria ma odiosa.

In generale non penso che si possa risolvere il problema delle risorse con dei tagli concentrati su un unico settore.

Link to comment
Share on other sites

Ricerca:

La ricerca ha un tornaconto. I brevetti. Una volta avev letto che il paese più ricco del pianeta (l'america) deve il 75% dei suoi introiti a brevetti e marchi (dalla ricetta della cocalola a brevetti di alta tecnologia ai diritti d'autore sui film e musica).

La storia italiana e costelata di gradi invezioni d italiani che hanno fatto fare vagonate di mliardi a paesi esteri.

Giusto un esempio abbastanza moderno, il "common rail" oramai standard per tutti i motori disel moderni... è stato inventato dalla fiat e ceduto alla Bosh...

La scarsa lungimiranza c'è sempre costata cara.

Militari:

1534 milioni di euro sono stati stanziati per la missione in Iraq.

Di cui 6 sono andati in aiuti umanitari e ricostruzioni gli altri per scopi bellici.

Da questo conto sono esclusi gli stipendi dei militari ed i costi di perdite umane e di mezzi non che l'usura dei mezzi.

Solo costi di logistica insomma.

Link to comment
Share on other sites

tra le opzioni proposte decisamente la difesa :D

le altre robe servi troppo al benessere o a far soldi,

la ricerca xe importante per far rivar soldi, no xe che con la globalizazion la diventa inutile, xe come disi cucciolina

e cmq come disi altri, prima roba taiar le paghe dei amministratori pubblici, 2000 euro al mese xe piu' che sufficienti tutto compreso, se ghe servi altro che i se paghi lori come i comuni mortali, so che probabilmente no saria un risparmio decisivo ma se podessi usar quei soldi senz'altro per robe piu' utili, come meter a norma le scole inveze che comprar i crocifissi che manca nelle aule...

purtroppo xe mille altri sprechi

in realta' penso che la chiave de tutti sia eliminar i sprechi, i soldi veramente buttadi via...

sprechi che xe a tutti i livelli dal Comun al Governo

auto blu, gente che xe assunta per no far niente, cene de gala, ecc. ecc.

Link to comment
Share on other sites

Sondaggione!

Ho votato uno anche se non penso che la motivazione dell'indulto sia semplicemente di carattere economico, ma ho trovato irresistibile la formulazione della prima opzione perchè con l'accentuazione dei termini negativi c'era sottintesa una critica compresibile ad una legge necessaria ma odiosa.

In generale non penso che si possa risolvere il problema delle risorse con dei tagli concentrati su un unico settore.

Si è volutamente "esagerato".

Son ben conscio che il risultato non si otterra con 1 sola rinuncia... ma con svariate e più blande.

Mi interessava sapere qual'è "il male minore" secondo voi :)

E come si vede dal come vengono spalmati i voti... un argomento decisamente aperto.

Niente risposte scontate, niente dicotomia tra due schieramenti. Solo variegate opiinioni personali :)

Da questo sondaggio si può capire come possa essere difficile metetrsi d'accordo in una coalizione riguardo argomenti così delicati. Ne destra ne sinistra sono d'accordo in blocco su questi argomenti.

Link to comment
Share on other sites

per la ricerca e Trieste so che xe OT (ma magari no): Xe soldi spesi, xe gente de altri paesi che vien a lavorar quindi xe pochi posti de lavoro. ok, ma perchè in qualsiasi altro distreto scientifico esisti imprese colegade ai laboratori, dove xe tanti de lori che lavora e i fa soldi a camionade? Perchè el triestin pien de pila no ghe pensa?

Link to comment
Share on other sites

Voto "altro" che no xè.

1. Prima cominciassi a ridur i compensi dei parlamentari, comprese tutte le robe gratis che i ciapa. Farghe pagar le tasse come le paghemo noi. Ridur drasticamente el numero.. xè palesemente esagerà.

2. Ritorneria a metter le leggi a favor dei poveri civili e non dei politici e dei signorotti.

3. Ghe faria pagar le tasse anche alla Chiesa.. e ovviamente non ghe daria più soldi.

4. Ghe faria pagar le tasse una tantum (ma non troppo raramente) a calciatori, attori e personaggi famosi. Devi esser un lavor come un'altro... una passion.. non una miniera de soldi.

5. Cercheria de proporzionar ogni classe de stipendio al vero rischio/sacrificio sopportado dalla persona.. (xè ovvio che un plurilaureà gabbi diritto a ricever un stipendio più altro per la fadiga (anche se solo al nord) fatta nei anni precedenti,rispetto a un che ga la licenza elementare nel stesso lavor).

Se ghe saria ancora bisogno de soldi.. anche se, onestamente, dubito..

..sceglieria la 4:

Penso sia el male minore..

:bye:

Link to comment
Share on other sites

uhm sula uno e due son d'acordo con ti ma no risolveria sicuramente i problemi :(

la terza, no so come quanto paga le tasse, e penso cmq che sia alla pari de tute le altre religioni. E cmq no me par che le parrocchie navighi nell'oro, el Vaticano xe un stato a se e no se ghe pol far niente.

Le tasse ai zogadori & co.. bah no son d'acordo nel senso che meteria forti tasse sui forti guadagni, che sia Totti o Tronchetti Provera poco cambia .. tuti devi pagar sazio.

Sul lavor, no son d'acordo.. se parla de mercato del lavor quindi legge della domanda e dell'offerta e quindi xe secondo mi giusto che i stipendi sia diferenziai garantindo comunque una paga minima che permeti de viver decentemente e dele forme de aiuto in caso de perdita del lavor .. modello paesi nordici.

Link to comment
Share on other sites

la terza, no so come quanto paga le tasse, e penso cmq che sia alla pari de tute le altre religioni. E cmq no me par che le parrocchie navighi nell'oro, el Vaticano xe un stato a se e no se ghe pol far niente.

La cesa no paga l'ICI sul teren italian, e xe l'unica religion a farlo, più altre agevolazioni più o meno dirette. El Vaticano ga i sui soldi e doveria usarli anca per pagar le tasse.. e qua xe veramente TANTI soldi in zogo

@ cazzaballe: 2mln/mese purtropo no xe niente.. qua se continua a ingigantir la question del stipendio dei parlamentari (che va ridoto/cavade tute le agevolazioni assurde) .. però no se ghe risana sai, del economia..

Link to comment
Share on other sites

Non ho messo "altro" perchè di fantasiose soluzioni ce ne potrebbero essere migliaia. Ma nessuna ne realizzabile ne qualtitativamente sufficiente.

Stato perfettamente efficiente giustizia sociale impeccabile e traformazione del intera italia i un popolo di civili ed onesti cittadini pronti a fare la propria parte per il bene comuqne anche a costo di ingenti sacrifici personali... non è obbiettivamente realizzabile.

Quindi per quanto sia in linea di massima d'accordo con alcune proposte... sarei un ingenuo a reputarle "una soluzione"

-Tassazione di calciatori e pesonaggi famosi, non sono d'accordo.

Se prendono tanto e perchè la gente gli paga tanto.

Un reddito auto determinato da un merctao libero senza sfruttare posizioni dominanti o leggi... insomma quanto di più onesto si possa fare al mondo.

Il problema è piuttosto è l'idolatria delle persone verso certi personaggi, un porblema di società non di economia. Se la gente osanna un canlcaitore e non uno scienziato che ha scoperto come guarire una terribile matalttia e perchè c'è qualcosa di sbagliato nella società non nel fisco.

-Equilibrazione della ridistribuzione del reddito è una soluzione... ma abbiamo visto con le liberalizzazioni cosa succede ad intacare gli interessi di alcune categorie. Tassisti e farmacisti ci hanno dato un buon esempio.

E' una soluzione a lungo termine (anni ed anni per essere attuata ed avere effetti) dalle elevate problematiche sociali e comuque di limitato effetto ridistribuire non aiuta quando manca...

-Per quanto riguarda la chiesa. Terreno delicato. Qualcosa di buono la fa comuque.

Come primo effetto avrebbe tagli sulle opere sociali della chiesa ulterior perdita di terreno del cristianesimo rispetto all'Islam e Giudaismo. Tensioni sociali con il notevole potere della chiesa. Senza contare l'ecventuale degrado del partimonio artistico eccelasiastico e la riduzione di "turismo religioso".

Dubito che i primi tagli gli facciano sui "lussi" delle alate gerarchie.

Sono contro lingerenze della chiesa in materia politica sociale, e sono molto critico riguardo la palese decadenza della nostra chiesa rispetto ai valori originari ma se veramente la chiesa si comportasse come un ente senza scopro di lucro che opera per il bene della comunità e per la promulgazione dei valori cristiani... alllora e giusto che non venga tassata. QUindi io riformerei la chiesa piuttosto :)

-Su 1 e 2 sono d'accordo. Ma per la loro realizzabilità servierbbe che la maggioranza assoluta dei politici votasse queste risoluzioni quindi fosse pronta a quelle rinunce...

Se veramente il 50%+1 degli italiani avesse questo spirito di rinuncia nella nostra società non ci sarebbero tutti questi problemi... ma sperare di avere questa percentuale all'interno della classe politica... non ci spero nemmeno nei miei sogni.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×