Jump to content

Meran-Trieste


SandroWeb

Recommended Posts

Dal Piccolo di lunedì 16 febbraio:

NADOH E CARPANESE I MATTATORI NELLA TRASFERTA ALTOATESINA

Trieste, il rullo passa a Merano

Aumenta il vantaggio sulle seconde in classifica: adesso è +11

INDATA MERANO 16

PALL. TRIESTE 29

INDATA MERANO: Pfattner, Gerstgrasser 4, Pichler 3, Gufler, Prantner 1, Popov 3, Boninsegna 3, Berti, Haig 2, Tartarotti. All. Brzic.

PALLAMANO TRIESTE: Mestriner, Zaro, Sedmach 1, J. Radojkovic 2, Visentin 3, Fanelli 1, Nadoh 9, Tokic 5, Carpanese 6, Lo Duca 3, Leone, Sardoc. All. F. Radojkovic.

ARBITRO: Montagner e Spina.

MERANO Sempre più alto, indipendentemente dall’avversaria di turno.

La Pallamano Trieste passa anche a Merano, allunga a quattordici la striscia di vittorie consecutive e aumenta ancora il suo vantaggio in classifica.

La sconfitta di Bolzano sul parquet di Ancona, infatti, permette alla formazione di Radojkovic di portare a undici i punti di distacco nei confronti delle più dirette inseguitrici.

Un vantaggio sensibile che a sei giornate dal termine della stagione regolare (e dunque con 18 punti teoricamente ancora disponibili) consente alla Pallamano Trieste di prenotare il primo posto e con esso la certezza di avere il vantaggio del fattore campo nei play-off fino all’eventuale finale. Premesse importanti per centrare l’obiettivo stagionale.

A Merano c’è stata partita solamente per un tempo. Ricalcando il tema della partita d’andata la formazione di Radojkovic ha lasciato sfogare i padroni di casa poi, nella ripresa, ha cominciato a difendere con la consueta intensità bloccando le fonti del gioco alto atesino e trovando invece con straordinaria facilità la via della porta.

Il parziale di 20-8 maturato nella seconda frazione testimonia a dovere la superiorità che capitan Mestriner e compagni hanno evidenziato al cospetto della formazione dell’ex tecnico biancorosso Vlado Brzic.

Miglior realizzatore del match è stato il terzino Nadoh ben supportato da un Carpanese che ha guidato a dovere la sua squadra trovando lo spazio per segnarsi a referto con sei marcature. Un elemento immarcabile per la formazione altoatesina.

Risultati della quinta giornata di ritorno: Merano- Pallamano Trieste 16-29, Luciana Mosconi Ancona-Bolzano 31-25, Intini Noci-Rapid Nonantola 30-23, 85 Castenaso-Capua 29-22, Pressano-Metallsider Mezzocorona 28-31, Romagna-Cologne 32-21.

Classifica: Pallamano Trieste 45, Bolzano e Luciana Mosconi Ancona 34, Pressano e Intini Noci 31, Merano 25, Capua e Metallsider Mezzocorona 19, Romagna 14, Cologne 13, 85 Castenaso 12, Rapid Nonantola 5.

Lorenzo Gatto

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×