Jump to content
ndocojo

Champions ed Europa League 2020/21

Recommended Posts

Premesso che i Conte non mi sono simpatici... Parliamo del mister, ieri l'altro secondo me ha fatto una cosa più che riprovevole, ha umiliato un suo giuocatore, Erikssen. Che gli stia sulle balle lo sa anche il mio cane, ma stai perdendo 2 a 0, sei in 10, mancano 4 minuti, ormai tutti non vedono l'ora che l'arbitro fischi la fine e lo metti in campo. A che pro? Per dire che anche lui era in campo in una partita strapersa? Per farlo sentire colpevole di non so cosa? 50 anni fa per un caso analogo Valcareggi fu preso a pomodori... 

Link to post
Share on other sites

Fiammella accesa per l’Inter che vince di carattere e di classe... ma quanto balla dietro.... rischio biscottino però all’ultima tra Madrid e Borussia, magari nel corso del match...

Atalanta conferma di essere spompa ma fa quello che deve, ossia presentarsi ad Amsterdam con 2 risultati su 3.

Atalanta comunque che gode di scarsa salute sebbene abbia visto un Ilicic più pimpante, 50% e 50% per il passaggio del turno, non di più.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, poli ha scritto:

Fiammella accesa per l’Inter che vince di carattere e di classe... ma quanto balla dietro.... rischio biscottino però all’ultima tra Madrid e Borussia, magari nel corso del match...

Atalanta conferma di essere spompa ma fa quello che deve, ossia presentarsi ad Amsterdam con 2 risultati su 3.

Atalanta comunque che gode di scarsa salute sebbene abbia visto un Ilicic più pimpante, 50% e 50% per il passaggio del turno, non di più.

Sono d'accordo.

Scontato il primo posto del Liverpool, è giusto che Ajax e Atalanta se la giochino fra loro in una sorta di spareggio, e nulla sarebbe cambiato se l'Atalanta avesse vinto: sempre un punto ad Amsterdam avrebbe dovuto fare.

Tutto sommato, per me i due risultati su tre un piccolo vantaggio alla banda di Gasp lo danno.

L'Inter, se non avesse vinto, sarebbe stata fuori anche dalla EL, e confesso che da milanista un Inter con solo il campionato da affrontare non mi avrebbe fatto piacere.

Adesso devono battere lo Shacktar, che a sua volta si gioca la qualificazione, e mi sorprende che la cosa venga data per scontata perché secondo me non lo è affatto, prova ne sia che parliamo di una squadra capace di fare sei punti col Real, che sarà pure scalcagnato ma a San Siro ha vinto abbastanza agevolmente.

Come dici giustamente, Poli, a peggiorare le cose per l'Inter c'è la facile considerazione che se le cose si mettessero bene (tipo 2-0 dopo il primo tempo) questo potrebbe indurre spagnoli e tedeschi a passare a braccetto senza correre rischi.

Vedremo.

A me, comunque, la fase difensiva dell'Inter continua a suscitare perplessità.

Per il resto, un Bayern in versione alternativa (con in campo persino dei 2003) riesce a non perdere comunque a casa dell'Atletico, mentre il City prende a pallate il Porto a casa sua (18 tiri a 2, 11 corner a 0) ma non passa sprecando l'impossibile, e interrompendo così la striscia di sole vittorie, fermo restando il primo posto matematico.

Domani programma assai meno interessante, visto che Juve, Barca, Chelsea e Siviglia sono tutte già  qualificate.

Guarderò Man U- PSG, ed è un peccato che una fra queste due e il Lipsia dovrà uscire per forza, candidandosi automaticamente come una delle favorite della EL.

Link to post
Share on other sites

Comunque a spanne credo che sarà la top 16 meno "altisonante" da tantissimi anni, non ai livelli di quella vinta dal Porto di Mourinho ma quasi. Altra prova che questa stagione calcistica dell'era covid è alquanto balorda, come dimostrano ad esempio il primato del Real Sociedad e le tantissime squadre in pochi punti in premier tanto per fare due esempi 

Pochissimi super top club: Bayern, Liverpool, City, Psg

Alcune big che attraversano una fase difficile: Juve, Real(se passa), Barca

Due incognite come Chelsea e United che secondo me non sono ancora al top che raggiungeranno nei prossimi anni 

Qualche squadra media come Borussia e Atletico (che oggi ha rischiato coi ragazzini del Bayern e deve ancora giocarsi la qualificazione) 

E poi tante piccole: una tra lazio e bruges, una tra atalanta e ajax, almeno una tra Monchengladbach e Shakhtar, il Porto, il Sevilla

Paradossalmente rischia di essere quasi più avvincente l'EL con potenzialmente una tra Inter e Real, una tra RB, United e Psg, magari l'Atleti oltre a quelle che ci sono già come le tre italiane, l'Arsenal e il Tottenham 

 

Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Comunque a spanne credo che sarà la top 16 meno "altisonante" da tantissimi anni, non ai livelli di quella vinta dal Porto di Mourinho ma quasi. Altra prova che questa stagione calcistica dell'era covid è alquanto balorda, come dimostrano ad esempio il primato del Real Sociedad e le tantissime squadre in pochi punti in premier tanto per fare due esempi 

Pochissimi super top club: Bayern, Liverpool, City, Psg

Alcune big che attraversano una fase difficile: Juve, Real(se passa), Barca

Due incognite come Chelsea e United che secondo me non sono ancora al top che raggiungeranno nei prossimi anni 

Qualche squadra media come Borussia e Atletico (che oggi ha rischiato coi ragazzini del Bayern e deve ancora giocarsi la qualificazione) 

E poi tante piccole: una tra lazio e bruges, una tra atalanta e ajax, almeno una tra Monchengladbach e Shakhtar, il Porto, il Sevilla

Paradossalmente rischia di essere quasi più avvincente l'EL con potenzialmente una tra Inter e Real, una tra RB, United e Psg, magari l'Atleti oltre a quelle che ci sono già come le tre italiane, l'Arsenal e il Tottenham 

 

Il fatto è che le coppe ogni settimana, e non ogni tre, costringono per forza i club a fare delle scelte che costano punti di qua o di là.

Nessuno può andare a mille ogni tre giorni, ma in Champions spesso se non vai a mille non vinci, e in campionato comunque rischi.

Il Bayern ha giocato al massimo le prime partite, poi ha giustamente mollato l'osso a qualificazione raggiunta.

Idem il Liverpool, mentre paradossalmente lo United ha vinto a casa del PSG, ha battuto il Lipsia e appena ha deciso che l'avversaria di Premier valeva ben più del Basaksehir è stato castigato dai turchi, salvo poi sotterrarli al ritorno quando li ha dovuti giocoforza prendere seriamente.

Ma la stessa Juve in casa col Ferencvaros ha giocato in ciabatte.

Delle altre italiane, Atalanta e Lazio si sono ritrovate in un girone abbordabile, ma il prezzo per cercare una qualificazione che la Lazio otterrà e l'Atalanta forse anche (con un girone obiettivamente più difficile) costa a entrambe un -9 dalla vetta in campionato, non si scappa.

Come sempre, comunque, la vera Champions inizierà agli ottavi...

Link to post
Share on other sites

Speriamo che il Barca vada in ciabatte in Ungheria, e poi la Juve l'ultima partita a Barcellona potrebbe giocare senza patemi e magari con una botta di c**o vincere...sempre se oggi batte la Dinamo...e non c'è nulla di scontato...Meno male che Morata ha segnato al 92 la scorsa partita e la qualificazione è matematica,altrimenti come dice giustamente Forest giicando ogni 3 giorni...ed infatti in campionato sta pagando (come la Lazio)

Link to post
Share on other sites

Andrei molto cauto a considerare l'Ajax come "piccola" e non credo che l'Atalanta faccia risultato all' A'dam Arena

Per il resto, l'Inter ha gia' combinato i suoi guai prima e mi sembra difficile un risultato diverso dal pareggio a Madrid

In ogni caso, ho imparato a non dare piu' troppo peso alla prima fase, che serve sostanzialmente a formare la griglia per febbraio... le sorprese sono sempre alquanto rare

Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, andyball ha scritto:

Andrei molto cauto a considerare l'Ajax come "piccola" e non credo che l'Atalanta faccia risultato all' A'dam Arena

L'Ajax non è affatto una piccola, anzi è un'ottima squadra, ma a Bergamo la gara e' stata equilibrata e comunque zero  punti in due gare con un Liverpool parecchio raffazzonato (soprattutto ieri) secondo me testimoniano che manca qualcosa per essere una big.

Il fattore campo mi pare ininfluente, secondo me la Dea punterà tutte le fiches sulla gara di Amsterdam e se la può giocare, con due risultati su tre che sono un vantaggio non trascurabile.

Condivido in toto il discorso che la vera Champions comincia più avanti, anzi direi che in questa prima fase le combinazioni del calendario (affrontare una big affamata è molto diverso che farlo quando è già qualificata) altera inevitabilmente, almeno in parte, i verdetti.

Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, andyball ha scritto:

Andrei molto cauto a considerare l'Ajax come "piccola" e non credo che l'Atalanta faccia risultato all' A'dam Arena

Per il resto, l'Inter ha gia' combinato i suoi guai prima e mi sembra difficile un risultato diverso dal pareggio a Madrid

In ogni caso, ho imparato a non dare piu' troppo peso alla prima fase, che serve sostanzialmente a formare la griglia per febbraio... le sorprese sono sempre alquanto rare

Scusa se mi intrometto ma hai visto la classifica, se il Real pareggia come dici te e l'Inter pareggia con i russi il Real esce perciò vedo al momento più probabile che il Real vinca e di conseguenza vincendo passa pure l'Inter

Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, marcoc ha scritto:

Scusa se mi intrometto ma hai visto la classifica, se il Real pareggia come dici te e l'Inter pareggia con i russi il Real esce perciò vedo al momento più probabile che il Real vinca e di conseguenza vincendo passa pure l'Inter

Non parlo di un pareggio programmato dall'inizio, ma di un risultato condizionato dalle notizie in arrivo da Milano...se l'Inter fosse in chiaro vantaggio sugli ucraini - cosa abbastanza probabile pur essendo loro la squadra più stramba e indecifrabile della competizione - e a Madrid la situazione dovesse essere ancora di parità, chi glielo fa fare a entrambe di rischiare ?

Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, andyball ha scritto:

Non parlo di un pareggio programmato dall'inizio, ma di un risultato condizionato dalle notizie in arrivo da Milano...se l'Inter fosse in chiaro vantaggio sugli ucraini - cosa abbastanza probabile pur essendo loro la squadra più stramba e indecifrabile della competizione - e a Madrid la situazione dovesse essere ancora di parità, chi glielo fa fare a entrambe di rischiare ?

Ma parli seriamente, inizia la partita e il Real che fa aspetta che l'Inter sia abbastanza in vantaggio così magari alla fine del primo tempo entrambe le partite sono sul pareggio. Dai parliamo seriamente il Real prepara la partita per vincerla e probabilmente con più di un gol di scarto per non arrivare alla fine in panico poi che lo faccia non lo sappiamo ma non vedo alternative a questo . Insomma il biscotto si fa quando entrambe le squadre impegnate in una partita non possono subire variazioni da altre partite e non è questo il caso

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, forest ha scritto:

Il fatto è che le coppe ogni settimana, e non ogni tre, costringono per forza i club a fare delle scelte che costano punti di qua o di là.

Nessuno può andare a mille ogni tre giorni, ma in Champions spesso se non vai a mille non vinci, e in campionato comunque rischi.

Il Bayern ha giocato al massimo le prime partite, poi ha giustamente mollato l'osso a qualificazione raggiunta.

Idem il Liverpool, mentre paradossalmente lo United ha vinto a casa del PSG, ha battuto il Lipsia e appena ha deciso che l'avversaria di Premier valeva ben più del Basaksehir è stato castigato dai turchi, salvo poi sotterrarli al ritorno quando li ha dovuti giocoforza prendere seriamente.

Ma la stessa Juve in casa col Ferencvaros ha giocato in ciabatte.

Delle altre italiane, Atalanta e Lazio si sono ritrovate in un girone abbordabile, ma il prezzo per cercare una qualificazione che la Lazio otterrà e l'Atalanta forse anche (con un girone obiettivamente più difficile) costa a entrambe un -9 dalla vetta in campionato, non si scappa.

Come sempre, comunque, la vera Champions inizierà agli ottavi...

Tutto vero.. 

Poi da laziale ho notato che i giocatori stessi in Serie A hanno una certa "spocchia" contro le piccole (vedi il primo tempo regalato all'udinese) mentre in Champions giocano con il 200% di concentrazione e grinta

E lo stesso discorso vale per l'Atalanta, che sta pagando un po' il fatto di non essere più considerata una provinciale. Infatti guarda caso la partita migliore dell'anno l'ha fatta ad Anfield

Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, marcoc ha scritto:

Ma parli seriamente, inizia la partita e il Real che fa aspetta che l'Inter sia abbastanza in vantaggio così magari alla fine del primo tempo entrambe le partite sono sul pareggio. Dai parliamo seriamente il Real prepara la partita per vincerla e probabilmente con più di un gol di scarto per non arrivare alla fine in panico poi che lo faccia non lo sappiamo ma non vedo alternative a questo . Insomma il biscotto si fa quando entrambe le squadre impegnate in una partita non possono subire variazioni da altre partite e non è questo il caso

Ok, visto che credo di parlare seriamente staremo a vedere.

Stranamente questa teoria viene riportata anche dalla Gazzetta... Che poi si debba dare per scontato che se il Real  " prepara la partita per vincerla " la vinca certamente o quasi significa non aver visto l'andamento delle altre partite, il Gladbach è in grado di fare risultato, eccome...

Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, marcoc ha scritto:

Ma parli seriamente, inizia la partita e il Real che fa aspetta che l'Inter sia abbastanza in vantaggio così magari alla fine del primo tempo entrambe le partite sono sul pareggio. Dai parliamo seriamente il Real prepara la partita per vincerla e probabilmente con più di un gol di scarto per non arrivare alla fine in panico poi che lo faccia non lo sappiamo ma non vedo alternative a questo . Insomma il biscotto si fa quando entrambe le squadre impegnate in una partita non possono subire variazioni da altre partite e non è questo il caso

Il Real la prepara certamente per vincerla, ma se al 45' si trova 0-0 o 1-1 e le notizie da San Siro parlano di un Inter in tranquillo controllo, per me a quel punto lo scenario in cui il Real non corre rischi e il Borussia si tiene il primo posto non mi pare assurdo.

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, forest ha scritto:

Il Real la prepara certamente per vincerla, ma se al 45' si trova 0-0 o 1-1 e le notizie da San Siro parlano di un Inter in tranquillo controllo, per me a quel punto lo scenario in cui il Real non corre rischi e il Borussia si tiene il primo posto non mi pare assurdo.

Si vede che non conoscete l'Inter, quando mai i nerazzurri sono in tranquillo controllo anzi quest'anno hanno fatto delle rimonte clamorose vedi Parma Torino fiorentina perciò che il Real si fidi dell'Inter lo escludo poi immagina al 90° pari a Madrid e Inter avanti solo uno a zero a quel punto fuori per fuori più soddisfazione far pareggiare i russi e eliminare gli spagnoli

Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, andyball ha scritto:

Ok, visto che credo di parlare seriamente staremo a vedere.

Stranamente questa teoria viene riportata anche dalla Gazzetta... Che poi si debba dare per scontato che se il Real  " prepara la partita per vincerla " la vinca certamente o quasi significa non aver visto l'andamento delle altre partite, il Gladbach è in grado di fare risultato, eccome...

Si, questo è vero. L'unica piccola speranza che coltivo consiste nel fatto che nessuna delle due squadre mi sembra davvero capace di gestire il risultato in tranquillità, nonostante la capacità di palleggio dei blancos. Un golletto ci scappa sempre, occore vedere chi lo prende, quando e come reagisce.  Mi aspetto comunque un Real che parte per vincere, anche per le polemiche seguite i risultati che sta ottenendo.

Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, marcoc ha scritto:

Si vede che non conoscete l'Inter, quando mai i nerazzurri sono in tranquillo controllo anzi quest'anno hanno fatto delle rimonte clamorose vedi Parma Torino fiorentina perciò che il Real si fidi dell'Inter lo escludo poi immagina al 90° pari a Madrid e Inter avanti solo uno a zero a quel punto fuori per fuori più soddisfazione far pareggiare i russi e eliminare gli spagnoli

Puo' darsi... tu di sicuro non conosci lo Shakhtar visto che continui a chiamarli russi B--)

  • Haha 2
Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, forest ha scritto:

Il Real la prepara certamente per vincerla, ma se al 45' si trova 0-0 o 1-1 e le notizie da San Siro parlano di un Inter in tranquillo controllo, per me a quel punto lo scenario in cui il Real non corre rischi e il Borussia si tiene il primo posto non mi pare assurdo.

Non credo che l'Inter si priverà del potere di influenzare il risultato di Madrid, non me lo vedo in vantaggio di 3 gol... a meno che non gli stia bene l'EL. Magari va in vantaggio di un golletto perchè quando non lo cerchi è la volta che lo trovi più facilmente, però il Real inizierà la partita da terzo in classifica e penso darà tutto quantomeno nel primo tempo. Sarà una doppia partita molto particolare....

Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, gimmi ha scritto:

Si, questo è vero. L'unica piccola speranza che coltivo consiste nel fatto che nessuna delle due squadre mi sembra davvero capace di gestire il risultato in tranquillità, nonostante la capacità di palleggio dei blancos. Un golletto ci scappa sempre, occore vedere chi lo prende, quando e come reagisce.  Mi aspetto comunque un Real che parte per vincere, anche per le polemiche seguite i risultati che sta ottenendo.

Chiaro... Lo Shakhtar in questo stranissimo girone è il convitato di pietra, nessuno lo considera, pero'...

Diciamo che dopo averlo visto in salute a San Siro, immaginarsi ieri una sconfitta del Real contro una squadra che ne ha presi 10 in due partite dai Fohlen era un esercizio di fede, puntualmente avverato... 

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...