Jump to content

Recommended Posts

3 ore fa, Rigel ha scritto:

Se parli della prima pagina, citano Antonino, mai sentito, anch’io conosco solo Gaetano, ex Udinese, carriera da allenatore mediocre fino a un anno buono, lo scorso a Lecco, molto giovane, 38 anni, se sarà lui, speriamo solo non sia uno yes man, ma abbia una sua personalità matura e indipendente, vedremo. Tesser non lo vorrei neanche in fotocopia, ma credo di essere uno dei pochi che lo pensa, e rispetterò le scelte che verranno prese, anche se non sono d’accordo, criticherò se faranno male, elogerò se faranno bene, come è giusto che sia. 

Presumo si Gaetano...esonerato ad Alessandria, due anni a Lecco. Salvezza il primo anno da subentrato e secondo anno con la squadra rinforzata fuori malamente ai playoff. Con tutto il rispetto tengo pillon tutta la vita

Link to post
Share on other sites

Scuseme,  ma mi sto allenador non lo conoso, da quel che leggo qua me tegno anche mi Pillon senza ombra de dubbio, ma forse xe Pillon che vol andar via...e questo me preoccupa...

Link to post
Share on other sites

L' eventuale non conferma di Pillon non mi sembra un buon modo di iniziare.

Oramai si era fatta un'idea dei giocatori su cui creare una base. Se si ricambia il mister si ricomincia tutto daccapo. 

Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, valderrama ha scritto:

Cosa scrive CS?

che è improbabile la riconferma di Pillon e che in pole c'è d'Agostino allenatore del Lecco

Link to post
Share on other sites
26 minutes ago, pinot said:

che è improbabile la riconferma di Pillon e che in pole c'è d'Agostino allenatore del Lecco

non un buon inizio (se fosse vero)

Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Roberto24 ha scritto:

No buono, per mi

Ammesso e proprio per nulla concesso che alla fine sia lui, no buono in base a cosa, precisamente?

Prima dici che ti piacerebbe un progetto pluriennale basato magari sul giovani, poi esce il nome di un allenatore emergente e fa gia' schifo suppongo in base a Wikipedìa, prima ancora che abbia diretto il primo allenamento.

Ragazzi, qua la.faccenda mi pare abbastanza chiara.

E passa, secondo me, soprattutto dalla disponibilita' economica garantita da Biasin.

Se è decisamente alta, allora è chiaro che un allenatore esperto ed esigente (che sia Pillon o Tesser o un altro, di un big parliamo) avrà la squadra secondo i suoi desideri.

Se invece la disponibilita' economica dovesse essere più limitata, mi parrebbe ragionevole partire da un giovane molto motivato, sia esso D'Agostino o Javorcic o chi per loro, gente della quale è ridicolo giudicare il curriculum avendo appena iniziato (parliamo di trentenni o poco più) ma che sicuramente avrebbe entusiasmo e motivazioni e a mio parere sarebbe ridicolo segare prima ancora che inizi, giusto per dargli una mano....

Al momento non c'è nulla di deciso, Pillon è in stand-by e attende una risposta in settimana.

Io suggerirei di attendere decisioni ufficiali, qualsiasi esse siano, e poi discuterne: adesso parliamo veramente di aria fritta....

 

 

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, forest ha scritto:

Ammesso e proprio per nulla concesso che alla fine sia lui, no buono in base a cosa, precisamente?

Prima dici che ti piacerebbe un progetto pluriennale basato magari sul giovani, poi esce il nome di un allenatore emergente e fa gia' schifo suppongo in base a Wikipedìa, prima ancora che abbia diretto il primo allenamento.

Ragazzi, qua la.faccenda mi pare abbastanza chiara.

E passa, secondo me, soprattutto dalla disponibilita' economica garantita da Biasin.

Se è decisamente alta, allora è chiaro che un allenatore esperto ed esigente (che sia Pillon o Tesser o un altro, di un big parliamo) avrà la squadra secondo i suoi desideri.

Se invece la disponibilita' economica dovesse essere più limitata, mi parrebbe ragionevole partire da un giovane molto motivato, sia esso D'Agostino o Javorcic o chi per loro, gente della quale è ridicolo giudicare il curriculum avendo appena iniziato (parliamo di trentenni o poco più) ma che sicuramente avrebbe entusiasmo e motivazioni e a mio parere sarebbe ridicolo segare prima ancora che inizi, giusto per dargli una mano....

Al momento non c'è nulla di deciso, Pillon è in stand-by e attende una risposta in settimana.

Io suggerirei di attendere decisioni ufficiali, qualsiasi esse siano, e poi discuterne: adesso parliamo veramente di aria fritta....

 

 

Perfetto, grazie. 😉 Posso una domanda (se, ripeto, è possibile la risposta): Pillon attende una risposta "su cosa"? Immagino non lo stipendio, già pattuito ... quindi costruzione della squadra ... ma posso sbagliare, ovvio. 😉

 

P.S. orribile italiano!

Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, forest ha scritto:

Ammesso e proprio per nulla concesso che alla fine sia lui, no buono in base a cosa, precisamente?

Prima dici che ti piacerebbe un progetto pluriennale basato magari sul giovani, poi esce il nome di un allenatore emergente e fa gia' schifo suppongo in base a Wikipedìa, prima ancora che abbia diretto il primo allenamento.

Ragazzi, qua la.faccenda mi pare abbastanza chiara.

E passa, secondo me, soprattutto dalla disponibilita' economica garantita da Biasin.

Se è decisamente alta, allora è chiaro che un allenatore esperto ed esigente (che sia Pillon o Tesser o un altro, di un big parliamo) avrà la squadra secondo i suoi desideri.

Se invece la disponibilita' economica dovesse essere più limitata, mi parrebbe ragionevole partire da un giovane molto motivato, sia esso D'Agostino o Javorcic o chi per loro, gente della quale è ridicolo giudicare il curriculum avendo appena iniziato (parliamo di trentenni o poco più) ma che sicuramente avrebbe entusiasmo e motivazioni e a mio parere sarebbe ridicolo segare prima ancora che inizi, giusto per dargli una mano....

Al momento non c'è nulla di deciso, Pillon è in stand-by e attende una risposta in settimana.

Io suggerirei di attendere decisioni ufficiali, qualsiasi esse siano, e poi discuterne: adesso parliamo veramente di aria fritta....

 

 

Pillon (+ staff) ha contratto fino al 30/06/2022 senza clausole di uscita a favore della società.

Per ridurre i costi ed avviare un nuovo progetto pluriennale basato sui giovani si starebbero valutando altri allenatori.

Quindi nel caso andrebbero pagati due staff tecnici invece di uno. Al fine di risparmiare risorse.

 

Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Matteo.Ulci ha scritto:

Scadenza contratti giocatori ed allenatori:

30/06/2021: Valentini, Mensah, Lepore, Tartaglia, Granoche, Filippini, Lambrughi, Brivio e Palmucci + Gautieri.

30/06/2022: Offredi, Ioime, Rapisarda, Struna, Ligi, Rizzo, Maracchi, Calvano, Petrella, Sarno, Litteri, Gomez, Lopez, Di Massimo, Natalucci e Gatto + Pillon.

30/06/2023: Giorico e Capela.

30/06/2024: Procaccio e Paulinho.

 

In grassetto le situazioni già definite o quasi.

Mensah: PN, Granoche: ritiro dal calcio giocato, Ioime: probabile ritiro forzato dal calcio giocato, Gautieri: esercizio dell'opzione di rescissione a favore della società.

Di quelli in scadenza ora terrei ad occhi chiusi solo Lepore e al massimo Tartaglia come riserva

Di quelli che hanno ancora un anno, farei una valutazione su chi ha mercato e per prima cosa cercherei di liberarmene, posto che dal divano di casa è tutto più facile ma noi tifosi solo questo possiamo fare

Di quelli, considero intoccabili solo Calvano e Gomez. 

Offredi credo trovi una sistemazione anche buona in C, a patto che venga sostituito con un portiere di B. 

Rapisarda può venire rigenerato, se a San Benedetto era uno dei terzini più forti della categoria non può essere diventato brocco di colpo 

Petrella e Litteri possono essere due buone riserve, mentre gli altri possono salutare la compagnia tranquillamente 

Capitolo Di Massimo: mi piacerebbe se restasse, ma se volesse andare altrove lo comprenderei dopo i casini della scorsa estate

 

 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, forest ha scritto:

Ammesso e proprio per nulla concesso che alla fine sia lui, no buono in base a cosa, precisamente?

Prima dici che ti piacerebbe un progetto pluriennale basato magari sul giovani, poi esce il nome di un allenatore emergente e fa gia' schifo suppongo in base a Wikipedìa, prima ancora che abbia diretto il primo allenamento.

Ragazzi, qua la.faccenda mi pare abbastanza chiara.

E passa, secondo me, soprattutto dalla disponibilita' economica garantita da Biasin.

Se è decisamente alta, allora è chiaro che un allenatore esperto ed esigente (che sia Pillon o Tesser o un altro, di un big parliamo) avrà la squadra secondo i suoi desideri.

Se invece la disponibilita' economica dovesse essere più limitata, mi parrebbe ragionevole partire da un giovane molto motivato, sia esso D'Agostino o Javorcic o chi per loro, gente della quale è ridicolo giudicare il curriculum avendo appena iniziato (parliamo di trentenni o poco più) ma che sicuramente avrebbe entusiasmo e motivazioni e a mio parere sarebbe ridicolo segare prima ancora che inizi, giusto per dargli una mano....

Al momento non c'è nulla di deciso, Pillon è in stand-by e attende una risposta in settimana.

Io suggerirei di attendere decisioni ufficiali, qualsiasi esse siano, e poi discuterne: adesso parliamo veramente di aria fritta....

 

 

che la conferma o meno sia legata alla disponibilità economica mi pare ovvio

ma devo dire che l’eventuale ennesimo ribalton mi sembrerebbe incoerente

perche’ abbiamo fatto un biennale a Pillon se non per tentare con lui la scalata alla B nell’arco dei 20 mesi di contratto ? se l’idea era quella del “ single shot “ si faceva a lui e al preparatore un contratto oneroso fino al 30/6/21, certo il mister non manca di estimatori e dunque non aveva bisogno di un contratto lungo perché altrimenti resta disoccupato

il contratto è stato firmato in piena seconda ondata pandemica, dunque i mancati introiti da botteghino e sponsor erano ampiamente prevedibili e di conseguenza l’esito sicuramente negativo dal punto di vista economico della stagione

anche il progetto Ferrini era già in cantiere con i suoi ingenti costi, ergo non può essere quello a rendere ora insostenibile Pillon

infine, prendendo Pillon si pensava che potesse accontentarsi di qualunque cosa passava il convento in tema di giocatori ? se questa era l’idea potevamo tenerci Gautieri o sostituirlo con uno yesman qualunque

insomma, da qualunque parti la guardi questa faccenda mi sembra incoerente, se davvero la conferma non dovesse arrivare 

cosa è cambiato da novembre per non rendere più Pillon sostenibile ? Se lo era allora perché non dovrebbe esserlo ora ?

Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, pinot ha scritto:

che la conferma o meno sia legata alla disponibilità economica mi pare ovvio

ma devo dire che l’eventuale ennesimo ribalton mi sembrerebbe incoerente

perche’ abbiamo fatto un biennale a Pillon se non per tentare con lui la scalata alla B nell’arco dei 20 mesi di contratto ? se l’idea era quella del “ single shot “ si faceva a lui e al preparatore un contratto oneroso fino al 30/6/21, certo il mister non manca di estimatori e dunque non aveva bisogno di un contratto lungo perché altrimenti resta disoccupato

il contratto è stato firmato in piena seconda ondata pandemica, dunque i mancati introiti da botteghino e sponsor erano ampiamente prevedibili e di conseguenza l’esito sicuramente negativo dal punto di vista economico della stagione

anche il progetto Ferrini era già in cantiere con i suoi ingenti costi, ergo non può essere quello a rendere ora insostenibile Pillon

infine, prendendo Pillon si pensava che potesse accontentarsi di qualunque cosa passava il convento in tema di giocatori ? se questa era l’idea potevamo tenerci Gautieri o sostituirlo con uno yesman qualunque

insomma, da qualunque parti la guardi questa faccenda mi sembra incoerente, se davvero la conferma non dovesse arrivare 

cosa è cambiato da novembre per non rendere più Pillon sostenibile ? Se lo era allora perché non dovrebbe esserlo ora ?

la vedo allo stesso modo

Link to post
Share on other sites

Per me le perplessità di Milanese sull'operato di Pillon sono figlie sopratutto delle 2 ultime inguardabili prestazioni casalinghe , costate la prima il 5' posto e l'altra l'eliminazione. L'atteggiamento sparagnino non deve essere piaciuto molto al nostro factotum e credo francamente che la cosa  sia più che comprensibile .

 

Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, goffi ha scritto:

Per me le perplessità di Milanese sull'operato di Pillon sono figlie sopratutto delle 2 ultime inguardabili prestazioni casalinghe , costate la prima il 5' posto e l'altra l'eliminazione. L'atteggiamento sparagnino non deve essere piaciuto molto al nostro factotum e credo francamente che la cosa  sia più che comprensibile .

 

e tu non confermi un allenatore top inseguito da 2 anni a cui hai fatto un biennale per 2 partite giocate male ??

dai su, sarebbe roba degna di perizia psichiatrica 

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, forest ha scritto:

Ammesso e proprio per nulla concesso che alla fine sia lui, no buono in base a cosa, precisamente?

Prima dici che ti piacerebbe un progetto pluriennale basato magari sul giovani, poi esce il nome di un allenatore emergente e fa gia' schifo suppongo in base a Wikipedìa, prima ancora che abbia diretto il primo allenamento.

Ragazzi, qua la.faccenda mi pare abbastanza chiara.

E passa, secondo me, soprattutto dalla disponibilita' economica garantita da Biasin.

Se è decisamente alta, allora è chiaro che un allenatore esperto ed esigente (che sia Pillon o Tesser o un altro, di un big parliamo) avrà la squadra secondo i suoi desideri.

Se invece la disponibilita' economica dovesse essere più limitata, mi parrebbe ragionevole partire da un giovane molto motivato, sia esso D'Agostino o Javorcic o chi per loro, gente della quale è ridicolo giudicare il curriculum avendo appena iniziato (parliamo di trentenni o poco più) ma che sicuramente avrebbe entusiasmo e motivazioni e a mio parere sarebbe ridicolo segare prima ancora che inizi, giusto per dargli una mano....

Al momento non c'è nulla di deciso, Pillon è in stand-by e attende una risposta in settimana.

Io suggerirei di attendere decisioni ufficiali, qualsiasi esse siano, e poi discuterne: adesso parliamo veramente di aria fritta....

 

 

Forest però tornemo sempre la.....dando per scontato che se parla de aria fritta e che il 98,5% dei tifosi non pol saver se d'agostino sia bravo o meno, simpatico o meno ,serio o meno....ecc. Però il curriculum sicuramente non fa entusiasmar, dir che xe un emergente xe tornar al passato recentissimo e dir "tutto figo tutto figo" quel che passa il convento. Se effettivamente xe vero che no xe soldi per confermar pillon e che ghe xe stada fatta una proposta al ribasso non vedo perché non esser onesti e dirlo. 

  • Mi piace 2
Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, pinot ha scritto:

e tu non confermi un allenatore top inseguito da 2 anni a cui hai fatto un biennale per 2 partite giocate male ??

dai su, sarebbe roba degna di perizia psichiatrica 

Erano in quel momento le partite più importanti della stagione , averle affrontate che peggio di così non si può , ha fatto sorgere qualche dubbio a mio avviso legittimo ; poi se aggiungiamo  un  possibile per non dire probabile contenimento dei costi , ecco che la sua conferma potrebbe a questo punto non essere automatica come  sembrava fino ad  un mese fa 

Link to post
Share on other sites

io ho sempre pensato che il biennale a Pillon fosse figlio di un (giusto) ragionamento: quest'anno ci "mettiamo a posto", il prossimo tentiamo la promozione

in quei primi mesi di lavoro Pillon prendeva conoscenza della piazza, dei giocatori, si sceglieva assieme a MM (compatibilmente con le disponibilità economica, tecnica, mentale etc.) chi poteva restare per la stagione successiva. Era un lungo lavoro preparatorio, che però aveva assolutamente un senso (anche perchè parliamo di Pillon, un tecnico navigato e dalle indubbie qualità).

Immaginavo che questo progetto "1+1" fosse anche figlio di una ideale disponibilità di investimento lineare da parte di Biasin: quest'anno ha investito X, il prossimo investirà approssimativamente X come l'anno prima, euro più euro meno.

ora, ci sta che agenti esogeni modifichino le disponibilità economiche della proprietà, seppur - come detto da Pinot - un biennale a Pillon faceva correttamente credere a tutti che ci fosse una ragionevole certezza in merito all'investimento di X (o suppergiù) calcolato secondo criteri molto prudenti figli di botteghini incerti e sponsor piu' deboli

però ci sta ugualmente che in caso di una eventuale scelta differente in tema di allenatore il pensiero vada ai recenti video e alla recente comunicazione societaria

posto che potrebbe essere Pillon stesso a non essere convinto, a allora questo cambia ovviamente prospettiva

Edited by Euskal Herria
Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, valderrama ha scritto:

Forest però tornemo sempre la.....dando per scontato che se parla de aria fritta e che il 98,5% dei tifosi non pol saver se d'agostino sia bravo o meno, simpatico o meno ,serio o meno....ecc. Però il curriculum sicuramente non fa entusiasmar, dir che xe un emergente xe tornar al passato recentissimo e dir "tutto figo tutto figo" quel che passa il convento. Se effettivamente xe vero che no xe soldi per confermar pillon e che ghe xe stada fatta una proposta al ribasso non vedo perché non esser onesti e dirlo. 

Qualche volta però il curriculum è uno specchietto per le allodole , il Como ad esempio ha conquistato la B con un allenatore pressochè esordiente , noi stessi le ultime promozioni conquistate sul campo le abbiamo ottenute con Ezio Rossi che all'epoca prima di approdare a Trieste aveva avuto solo un'esperienza da allenatore/giocatore  .Serve insomma un mister che abbia idee, entusiasmo  , ambizione qualità  forse più facilmente riscontrabili in  un allenatore giovane in cerca di gloria .

Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, valderrama ha scritto:

Forest però tornemo sempre la.....dando per scontato che se parla de aria fritta e che il 98,5% dei tifosi non pol saver se d'agostino sia bravo o meno, simpatico o meno ,serio o meno....ecc. Però il curriculum sicuramente non fa entusiasmar, dir che xe un emergente xe tornar al passato recentissimo e dir "tutto figo tutto figo" quel che passa il convento. Se effettivamente xe vero che no xe soldi per confermar pillon e che ghe xe stada fatta una proposta al ribasso non vedo perché non esser onesti e dirlo. 

non può essere stata fatta una proposta al ribasso perché ha un biennale in mano

puo’ essere che le sue richieste in tema di mercato estivo siano state ritenute insostenibili 

  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites

Giusto per parlare al "Bar sport" .... vardè, go sentido che Bepi el vol oto novi e Mauro che ga risposto che no xe robe ... e alora Bepi el ga dito che cussì nol resta e Mauro el ga fato un video dove disi che Bepi se pol andar a ciavàr e alora i xe là che i pensa come far e alora Ucio me contava che un suo santolo, che conossi ben el giornalaio de Mauro, ieri .... ecc. ecc. (continuate voi) 😉 

Edited by Bunk
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, valderrama ha scritto:

Forest però tornemo sempre la.....dando per scontato che se parla de aria fritta e che il 98,5% dei tifosi non pol saver se d'agostino sia bravo o meno, simpatico o meno ,serio o meno....ecc. Però il curriculum sicuramente non fa entusiasmar, dir che xe un emergente xe tornar al passato recentissimo e dir "tutto figo tutto figo" quel che passa il convento. Se effettivamente xe vero che no xe soldi per confermar pillon e che ghe xe stada fatta una proposta al ribasso non vedo perché non esser onesti e dirlo. 

Temo che non ci siamo capiti.

Finchè Mauro non parla con Biasin e non è chiara la disponibilita' economica per la prossima stagione, parliamo del nulla.

Ti faccio un esempio, sia chiaro immaginario e senza saperne nulla: Pillon fa richieste di mercato che se soddisfatte porterebbero ad un congruo aumento del budget necessario a finanziarle.

Biasin dice sì.

No problem.

Biasin dice no.

Pillon ha un contratto, ma magari ti fa capire che l'entusiasmo per un progetto diverso da quello immaginato da lui sarebbe minimo.

Offerte non gli mancano, si scioglie il contratto, si cambia tipologia di progetto e dunque di mister...

Ripeto, a scanso di equivoci: sto riportando esempi fantasiosi e supposizioni, non fatti.

Ma mi paiono sufficienti a capire che finchè non sarà presa una decisione parliamo del nulla.

Dopodiche', su una cosa convengo con te: che il progetto preveda di ammazzare il campionato oppure lavorare con calma in prosperttiva, è essenziale che venga illustrato correttamente senza prendere in giro nessuno.

  • Mi piace 2
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...