Jump to content

Pallacanestro Trieste 2004-Centrale del Latte Brescia | Domenica 3 novembre, ore 18


Recommended Posts

Lega Nazionale Pallacanestro comunica che domenica 3 novembre, per la sesta giornata del campionato Adecco Gold, sarà proposta la diretta web di Pallacanestro Trieste 2004-Centrale del Latte Brescia.

LNP ha inoltre il piacere di annunciare che la telecronaca sarà affidata a Niccolò Trigari, con il commento tecnico di Giorgio Valli. La partita sarà trasmessa su LNP Tv, la piattaforma webtv di Lega Nazionale Pallacanestro, all’indirizzo webtv.legapallacanestro.com.

Collegamento alle 17.50 per il prepartita, al termine dell’incontro le interviste ai protagonisti.

e

La "Curva del Basket Giovanile" sarà una delle novità che accompagnerà la Pallacanestro Trieste 2004 lungo il corso della stagione 2013/14 di Adecco Gold. L'iniziativa, ideata della società biancorossa, ha come finalità non solo quella di promuovere le attività dei settori giovanili locali, dai centri mini-basket sino alle categorie Under 19, ma anche quella di "colorare" il PalaTrieste con i colori sociali delle squadre che di volta in volta saranno ospiti sugli spalti dell' impianto di Valmaura. Il primo appuntamento è fissato per domenica 3 novembre, quando in occasione dell'incontro tra Pallacanestro Trieste 2004 e Centrale del Latte Brescia, saranno i componenti del settore giovanile dell'Azzurra ad animare e colorare i settori M e N del palazzo dello sport "Cesare Rubini".
Link to comment
Share on other sites

I nostri prossimi avversari fanno parte del quintetto che dopo cinque giornate comanda la classifica grazie alle tre vittorie caslinghe (Orlandina, Barcellona e Jesi) ed al colpo esterno a Trento. Unica sconfitta, alla quarta giornata a Frosinone contro Veroli.

Allenatore è Alberto Martelossi, confermato al pari di

Gino Cuccarolo (c ’87), che con i suoi 220 cm (scarsi…) è il giocatore più alto del campionato e l’uomo più alto d’Italia. Sul campo si sta guadagnando un minutaggio (17.2) ed un numero di rimbalzi (7.2) superiori allo scorso, anno alternandosi in campo con l’

ex Veroli Tommaso Rinaldi (a/c ’85), 21.2 min., 4.0 rimbalzi e 9 p.ti a partita finora.

Altro confermato è Justin Ray Giddens (a ’85), al suo secondo campionato italiano. Meno brillante quanto a media punti finora (10.6 vs 15.4), porta però a casa sempre un buon numero di rimbalzi (6.8) per essere un’ala piccola.

L’ala forte del quintetto è l’altro americano Tamar Slay (a ’80), vecchia conoscenza del basket italiano (Pistoia, Venezia, Montegranaro), finora il miglior marcatore per Brescia (13.8) con 42.4% al tiro e 5.2 rimbalzi.

Le guardie titolari sono l’ex Montegranaro Fabio Di Bella (p ’78) 9.2 p.ti e 47.1% al tiro e

Robert Fultz (p/g ’82), figlio dell’ex Virtus John che a fine carriera passò da Chiarbola quando giocava in A2 a Pordenone. L’ex Brindisi finora ha tirato con % inferiori al 40 da 2 e col 30 da 3… speriamo non si svegli proprio domani. 9.2 p.ti e 5.4 assist finora di media.

Primo cambio del reparto guardie è l’Italo-albanese Franko Bushati (g ’85), dal 2010 a Brescia ma in prestito a Scafati lo scorso anno, 15.0 minuti a partita con 5.4 p.ti e 50% al tiro.

In campo con un buon minutaggio (17.6) scende pure Federico Loschi (g/a ’90), ottimo difensore che finora ha tirato con medie insufficienti (11/30).

Completano il roster Alessandro Procacci (p ’94) e Giacomo Maspero (a ’92).

Edited by Mex
Link to comment
Share on other sites

il Piccolo di oggi conferma la quasi certa indisponibilità di Di Liegro per uno stiramento al polpaccio

cui si aggiungono gli acciacchi di Candussi e Harris e l'analogo infortunio di Hoover

ci sarebbe pure Fossati con la fascite plantare.....

per coach Dalmasson l'aspetto più preoccupante è che la squadra non si allena praticamente da 10 giorni, cioè da dopo la partita con Verona, per cui il processo di crescita appena iniziato è completamente bloccato

nel basket questi infortuni muscolari vengono gestiti in modo anomalo rispetto al calcio, dove per uno stiramento o una microlesione di qualche millimetro non si torna a disposizione prima di un mese

certo qua non ci sono i traumatismi diretti e i campi pesanti che aggravano la patologia, ma ricordo come tanti anni fa il prof. Paoli, che ebbi modo di conoscere perchè impegnato nella neonata Avalon, mi raccontava in quali condizioni fosse la muscolatura di molti atleti del basket, per lo più stranieri impiegati in Italia

credo che allora stessimo parlando di un celebre giocatore sloveno della Pall.Trieste

muscolature con tante lesioni curate in fretta e dunque male, con residue cicatrici fibrose che sono punti di minor resistenza del muscolo, e questo ovviamente perchè lo straniero è un pilastro imprescindibile della squadra e va messo in campo ad ogni costo, pena l'asfaltata che specie davanti al proprio pubblico è inaccettabile

fossi nello staff medico terrei fermi i 2 USA, tanto la partita in queste condizioni è persa in partenza e farli giocare significa metterli a rischio di aggravamento, a quel punto li rivediamo in campo a Natale con la squadra, ferma a 4 punti in classifica, praticamente già retrocessa

perchè passi per Hoover, ma è chiaro che senza il nostro unico centro non possiamo stare in campo in Legadue

Link to comment
Share on other sites

bella sconfitta

pensavo che senza Di Liegro ci fosse l'asfaltata, invece alla fine del 3° quarto eravamo sotto di 7, che sarebbero stati 5 se solo Mastro sapesse tirare i liberi ( agghiacciante 1 su 5 oggi )

per me al completo ce la saremmo giocata, ma così senza Di Liegro, che non è proprio entrato, senza Hoover, di cui è entrato in campo il fantasma, e in pratica senza Tonut, che gioca solo il 1° quarto, e Carra abbiamo fatto letteralmente miracoli

MVP per me Fossati, che segna 2 canestri e marca Cuccarolo, 25 cm più alto, il tutto zoppicando per la fascite plantare

credo che Tonut dovrebbe imparare qualcosa da lui

Candussi prende forma di giocatore e, udite udite, fa solo 2 falli anche grazie alla zona messa in campo da Dalmasson, in più ne segna 16 con una tripla

Harris si dà da fare, prende un sacco di rimbalzi e segna 16 punti, spadellando notevolmente da 3

resta il fatto che senza Di Liegro le perdiamo tutte, senza Di Liegro e Hoover poi non ne parliamo

Edited by pinot
Link to comment
Share on other sites

non troppo i diversi i miei pensieri rispetto a quelli "Pinotiani".

sintetizzando:

Bicchiere mezzo vuoto:abbiamo tirato con medie oscene dal campo ed ai liberi.

bicchiere mezzo pieno:siamo rimasti vivi, o quasi,tirando con queste medie.Abbiamo costretto Brescia al 40 % dal campo ed abbiamo preso,nonostante la carenza di cm e peso, lo stesso numero di rimbalzi..

promemoria per il futuro:recuperare pienamente Hoover e Diliegro. Sperare in San Nicolo' che ci porti qualche soldino ed uno o 2 giocatori in piu'..

Link to comment
Share on other sites

mi ricorda un po' l'anno scorso, quando non c'erano piu' gli Usa. Vi ricordate, si accendevano a rotazione una volta Mescheriakov,una volta Filloy, o Gandini, o Diviach, (soprattutto in termini di punti che dovevano arrivare, discorso che faceva Pinot alla vigilia del campionato riferendosi ai quattro atleti non piu' nel roster) pur ricordando giustamente l'apporto comune della squadra dalmassoniana nel suo insieme in quelle occasioni a livello di carattere,grinta e convinzione Adesso Ruzzier,passando per Mastrangelo,Harris,Tonut,e oggi Candussi ,magari fanno una partita anonima e in quella dopo sono protagonisti, per poi passare a loro volta il testimone a un compagno che spicca rispetto agli altri trovando la giornata giusta. Un quesito potrebbe essere comunque capire se Tonut avesse fatto la buona partita con Biella anche senza l'obbligo di minutaggio esteso causa infortuni in squadra, e stesso discorso per il Candussi di oggi con minutaggio moltiplicato rispetto alla gara con Biella visto il forfait di Diliegro

Link to comment
Share on other sites

sempre in relazione al discorso che faceva Pinot riguardo la mancanza del tesoretto di punti che l'anno scorso veniva garantito dai Filloy,Mescheriakov o Diviach di turno, ho visto in statistiche generali che comunque i 431 punti son stati segnati, e ci sono comunque 5 squadre meno prolifiche in tal senso (Imola, Casale che non tocca ancora quota 400,Capo d'Orlando,Veroli e a sorpresa Napoli). Per quel poco che valgono queste cifre alla sesta di campionato, (Veroli ad esempio e'prima con uno degli attacchi meno prolifici, ma ha la difesa davvero ermetica con soli 384 subiti) e non dimenticando la mancanza di un tiratore nelle ultime due gare disputate da Trieste con Biella e Brescia e alla prima con Trento quando Hoover non era ancora a disposizione.I punti subiti invece ,486, pongono la squadra come terza peggior difesa dopo Imola e Ferentino che ne ha presi gia' oltre 500. La differenza canestri e' -55, Imola ha fatto peggio in tal senso con -78 e sembra sia la squadra che piu' patisca e ceda in fatto di motivazione ,(oltre ad avere un roster piuttosto risicato a disposizione di Esposito,), quando gli avversari cominciano a prendere un vantaggio cospicuo

Link to comment
Share on other sites

La Pallacanestro Trieste si trova sempre piu' nella zona calda e dovrà lottare molto per salvarsi. A fine stagione bisogna che la dirigenza faccia quadrare i conti e che i biancorossi continuino a giocare anche il prossimo anno in campionati di un certo livello !

Edited by Radimiro
Link to comment
Share on other sites

bella sconfitta

pensavo che senza Di Liegro ci fosse l'asfaltata, invece alla fine del 3° quarto eravamo sotto di 7, che sarebbero stati 5 se solo Mastro sapesse tirare i liberi ( agghiacciante 1 su 5 oggi )

per me al completo ce la saremmo giocata, ma così senza Di Liegro, che non è proprio entrato, senza Hoover, di cui è entrato in campo il fantasma, e in pratica senza Tonut, che gioca solo il 1° quarto, e Carra abbiamo fatto letteralmente miracoli

MVP per me Fossati, che segna 2 canestri e marca Cuccarolo, 25 cm più alto, il tutto zoppicando per la fascite plantare

credo che Tonut dovrebbe imparare qualcosa da lui

Candussi prende forma di giocatore e, udite udite, fa solo 2 falli anche grazie alla zona messa in campo da Dalmasson, in più ne segna 16 con una tripla

Harris si dà da fare, prende un sacco di rimbalzi e segna 16 punti, spadellando notevolmente da 3

resta il fatto che senza Di Liegro le perdiamo tutte, senza Di Liegro e Hoover poi non ne parliamo

in effetti pretender de più iera impensabile, za al completo iera dura, figurarse senza di liegro. cmq anche lori ga fatto si de allungar un match che durante el terzo quarto iera nettamente chiuso, cmq anche sul -6 non ghe xè mai stada la sensazion de poderla vinzer.

detto questo me auguro che hoover gabbi zogado in sto modo perchè non el stava ancora ben, perchè xè stado osceno.palle perse (le stats disi 2, mi me pareva almeno el doppio), punti zero, difesa indecorosa.

candiussi ga zogado quasi più ieri de tutto el resto delle partide. positivo che non gabbi avudo problemi de falli, positivo la bona man dalla media, e da 3 speremo che la aggiusti o cmq in casi tiri un pelin de meno. i limiti rimani ovviamente i soliti, forza esplosiva veramente nulla, vicin a canestro,anche con gente de 10cm più bassa, non riva a saltar e mtterla dentro, non ga forza,mani morbide, insomma el nulla., veramente preoccupante, ovviamente demoghe tempo de migliorar, e metter su un poca de massa. cmq, quando parlavo che xè un simil bargnani ieri lo ga palesemente dimostrado, ghe piasi zogar fora, tirar da fora, in post produci pochissimo, non ghe piasi zogar sotto e con i contatti, insomma quel che saveva. cmqimportante che sia rimasto in campo cussì tanti minuti.

tonut mi a volte lo ciapassi a sberle,non tanti per gli errori,altro layup che manco a minibasket te pol sbaiar, e xè el secondo, ma che denota proprio poca concentrazion. orribile linguaggio del corpo, qualsiasi roba succedi, nel ben e nel mal, la sua epsression rimani quella. poi el tiro xè ancora acerbissimo,le scelte anche, ma ga el fisico e l'atletismo per rivar anche a segnar canestri difficili.quoto el fatto che dovessi imparar da gente come fossati, e spudar l'anima in campo.

riguardo gli altri negativo carra, molto a sprazzi ruzzier, pochi minuti per mastrangelo e fossati ga fatto quel che podeva, difeso contro gente più alta, totalmente fora ruolo, e con tutti i limiti offensivi che el ga, cioè el xè quasi nullo. cmq par evidente che ga superado abbondantemente urbani nelle rotazioni, soprattutto per el fatto che ga fisico e massa, rispettoai 50kg de urbani. cmq ennesimo esempio de come serviria un altro lungo, bastassi un decente de far star in campo 15 minuti.

harris solito, mal da fora, dentro ghe va poco, elevazion ed esplosività limitata, però tira zo rimbalzi, se impegna, metti qualche bon canestro e zoga sempre fora ruolo.

Link to comment
Share on other sites

Sono totalmente d'accordo con El Mulon! Perfetta, chiara e che non ha niente da chiarire se non alcune note personali. Io qualche minuto ad Urbani lo darei; è un ragazzo che ha bisogno di sostegno ed incoraggiamento. Non capisco perchè, scusatemi, Tonut e Ruzzier anche dopo cazzate rimangano in campo, mentre al buon Emanuele non viene concesso niente? bah non so... Pare che a qualcuno gli errori e gli atteggiamenti siano concessi mentre ad altri no; io questo aspetto e modo di condurre la squadra di Dalmassons lo faccio notare da sempre. Ad oggi la coppia di americani è questa. Punto. Inutile dire altro: si mangia questa minestra e per fortuna si mangia in Lega Gold, almeno quest'anno. Ieri non pervenuti. Ieri, come dice el mulon, la squadra non ha mai dato impressione di recuperare e di crederci. Gran lavoro per Eugenio: speriamo che basti

Link to comment
Share on other sites

Leggendo i vostri commenti alle ultime due partite casalinghe il punto comune che vi ritrovo e che mi inquieta parecchio è la difesa che un po' da tutti viene definita molle.

Ecco questo non è tanto accettabile. Si può patire la stazza fisica e il talento degli altri (ci sono pur sempre anche loro) ma l'atteggiamento di una squadra come la nostra dal talento medio non elevatissimo deve essere di vita o morte su ogni pallone o quasi.

Capisco ci sono sati stati molti problemi fisici negli ultimi 10 giorni ma la difesa dovrebbe essere il mattone da cui costruire la casa di questa stagione per sopravvivere alle tempeste degli inevitabili momenti di buio che avremo in attacco (cosa a mio modo di vedere pressocche inevitabile considerata l'età della squadra, la sua esperienza e la sua qualità non ultimo).

Spero che la tendenza cambi in fretta pena guai molto molto grossi.....

Link to comment
Share on other sites

E cmq i tifosi bresciani, ben organizzati e caldi sono stati i più maleducati visti fin'ora, gli unici che senza aver avuto contro niente, senza motivo si mettono a cantare in coro : branco de sciavi!....branco....! Hoover son 15 giorni che non si allena e solo da qualche giorno preparazione individuale..speriamo recuperi presto. Mastro fuori fase...Carra inguardabile...cmq vero che loro non hanno lasciato nessun spazio per fare gioco ...cmq l'importante è Vincere! con Ferentino....senza se e senza ma!!

Link to comment
Share on other sites

Una domanda da completamente inetto dello sport, ma perché i xe tutti infortunadi? Capiso la Triestina che devi alenarse sul sintetico, ma non credo sia un equivalente per el parquet, quindi come mai?

Hoover e Diliegro non hanno fatto la preparazione con la squadra.

Hoover, addirittura, è arrivato tra la prima e la seconda giornata di campionato, è stato subito messo in campo e probabilmente ha giocato molti più minuti di quanto lo stesso coach si aspettasse.

Diliegro combatte sempre, anche in allenamento, verosimilmente ha forzato un po' troppo. Mia ignorante opinione.

Candussi s'è distorto una caviglia durante un allenamento (nel basket e nella pallavolo succede spessissimo): solo sfiga.

Link to comment
Share on other sites

Nei vostri commenti non ho ancora letto una considerazione, che vi propongo.

La partita per me l'ha spaccata Di Bella, giocatore fino all'anno scorso in serie A (come Fultz, del resto) da protagonista. 3/4 da due, 3/5 da tre ma due errori a partita già ben indirizzata verso la Lombardia, notevole pressione difensiva sui nostri play.

Non sono queste le squadre sulle quali possiamo fare la corsa, anche se è ovvio che per salvarci dobbiamo anche vincere qualche partita in cui partiamo sfavoriti.

Link to comment
Share on other sites

E cmq i tifosi bresciani, ben organizzati e caldi sono stati i più maleducati visti fin'ora, gli unici che senza aver avuto contro niente, senza motivo si mettono a cantare in coro : branco de sciavi!....branco....! Hoover son 15 giorni che non si allena e solo da qualche giorno preparazione individuale..speriamo recuperi presto. Mastro fuori fase...Carra inguardabile...cmq vero che loro non hanno lasciato nessun spazio per fare gioco ...cmq l'importante è Vincere! con Ferentino....senza se e senza ma!!

mi me xè sembrati proprio tristi, a dirla tutta.

sarà stadi una 50ina, certo che faseva casin,3 megafoni e un tamburo per 50 persone fa casin anche se i canta in 5, come i ga fatto quasi sempre. anche perchè cmq iera qualche bambino e pure qualche vecio.

il coro branco de sciavi non lo go miga sentido sinceramente, i fischietti poi li ga tiradi via.

concordo su di bella, che ga spaccado si la partida, e continuo a non capir perchè in sti casi non ghe se metti addosso mastrangelo per el maggior tempo possibile.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×