Jump to content

Il topic ufficiale del ciclismo


Recommended Posts

due grosse capele tattiche a mio modo de veder:

la prima (che in qualche maniera me balava in testa za ieri).......cossa caspita voleva far ieri porte?

sprecar tutte quele energie per un secondo posto de tappa?

se el restava quieto quieto ieri magari oggi nol gaveria patì in sta maniera

la seconda, più clamorosa, xe proprio quel che sta disendo alvin: ma come.....i riva nell'impresa più difficile: isolar froome za dopo la prima salita.....e sul più bel i se ferma?

za sulla terza o quarta salita la movistar (e soprattutto la saxo, ammesso che contador gavessi gambe) doveva attaccar froome pesantemente

magari no i saria rivai lo stesso a staccarlo, ma almeno tentar no?

un'alleanza movistar-saxo oggi gaveria avù parecchie chances de incasinar froome

ma probabilmente contador no gaveva gambe e la movistar no ga volù scadenar quintana (considerado ancora come subordinato a valverde)

Edited by fp17
Link to comment
Share on other sites

l'unica spiegazion iera che ne contador ne Valverde gaveva gamba.xe ciaro che isolar Froome a 100 km dal traguardo se te ga la gamba te ga de far tirar la squadra e attaccarlo anca sui cavalcavia! Incredibile comunque pensavo venisi fora una tappa da enciclopedia e inveze xe sta un fogo de paia. Dubito che i gavera de novo un occasion simile.

Link to comment
Share on other sites

Me sbilancio a dir che ieri la tappa la podeva vinzer Porte. El ghe ga tirado la tappa a Froome e quando el xe scatado. Porte xe rimasto indrio per controlar i altri. Nonostante questo alla fine li ga stacadi tutti el xe andado a ciorse el secondo posto.Come sempre (brutta abgitudine) laseme el beneficio del dubbio su queste performance. Anche oggi Froom mpareva giogarse coi altri. Me ricordava l'Amstrong dei "tempi migliori" :merodolodalrider: . Se l'omo risulterà pulido, onore al merito.Me ga lasado basido el gaver sentido Cassani (me par) dir che i ciclisti in una delle salite con pendenze dal 4% al 6% i xe rivadi a far una "media" de 32 km/h..Me ga inpressionado la debacle della SKy nella tappa de oggi. Impensabile per tutti quei che segui el ciclismo. Nei precedenti iera la squadra che Comandava e dominava sia le tappe che el Tour.Deso spetemo le tappe alpine che riva dopo due settimane de pedalade. Go notado che nella sigla iniziale del Tour no xe inserido Amstrong. Chissà perchè? :merodolodalrider: :s'ciopado: :s'ciopado:

Link to comment
Share on other sites

oggi gli sconfitti sono 2 la Sky perche' ha lasciato solo il proprio capitano a 120 km dall'arrivo..

la Moviestar che non ha saputo approfittarne..nonostante una presenza e massiccia nel gruppo della maglia gialla,sola soletta nell'occasione.

Ho avuto l'iimpressione che con l' attacco in pianura,giusto nei propositi,errato nella sua attuazione, Valverde,che personalmente come corridore non mi ha mai fatto impazzire, volesse piu' far fuori Contador che non Froome..

in sintesi,un'occasione magagalattica per ribaltare un tour.e ho l'impressione che questa tappa, a Parigi tra 2 settimane, qualcuno la ricordera' con grande rimpianto..

Link to comment
Share on other sites

ha deluso più di tutti la saxo bank, da contador e anche da kreuzinger ci si sarebbe aspettato un attacco, almeno nell'ultima salita, e invece niente. comunque. certo che se la sky è quella che abbiamo visto ieri, nell'ultima settimana per froome sarà dura. anche se onestamente non credo possa perdere questo tour. più che altro per la poca consistenza degli avversari. se il più pericoloso è considerato valverde, uno che non è mai riuscito a fare classifica in un grande giro, allora...

Link to comment
Share on other sites

Mah,se non erro l'embatido,Valverde,una Vuelta se l'e' portata a casa.in ogni caso concordo.Froome e' il maggior favortito..anche se......Lo era anche alla Tirreno prima della tappa dei colli Fermani e della crono.e invece complice la pioggia,il freddo e ......Nibali, si e' preso una legnata.

Voglio dire,finche' la corsa ha una certa logica,la Sky sembra padrona..quando c'e' qualcosa che e' estranea alla linearita' prevista dalla Sky,questi vanno fuori binari.

come e' andato il suo ex velocista Cavendish, che oggi ha usato le maniere forti in volata contro un gregario di Kittel ..ma purtroppo per lui Kittel.che e' uno che lo ha gia' bastonato in volata,piu' spesso di quel che si pensa, non si e' perso d'animo e in rimonta e' andato a superare l'altro teutonico Greipel,aggiundicandosi la tappa.

La settimana e' dedicata alle ruote veloci.ma domani c'e' una crono, tappa in cui Froome potrebbe guadagmare secondi,se non minuti,sugli altri pretendenti per la maglia gialla parigina.

Un crocevia importante prima del Mont Ventoux di domenica e delle Alpi,davvero interessanti quest'anno,della prossima settimana..

Ma anche se Froome dovesse guadagnare,la sua squadra sembra allo sbando, e sui colli alpestri questo potrebbe esser un handicap non di poco conto..sempre che la Sky non si riprenda e che le altre squadre non dimostrino la dabbenaggine esibita domenica scorsa quando si sono portati a spasso un Froome malinconicamente isolato,su e giu' per i Pirenei per un centinaio di km..

borsino di domani:

T.Martin *****

Froome ****

Chavanel C.Mayer Tuft Talansky,Westra ***

Navardauskas,Evans,Fugslang,Mollema, Contador**

Quintana,Valverde,Vangarderen *

profilo:

Tour2013_11_zps363189da.jpg

Edited by alvin66
Link to comment
Share on other sites

tony martin vince la crono, ma froome quasi lo batte e perde 14'' nell'ultimo tratto, finendo così al 2° posto staccato di 12''. ma sono "mazzate" per tutti quelli di alta classifica. contador delusione di giornata, un paio d'anno fa andava davvero forte anche a cronometro e rivaleggiava con gli specialisti, adesso ha fatto peggio di valverde (che è tutto ma non un buon cronoman) e poco meglio del compagno di squadra kreuziger, che se non l'avesse aspettato nella prima tappa di montagna sarebbe messo anche meglio in classifica generale. batosta pesante anche per lo scalatore quintana, che ha preso circa 3'30''. porte ha fatto una buona crono, segno quindi che si è ripreso e potrebbe dare una mano consistente a froome sulle alpi. anche se con un vantaggio ampiamente sopra i 3' su tutti i diretti rivali, non penso avrà problemi a vincere questo tour.

Link to comment
Share on other sites

e bravo mulo..te ga intivado quel che ghe ga dado al km ai suoi avversari..

una bella mazzada.

Su Contador a crono xe dal 2010 che non el va fortissimo..me ricordo la crono,l'ultima,proprio nel tour del 2010 dove ad un certo punto el ga rischiado de perder el tour a crono control el paracarro(a crono) A,Schleck.dopo,a parte la crono scalata del Nevegal dove el ga battudo el nostro Nibali,ma ieria appunto una crono particolare,el ga sempre sofferto..

el tour xe mezzo che andado..a meno de un stratempo,ad oggi non previsto,o de inconvenieinti vari..i podessi riaprirlo,isolando Froome,ma non xe facile.e se dopo quando el resta solo i se comporta come babbei..el tutto diventa irrilevante..

a questo tour manca un Nibali..non perche' el sia forte come Froome(per fortuna,me vien de dir) ma el mulo ga coraggio e fantasia..roba che qua me par che non ghe sia.xe l'unico che in certe condizioni,pol far saltar el banco..

agli altri attori del tour l'onere de smentir sta tesi..altrimenti non verzo piu' neanche el televisor.. :grin:

doman e dopodoman tappe per velocisti,vento permettendo.con i soliti favoriti,Cavendish,Kittel,Greipel ed altri disastri.

due notizie,una riguarda proprio Cavendish che a causa della collision in volata de ieri oggi el xe stado pesantemente contestado(i ghe devi aver buttado anche pipi',da quel che se leggi in giro e la presa de posizion di Mcquaid sul caso del doping generalizzado del 98 e della tardiva ed inutile inchiesta del senato francese,utlile solo a far venir fora una verita' storica de cui tutti xe a conoscenza.el tour de Pantani non se tocca..

a dir el vero anche quei de Amstrong non se gavessi dovudo toccar..ma la' evidentemente xe stade pressioni da parte de gente potente che da Amstrong i voleva qualcossa indrio...

Link to comment
Share on other sites

Grazie! Ma non era un pronostico così difficile. Froome è forte in salita e forte anche a cronometro. Poi è il più in condizione di tutti, almeno in questo momento. Sembra imbattibile, ma - almeno spero - qualcosa di divertente potrebbe ancora accadere. Ho sentito di cavendish, gli hanno tirato la pipì adosso e mi sembra un gesto assolutamente esagerato. E anche vero però che lui può dire quello che vuole, ma l'altro giorno in volata il compagno di squadra di kittel avrà anche rallentato e ha provato a fare da "tappo" (magari poco sportivamente) ma il britannico è andato dritto sull'uomo, in stile calcio, spostandosi vistosamente con la spalla. Un gesto stupido e anche molto pericoloso. Diciamo che la contestazione (pipì esclusa) ci stava tutta. Sul Tour di Pantani c'è poco da dire. Resterà una delle più grandi imprese del ciclismo. Punto. Su Armstrong riporto le parole di un mio amico, che fin da tempi non sospetti (se con Armstrong si può parlare di tempi non sospetti) diceva: "È il più grande bluff della storia del ciclismo". All'inizio non ci credevo, poi però... Di cose sul texano se ne potrebbero dire all'infinito. Di sicuro agli organizzatori del Tour conveniva averlo con loro, per i tantissimi (ma davvero tantissimi) soldi che riusciva a muovere. Cifre impressionati. Infatti gli hanno perdonato tutto, la famosa positività insabbiata del '99, i suoi atteggiamenti da sceriffo (vedi il casino col ciclista italiano Simeoni), la sua richiesta di non invitare la squadra di Pantani nel 2001, visto che l'anno prima il pirata l'aveva staccato e non dimostrato la giusta "deferenza" che lui si aspettava... In sostanza uno schifo. Poi, quando i riscontri sul doping sistematico che si usava nella squadra di Armstrong sono diventati tanti, troppi (landis e Hamilton per fare due nomi) gli americani stessi, la wada, hanno fatto scoppiare il bubbone. Credo che se fosse dipeso dall'uci o dagli organizzatori del tour, nulla di tutto questo sarebbe accaduto... Curioso: in molti dicono che se Armstrong non fosse tornato alle corse nel 2009 (giusto?) tutto sarebbe rimasto a tacere. Chissà perché?

Link to comment
Share on other sites

Perche c'era il passaporto biologico

sarebbe un buon strumento di controllo..purche' non sia esamintato dalla persone sbagliate e con interessi in pignata.Caso alex marciatore altoatesino vedasi.

su Amstrong io son portato a credere che sia stato un diavolo in un convitto di demoni..perche' parliamoci chiaro,tra Funtes e Ferrari c'e' una bella lotta su chi dopava(dopa?) meglio.

a parte la natura giuridica della questione,su cui posso fornire un contributo parziale e sul sentito dire, credo che dal punto di vista delle prestazioni sportive, la lotta tra Amstrong,Basso,Ulrich,Beloki,Heras,Hamilton e compagnia cantante iniziava ad armi pari.indi,mia opinione opinabile,Amstrong per quanto mafiosetto ed arrogante, non era un corridore di mezza tacca..tutt'altro.

Link to comment
Share on other sites

tornando sul ciclismo pedalato, stigmatizzando comunque il comportamento idiota di qualche nullafacente che ha coperto di urina Cavendish, chi potrebbe incastrare Roger Rabbit Froome?

ad oggi non essendoci Nibali in corsa, l'unico che con un pizzico di fantasia potrebbe rovesciare la situazione,analizziamo i potenziali pericolo per il Keniano inglesizzato,tanto potenziali poco pericoli:

A Valverde Belmonte:L'embatido in realta',pur trattandosi di corridore di classe,ha raccolto piu' di quando abbia seminato,con condotte di corsa attendiste e da succhiaruote.ne' sembra estraneo a questa tattica il suo Tour.Parebbe che si accontenti di un podio.peccato perche' ha la squadra giusta per tendere imboscate..grado di pericolosita'....Verde-giallo..chi si accontenta gode.

Alberto Contador Velasco: a lui invece il coraggio non manca,nemmeno la classe.forse un po' di gambe,nell'occasione.Se sta bene sulle Alpi,prepariamoci a qualche sortita.che vada a buon fine o meno,questo e' un altro discorso..grado di pericolosita', Giallo. da tenere comunque d'occhio

Bauke Mollema: E' un corridore capace di entrare nella top ten in un grande giro..sinceramente non sembra pronto per vincere un tour.ma potrebbe andare a podio..grado di pericolosita'...verde. bravo.

Nairo Quintana:compagno di squadra di Valverde,potrebbe venir lanciato in qualche azione pazzariella.In salita puo' far male e dispone, se i direttori sportivi moviestar lo volessero,di un'ottima squadra.Per me e' la variabile impazzita di questa seconda meta' del tour.da verificare la tenuta nella terza settimana.grado di pericolosita': giallo.un altro colombiano sul podio di un grande giro?

Roman Kreuziger:discorso analogo fatto per Quintana in chiave tattica.Contador potrebbe sacrificarlo in attacchi a media lunga gittata per stanare Froome.Rispetto al colombiano della Moviestar e' piu' collaudato(e' arrivato spesso nei primi 10 in un GT) ma meno esplosivo in salita.

grado di pericolosita': verde-giallo.un regolarista pericolosetto

onestamente,con tutto il rispetto,i vari,Jro Ten Dam,Evans,D.Martin,Fuglsang,Kwiatowsky non li vedo pericoli per il portacolori sky.anche se potrebbero ambire in un posto nei primi 7-8.

Rui Costa potrebbe venir sacrificato alla causa Valverde,Quintana..se cosi ' fosse potrebbe anche scoppiare ed uscire dalle prime posizioni,

A,Schleck ha la possibilta' di vincere una tappa,a mio modo di vedere..e non mi dispiacerebbe,visto il momentaccio che sta passando,tra alcool ed ubriacature varie...

Link to comment
Share on other sites

in effetti per froome pericoli, ma probabilmente solo potenziali. comunque, mai dare niente per scontato. quintana mi sembra uno dei pochi in grado di attaccare in salita e da lontano (quindi non nella tappa del mont ventoux, sì invece in quella dell'alpe deux), su valverde ripongo poca fiducia, nel senso che potrebbe andare in crisi in una delle tappe di montagna. contador e kreuzinger però qualcosa dovranno per forza inventarsi, anche perchè soprattutto lo spagnolo ha classe e - in qualche modo - potrebbe anche riaprire questo tour. comunque ci sono davvero tante montagne e se la sky è quella che abbiamo visto sulla seconda tappa pirenaica, allora tutto potrebbe ancora accadere. froome è senza dubbio il più forte, ma senza una squadra in grado di controllare la corsa, rischia di andare in grande difficoltà. e sarebbe una debacle clamorosa per il team (la sky) che spende più di tutti...

Link to comment
Share on other sites

Perche c'era il passaporto biologico

sarebbe un buon strumento di controllo..purche' non sia esamintato dalla persone sbagliate e con interessi in pignata.Caso alex marciatore altoatesino vedasi.

su Amstrong io son portato a credere che sia stato un diavolo in un convitto di demoni..perche' parliamoci chiaro,tra Funtes e Ferrari c'e' una bella lotta su chi dopava(dopa?) meglio.

a parte la natura giuridica della questione,su cui posso fornire un contributo parziale e sul sentito dire, credo che dal punto di vista delle prestazioni sportive, la lotta tra Amstrong,Basso,Ulrich,Beloki,Heras,Hamilton e compagnia cantante iniziava ad armi pari.indi,mia opinione opinabile,Amstrong per quanto mafiosetto ed arrogante, non era un corridore di mezza tacca..tutt'altro.

Certo e infatti tutti prima o dopo sono stati pizzicati. Devono saltare Mcquaid e l'altro capoccia x ripulire la scena anche politicamente.

Cmq il ciclismo i controlli li fa ad oggi per assurdo è uno degli sport più puliti

Link to comment
Share on other sites

Concordo pienamente! L'antidoping è obbligatorio per la maglia rosa o gialla, poi controlli a sorpresa. In particolare d'inverno, durante gli allenamenti. Nel corso dei quali i ciclisti hanno l'obbligo di far sapere sempre dove sono. In sostanza, si può dire se paura di essere smentiti, il ciclismo in assoluto è lo sport più controllato.

Link to comment
Share on other sites

Concordo pienamente! L'antidoping è obbligatorio per la maglia rosa o gialla, poi controlli a sorpresa. In particolare d'inverno, durante gli allenamenti. Nel corso dei quali i ciclisti hanno l'obbligo di far sapere sempre dove sono. In sostanza, si può dire se paura di essere smentiti, il ciclismo in assoluto è lo sport più controllato.

io penso che piu' che puntare l'indice sui controllati bisognerebbe puntare l'indice sui controllori.e' di loro che non mi fido del tutto.

in teoria e' vero cio' che dici.ma vorrei essere una mosca e volare nei laboratori antidoping..e vedere cosa succede.

ps:se e' cosi' nel ciclismo figuriamoci cosa deve essere in altre e piu' remunerative discipline...

Link to comment
Share on other sites

Ciao, non sono assolutamente un esperto di ciclismo, il doping è un argomento che mi ha sempre interessato, quindi ne ho parlato a lungo con amici che hanno praticato professionalmente il ciclismo ma anche l'atletica, devo dire che dai riscontri che ho ricevuto, si può sostenere che queste due discipline sono strutturalmente quelle più attaccate dal problema. Il calcio non è certamente esente, ma la diffusione e la cultura del doping presente nel ciclismo e nell'atletica ( a livelli anche amatarioli) non ha certamente confronto con altre attività sportive (Bolt da un protoccollo serio non ne uscirebbe... ciò non toglie che sia l'uomo più veloce della terra, ma banalmente lo sarebbe un po' meno..ma senza quei record non arrivano gli sponsor...). Le motivazioni sono molte, i controlli spesso sono pilotati o inadeguati, resta il fatto che ci sono centinaia di ragazzi che rischiano la vita...ci sono per altro articoli interessanti, certamente come tutto quello che si trova sul web e scritto nei giornalli va mediato... ma alcune interviste di Benedetto Roberti possono essere interessanti... alcune delle sue affermazioni sono assolutamente allineate con quanto raccontato dagli amici di cui sopra, i circuiti master, ad esempio, sono (o quanto meno erano, le mie chiacchierate sono un po' datate) di fatto delle farmacie ambulanti... il dramma che tutti lo sanno, ma l'ipocrisia regna sovrana :-(

Link to comment
Share on other sites

Mi go un'altra teoria molto più terra,terra. Tutti e sottolineo TUTTI xe consapevoli che el doping aiuta molto per uno che vol rivar.. E i xe consapevoli che oltre a incorrer in squalifiche vien minada la salute .In certi casi anche molto seriamente. E che noi me vegni a contar le fiabe della serie: " no savevo niente, a mia insaputa ecc. ecc". E nianche la storiella trita e ritrita: me serviva una medicina per..... Mi son veceto e me ricordo de un certo Ben Johnson campion Olimpico sui 100 metri con un tempo stratosferico. Trovado pien come una bomba ai controlli successivi. Ma no xe stado questo che me ga impressionado. Quel che me ga sbalordido xe stada la trasformazione "fisica" dell'atleta che nell'arco de un anno ,el ga messo su una massa muscolare da paura. Gavemo avudo casi simili nel calcio con Bobo Vieri e DelPiero. El doping xe una piaga che va combattuda in maniera totale. I giovani devi cominciar a capir che la cultura del " combatemo ad armi pari" xe quella che paga de più. Sopratutto moralmente. :s'ciopado: :s'ciopado:

Link to comment
Share on other sites

Ricordo bene Ben Johnson (venne prese solo perchè vi fu una modifica al protocollo, cioè trovarano ulteriori traccianti del doping che precedentemente venivano coperti da medicine lecite, ), come nel calcio ricordo bene anche Vialli ( ma potremmo fare un elenco non lunghissimo ma corposo), negli anni della primavera (81-82 o 82-83..) e delle sue prime apparizioni in prima squadra, e vi assicuro che aveva un fisico alla "Fassino".. la sua veloce evoluzione muscolare credo che fosse sotto gli occhi di tutti....e non può che essere doping....la cultura di cui parla Diego è interpretata alla rovescia, siccome tutti si dopano, per combattere ad armi pari bisogna doparsi. Paradossalmente,estremizzando il concetto, in uno sport dove tutti si dopano, le qualità relative non cambiano, quindi alla fine il tour il giro etc li hanno vinti comunque i più forti....semplicemente il doping aumenta il livello di spettacolo... fare una salita con il 20% (faccio per dire) a 30 km all'ora è mediaticamente diverso che farla a 20km, partecipare a N classiche porta soldi (sponsor) superiori rispetto a farne 1, ma se non ti dopi non puoi essere competitivo in tutte le gare..... purtroppo lo spirito sportivo muore in modo direttamente proporzionale al giro di soldi che genera..... In ultimo va anche detto che il ciclismo professionistico, che è uno sport di grande sofferenza fisica, è dalla sua nascita incline, anche culturalmente, al doping, e non solo per questioni econmiche....

Link to comment
Share on other sites

e' un discorso articolato,complesso che andrebbe esteso anche a questioni sociali e alla modernita' del nostro vivere.

sempre piu' improntato alla comodita' e a dimunuire all'essenziale la fatica.

ma andremo ad incagliarci in discorsi ingarbugliati.

secondo me, visto che il fenomeno non si riesce completamente a disinnescare,un limitatore sarebbe l'ideale(pass.biologico?).

e soprattutto regole certe per tutte le discipline e stessa percezione del problema..non trovo giusto,ad esempio che un Mcenroe,di cui io ero tifoso,possa tranquillamente confessare di essersi dopato come un cavallo ai tempi che furono,ed un Amstrong venga messo alla gogna.

non trovo giusto che se Boriello viene trovato positivo e' colpa della patata delle fidanzata(e tutti dir che figo Boriello), mentre un Santambrogio qualsiasi venga esposto al pubblico lubidrio..

cosi' si aggiunge ipocrisia all'ipocrisia..

Link to comment
Share on other sites

Pas biologico, infrazione = radiazione. Concordo, se la regola è chiara e applicata (sempre e comunque), il problema non si pone, poi per educare etc ci vogliono generazioni, non si fa in un anno....ma nel mentre la certezza della pena aiuterebbe non poco.

estenderei delle sanzioni,anche pesanti,a : dottori,preparatori,direttori sportivi ed allenatori anche federali se si accertano complicita',omerta',suggerimenti ed in genere insabbiamenti..sino alla rivoluzione nella stanza dei bottoni di federazioni e coni,visto che trattasi di fabbrica di medaglie.

L'atleta non deve venir tutelato ma nemmeno posto come capro espiatorio per nascondere meccanismi perversi..

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...