Jump to content

Il topic del "non è proprio fame ma è più voglia di qualcosa di buono"


Riodario
 Share

Recommended Posts

Guest nikibeach
46 minuti fa, Riodario dice:

Visto che me par de capir che a qualchedun ghe piasi le costine nel week-end posto la ricetta de quel che sta estate per mi xe za diventado un must:

Costine a cottura indiretta con rub all'americana.

Mi sembra cosa buona e giusta!

Edited by nikibeach
Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, GiGi-TO dice:

Non avendo provato mai la Bomboniera, mi astengo. Quando vengo a Trieste provo...ma per soddisfare la curiosità prima tu a farti un giro in Via Santissimi Martiri!!

E me raccomando alla Bomboniera prova i krapfen !!!

Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, gpetrus dice:

Anche mi son curioso e a mi e mia moglie ne piasi assaggiar e sperimentar......qua in zona peró un poco complicato trovar una ristorazione di livello....

Un mio amico gourmet sul quale go enorme fiducia perché cucina veramente ben me ga consigliado de ri-provar Le bandierette...vedremo...qualcun ga news in merito ?

Link to comment
Share on other sites

gelateria ve consiglio un picio busetto a capodistria verso la punta (dove xe i locai a nastro per turisti)

xe de un talian (proprio talian talian ma de no troppo in basso) che fa un gelato che penso no magnavo da almeno 30 anni

tutti ingredienti freschi e genuini

tempo che scegliè el ve li fa assaggiar tutti anche se no volè!!!

mi alla fine gavevo scelto el gusto sacher che iera roba de lecarse le orece

ma anche al mango de mia fia ghe go lassà el cuor

Link to comment
Share on other sites

36 minuti fa, fp17 dice:

per una pasta allo scoglio fenomenale (per qualità, ricchezza de ingredienti, quantità (!!!!!!!), prezzo) dovè andar al guanaco in via foscolo

location cul ma qua conta el magnar

I fa anche altro de pesse? Vini gavemo? (almeno un frizante sfuso potabile e qualcosa alla carta)

Link to comment
Share on other sites

Ma che bel topic, qua si che se pol parlar de robe serie

Approfitto subito per domandarghe a  gourmet e crapuloni vari, un consiglio

Devo portar 6/8 persone, in settimana, la sera, in un posto che gabi queste caratteristiche :  fresco, tavoli esterni, de poder sbecolar affettati, sottoli ecc. e bever almeno discretamente

Un mio amico me ga consigliado l'agriturismo su a Pese di fronte ala cesa

Pol andar, o gave' qualcossa de meio ?

Link to comment
Share on other sites

se volè magnar mejo che i tanti altri posti, spender poco anche se a mio parer le porzioni xe scarsette, A la Rosta a Terzo de Aquileia. De pesse xe solo sepe in umido ma el resto xe bon.

Altro posto che me piasi, se volè magnar una bona grigliata de carne, xe "La Frasca" (de Tarlao) sempre a Aquileia dopo "La colombara" , a destra verso Fiumisel. Dove che l'acqua te se la ciol con la broca dalla fontana.

 

Per el pesse seguirò el consiglio de fp perchè a TS non xe che te ga tanta scelta. Ultimamente iero andado alla Marinella dopo decenni e me par che i ga sbassado i prezzi.

Se ve acontentè de pesse surgelado ma porzioni abondanti, grigliate niente mal, anche de carne, primi abondandi tanto che ogni volta che vado là devo dirghe: "me racomando, no tropa roba",  xe De Moby Dick a Tricesimo Vizin Tavagnacco o Reana, xe tuto là. Qua se spendi davvero poco per come se magna.

Anche le pizze no le xe niente mal!  Per chi vol i le fa anche con farina de Kamut. E per chi ghe tien, i paroni no xe lanfur ma i xe taliani.

 

Edited by Pitagora
Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, GiGi-TO dice:

A Trieste fatico a trovare una gelateria buona. Tante senza infamia e senza lode...suggerimenti?

Per me zampolli di via ghega rimane il numero uno seguito a ruota da Marco in via teatro romano.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, fp17 dice:

per una pasta allo scoglio fenomenale (per qualità, ricchezza de ingredienti, quantità (!!!!!!!), prezzo) dovè andar al guanaco in via foscolo

location cul ma qua conta el magnar

E chi xe Naco?  :o :lol:

Edited by Pitagora
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, gimmi dice:

Per me zampolli di via ghega rimane il numero uno seguito a ruota da Marco in via teatro romano.

Sì, Marco lo avevo provato e per ora mi pare l'unico che esca dall'anonimato...proverò la gelateria di Riodario...

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Riodario dice:

I fa anche altro de pesse? Vini gavemo? (almeno un frizante  se sfuso potabile e qualcosa alla carta)

tutto, anche se go prova' solo el fritto misto e el misto piastra: dosi sovrumane

e el vin xe un frizzante sfuso più che decente

el deterrente xe el caldo della madonna

ma i paroni xe coccolissimi e i prezzi più che onesti

prima gavevo menziona' solo la pasta alli scoglio perché per mi xe el non plus ultra

ocio alle dosi: 1=2

Link to comment
Share on other sites

della frasca de aquileia se pol dir che son azionista :D anche se adesso ghe vado de rado contrariamente a qualche anno fa quando iero più che assiduo

ottimo el consiglio pitagorico

ocio però che se no te prenoti no xe dito che te rivi magnar (perlomeno non senza spetar che qualchedun se alzi, cosa difficile visto che el posto no te invita a scampar via)

 

Link to comment
Share on other sites

carnazza che no te rivi a finir e soprattutto una tartara (fatta rigorosamente davanti de ti)  che te fa vegnir le lagrime ai oci dalla commozion te la trovi alla birreria san servolo a buie (vegnindo da dragogna te giri in momjanska ulica  due km prima de buie centro)

gnanche dir che la birra, superba, bionda rossa o nera che sia la fa lori e la te costa niente

bel anche el posto, sia dentro per la stagion brutta sia su una grande terrazza verta e con vista che adesso xe una goduria

Edited by fp17
Link to comment
Share on other sites

COSTINE CON RUB DI SPEZIE A COTTURA INDIRETTA ALL'AMERICANA.

Libera interpretazione di varie ricette americane che prevedono la cottura indiretta nel bbq con il coperchio. La cottura per questa leccornia è stata fatta all'interno di un bbq a gas coperto e nel mio caso mi sono avvalso per le prime ore di cottura di una leggera affumicatura con chip di legno.

Ma veniamo alla materia prima: le costine de porco. Per questa ricetta sono da preferire magre e bisogna togliere il grasso in eccesso, vanno lasciate intere a stecca, io per praticità faccio tagliare il "fianco" in due in orizzontale e poi lo taglio ancora a metà in modo che mi occupi solo la parte centrale della griglia (cosa fondamentale come vedremo dopo). La parte più grossa ho preferito cuocerla al naturale senza speziature, questo perchè come detto la cottura si presta per le costine non troppo cicciotte e grasse che tendono a rimanere troppo succose.

i1138048_IMAG8229.jpg

La carne va ricoperta e massaggiata con il rub di spezie (nella foto nella ciotola), per farlo aderire per bene e deve formare un bell'abito spesso attorno alla carne. Se non ricordo male io l'ho composto così:

50 grammi di paprika dolce

10 grammi di paprika piccante

1 cucchiaino di aglio in scaglie

2 cucchiaini e mezzo di sale

1 cucchiaini di sale aromatizzato alle erbe (andrebbe sedano)

2 cucchiaini di dialbrodo (dado vegetale in polvere)

2 cucchiaini di zucchero

1 chuchiaino di pepe

Una volta vestita la carne l'ho mesa a riposo una sull'altra inserendo tra una costa e l'altra del rosmarino e della salvia, alla fine le ho avvolte nella pellicola vegetale per far aderire per bene il rub e fatte riposare per mezza giornata in frigo.

La cottura che dura 4 ore prevede due fasi:

- una prima fase lenta cottura indiretta che dura circa 3 ore e mezza ad una temperatura di circa 110°. Io per le prime due ore mi sono avvalso anche dell'affumicatore anche se le costine non hanno preso nulla del ciliegio che ho utilizzato (chips della weber), il procedimento va affinato. 

- una seconda fase a fuoco vivo per caramellare la carne (quanto basta per far asciugare la "glassa"

Si procede preparando il bbq accendendo i bruciatori laterali e posizionando le coste sopra quelli centrali che lascieremo spenti e sui quali inseriremo sotto la carne una vaschetta di alluminio con dell'acqua, questo per evitare di far asciugare troppo la carne durante la cottura. Si porta il bbq a temperatura (per me è facile perchè il coperchio è dotato di termometro) , circa 100-120 gradi e si inseriscono le costine in verticale, aiutandosi adagiandole le une alle altre o con dei simpatici supporti fatti ad hoc.

IMAG8233.jpg

Se utilizzate l'affumicatore con le chips ricordatevi di tenerle nell'acqua per almeno mezz'ora e di sostituirle ogni 15-20 minuti quando non producono più fumo. Detto ciò con o senza affumicatura si procede alla cottura fino a quando le costine non sono belle e cotte, ovvero quando l'osso esce bene dalla carne e la carne stessa si stacca dall'osso (come sotto). Non abbiate paura di cucinare troppo, la carne rimane di una morbidezza celestiale.

IMAG8237.jpg

A questo punto per evitare di mangiare le "costine interruptus", bisogna spennellarle abbondantemente con dello sciroppo d'acero ed aspettare che la glassa si asciughi, io normalmente faccio due spennellate a distanza di 5-10 minuti. Cosa importante la cottura in questa fase non è più indiretta ma va fatta diretta ponendo le coste direttamente sopra i bruciatori accesi (attenzione alle fiammate). Altri consigliano l'utilizzo di salsa barbeque per questo procedimento ma con lo sciroppo d'acero il risultato è libidinoso.

Qua sotto il risultato finale, bisogna provarlo, è una prelibatezza, la prima volta anch'io ero titubante ma adesso è diventato un must delle mie grigliate ed è richiesto ed apprezzato da tutti i commensali.

IMAG8247.jpg

Come vino a me piace abbinarle ad un primitivo non troppo spinto (ne ho assaggiati alcuni quasi passiti...), o un bel blau burgunder profumato e carico di frutta rossa, altrimenti per restare in regione un buon Schiopettino o perchè no un, Merlot Lenuzza che passando un pò nel legno è di una beva e rotondità invidiabile. 

Edited by Riodario
Link to comment
Share on other sites

O mamma Riodario. ..o mamma..Diodiodio... 

Un poco te odio ma assai de più te amo. Dove compro quei simpatici arnesi per tenir dritte le costine?

Co te le passi col sciroppo d'acero te le metti subito sulla piastra o te devi spettar che'l se sughi?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...