Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
gimmi

Champions ed Europa League 2019/20. Discussione Ufficiale

Recommended Posts

24 minuti fa, andyball ha scritto:

Te vedi, Roberto, el problema xe piu' ampio.

Perche' nella sezion  " altre squadre " semo in minoranza, tifemo la squadra che vinzi da anni e ghe sta' che ghe sia frecciatine, mezzi attacchi, battute. Per carita'.

Peca' no ghe sia piu' el vecio che nella diatriba de ieri gavessi piazza' un paio de stoccade delle sue. E va ben.

El fastidio no vien da questo. Vien dal fatto che ghe xe persone che proprio no ghe riva a discernere fra critica e diffamazion, fra battuda e attacco, dopo che reiterate volte se ga dito che dove ghe xe posizioni differenti xe meio no esagerar. El 95% dei forumisti, fra i quali anche ti e mi, evita de calcar piu' de tanto la man, per evitar reazioni piccade o baruffe. Sull'Inter, che no xe la nostra squadra preferita, non ricordo attacchi da parte nostra, se non dopo esser stadi provocadi oltre misura. Xe un concetto elementare, te disi ? Per alcuni no.

Per tanti le regole non  esisti, anzi,  " mi digo quel che penso "  xe la risposta. Allora mi digo che penso che te son un toco de m**a, me venissi de risponder. Iera un momento qua dentro nel quale qualchedun gaveva comincia' a discuter de religione e de politica, non essendo probabilmente mai entrado in un pub britannico o piu' seriamente mancandoghe quel quid, come diseva uno. 

Che poi, se te osservi, i campioni de sto tipo parla de realta' e dati oggettivi senza gaver dubbi, e restando nella metafora dei bar, nelle tabellette delle osterie de San Giacomo i xe adeguatamente descritti.

In generale non son mai stado un grande estimatore de Eco, comunque una gran testa. Ma quando diseva che i social ga avudo la conseguenza de dar voce a un mare de beoti gaveva ragion de vender.

"Le aspettative e le previsioni sulla SS 2019-20 degli amici di Nicchi erano alte ed altre" 

Da questa perifrasi xe nato tutto. 

Questo xe l'attacco, l'offesa, l'aggressione terribile. 

Ciò che non capisco proprio xe perché non se possi accettar, da parte de alcuni, la presenza de pensieri difformi sul medesimo argomento senza passare ad offese, volgarità e minacce. 

Io, come decine di milioni di persone, penso che la Juventus abbia, quantomeno negli ultimi cinque decenni, beneficiato di un insieme di errori arbitrali a suo favore tale, per quantità e qualità, da essere quantomeno sospetto. Errori che hanno deciso vari campionati. 

Altri, tifosi della Juventus, non la pensano così e ritengono che ognuno dei 36 scudetti vinti dalla loro squadra sia meritato, limpido, frutto esclusivamente della qualità dei giocatori, dello staff tecnico e della società. 

OK. Fine. 

La vita continua. 

Umberto Eco gaveva certamente ragion sul punto citato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Gian.DM ha scritto:

"Le aspettative e le previsioni sulla SS 2019-20 degli amici di Nicchi erano alte ed altre" 

Da questa perifrasi xe nato tutto. 

Questo xe l'attacco, l'offesa, l'aggressione terribile. 

Ciò che non capisco proprio xe perché non se possi accettar, da parte de alcuni, la presenza de pensieri difformi sul medesimo argomento senza passare ad offese, volgarità e minacce. 

Io, come decine di milioni di persone, penso che la Juventus abbia, quantomeno negli ultimi cinque decenni, beneficiato di un insieme di errori arbitrali a suo favore tale, per quantità e qualità, da essere quantomeno sospetto. Errori che hanno deciso vari campionati. 

Altri, tifosi della Juventus, non la pensano così e ritengono che ognuno dei 36 scudetti vinti dalla loro squadra sia meritato, limpido, frutto esclusivamente della qualità dei giocatori, dello staff tecnico e della società. 

OK. Fine. 

La vita continua. 

Umberto Eco gaveva certamente ragion sul punto citato. 

Disi sempre el vecio Sergio Tavcar, se uno no ghe riva, lassa perder.

Se per te definire una società  " gli amici di Nicchi " è una normale perifrasi, lascio stare, hai ragione tu, la vita continua.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, andyball ha scritto:

Disi sempre el vecio Sergio Tavcar, se uno no ghe riva, lassa perder.

Se per te definire una società  " gli amici di Nicchi " è una normale perifrasi, lascio stare, hai ragione tu, la vita continua.

 

È una frase forte, senza dubbio. Basata su accadimenti reali. 

Non contiene minacce, offese, aggressioni verbali di alcun tipo.

La vostra reazione, invece si. 

La realtà, in ogni caso, rimane sempre lì. Il pallone colpito di testa da Muntari nel 2012, ad esempio, resta completamente al di là della linea di porta della Juventus di un metro così come Moggi rimane radiato a vita e la retrocessione per illeciti sportivi in serie B, con due scudetti tolti, non viene cancellata. Qualsiasi sia la mia opinione o la tua. 

Capisco che per voi sia più semplice buttarla in caciara, offendere e minacciare piuttosto che prendere atto della realtà ed accettarla. 

Simpatizzo per l'Inter.

Nella cavalcata vincente della CHL 2010 non mi perplime notare come nella gara di andata degli ottavi di finale Vs CHE abbiamo goduto di un errore arbitrale a nostro favore (Malouda lanciato a rete e steso da un difensore in area di rigore. Ammonizione per l'attaccante per simulazione) così come in semifinale il gol di Milito era in off side.

Nella gara di ritorno abbiamo subito un grave errore arbitrale a nostro sfavore (espulsione di Thiago Motta). Succede.

Mai mi sognerei, tuttavia, di minacciare od aggredire chi lo sostenesse. I video sono là a dimostrare come sia andata. 

In ogni caso è durata davvero troppo questa noiosa querelle. 

Andiamo avanti. Ognuno con la propria idea 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Gian.DM ha scritto:

È una frase forte, senza dubbio. Basata su accadimenti reali. 

Non contiene minacce, offese, aggressioni verbali di alcun tipo.

La vostra reazione, invece si. 

La realtà, in ogni caso, rimane sempre lì. Il pallone colpito di testa da Muntari nel 2012, ad esempio, resta completamente al di là della linea di porta della Juventus di un metro così come Moggi rimane radiato a vita e la retrocessione per illeciti sportivi in serie B, con due scudetti tolti, non viene cancellata. Qualsiasi sia la mia opinione o la tua opinione sul tema. 

Capisco comunque che per voi juventini sia più semplice buttarla in caciara, offendere e minacciare piuttosto che prendere atto della realtà ed accettarla. 

Simpatizzo per l'Inter e nella cavalcata vincente della CHL 2010 non mi perplime notare come nella gara di andata degli ottavi di finale Vs CHE abbiamo goduto di un errore arbitrale netto a nostro favore (Malouda lanciato a rete e steso da un difensore in area di rigore. Ammonizione per l'attaccante per simulazione) così come in semifinale il gol di Milito era in off side. Succede. Mai mi sognerei di minacciare od aggredire chi lo sostenesse. I video sono là a dimostrare come sia andata. 

In ogni caso è durata davvero troppo questa noiosa querelle. 

Andiamo avanti. Ognuno con la propria idea 

Bravo. Ti fa onore ammettere queste cose.

Io ricordo anche il fallo di Sneijder su Dani Alves ma anche l'offside inesistente fischiato a Milito lanciato in contropiede.

La differenza è che non stresso i maroni chiamando l' Inter gli amici dell' UEFA o cose del genere. L ' Inter per me può pure vincerla l' EL, non me ne importa un fico.

Ecco, abbiamo trovato le differenze, come nella Settimana Enigmistica.  Possiamo smettere di seccare gli altri e andare in pace.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, andyball ha scritto:

Bravo. Ti fa onore ammettere queste cose.

Io ricordo anche il fallo di Sneijder su Dani Alves ma anche l'offside inesistente fischiato a Milito lanciato in contropiede.

La differenza è che non stresso i maroni chiamando l' Inter gli amici dell' UEFA o cose del genere. L ' Inter per me può pure vincerla l' EL, non me ne importa un fico.

Ecco, abbiamo trovato le differenze, come nella Settimana Enigmistica.  Possiamo smettere di seccare gli altri e andare in pace.

La loika è finita, andiamo in pace. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Contea di Trieste ha scritto:

Parafrasando Eco: 'Camare muli, che loiche!

Impossibile darte torto.

Xe che stago diventando un vecio livoroso e invece de scoltar el grande Tavcar, me perdo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Roberto24 ha scritto:

Certo che sta storia dei (presunti) favori alla Juve ga sinceramente stufado,ma poi chissa perché se ricorda tutti questi episodi e mai quei a sfavore o a favore delle altre squadre...mah...cioè quando el scudetto lo ga  vinto  el Milan o l'Inter  o altre squadre la componente fortuna in termini de decisioni arbitrali non ghe se stade? Dopo se volemo parlar de malafede allora no stemo più guardar le partide perché xe tutte comprade...

Guarda Roberto, penso (o almeno spero) di essere abbastanza sereno e obiettivo nei giudizi.

La.storia della Juve ladrona francamente è stucchevole e a volte persino insopportabile.

Io credo pero' che sarebbe onesto trovare un punto di incontro tra juventini e "anti-juventini" in quella terra di mezzo nella quale risiede molto spesso la verita'.

Far passare la sciocchezza secondo cui metà o suppergiu' delle vittorie bianconere siano frutto di aiuti è a mio parere quasi demenziale: la Juve, a livello italiano, è stata molto spesso la squadra più forte, e piaccia o non piaccia i più forti di solito vincono.

Allo stesso modo, arrivare a negare calciopoli, o a mettere tutti sullo stesso piano (e bada bene che sono convintissimo che all'epoca non fossero affatto immacolati nè il Milan nè l'Inter) significa negare l'evidenza.

Chi lo fa, ai miei occhi si copre di ridicolo (sai poi a lui cosa gli frega? 😄).

Ci sono state delle sentenze penali, non solo sportive, a chiarire e chiudere una situazione nella quale, ripeto ancora, nessuno era pulito, ma i livelli di coinvolgimento erano oggettivamente diversi.

Quanto al fatto che il più forte, nello sport, abbia spesso un occhio di riguardo, è sempre successo e sempre succedera': la palla.di McEnroe, diceva il grande Rino Tommasi, era sempre un pô più dentro di quella degli altri...

E quando il Milan contava qualcosa, e vinceva piuttosto spesso, il braccio alzato di Baresi aiutava il guardalinee ad alzare la bandierina certamente più di quanto facesse quello di Tricella 

Lo dico da milanista, evidentemente.

Che storicamente, in Italia, gli episodi in cui alla Juve è "girata bene" siano superiori a quelli in cui è successo il contrario mi pare indubitabile, ma questo in qualche modo non fa che certificarne la forza.

Succede lo stesso in Germania col Bayern, per dirne una, o in Spagna col Real.

Altro è invece la.dimensione europea, dove è evidente che lo status di superbig, con tutti i vantaggi che questo comporta, la Juve non ce l'ha.

E infatti direi che contrariamente a quanto succede in Italia il saldo fra episodi decisivi favorevoli e contrari credo possa considerarsi negativo.

Mentre è apparso obiettivamente evidente, nell'ultimo decennio, un certo asservimento nei confronti dei club spagnoli, a favore dei quali gli episodi favorevoli decisivi per le sorti di questa o quella qualificazione, o persino di qualche finale, sono stati parecchi.

Anche qua, perdonami il disincanto, è uno status che in qualche modo uno si conquista.

È così in tutti i campi, e del resto è lo stesso meccanismo per il quale se Giandomenico manda a ca***e l'arbitro il rosso scatta automatico e senza esitazioni, mentre se a farlo è Ronaldo (o Messi, o Ibra, o chi ti pare) diciamo che la conseguenza prevista dal regolamento non diventa più così scontata.

Non dovrebbe essere così?

No, ma è così.

Succede in tutti i campi della vita, del resto, e non c'è ragione per cui il calcio debba fare eccezione.

Per cui, francamente, trovo incomprensibile ridurre a un presunto servilismo arbitrale anni e anni di successi bianconeri, così come trovo incomprensibile negare l'evidenza quando c'è stato qualche episodio favorevole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, forest ha scritto:

Guarda Roberto, penso (o almeno spero) di essere abbastanza sereno e obiettivo nei giudizi.

La.storia della Juve ladrona francamente è stucchevole e a volte persino insopportabile.

Io credo pero' che sarebbe onesto trovare un punto di incontro tra juventini e "anti-juventini" in quella terra di mezzo nella quale risiede molto spesso la verita'.

Far passare la sciocchezza secondo cui metà o suppergiu' delle vittorie bianconere siano frutto di aiuti è a mio parere quasi demenziale: la Juve, a livello italiano, è stata molto spesso la squadra più forte, e piaccia o non piaccia i più forti di solito vincono.

Allo stesso modo, arrivare a negare calciopoli, o a mettere tutti sullo stesso piano (e bada bene che sono convintissimo che all'epoca non fossero affatto immacolati nè il Milan nè l'Inter) significa negare l'evidenza.

Chi lo fa, ai miei occhi si copre di ridicolo (sai poi a lui cosa gli frega? 😄).

Ci sono state delle sentenze penali, non solo sportive, a chiarire e chiudere una situazione nella quale, ripeto ancora, nessuno era pulito, ma i livelli di coinvolgimento erano oggettivamente diversi.

Quanto al fatto che il più forte, nello sport, abbia spesso un occhio di riguardo, è sempre successo e sempre succedera': la palla.di McEnroe, diceva il grande Rino Tommasi, era sempre un pô più dentro di quella degli altri...

E quando il Milan contava qualcosa, e vinceva piuttosto spesso, il braccio alzato di Baresi aiutava il guardalinee ad alzare la bandierina certamente più di quanto facesse quello di Tricella 

Lo dico da milanista, evidentemente.

Che storicamente, in Italia, gli episodi in cui alla Juve è "girata bene" siano superiori a quelli in cui è successo il contrario mi pare indubitabile, ma questo in qualche modo non fa che certificarne la forza.

Succede lo stesso in Germania col Bayern, per dirne una, o in Spagna col Real.

Altro è invece la.dimensione europea, dove è evidente che lo status di superbig, con tutti i vantaggi che questo comporta, la Juve non ce l'ha.

E infatti direi che contrariamente a quanto succede in Italia il saldo fra episodi decisivi favorevoli e contrari credo possa considerarsi negativo.

Mentre è apparso obiettivamente evidente, nell'ultimo decennio, un certo asservimento nei confronti dei club spagnoli, a favore dei quali gli episodi favorevoli decisivi per le sorti di questa o quella qualificazione, o persino di qualche finale, sono stati parecchi.

Anche qua, perdonami il disincanto, è uno status che in qualche modo uno si conquista.

È così in tutti i campi, e del resto è lo stesso meccanismo per il quale se Giandomenico manda a ca***e l'arbitro il rosso scatta automatico e senza esitazioni, mentre se a farlo è Ronaldo (o Messi, o Ibra, o chi ti pare) diciamo che la conseguenza prevista dal regolamento non diventa più così scontata.

Non dovrebbe essere così?

No, ma è così.

Succede in tutti i campi della vita, del resto, e non c'è ragione per cui il calcio debba fare eccezione.

Per cui, francamente, trovo incomprensibile ridurre a un presunto servilismo arbitrale anni e anni di successi bianconeri, così come trovo incomprensibile negare l'evidenza quando c'è stato qualche episodio favorevole.

Con un lieve distinguo sul discorso di Calciopoli, ingarbugliato e complesso a tal punto da meritare un' analisi ben difficile da fare su un forum, per tutto il resto il tuo discorso è ineccepibile.

Mi auguro che leggendolo qualcuno inizi a capire come va il mondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, forest ha scritto:

Guarda Roberto, penso (o almeno spero) di essere abbastanza sereno e obiettivo nei giudizi.

La.storia della Juve ladrona francamente è stucchevole e a volte persino insopportabile.

Io credo pero' che sarebbe onesto trovare un punto di incontro tra juventini e "anti-juventini" in quella terra di mezzo nella quale risiede molto spesso la verita'.

Far passare la sciocchezza secondo cui metà o suppergiu' delle vittorie bianconere siano frutto di aiuti è a mio parere quasi demenziale: la Juve, a livello italiano, è stata molto spesso la squadra più forte, e piaccia o non piaccia i più forti di solito vincono.

Allo stesso modo, arrivare a negare calciopoli, o a mettere tutti sullo stesso piano (e bada bene che sono convintissimo che all'epoca non fossero affatto immacolati nè il Milan nè l'Inter) significa negare l'evidenza.

Chi lo fa, ai miei occhi si copre di ridicolo (sai poi a lui cosa gli frega? 😄).

Ci sono state delle sentenze penali, non solo sportive, a chiarire e chiudere una situazione nella quale, ripeto ancora, nessuno era pulito, ma i livelli di coinvolgimento erano oggettivamente diversi.

Quanto al fatto che il più forte, nello sport, abbia spesso un occhio di riguardo, è sempre successo e sempre succedera': la palla.di McEnroe, diceva il grande Rino Tommasi, era sempre un pô più dentro di quella degli altri...

E quando il Milan contava qualcosa, e vinceva piuttosto spesso, il braccio alzato di Baresi aiutava il guardalinee ad alzare la bandierina certamente più di quanto facesse quello di Tricella 

Lo dico da milanista, evidentemente.

Che storicamente, in Italia, gli episodi in cui alla Juve è "girata bene" siano superiori a quelli in cui è successo il contrario mi pare indubitabile, ma questo in qualche modo non fa che certificarne la forza.

Succede lo stesso in Germania col Bayern, per dirne una, o in Spagna col Real.

Altro è invece la.dimensione europea, dove è evidente che lo status di superbig, con tutti i vantaggi che questo comporta, la Juve non ce l'ha.

E infatti direi che contrariamente a quanto succede in Italia il saldo fra episodi decisivi favorevoli e contrari credo possa considerarsi negativo.

Mentre è apparso obiettivamente evidente, nell'ultimo decennio, un certo asservimento nei confronti dei club spagnoli, a favore dei quali gli episodi favorevoli decisivi per le sorti di questa o quella qualificazione, o persino di qualche finale, sono stati parecchi.

Anche qua, perdonami il disincanto, è uno status che in qualche modo uno si conquista.

È così in tutti i campi, e del resto è lo stesso meccanismo per il quale se Giandomenico manda a ca***e l'arbitro il rosso scatta automatico e senza esitazioni, mentre se a farlo è Ronaldo (o Messi, o Ibra, o chi ti pare) diciamo che la conseguenza prevista dal regolamento non diventa più così scontata.

Non dovrebbe essere così?

No, ma è così.

Succede in tutti i campi della vita, del resto, e non c'è ragione per cui il calcio debba fare eccezione.

Per cui, francamente, trovo incomprensibile ridurre a un presunto servilismo arbitrale anni e anni di successi bianconeri, così come trovo incomprensibile negare l'evidenza quando c'è stato qualche episodio favorevole.

disamina evidente… c'è però un fatto che la mette in crisi: ai tempi di calciopoli gli errori pro erano frequenti e contro inesistenti… oggi invece quando la Juve dall'alto dei 9 scudetti consecutivi dovrebbe avere il massimo dei riguardi, non gode di particolari favori, anzi si cominciano a contare episodi arbitrali contrari e ingiustizie, assieme a decisioni favorevoli ma in un rapporto che rientra nella legge del caso, al contrario di allora…

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, andyball ha scritto:

Con un lieve distinguo sul discorso di Calciopoli, ingarbugliato e complesso a tal punto da meritare un' analisi ben difficile da fare su un forum, per tutto il resto il tuo discorso è ineccepibile.

Mi auguro che leggendolo qualcuno inizi a capire come va il mondo.

Concordo anche mi con Forest ma anche con Andy che su calciopoli la Juve (leggasi Moggi) ga avudo le sue grosse responsabilità, ma anche altri doveva pagar e invece xe uscidi come verginelle, e la chiudo anche mi qua su calciopoli perché la questione xe molto molto complessa. Quel che ma da fastidio xe che quella Juve gavessi comunque vinto senza i magheggi de Lucianone, Iera una squadra fortissima per mi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che faticaccia... 

A quei livelli non puoi non segnare certi gol. Siamo fortini, comunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, gimmi ha scritto:

Che faticaccia... 

A quei livelli non puoi non segnare certi gol. Siamo fortini, comunque.

si ma si sapeva che l'Inter era forte, la finale è obiettivo minimo visto che partirete strafavoriti sia con Basilea che Shakhtar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto diretta gol.

L'Inter per me ha meritato, e resta tabellone alla mano la favorita per la finale, visto che United, Wolverhampton e Siviglia sono tutte dall'altra parte e tutte potenziali finaliste.

Inutile dire che però con la partita secca bastano un paio di episodi per mandare a ramengo ogni pronostico, e del resto vedendo diretta gol, e quindi non tutta la gara, ho contato.per il Manchester due pali, un gol dato e poi tolto dal Var e un rigore dato e poi tolto sempre dal Var (entrambi giustamente, a mio parere) oltre che un paio di parate da fantascienza del portiere danese.

Eppure, in contropiede, il Copenaghen ha avuto la palla (e che palla) dell'1-0 e tutti a casa...

Poi ok, al supplementare lo United ha segnato e avuto ancora tre palle gol pulite, non si puo' certo dire che non meriti, ma se il Copenaghen faceva gol...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto una larga fetta di partita, stasera.

Due volte Lukaku sul dischetto, palla in mano, due volte l'arbitro va a vedere e cancella il rigore.

Ne abbiamo gia' discusso, sappiamo che ci sono i favorevoli al Var e quelli meno.

Questo per me non è calcio, gia' detto in altre occasioni.

Ho visto tre partite e tre arbitraggi inverecondi, il primo soprattutto. Il Var rischia fortemente di abbassarne ulteriormente il livello... Ma mi accontenterei se almeno la puttanata dei tocchi di mano venisse abrogata e si tornasse alla discrezionalita' di prima, cosicche' il primo dei due rigori non verrebbe assegnato e almeno 'sti assurdi teatrini si ridurrebbero.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, andyball ha scritto:

Ho visto una larga fetta di partita, stasera.

Due volte Lukaku sul dischetto, palla in mano, due volte l'arbitro va a vedere e cancella il rigore.

Ne abbiamo gia' discusso, sappiamo che ci sono i favorevoli al Var e quelli meno.

Questo per me non è calcio, gia' detto in altre occasioni.

Ho visto tre partite e tre arbitraggi inverecondi, il primo soprattutto. Il Var rischia fortemente di abbassarne ulteriormente il livello... Ma mi accontenterei se almeno la puttanata dei tocchi di mano venisse abrogata e si tornasse alla discrezionalita' di prima, cosicche' il primo dei due rigori non verrebbe assegnato e almeno 'sti assurdi teatrini si ridurrebbero.

 

È capitato anche in United-Copenaghen, come scritto sopra: gol dato e poi tolto dal Var, rigore dato e poi tolto con palla già sul dischetto.

Eppure, sinceramente, sia in questi due episodi che in quelli della gara dell'Inter mi pare che il Var abbia evitato degli errori: sul rigore concesso allo United c'era un fuorigioco precedente, sul gol anche lì fuorigioco, il primo rigore per l'Inter non esisteva (spalla evidente), il secondo coi regolamenti attuali non c'è (il mani diventa decisivo).

Che si debba intervenire sulla norma riguardante i falli di mano lo sappiamo e succedera', ma per me quando il Var evita un errore (e a mio parere stasera ne ha evitati quattro) ben venga....

E comunque sia, in entrambe le gare, la squadra più forte ha subìto le.due decisioni arbitrali contrarie e ha vinto ugualmente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

per me il primo rigore era giusto non darlo… il difensore la tocca con la spalla, ricordiamo che la parte superiore del braccio, quella dove il braccio si attacca al corpo è spalla… il secondo invece è una vergogna… il difensore è bocconi a terra, di spalle al pallone che gli arriva addosso e questo sarebbe fallo di mano?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, morodesede ha scritto:

 il secondo invece è una vergogna… il difensore è bocconi a terra, di spalle al pallone che gli arriva addosso e questo sarebbe fallo di mano?

Concordo con te, ma il regolamento (che verra' cambiato) al momento dice che non puo' mai esserci gol o calcio di rigore se uno dei giocatori della squadra che attacca colpisce la palla con braccio o mano, del tutto indipendentemente dalla volontarieta'.

Norma ridicola, che ha portato anche di recente ad annullamenti di gol anche splendidi (ricordo uno bellissimo di Simeone) ma le norme non si possono cambiare in corsa, e a oggi l'arbitro fischiando ha interpretato correttamente la norma.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, forest ha scritto:

Concordo con te, ma il regolamento (che verra' cambiato) al momento dice che non puo' mai esserci gol o calcio di rigore se uno dei giocatori della squadra che attacca colpisce la palla con braccio o mano, del tutto indipendentemente dalla volontarieta'.

Norma ridicola, che ha portato anche di recente ad annullamenti di gol anche splendidi (ricordo uno bellissimo di Simeone) ma le norme non si possono cambiare in corsa, e a oggi l'arbitro fischiando ha interpretato correttamente la norma.

Forse perche' toccandola con la mano la rallenta avvantaggiando Eriksen, io l'ho interpretata cosi'...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In modo del tutto involontario... però il giocatore dell'Inter a terra rallenta ed "aggiusta" un pallone che altrimenti magari sarebbe uscito sul fondo... e con qualsiasi regolamento è giusto fermare una azione che nasce da questi presupposti. Se fanno un gol alla Triestina con un tocco di mano involontario di un giocatore avversario non penso Vi stia bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, kaisercaio ha scritto:

Pronostico secco... io dico Bayern 

Magari in  finale con l'Atalanta, penso saria una bellissima partida

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma un pronostico da chi segue il calcio inglese per Wolves Siviglia di stasera? Non ho mai visto giocare  gli inglesi, quest'anno..

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, gimmi ha scritto:

Ma un pronostico da chi segue il calcio inglese per Wolves Siviglia di stasera? Non ho mai visto giocare  gli inglesi, quest'anno..

bella partita, secondo me

i Wolves giocano un bellissimo calcio, molto spettacolare

e in panchina hanno pure Espirito Santo, dunque obbligatoriamente favoriti......

in più con loro gioca Jota, dunque tifo scontato

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...