Jump to content

Trento-Triestina Sabato 24 settembre ore 14.30


Recommended Posts

1 ora fa, Calcio74 ha scritto:

Esatto....noi tifosi possiamo al massimo valutare le "belle/brutte figurine" (e anche lì ho qualche serio dubbio). Ma poi di amalgama, di giocatori adatti ad un modulo e ad una mentalità, di adattabilità e tutto il resto....non ne capiamo un tubo.

Parla per te, che qui dentro c'è più di una persona che ha il patentino per allenare a vari livelli o che ha lavorato nel mondo del calcio a vario titolo.

I tifosi danno giudizi, da che mondo è mondo. Se Bonatti non avesse voluto essere giudicato, avrebbe potuto allenare in altri sport dove non ci sono tifosi a giudicare...

Chiudiamo il forum e smettiamo di discutere, che ne dici? Tanto per sapere i risultati basta andare sulla pagina 214 del televideo..

Link to comment
Share on other sites

13 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Parla per te, che qui dentro c'è più di una persona che ha il patentino per allenare a vari livelli o che ha lavorato nel mondo del calcio a vario titolo.

I tifosi danno giudizi, da che mondo è mondo. Se Bonatti non avesse voluto essere giudicato, avrebbe potuto allenare in altri sport dove non ci sono tifosi a giudicare...

Chiudiamo il forum e smettiamo di discutere, che ne dici? Tanto per sapere i risultati basta andare sulla pagina 214 del televideo..

Passato un brutto weekend?

E chi ha detto che non si può esprimere giudizi sulla squadra? Ho scritto semplicemente che questi giudizi lasciano il tempo che trovano. A me non tornano i conti solo quando alcuni vogliono far passare le proprie verità come verità assolute.

Sarà un mio limite, ma penso che un giudizio serio sulla squadra può esprimerlo solo chi quella squadra la conosce a fondo, l'allena tutti i giorni e conosce personalmente ogni singolo giocatore. Tutto il resto sono impressioni o chiacchiere, anche piacevoli eh.

Sì sì, mi sono accorto che questo forum raccoglie fior fiore di imprenditori, scrittori, allenatori, preparatori, dirigenti, ecc....credo queste categorie dovrebbero saper bene che, quando si inizia un nuovo progetto, ci vuole tempo, lavoro e pazienza.  

Edited by Calcio74
Link to comment
Share on other sites

16 minutes ago, Calcio74 said:

Passato un brutto weekend?

E chi ha detto che non si può esprimere giudizi sulla squadra? Ho scritto semplicemente che questi giudizi lasciano il tempo che trovano. A me non tornano i conti solo quando alcuni vogliono far passare le proprie verità come verità assolute.

Sarà un mio limite, ma penso che un giudizio serio sulla squadra può esprimerlo solo chi quella squadra la conosce a fondo, l'allena tutti i giorni e conosce personalmente ogni singolo giocatore. Tutto il resto sono impressioni o chiacchiere, anche piacevoli eh.

Sì sì, mi sono accorto che questo forum raccoglie fior fiore di imprenditori, scrittori, allenatori, preparatori, dirigenti, ecc....credo queste categorie dovrebbero saper bene che, quando si inizia un nuovo progetto, ci vuole tempo, lavoro e pazienza.  

Ci vuole anche e soprattutto competenza e umiltà, perché senza quelle tutto il resto serve a poco, puoi aspettare anche anni, che non succederebbe nulla di buono, anzi.

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Calcio74 ha scritto:

Ah certo....se malauguratamente il prossimo mister non dovesse raddrizzare la barca, la responsabilità verrà data a Romairone....poi alla società. Cose già viste in altre piazze insomma.

Non è un modus operandi che mi piace, ma è comune alla maggior parte dei tifosi. Lo rispetto ma non lo condivido.

Ma scusami di chi dovrebbe essere la responsabilità, ciascuno in base al proprio ruolo, se non appunto dell'organigramma  societario? Però la proprietà pur tra alcune scivolate sulla buccia di banana ha salvato la categoria ed investito una somma significativa, Romairone con il budget a disposizione ha allestito un organico di alto livello per la categoria (non detto da me ma dagli addetti ai lavori), chi rimane? Penso che tutti qui siamo dispiaciuti e delusi dell'andamento della squadra fino ad ora, però mi sembra evidente che la Triestina sembra all'attualità, per la rosa che è stata allestita ricordiamolo bene, una macchina da corsa che viaggia a tre cilindri. Io non sono un tecnico di calcio, però dopo 50 anni che lo seguo (ed ho giocato un po' anche a livello amatoriale) un poco  ne capisco, ma credo sia evidente anche agli occhi di un bambino di quanto male giochi questa squadra. Anzi, più che giocare male non gioca proprio, che se vogliamo è pure peggio, perché, ad esempio, molte squadre giocano male ma il risultato lo portano a casa, la nostra no..... Non lo so se cambiando il tecnico di colpo diventiamo la squadra da battere, certo è che non si vedono progressi nella misura che è doveroso  attendersi,  Vogliamo aspettare ancora un paio di partite? sta bene, ma se non si comincia a breve ormai a raddrizzare la baracca facendo punti (ed intendo tre..) penso non ci sia altra scelta se non quella di cambiare il mister.   Mia personalissima opinione ovviamente, e non sono un "mangia allenatori", però qui mi sembra parecchio evidente che Bonatti non ha la giusta esperienza per gestire una squadra del genere, magari tra qualche anno l'avrà, ma a noi serve uno "navigato" adesso.

Link to comment
Share on other sites

19 ore fa, Roberto24 ha scritto:

Ma scusami di chi dovrebbe essere la responsabilità, ciascuno in base al proprio ruolo, se non appunto dell'organigramma  societario? Però la proprietà pur tra alcune scivolate sulla buccia di banana ha salvato la categoria ed investito una somma significativa, Romairone con il budget a disposizione ha allestito un organico di alto livello per la categoria (non detto da me ma dagli addetti ai lavori), chi rimane? Penso che tutti qui siamo dispiaciuti e delusi dell'andamento della squadra fino ad ora, però mi sembra evidente che la Triestina sembra all'attualità, per la rosa che è stata allestita ricordiamolo bene, una macchina da corsa che viaggia a tre cilindri. Io non sono un tecnico di calcio, però dopo 50 anni che lo seguo (ed ho giocato un po' anche a livello amatoriale) un poco  ne capisco, ma credo sia evidente anche agli occhi di un bambino di quanto male giochi questa squadra. Anzi, più che giocare male non gioca proprio, che se vogliamo è pure peggio, perché, ad esempio, molte squadre giocano male ma il risultato lo portano a casa, la nostra no..... Non lo so se cambiando il tecnico di colpo diventiamo la squadra da battere, certo è che non si vedono progressi nella misura che è doveroso  attendersi,  Vogliamo aspettare ancora un paio di partite? sta bene, ma se non si comincia a breve ormai a raddrizzare la baracca facendo punti (ed intendo tre..) penso non ci sia altra scelta se non quella di cambiare il mister.   Mia personalissima opinione ovviamente, e non sono un "mangia allenatori", però qui mi sembra parecchio evidente che Bonatti non ha la giusta esperienza per gestire una squadra del genere, magari tra qualche anno l'avrà, ma a noi serve uno "navigato" adesso.

Come giustamente dici, la società ha salvato la categoria ed investito una somma significativa...già questo mi sembra un punto molto importante, io direi fondamentale. Tutto il resto dovrebbe essere, secondo me, vissuto in maniera più serena e realista....adesso avremo davanti, presumibilmente, 3 o 4 anni di progetto in cui si cercherà di conquistare la serie B. Il voler tutto e subito a me pare esagerato, soprattutto non sapendo (e questo è un punto su cui batto dal primo giorno in cui sono arrivati) le reali competenze della dirigenza. Su Romairone ho fatto presente dal primo momento le forti critiche dei tifosi baresi, ma in un momento di euforia generale la gente preferisce far finta di non sentire. Anche l'allenatore veniva fatto passare da molti come una scelta interessante, innovativa ed intrigante. Gli addetti ai lavori hanno detto che la squadra allestita è di alto livello...certo, come le scorse 2 stagioni (che sappiamo bene come sono andate a finire)....che poi siano stati presi giocatori sulla carta molto buoni siamo tutti d'accordo, ma nel calcio le belle figurine non bastano per creare un progetto buono.

Ora sembra che tutto sia colpa dell'allenatore...io non lo difendo eh, dico che magari già ora si potrebbe giustamente dare certe responsabilità alla dirigenza, senza però fare drammi. Questi sono giovani e non hanno esperienza nel calcio, quindi è anche giusto che commettano i loro errori.

Link to comment
Share on other sites

Il 27/9/2022 at 12:17, Calcio74 ha scritto:

Come giustamente dici, la società ha salvato la categoria ed investito una somma significativa...già questo mi sembra un punto molto importante, io direi fondamentale. Tutto il resto dovrebbe essere, secondo me, vissuto in maniera più serena e realista....adesso avremo davanti, presumibilmente, 3 o 4 anni di progetto in cui si cercherà di conquistare la serie B. Il voler tutto e subito a me pare esagerato, soprattutto non sapendo (e questo è un punto su cui batto dal primo giorno in cui sono arrivati) le reali competenze della dirigenza. Su Romairone ho fatto presente dal primo momento le forti critiche dei tifosi baresi, ma in un momento di euforia generale la gente preferisce far finta di non sentire. Anche l'allenatore veniva fatto passare da molti come una scelta interessante, innovativa ed intrigante. Gli addetti ai lavori hanno detto che la squadra allestita è di alto livello...certo, come le scorse 2 stagioni (che sappiamo bene come sono andate a finire)....che poi siano stati presi giocatori sulla carta molto buoni siamo tutti d'accordo, ma nel calcio le belle figurine non bastano per creare un progetto buono.

Ora sembra che tutto sia colpa dell'allenatore...io non lo difendo eh, dico che magari già ora si potrebbe giustamente dare certe responsabilità alla dirigenza, senza però fare drammi. Questi sono giovani e non hanno esperienza nel calcio, quindi è anche giusto che commettano i loro errori.

Potresti anche aver ragione, ma sinceramente in Bonatti - basandomi sul gioco della squadra - non riesco a intravedere un barlume che faccia sperare bene per il futuro.

Non credo che nessuno pretenda la promozione e il raggiungimento della serie A in due anni. Credo ci sia solamente il desiderio di vedere una squadra gagliarda che cerchi di imporre un gioco, aggressiva e pericolosa. Da quanti anni non abbiamo avuto la ventura di vedere una squadra di questo tipo?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...