Jump to content
gimmi

Coronavirus: le nostre opinioni e la situazione in corso

Recommended Posts

Ma anche a voi sembrano fuori luogo le richieste delle regioni per le riaperture, di cui tanto si parla in questi giorni? Coprifuoco spostato alle 24, ristoranti aperti a cena, apertura palestre e teatri....

Per me hanno veramente poco senso ora....se non come la classica mossa politica. Perchè, per quel che ne sappiamo ora, tra 1 o 2 mesi potremmo essere tutti di nuovo in zona rossa, come magari invece tutti liberi di circolare senza mascherina (almeno all'aperto) come lo scorso anno. Leggo ad esempio che il Giappone è alla quarta ondata.

Come d'altronde non comprendo molto le richieste nei mesi scorsi, da parte di tante categorie di lavoratori, di "una data certa" per le riaperture....ma qui veramente si dimostra di non aver capito un tubo del covid, è tutto abbastanza imprevedibile, con l'ulteriore incertezza delle varianti. Mah....magari anche queste mosse solo politico/economiche.

Credo avrebbe più senso valutare di settimana in settimana, ad esempio dobbiamo capire se ci sarà qualche rialzo dovuto alla Pasqua.

Edited by Calcio74
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Calcio74 ha scritto:

Ma anche a voi sembrano fuori luogo le richieste delle regioni per le riaperture, di cui tanto si parla in questi giorni? Coprifuoco spostato alle 24, ristoranti aperti a cena, apertura palestre e teatri....

Per me hanno veramente poco senso ora....se non come la classica mossa politica. Perchè, per quel che ne sappiamo ora, tra 1 o 2 mesi potremmo essere tutti di nuovo in zona rossa, come magari invece tutti liberi di circolare senza mascherina (almeno all'aperto) come lo scorso anno. Leggo ad esempio che il Giappone è alla quarta ondata.

Come d'altronde non comprendo molto le richieste nei mesi scorsi, da parte di tante categorie di lavoratori, di "una data certa" per le riaperture....ma qui veramente si dimostra di non aver capito un tubo del covid, è tutto abbastanza imprevedibile, con l'ulteriore incertezza delle varianti. Mah....magari anche queste mosse solo politico/economiche.

Credo avrebbe più senso valutare di settimana in settimana, ad esempio dobbiamo capire se ci sarà qualche rialzo dovuto alla Pasqua.

In una mera gestione della pandemia e se interessasse solo dipendenti pubblici sarebbe corretto quanto scrivi, ma le chiusure riguardano anche tanti piccoli imprenditori che non ce la fanno proprio più! Se a giugno può partire la stagione estiva i vari albergatori lo devono sapere ora, anzi forse è anche tardi, tanti prenotano un anno per l'altro... Non posso pensare che tra 2 mesi si sia ancora nella me**a, non reggiamo ancora tanto e ci sarebbe anche della colpa nel sistema Italia ed Europeo per non averci fornito le armi per combattere la pandemia, armi che ci sono e si chiamano vaccini. C'è della colpa se l'Europa arriva sempre ultima, se non sapeva produrre delle mascherine, se non sa prodursi ancora dei vaccini, se non sa fare altre cose di cui ora non si parla ma che un domani potrebbero diventare importanti. Forse l'Europa dovrebbe anche difendere e promuovere una produzione ed una autonomia interna in tutti i contesti produttivi strategici.

Link to post
Share on other sites
21 ore fa, mario-manzanese ha scritto:

In una mera gestione della pandemia e se interessasse solo dipendenti pubblici sarebbe corretto quanto scrivi, ma le chiusure riguardano anche tanti piccoli imprenditori che non ce la fanno proprio più! Se a giugno può partire la stagione estiva i vari albergatori lo devono sapere ora, anzi forse è anche tardi, tanti prenotano un anno per l'altro... Non posso pensare che tra 2 mesi si sia ancora nella me**a, non reggiamo ancora tanto e ci sarebbe anche della colpa nel sistema Italia ed Europeo per non averci fornito le armi per combattere la pandemia, armi che ci sono e si chiamano vaccini. C'è della colpa se l'Europa arriva sempre ultima, se non sapeva produrre delle mascherine, se non sa prodursi ancora dei vaccini, se non sa fare altre cose di cui ora non si parla ma che un domani potrebbero diventare importanti. Forse l'Europa dovrebbe anche difendere e promuovere una produzione ed una autonomia interna in tutti i contesti produttivi strategici.

Concordo con il tuo discorso, mi è anche piuttosto chiaro....ma....ora sappiamo che a giugno può partire la stagione estiva? Io credo di no.

Poi si è discusso su cose piuttosto relative, tipo appunto l'allungamento del coprifuoco (le 24?), le cene....può darsi che magari nemmeno ci sarà bisogno del coprifuoco quest'estate, quindi parlarne ora lo trovo un po' assurdo. Come anche le cene...chiaro che si spera di poterle fare, ma ora si può solo fare ipotesi molto campate in aria.

A questo punto forse sarebbe meglio dire "apriremo la stagione estiva in ogni caso, altrimenti l'economia fa BOOM"....ma va bene...fanno i politici, vero 😉

Link to post
Share on other sites

a livello sanitario l'europa non ga nessuna competenza.

fa rider darghe la colpa all'europa quando i singoli stati non vol ceder le sovranità, che sia in tema sanitario o altro. 

le mascherina e l'europa? eddai, su. ma quando mai l'europa produci mascherina? in campo sanitario ogni stato ga le sue regole, l'europa non podeva far nulla, perfavor, par de sentir salvini che delira su robe che non esisti

e ringraziemo che ga fatto l'accordo con i vaccini altrimenti sa che spettacolo gavessimo fatto andando ognidun per i ca**i sui.

Edited by El mulon
Link to post
Share on other sites
Il 16/2/2021 at 17:55, Calcio74 ha scritto:

Sinceramente non credo di sottovalutare la cosa. Mi è chiaro che qualche persona più debole possa subire dei contraccolpi, conosco anche adulti che non sono più gli stessi dopo questa vicenda....ci mancherebbe.

Ma da un lato sappiamo che molti giovani ci marciano sopra a certe cose (ci marciavo anche io quando ero ragazzo eh, come tanti altri coetanei dell'epoca), dall'altro credo che anche noi da giovani abbiamo subito dei traumi (almeno io li ho subiti), ma nessuno onestamente ha mai pensato di portarmi dallo psicologo 😉 Ora il mondo è cambiato, ci sono 1000 attenzioni, fin troppe a mio modo di vedere. E dimentichiamo che, volente o nolente, la selezione naturale tutela in genere i più forti.

Cmq il mio è un parere personale eh. E so bene che ci sono anche tanti adulti che ignorano le regole, la mia non è una battaglia contro i giovani....più che altro una preoccupazione per il futuro.

Sentita la notizia ho ripensato allo scambio di post di qualche tempo fa.

https://www.agi.it/estero/news/2021-04-15/covid-francia-10-sedute-psicologo-gratis-bambini-depressi-12187503/

Fra l'altro oggi un mio amico che vende mobili mi diceva che in 30 anni di carriera era sporadico il fatto che qualcuno ordinasse e pagasse un mobile per poi cambiare colore, misure, particolari mentre era in consegna. In questo momento ha 15 casi così. Più ora che in anni di lavoro. A una psicoterapeuta che era da lui per scegliere un armadio sottopone la questione e lei ride e gli dice "Ma questo è solo l'inizio!!"

Link to post
Share on other sites

Gli acquisti centralizzati europei sono un aspetto positivo. All'Europa non contesto scelte sanitarie che non gli competono, ma di non aver difeso/promosso una produzione europea e quindi una certa indipendenza in tanti settori strategici. Il vaccino della Pfizer nasce in Europa con la Biontech ma poi viene affidato/preso dalla Pfizer perchè aveva la capacità industriale di realizzarlo... l'Europa no. Dove si producono le batterie? Ed i chip? Ci sono fabbriche europee che hanno dovuto calare la produzione per carenza di chip. Creare le condizioni per favorire una certa indipendenza produttiva penso sia strategico e che spetti al Sistema Europa di agire in questo senso. Ricordo di aver letto qualcosa della volontà europea di avviare produzioni di chip in Europa per non rischiare di rimanere improvvisamente a piedi... anche per costruire una lavatrice hai bisogno di chip. Per fortuna abbiamo mantenuto in Europa quantomeno la progettazione in tanti settori, mi sembra si sia capito che debba essere difesa anche la capacità produttiva interna. Valuto positivamente e nella direzione prima descritta il grosso accordo di forniture di vaccini Pfizer per i prossimi anni, l'accordo in discussione prevede la produzione dei vaccini stessi e delle materie prime in Europa.... l'accordo è così grosso che consente di sostenere tutti i costi relativi e si è capito che è importante produrre qui.

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Calcio74 ha scritto:

Concordo con il tuo discorso, mi è anche piuttosto chiaro....ma....ora sappiamo che a giugno può partire la stagione estiva? Io credo di no.

Poi si è discusso su cose piuttosto relative, tipo appunto l'allungamento del coprifuoco (le 24?), le cene....può darsi che magari nemmeno ci sarà bisogno del coprifuoco quest'estate, quindi parlarne ora lo trovo un po' assurdo. Come anche le cene...chiaro che si spera di poterle fare, ma ora si può solo fare ipotesi molto campate in aria.

A questo punto forse sarebbe meglio dire "apriremo la stagione estiva in ogni caso, altrimenti l'economia fa BOOM"....ma va bene...fanno i politici, vero 😉

Secondo me un certo tipo di stagione estiva è certo che si possa fare, in spiaggia si riesce a stare isolati... per altre attività non so... discoteche sono difficili.

Su altre scelte credo stiano cercando di trovare dei compromessi, prendendo ancora tempo ma definendo almeno delle date, dei traguardi, per contenere un malcontento sempre più diffuso, in un mix di scelte politico/sanitarie. Se riusciamo a mettere in sicurezza gli over 70 rapidamente forse si valuta di poter gestire anche un certo numero di contagi per i minori effetti sul Sistema Sanitario. Credo si punti molto anche sul caldo sperando che porti ad un naturale calo dei contagi come l'anno scorso. Certamente tante persone allo stremo stanno influendo sulle decisioni.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, GiGi-TO ha scritto:

Sentita la notizia ho ripensato allo scambio di post di qualche tempo fa.

https://www.agi.it/estero/news/2021-04-15/covid-francia-10-sedute-psicologo-gratis-bambini-depressi-12187503/

Fra l'altro oggi un mio amico che vende mobili mi diceva che in 30 anni di carriera era sporadico il fatto che qualcuno ordinasse e pagasse un mobile per poi cambiare colore, misure, particolari mentre era in consegna. In questo momento ha 15 casi così. Più ora che in anni di lavoro. A una psicoterapeuta che era da lui per scegliere un armadio sottopone la questione e lei ride e gli dice "Ma questo è solo l'inizio!!"

Troppi architetti in giro 😬😬😬

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, GiGi-TO ha scritto:

Sentita la notizia ho ripensato allo scambio di post di qualche tempo fa.

https://www.agi.it/estero/news/2021-04-15/covid-francia-10-sedute-psicologo-gratis-bambini-depressi-12187503/

Fra l'altro oggi un mio amico che vende mobili mi diceva che in 30 anni di carriera era sporadico il fatto che qualcuno ordinasse e pagasse un mobile per poi cambiare colore, misure, particolari mentre era in consegna. In questo momento ha 15 casi così. Più ora che in anni di lavoro. A una psicoterapeuta che era da lui per scegliere un armadio sottopone la questione e lei ride e gli dice "Ma questo è solo l'inizio!!"

Sembro troppo crudele se penso che sia soprattutto una mossa politica per prendere i voti di parecchi genitori? :puntini:

Nessuno credo abbia dubbi sul fatto che, come dice l'articolo, i genitori abbiano visto dei segni di sofferenza durante il primo lockdown....ci mancherebbe! I bimbi sono di natura spesso insofferenti, con sbalzi d'umore, fastidiosi....magari qualche seduta dallo psicologo farà anche bene, male non fa. Avrebbe fatto forse bene anche a parecchi di noi quando eravamo bimbi, eppure siamo sopravvissuti.

Resto della mia idea, il covid rimarrà un segno indelebile nella vita di tutti, anche dei bimbi, ma sono convinto che quelli intelligenti ne trarranno beneficio, ricordando e capendo che la vita è fatta anche da momenti difficili che vanno superati. Poi certo, ci sarà chi lo prenderà come pretesto per una vita fallimentare....

Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Calcio74 ha scritto:

I bimbi sono di natura spesso insofferenti, con sbalzi d'umore, fastidiosi....

Fra le altre cose sporcano e portano le malattie!!!

Link to post
Share on other sites

L'India oggi fa segnare un 260.778, penso finale. Vista l'entità della salita dei contagi mi chiedo se possano arrivare al mezzo milione al giorno! Gli USA erano arrivato fino a 309 e rotti, loro hanno una popolazione 4 volte superiore.... non comprendo perchè solo ora questi dati.

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Stefano79 ha scritto:

Questo pomeriggio el mio vecio ga finalmente fatto la prima dose de Moderna. Par che el staghi ben per el momento. Me tocco le balle...

Io ho portato i miei suoceri oggi pomeriggio a fare il pfizer alla fiera di Udine. C'era un bel pò di gente ma devo dire che vanno avanti a manetta! C'è un intero padiglione dedicato alle anamnesi, verifica documentazione etc. un altro padiglione dove si effettuano le vaccinazioni. Posizione decentrata, spazi di parcheggio "infiniti", grandi spazi interni per gestire centinaia di persone in attesa...  Non si comprende per nulla le idee di Arcuri e delle sue primule, di quali favore dovesse tornare o peggio.... gli spazi delle fiere o palazzetti dello sport sono l'ideale per queste operazioni e se ci fossero più vaccini farebbero ancora di più. Non posso che fare i complimenti a chi ho visto al lavoro oggi!

Link to post
Share on other sites

@mario-manzanese Io ero al Maggiore di Trieste. Gli spazi sono quelli che sono, un corridoio con varie postazioni di infermiere per la parte burocratica. Poi c'è la stanza vaccini, dove non sono entrato, e la fine del corridoio viene usata come area di sosta per i famosi 15 minuti di controllo.

Che dire, tutti gentili e veloci, ma non ho mai visto un simile viavai di carrozzine e gente con le stampelle. Mio padre con i suoi 80 anni era tipo il più giovane. Ho l'impressione che siano ancora in alto mare, e le previsioni del governo di finire gli over 80 entro fine mese (o giù di lì) mi pare alquanto utopica. Seconda dose per mio padre: 15 maggio.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Stefano79 ha scritto:

@mario-manzanese Io ero al Maggiore di Trieste. Gli spazi sono quelli che sono, un corridoio con varie postazioni di infermiere per la parte burocratica. Poi c'è la stanza vaccini, dove non sono entrato, e la fine del corridoio viene usata come area di sosta per i famosi 15 minuti di controllo.

Che dire, tutti gentili e veloci, ma non ho mai visto un simile viavai di carrozzine e gente con le stampelle. Mio padre con i suoi 80 anni era tipo il più giovane. Ho l'impressione che siano ancora in alto mare, e le previsioni del governo di finire gli over 80 entro fine mese (o giù di lì) mi pare alquanto utopica. Seconda dose per mio padre: 15 maggio.

I miei suoceri avevano appuntamento al Distretto a Cividale, punto che hanno chiuso per i limiti degli spazi in favore della palestra di Cividale. Per mantenere la data abbiamo dovuto accettare lo spostamento alla fiera di Udine. La parte burocratica viene espletata in un padiglione grande come un campo di calcio, ci sono circa 8 gruppi di tavoli con doppie postazioni per cui si viaggia con 16 controlli di anamnesi e attribuzione vaccini contemporaneamente. Un volontario chiama le prenotazioni in base all'orario, di 5 minuti in 5 minuti, nei gruppi di sedie distanziati in attesa mi pareva di fossero almeno un 150 persone più altre all'esterno che venivano fatte entrare scaglionate per non eccedere nell'affollamento interno, ma non tantissime. Credo che ci fosse un pò di confusione legata al sabato pomeriggio, lunedì mattina mia madre aveva fatto tutto in 40 minuti. Dopo l'anamnesi ci si spostava di padiglione arrivando in un settore dotato di 8 sportelli con numeri di prenotazione, display per il box dove andare..... tempo di attesa nullo. Documenti per la vaccinazione in mano e prenotazione per il richiamo ottenuta ci si sposta nel reparto vaccinazioni vero e proprio... non ricordo bene...saranno stati forse 10 box di vaccinazione, si segue nei display l'indicazione del box dove rivolgersi in base al proprio numero...anche qui tempo di attesa nullo. Il percorso prosegue con un'altra grande sala per attendere il quarto d'ora di post vaccinazione. Nel primo padiglione del controllo documentazione e anamnesi si viaggiava con un ritardo di circa 50 minuti rispetto agli orari delle prenotazioni, però andavano via come treni con un continuo viavai di persone. Strutture con questa impostazione sono in grado di vaccinare migliaia di persone al giorno, sono rimasto piuttosto impressionato. Mi pare stiano aprendo altre strutture di questo genere, alla radio mi è parso di cogliere che ieri apriva una struttura simile in una palestra di Tarvisio, lo spostamento a Cividale dal Distretto alla palestra va nella stessa direzione, gli spazi ospedalieri si prestano poco a queste operazioni. Il richiamo ce l'hanno fissato per domenica 9 maggio. Per quanto ho visto sono fiducioso che le nostre capacità di vaccinazione possono crescere a numeri molto importanti dove l'unica discriminante è la disponibilità di vaccini.

Link to post
Share on other sites

https://www.adnkronos.com/covid-perde-forza-cariche-virali-sempre-piu-basse_30bmHN2lKBBPp0bYS1WKnE?refresh_ce

In questo articolo il virologo Arnaldo Caruso afferma che il virus stia perdendo forza per effetto del caldo, come lo scorso anno, il che rende anche più complicato sequenziarne il genoma. Non so se sia solo il caldo, se si può motivare anche dal fatto che il virus è già presente da molto tempo e quindi ha già colpito i soggetti più predisposti....   Forse se un italiano portasse in Spagna il nostro virus "medio" ed un altro portasse qua il loro i contagi ripartirebbero con maggiore forza in entrambi i Paesi. Ad ogni modo i contagi sembrano in rallentamento ed oggi Manzano conta 9 positivi contro delle punte di circa 120.

Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, Stefano79 ha scritto:

No i vol molar sul coprifuoco notturno, che go sempre reputà el più ridicolo dei provvedimenti. Prorogado fin al 31 luglio. I xe fora completamente.

Concordo. Anche perchè il 31 luglio è veramente lontano, non ne capisco il senso. Potevano confermarlo fino al 1 giugno e poi valutare.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Stefano79 ha scritto:

No i vol molar sul coprifuoco notturno, che go sempre reputà el più ridicolo dei provvedimenti. Prorogado fin al 31 luglio. I xe fora completamente.

Io leggo che la durata del decreto va fino al 31 luglio, prorogando così lo stato di emergenza, ma il coprifuoco alle 22 per ora dura fino al primo giugno con possibilità di variazioni nel "tagliando" di metà maggio. Un paio di settimane fa hanno cominciato a riaprire le scuole senza grossi contraccolpi, anzi, i numeri continuano ad essere in calo con un progressivo alleggerimento dell'occupazione negli ospedali, ci sta che vogliano prendersi ancora 2 o 3 settimane per alleggerire ulteriormente le misure. Stanno alleggerendo molto più di quanto autorevoli esperti, come il Prof. Galli, ritengono opportuno, un pò di cautela ci sta.

Segnalo il nuovo record di contagi giornalieri mondiale, per ora siamo a circa 853 mila! L'avevamo già superato la scorsa settimana con 845 mila e rotti, con l'India che fa la parte degli USA del precedente record di 843  mila e spiccioli di inizio gennaio.

Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Stefano79 ha scritto:

No i vol molar sul coprifuoco notturno, che go sempre reputà el più ridicolo dei provvedimenti. Prorogado fin al 31 luglio. I xe fora completamente.

 

Link to post
Share on other sites
12 ore fa, mario-manzanese ha scritto:

Io leggo che la durata del decreto va fino al 31 luglio, prorogando così lo stato di emergenza, ma il coprifuoco alle 22 per ora dura fino al primo giugno con possibilità di variazioni nel "tagliando" di metà maggio. Un paio di settimane fa hanno cominciato a riaprire le scuole senza grossi contraccolpi, anzi, i numeri continuano ad essere in calo con un progressivo alleggerimento dell'occupazione negli ospedali, ci sta che vogliano prendersi ancora 2 o 3 settimane per alleggerire ulteriormente le misure. Stanno alleggerendo molto più di quanto autorevoli esperti, come il Prof. Galli, ritengono opportuno, un pò di cautela ci sta.

Segnalo il nuovo record di contagi giornalieri mondiale, per ora siamo a circa 853 mila! L'avevamo già superato la scorsa settimana con 845 mila e rotti, con l'India che fa la parte degli USA del precedente record di 843  mila e spiccioli di inizio gennaio.

Hai ragione, la solito malainformazione fornita da alcuni giornali. E' che uno purtroppo non ha sempre tempo per approfondire. Triesteprima.it ha corretto solo poco fa l'articolo.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...