Jump to content

scanner per negative


Recommended Posts

Non so quanto vada postato qua o sulla sezione informatica, ma mi chiedevo come recuperare le vecchie foto di cui conservo le negative. Ho fatto per decenni stampe, e mi piacerebbe digitalizzarle, magari per poi ritoccarle, ingrandire particolari, per quel che si può. Attualmente il mio scanner vecchio ( epson 1260 photo) mi permette di mettere una pellicola, e con tanta pazienza, un minuto a foto, di ottenere una scansione alquanto modesta, dirai alla pari con la scansione dal piano della foto stampata. Visto che le foto stampate sono incollate in album e metterli sul piano d ello scanner è una seccatura, pensavo ad una digitalizzazione di massa dei negativi. Ma, mi chiedevo:

faccio prima o meglio a portarli in un negozio specializzato , che magari la lo scanner giusto e valido, e lo fa bene e professionalemnete e tornoa casa col mio bel cd o dvd, o me ne compro uno, caro ti me costi (e quale?) e poi passo mesi a fare il lavoro io?

qualcuno si è porto il problema, magari per le diapo?

e le foto dei negativi 10 x 10, che usava papà con la sua rolleicord, e che possiedo ancora, si possono recuperare in qualche modo? perchè la macchina aveva un'ottica molto buona.. erano le prime foto a colori anni 50, con colori un po' pastellosi..

Link to comment
Share on other sites

uhm argomento che ritorna vedo :D se parlava de scanner un po de tempo fa su questo post ... Scanner Nikon

mi digo la mia.. mi go un scanner per diapositive e negativi (minolta dual scan IV) e per le diapositive me trovo benissimo, certo bisogna lavorarghe su dopo in post per render i colori come iera la diapositiva originale e tanto dipendi dale condizioni in cui se trova la pelicola.

Per i negaviti inveze no me piasi... perche' risenti de piu dei maltrattamenti del negativo.. a mi le me vien rigade e puntegiade... malamente.. ma forsi dipendi dal fato che i negativi iera stadi conservadi mal (no iera miei :p) ...

Forsi su ebay te trovi dei ottimi scanner nikon usadi a ottimi prezzi.... no saria una cativa idea secondo mi.

Link to comment
Share on other sites

si si esisti ... prova de pozzar, o segulin...ma no so dirte i prezzi, ma tuto soma se te ga poche foto forsi convien ma bisogna veder i risultati .... provero' a domandar xche forsi qualchidun che conoso ga prova e me faro dir i risultati... te savero dir

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Ben, go fato una prova, negativi del 1988, ve mostro una foto, anche per la categoria " viaggi", ecome a mi nela Grande Moschea de Aleppo in Siria. co me go sbassado al cappuccio dela mantella , gentilmente prestada al ingresso, un vicin me la ga tirada su, gnanche che se gavessi mostrado chissàcosssa!

le foto xe stade scanerizzade de laboratorio, dimension circa 3000 x 2000, abastanza per veder i particolari, xe de dir che le foto po provegniva de una semplice machinetta automatica Ricoh

Adesso devo decider se farghe far a lori fazendo una scelta o pensar al scaner per negatici,,

0013image0012n12pf5.jpg

el partciolar dela mia faccia a dimension non ridotta ve dà l'idea del livello de l'immagine: inconfrontabile cole digitali, però per ingrandir un ricordo no xe mal

0013ipartiofa1.jpg

Link to comment
Share on other sites

ecoci.. :D

mi me par che el lavor sia vegnu' ben, considerando l'eta dela pelicola e tuto el resto.

Bisogan veder quanto i chiedi x queste scanerizazioni e, inoltre, come se comporta quando te ga foto molto contrastade (tipo neve e ciel azuro).. mi faria ancora ste prove... dopo valuteria.

De quanto xe el file che i te ga da ? xe un tiff o jpg?

Link to comment
Share on other sites

el file xe jpg e xe 2048 x 3072, risoluzione 300. I costa 65 centesimi a foto me par, insoma circa el doppio de una stampa, più 1 euro e qualcossa per el cd.

Adesso vedemo come che me vien i negativi quadrati 6 x6 , xe le prime foto a colori anni 50 della Rolleicord de papà,quele che in stampa dava colori pastello, po proverò un per de negativi bianconero anni 50 e un per de negativi a colori anni 70 dela Zeiss Ikon de papà e dela Retina Kodak mia che gaveva obiettivi meo dela Ricoh automatica.

resta de veder se val al pena de cior la macchina e po danarme a far mi el lavoro delle foto o preventivar una grosssa spesa e lassar al laboratorio, me diseva una mia amica che la ga quel per diapo e la lo ga ciolto a 800 euro..

Link to comment
Share on other sites

Ecove, ridotta oviamente e un poco compressa, una foto fata de papà: anno 1957, la picia son mi :D . La macchina iera bona e se vedi, e l'immagine xe molto più viva dela stampa in album , che xe tute colori pastel! alora idpendeva dela stampa e no dela foto. Lavoro fatto man, 7 euro a toco, forsi i ga ritoccado, però xe vegnudo ben, formato tiff e dimensioni originali sui 3000 m pixel per lato. Fra l'altro, ste foto quadrate 8 e quaklcheduna ala fin son arivada a far anche mi) po co i le stampava i ne le dava quasi sempre rettangolari, se vedi che ghe fazeva più comodo stamparle in dimension standard

marcovichcapriolimw7.png

ve zonto el particolar a dimension original- ma passado in Jpeg- no de mi, ma dela testa del capriol

capriolopartxb8.jpg

Oggi ghe go dado de digitalizar un per de rollini de negative bianconero anni 50, ma de macchina bona ( la Retina se no una precedente Leica, vederemo el risultato!)

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×