Jump to content

...e' sempre colpa delle donne (ironico)


Erreemme
 Share

Recommended Posts

Qui -> https://files.clr3.com/papers/2017_anyone.pdf  un interessante studio universitario  tendente a dimostrare una volta per tutte che all'origine di taluni atteggiamenti aggressivi nel web posti in essere da utenti "Trolls" o "Flamers" non vi sia altro che problemi irrisolti personali di persone sostanzialmente represse e spesso "cornute" (nel senso letterale del termine, da cui il titolo). Lo studio poi nello specifico si sofferma sulle "concatenazioni" cioe' sostanzialmente analizza quella che potremmo definire "escalation del flame" e sull' aspetto soggettivo/interpretativo/relativo sociologico ....

Probabilmente , a mio parere, si puo' parlare di una vera e propria relazione tra il benessere economico e gli atteggiamenti di aggressivita' sul web. In soldoni i popoli che se la passano bene (i "paesi ricchi", via) sono meno inclini al "flame" dei poveri....

Che dire, speriamo di uscire presto da sta maledetta crisi economica senno' siamo messi male anche qui....

Link to comment
Share on other sites

5 minutes ago, fp17 said:

in pratica te ne sta disendo che co asfaltemo tutti te ga ciavà a biondodio e che quando gavemo una squadra de parametri zero no la te la ga molada? :haha:

sisiiiiii!!!!!:D

A parti gli scherzi hai detto bene... lo studio analizza anche queste situazioni: Hai appena litigato col tuo Capoufficio? Interpreti la frase di un utente nel peggior modo possibile= rischio "flame"; Sei appena tornato da 15 giorni passate alle Maldive? Interpreti la frase di un utente nel "miglior" modo possibile = NO rischio "flame".

Secondo me è molto interessante questo studio

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Erreemme dice:

Hai appena litigato col tuo Capoufficio? Interpreti la frase di un utente nel peggior modo possibile= rischio "flame"; Sei appena tornato da 15 giorni passate alle Maldive? Interpreti la frase di un utente nel "miglior" modo possibile = NO rischio "flame".

 

A ma sticazzi, un signor studio proprio! Chi gaveria mai ditto..

Link to comment
Share on other sites

Eh ma io ho fatto una sintesi.. leggete nello specifico e' estremamente interessante secondo me. Anche li dove parla dei cornuti con le mogli un po' "leggiadre" che vanno a sfogarsi rompendo le scatole a ignari utenti nei social vari.....

Comunque sti discorsi sfociano alla fine sull'antropologia.. alla fine l' uomo resta una scimmia nuda e litigiosa come tutte le scimme, siamo ancora lontani dall'assomigliare ai carnivori predatori a cui ci ispiriamo da centinaia di migliaia di anni... restiamo i soliti  frugivori raccoglitori primati litigiosi. Vorremmo essere lupi, ma siamo scimmiette.

Link to comment
Share on other sites

Ma guardate che il fenomeno non e' irrilevante... qui un altro studio della Universita di Manitoba http://scottbarrykaufman.com/wp-content/uploads/2014/02/trolls-just-want-to-have-fun.pdf

dove la sentenza è ancora piu' dura: Il Troll non e' altro che un Narcisista Sadico Psicopatico (siamo a livello di TSO quasi...) che gode nel provocare sofferenza . Chi prova divertimento a gettare zizzania tra gli utenti  online, disturbando la conversazione e insultando gli altri utenti, avrebbe delle caratteristiche psicologiche che ricadono nella patologia.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...