Jump to content
gimmi

Coronavirus: implicazioni extra medico-sanitarie (politico-economiche-strategiche)

Recommended Posts

fin a questo punto non immaginavo… comunque sulla Repubblica de qualche giorno fa xe un'intervista de cui se ghe domanda conto del esserse dichiarado "candidato al Nobel" quando le candidature non xe note per nessun e se ghe ga chiesto come el saveva… risposta "E chenne so? me l'hanno detto degli amici di avermi proposto loro"... drinn… doberdan… ti ti je Gospod Nobel? ti ti podessi darghe veliko premio a nostro hrande brate che tuto sa e ga curado mia vaca in stala che adesso manzo xe sai cuntento!"

Link to post
Share on other sites

A me invece disgustano queste dispute da cortile tra dottori.

Uno ha espresso semplicemente un parere come se ne sono sentiti miliardi in questi mesi.

Questa levata di scudi mi sembra eccessiva..forse troppo per non apparire sospetta.

Ma se a voi appassionano queste baruffe di basso livello..

Un modo come un altro  far passare il tempo durante sta  quarantena.

 

  • Mi piace 2
Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, alvin66 ha scritto:

A me invece disgustano queste dispute da cortile tra dottori.

Uno ha espresso semplicemente un parere come se non sono sentiti miliardi in questi mesi.

Questa levata di scudi mi sembra eccessiva..forse troppo per non apparire sospetta.

Ma se a voi appassionano queste baruffe di basso livello..

Un modo come un altro  far passare il tempo durante sta  quarantena.

 

Concordo pienamente

Link to post
Share on other sites
46 minuti fa, alvin66 ha scritto:

A me invece disgustano queste dispute da cortile tra dottori.

Uno ha espresso semplicemente un parere come se ne sono sentiti miliardi in questi mesi.

Questa levata di scudi mi sembra eccessiva..forse troppo per non apparire sospetta.

Ma se a voi appassionano queste baruffe di basso livello..

Un modo come un altro  far passare il tempo durante sta  quarantena.

 

Sì e no. 

Perché se parla de gente che magari xe in prima linea e riva el primo sciacallo ciarlatano che spara do sentenze senza saver de cosa parla e rovina el lavoro de centinaia de altri onesti e seri. 

Perché, poco cosa dir, le cazzade de Tarro te le trovi su centinaia e centinaia de bacheche de Social de gente de qualsiasi estrazion sociale. 

Xe robe 'comode' da dir, 'verità' che rendessi tutto più semplice. Spesso estreme banalizzazioni. Estremamente pericolose fra l'altro. 

E quindi ghe sta che chi se sta fasendo el cul (con errori che fa parte del lavor) se alzi in pie e disi 'ocio che quel xe solo un mona'. 

Perché alla lunga el 'due volte candidà al PremioNobbel' entra nella testa della gente. E crea el dubbio. 

 

Detto che no xe 'dispute tra dottori' ma tutti contro due idioti. E, se devo far la bilancia, xe più facile che sia in malafede lori 2 che 1000 de lori. 

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites

Come disi un mio amico ricercator, nella scienza conta i fatti. Uno pol esser anche premio Nobel, ma se el disi una roba smentida dai dati certi, allora el ga dito una cazzada. Punto e fine.

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Stefano79 ha scritto:

Come disi un mio amico ricercator, nella scienza conta i fatti. Uno pol esser anche premio Nobel, ma se el disi una roba smentida dai dati certi, allora el ga dito una cazzada. Punto e fine.

E xe giusto ribadirlo. 

Link to post
Share on other sites

Guarda, dopo un per de mesi giro su SportItalia e iera Pedullà, la mula bionda coi cavei curti e Lucarelli in collegamento. Bon i discuti su ripartenza, stipendi ecc ecc e a un certo punto Lucarelli fa 'si potrà ripartire in Serie C solo se il virus con l' estate verrà eliminato, come ha detto ieri il vostro ospite Premio Nobel'... La giornalista 'ah, vedo che ci segui e hai sentito l' intervento del Professor Tarro', con Pedullà che rincara 'eh, il professor Tarro ci ha fatto una lezione universitaria ieri'. 

Ecco, in due minuti distrutti anni de studio. Perché un 'tifoso medio' che varda SportItalia e no ga tempo/voia/capacità de informarse su altro xe la a pensar 'che ca**o i ne fa star a casa, distanziamento, mascherine, protocolli ecc ecc... Se fra un mese xe finí tutto senza che cori che femo niente?'

 

Link to post
Share on other sites

scusate… prof. Tarro una minchia… sul suo CV el dichiara de aver insegnado all'Università Ferdinando II de Napoli ma nol risulta fra el corpo docente… de altre parti nianche lui ga el coraggio de dir che ga insegnado… quindi? dott. Tarro al massimo… immagino che sia laureado, almeno quel… concordo con ndocojo, purtroppo i ciarlatani infesta el web e fa più danni de Attila, ma xe difficile corerghe drìo a tutti perché i se moltiplica pezzo del CV e dovessi esser un obbligo civile de tutti studarli, inveze che farghe de cassa de risonanza, perché chi ga le competenze per smentirli ga in genere altre robe più importanti de far inveze che passar la giornata a legger el web e scriver… le dispute fra scienziati fa parte della Storia della Scienza ma qua non se tratta de litigi da pollaio ma de una roba ben più seria…

Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, morodesede ha scritto:

scusate… prof. Tarro una minchia… sul suo CV el dichiara de aver insegnado all'Università Ferdinando II de Napoli ma nol risulta fra el corpo docente… de altre parti nianche lui ga el coraggio de dir che ga insegnado… quindi? dott. Tarro al massimo… immagino che sia laureado, almeno quel… concordo con ndocojo, purtroppo i ciarlatani infesta el web e fa più danni de Attila, ma xe difficile corerghe drìo a tutti perché i se moltiplica pezzo del CV e dovessi esser un obbligo civile de tutti studarli, inveze che farghe de cassa de risonanza, perché chi ga le competenze per smentirli ga in genere altre robe più importanti de far inveze che passar la giornata a legger el web e scriver… le dispute fra scienziati fa parte della Storia della Scienza ma qua non se tratta de litigi da pollaio ma de una roba ben più seria…

Altro esempio? 

Il celebre video de Montanari su Byoblu. Intanto, domande accomodanti, nessun dibattito. Solo silenziosa e cieca venerazion del 'bastian contrario'. Poi a un certo punto Montanari disi 'Le medicine è la seconda causa di morte al mondo. Controllate!' savendo ovviamente che chi se informa su BYOBLU se fida dell'alternativo e non controlla. 

Peccà che xe una cazzada. 

https://www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/the-top-10-causes-of-death

Ma nisun ghe lo ga fatto notar. 

  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites

Adesso non ho voglia di cercare troppo indietro nelle pagine,  ma eravamo piu o meno al 20 marzo quando abbiamo cominciato a chiederci come affrontare il futuro.

Se non sei in grado di tamponare ed eventualmente quarantenare immediatamente i contatti dei positivi, ciò che significa una capacità di eseguire tamponi che non abbiamo neanche lontanamente, hai già perso la battaglia prima di iniziarla. Non mi pare che ci si stia organizzando bene, anzi, tutt'altro. Immaginare ad esempio direttive che si adattino a situazione epidemiologiche molto diverse tra loro, è un'assurdità che purtroppo son certo che pagheremo cara.  Non andiamo nella giusta direzione, bisogna davvero sperare che sia la natura, con il caldo e/o la mutazione del virus) a darci una mano perchè noi, da soli, non ce la facciamo di sicuro. Almeno questa è la mia opinione, purtroppo. Devo assolutamente riuscire a incassare qualcosa subito,  perchè sic stantibus rebus richiuderemo presto...:#

Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, gimmi ha scritto:

Se non sei in grado di tamponare ed eventualmente quarantenare immediatamente i contatti dei positivi, ciò che significa una capacità di eseguire tamponi che non abbiamo neanche lontanamente, hai già perso la battaglia prima di iniziarla.

Stavo guardando i dati dei tamponi regionali, in particolare i nuovi positivi rapportati ai tamponi su nuovi soggetti (dato disponibile dal 19 aprile). Siamo ad un 2% scarso di media, Se penso che vengono eseguiti in modo mirato e non a casaccio, direi che nella situazione attuale (che è molto diversa da quella di un mese fa), con buona parte dei focolai individuati, accanirsi sui tamponi sta perdendo di senso. Non che si debba smettere, ovvio, ma se con la scelta mirata dei soggetti siamo al 2%, direi che la "capacità di eseguire tamponi" diventa a dir poco secondaria. Bisognerebbe farne 10, 15, 20 mila al giorno, al posto dei 1128 di ieri? E a chi? Facciamo controlli a tappeto? Se il 2% di quelli che in teoria avevano avuto contatti coi positivi è a sua volta positivo, che senso ha andare a cercare a caso? Si troverebbe un ulteriore 0.5% o 1%? Non sarebbe quello a fare la differenza. La vedrei come una spesa del tutto ingiustificata, vista la situazione attuale in regione, ci sono modi migliori per impiegare il personale sanitario. Credo che proseguire con il criterio usato attualmente per individuare i soggetti da sottoporre a tampone sia la cosa più sensata. Quanto alla speranza nel caldo e/o nella mutazione del virus, mi sembra che sia la strada più facilmente percorribile (la speranza, non il caldo!). Per questo seguo con attenzione il numero di ricoverati e di quelli in intensiva, oltre ai positivi su soggetti nuovi di cui scrivevo sopra. Se la gente, pur infettandosi, se la caverà con l'isolamento casalingo, non avrà senso continuare a bloccare tutto, perché a quel punto avrebbe la pericolosità di un'influenza e si potrebbe trattare come tale (intendo come gravità), magari continuando con le maggiori precauzioni nei confronti delle categorie più a rischio. Le cifre regionali lasciano ben sperare, in questa direzione: di questo passo potrebbe essere una risoluzione del problema molto più rapida del trovare cure o vaccini. Quindi spero, non costa nulla.

Link to post
Share on other sites

Guardavo anch'io quel dato che ieri era al 6 e non al 2, per la media aspetterei i dati da lunedì a venerdì, come diceva Mario il weekend non si combatte. 

La possibilità di fare un gran numero di tamponi sarà necessario da qui in avanti, perché non provate nemmeno a pensare che la curva continuerà a scendere.

Bisogna essere rapidi nel capire dove e soprattutto non commettere le puttanata che son state fatte negli ospedali e nelle case di riposo in altri contesti. 

L'app tanto discussa poteva essere secondo me un aiuto ma non la soluzione. 

Io son curioso di vedere come ne esce la Svezia a sto punto, nazione che si presta ad essere un banco di prova mondiale.

Noi stiamo facendo ridere il mondo... Altro che esempio. 

 

Link to post
Share on other sites

Cosa pensate della possibile risalita dei contagi in Germania? Premetto che potrebbe essere una fake, l'ho letto poco fa di sfuggita sul sito della Gazzetta.....quindi tutt'altro che affidabile.

Io non ho seguito. Dicono che sono state allentate le misure di contenimento e i numeri hanno ricominciato a crescere. Forse una piccola crescita era anche preventivabile.

Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Riodario ha scritto:

Guardavo anch'io quel dato che ieri era al 6 e non al 2, per la media aspetterei i dati da lunedì a venerdì, come diceva Mario il weekend non si combatte.

ieri era stato il dato più alto, 5,319%, con 60 nuovi positivi su 1128 tamponi. Dal 19 aprile ci sono stati 246 positivi su 11786 tamponi, per il 2,087%. Quindi, discorso dei weekend a parte, direi che è il 2 e non il 6 (visto che avevo precisato che era una media). Ad ogni modo avevo preso un campione di 9 giorni proprio per evitare l'effetto weekend, se i dati fossero stati disponibili per un periodo maggiore li avrei presi tutti.

Link to post
Share on other sites

@luxor parlavo dal 3 maggio in avanti. Se hai un positico devi essere in grado di risalire alla sua catena di contagio tamponando come un matto non vedo altre soluzioni e quest, secondo me, non siamo in grado di seguirla.

 

https://www.repubblica.it/dossier/stazione-futuro-riccardo-luna/2020/04/28/news/le_domande_da_farsi_adesso_su_immuni_che_forse_non_si_chiamera_piu_cosi_-255061934/

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, gimmi ha scritto:

@luxor parlavo dal 3 maggio in avanti. Se hai un positico devi essere in grado di risalire alla sua catena di contagio tamponando come un matto non vedo altre soluzioni e quest, secondo me, non siamo in grado di seguirla.

 

https://www.repubblica.it/dossier/stazione-futuro-riccardo-luna/2020/04/28/news/le_domande_da_farsi_adesso_su_immuni_che_forse_non_si_chiamera_piu_cosi_-255061934/

Ancora non mi è chiaro quale sarà il livello di libertà dopo il 3 maggio, la gente la vedo abbastanza paranoica, dubito che da un giorno all'altro sarà tutto un baci e abbracci per strada, e potrebbe anche non esserci un'impennata incontrollabile. Un aumento sarà forse fisiologico, non ne ho idea, l'importante è che non sia tale da mandare di nuovo in crisi gli ospedali. Per questo dicevo che la speranza in un calo della pericolosità del virus resta la mia opzione preferita. Onestamente ho più speranze nel virus che nell'uomo, a questo punto.

Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, gimmi ha scritto:

@luxor parlavo dal 3 maggio in avanti. Se hai un positico devi essere in grado di risalire alla sua catena di contagio tamponando come un matto non vedo altre soluzioni e quest, secondo me, non siamo in grado di seguirla.

 

https://www.repubblica.it/dossier/stazione-futuro-riccardo-luna/2020/04/28/news/le_domande_da_farsi_adesso_su_immuni_che_forse_non_si_chiamera_piu_cosi_-255061934/

l'avevo letto e mi sembra una puttanata… in pratica si dice che il motivo dell'uso della app sia il tamponare in modo mirato chi ha più possibilità di essere contagiato che del tutto a caso e si obietta che non abbiamo la possibilità di fare le migliaia di tamponi che servirebbero e quindi la app non serve… dunque? visto che non possiamo fare tutti i tamponi segnalati rinunciamo a farli mirati e continuiamo a caso con risultati risibili? va nell'ottica del ragionamento: " se quel che facciamo non è perfetto ma solo utile non lo facciamo perché non è perfetto"... non una puttanata ma una megaputtanata dal punto di vista del ragionamento...

Link to post
Share on other sites

Lucio, lassa star la app. Ognun de noi pol portar esempi a pacchi su quanto de cacca sia stada gestida l'emergenza.  Gente con la polmonite a casa che no i ghe fa el tampon "la ghe dia lei un colpo de telefono alla gente che la ga incontrado",  altri  che el medico de famiglia ghe disi "tanto ormai la gavè ciapada tutti in famiglia, cossa la vol che ghe fazzo far el tampon? ma la guardi che se risulta positivo la devi andar in quarantena" e podessi andar avanti.

Non semo in grado, per carenze de uomini , mezzi ed organizzazion  de far le uniche robe che dovessi esser fatte. Individuar i focolai e/o i potenziali tali e studarli immediatamnete, circoscrivendoli. L'app xe solo fumo, el classico "eh mi go fatto, xe l'app che non funziona, xe colpa de questo xe colpa de quel'altro".

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Calcio74 ha scritto:

Cosa pensate della possibile risalita dei contagi in Germania? Premetto che potrebbe essere una fake, l'ho letto poco fa di sfuggita sul sito della Gazzetta.....quindi tutt'altro che affidabile.

Io non ho seguito. Dicono che sono state allentate le misure di contenimento e i numeri hanno ricominciato a crescere. Forse una piccola crescita era anche preventivabile.

A parte che avendo aperto un po' di piu pochi giorni fa, non si dovrebbero vedere ancora le conseguenze.

Questi sono  numeri con curva di contagio e tutto quello che ne consegue.

https://www.worldometers.info/coronavirus/country/germany/

A meno che oggi non abbiano un impennata drammatica dei numeri mi sa di mezza bufala.

 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Calcio74 ha scritto:

Cosa pensate della possibile risalita dei contagi in Germania? Premetto che potrebbe essere una fake, l'ho letto poco fa di sfuggita sul sito della Gazzetta.....quindi tutt'altro che affidabile.

Io non ho seguito. Dicono che sono state allentate le misure di contenimento e i numeri hanno ricominciato a crescere. Forse una piccola crescita era anche preventivabile.

Io questa risalita non l'ho vista dai dati, eventualmente potrebbe dirla un esperto tedesco a conoscenza dei tamponi effettuati nel periodo valutando la percentuale dei positivi... e se magari in questo ultimo periodo hanno fatto pochi tamponi potrebbe valutare che c'è una risalita, ma dai dati comunicati non emerge al momento. C'è da dire che se un positivo italiano in certe fasi ne rappresentava 10 o più reali, in Germania il dato era più realistico e quindi hanno una vissuto una situazione di gran lunga più leggera della nostra. Penso che i positivi francesi invece rappresentino un numero di casi reali più alto del dato italiano.

Link to post
Share on other sites

Dal mio 'solito' contatto biologo:

 

Esempio di cattivo giornalismo: iniziano ad uscire titoloni nello stile "Doccia fredda Germania: R0 torna ad 1, l'epidemia riparte"

No. Chi scrive certi articoli dovrebbe anche imparare a reggere i report che cita e capire cosa è questo fantomatico R0, cosa vuole dire e come viene calcolato.

Punto primo: il report del Robert Koch Institute di oggi riporta un R0 = 0,9, ma visto che stimare R=0 è MOLTO DIFFICILE sulla base dei dati giornalieri, questa stima cade in una forbice di intervallo di confidenza molto ampia, precisamente tra 0,7 ed 1. Quindi andrebbe detto che la stima di R0 tedesca odierna è 1 nella peggiore delle ipotesi, ma evidentemente il titolo non sarebbe ugualmente sensazionalistico.
https://www.rki.de/DE/Content/InfAZ/N/Neuartiges_Coronavirus/Situationsberichte/2020-04-28-en.pdf?__blob=publicationFile

Punto secondo: la stima di R0 odierna è assolutamente in linea con quella dei giorni precedenti da almeno una settimana a questa parte (è vero però che le stime a metà aprile erano scese a livelli più bassi, vicini a 0,7, per un breve periodo). E' disponibile lo storico dei report e quella ad esempio del 22 aprile riporta la stessa stima con gli stessi intervalli di confidenza.

Punto terzo: per definizione, se l'R0 non supera uno l'epidemia non può ripartire, anzi rallenta.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...