Jump to content
SandroWeb

"Piano Neve" 2012/13 : obblighi e precauzioni dei cittadini

Recommended Posts

Il Comune di Trieste fa sapere che è stato predisposto, ed è pronto a diventare operativo in caso di necessità, il "Piano Neve" 2012/13.

Relativamente a ciò, si vuole richiamare l'attenzione su alcuni obblighi a cui sono tenuti alcune categorie di cittadini, allo scopo di ridurre al minimo i disagi in caso di precipitazioni nevose e il formarsi di ghiaccio sulle strade.

Questo l'estratto, pubblicato sul sito della Rete Civica di Trieste, dell’art. 45 del vigente “Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati e la pulizia del territorio del Comune di Trieste”, con relativi provvedimenti in linea di viabilità:

SGOMBERO NEVE/GHIACCIO DAI MARCIAPIEDI

Alcune categorie di privati cittadini sono coinvolte nelle operazioni di sgombero neve/ghiaccio dai marciapiedi, come previsto dall’art. 45 del vigente “Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati e la pulizia del territorio del Comune di Trieste” :

Articolo 45 - Sgombero della neve e del ghiaccio

4. Allo sgombero della neve e del ghiaccio dai marciapiedi, per una larghezza di almeno 100 cm, sono inoltre obbligatoriamente tenuti:

- i proprietari o i gestori, pubblici o privati, di immobili e/o terreni per il tratto antistante l’immobile e/o il terreno di competenza, con esclusione dei tratti con negozi, botteghe, magazzini o esercizi vari;

- i proprietari o i gestori di pubblici esercizi ed attività commerciali o artigianali in genere (negozi, botteghe, magazzini, ecc.) per i tratti antistanti i vani delle rispettive attività;

5. Al fine di liberare, nei tratti sopradescritti, la neve ed il ghiaccio, i soggetti di cui al Comma 4 dovranno dotarsi di opportuna attrezzatura e materiale (pala metallica, sale stradale, ecc.).

6. La neve ed il ghiaccio raccolti dai soggetti di cui al Comma 4 dovranno essere ammucchiati sul bordo del marciapiedi, lato carreggiata o, comunque, evitando di intralciare i passaggi pedonali e, in generale, la circolazione veicolare o pedonale.

*****

PROVVEDIMENTI IN LINEA DI VIABILITA’

(Ordinanza Sindacale prot. corr. n.99-2187/8/99/2 dd 27/01/99, avente come oggetto: Piano Operativo Neve – provvedimenti in linea di viabilità)

IL SINDACO ORDINA

1) in caso di precipitazioni nevose che alterino le normali condizioni stradali, l’istituzione dell’obbligo di circolare con catene da neve o con pneumatici da neve sui seguenti itinerari in salita che costituiscono collegamenti primari tra il centro città e la periferia urbana:

- strada del Friuli, tratto Faro della Vittoria – inizio abitato di Prosecco;

- via Commerciale, intera strada;

- via Valerio e Strada Nuova per Opicina, tratti interni al centro abitato tra il capolinea bus “17” e l’Obelisco;

- via Bonomea, intera strada;

- via Marchesetti, tratto via Biasoletto (altezza Orto Botanico) - incrocio strada di Fiume/strada per Longera;

- strada di Fiume, tratto svincolo strada di Cattinara/S.S.n.202 - incrocio via Marchesetti/strada per Longera;

- S.S. n.202 (tratto via Carnaro – limite centro abitato di Trieste);

- S.S. n.15/bis (tratto via Flavia – limite centro abitato di Trieste);

2) la posa in opera della prescritta segnaletica stradale (Fig. II.87 del Regolamento di Esecuzione e Attuazione del Codice della Strada) per indicare i punti precisi di inizio dell’obbligo di circolare con catene o pneumatici da neve;

ED INVITA

1) tutti i conducenti di veicoli a rispettare le seguenti misure precauzionali, in caso di precipitazioni nevose che alterino le normali condizioni delle strade urbane del Comune di Trieste, al fine di non provocare situazioni di pericolo o intralcio per la circolazione ed a salvaguardia della sicurezza stradale:

a) rispettare rigorosamente le norme di comportamento stabilite dal Codice della Strada, con particolare riguardo alla regolazione della velocità in relazione allo stato del veicolo, alle caratteristiche e alle condizioni delle strade e del traffico e ad ogni altra circostanza;

b) accertarsi prima di mettersi in movimento con il proprio veicolo sullo stato della transitabilità delle strade, dei limiti di percorribilità, ecc.;

c) non abbandonare il proprio veicolo in posizioni che possano costituire pericolo o intralcio per gli altri utenti della strada, per i mezzi di soccorso e per i mezzi spazzaneve, ecc.;…

d) munirsi di pneumatici da neve o catene da neve per circolare in modo da conservare il controllo del proprio veicolo;

e) ottemperare scrupolosamente alle segnalazioni e disposizioni impartite dagli agenti preposti all’espletamento dei servizi di polizia stradale.

Edited by SandroWeb
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...