Jump to content

I suntini sandrini di mercoledì 13 marzo 2019


Recommended Posts

MERCOLEDI' 13 MARZO 2019

- Un futuro tutto da scrivere sulla panchina della Pallamano Trieste: dopo la convincente prestazione contro il Bressanone di sabato scorso, Andrea Carpanese torna a parlare della sua prima volta da head coach. "Credo che la comunicazione tecnico-giocatore sia fondamentale nella gestione di una squadra - afferma nell'intervista di Lorenzo Gatto - Ho voluto analizzare il momento che ognuno sta attraversando per capire come muovermi. Quei colloqui mi sono serviti per spiegare la mia idea di pallamano e il tipo di lavoro che saremmo andati a fare. Avevamo bisogno di velocizzare il gioco, spingere la seconda fase e provare a sfruttare il contropiede. Non ci siamo riusciti sempre ma ho visto passi avanti". Sul suo futuro: "Dipende da che futuro vuoi avere. Credo in questo gruppo e sono convinto che lavorando bene si possano ottenere buoni risultati".

- Archiviata la sconfitta interna contro il Pordenone, la Triestina deve ora pensare a mantenere la seconda posizione in classifica. È opportuno ricordare - come fa Antonello Rodio sul quotidiano locale odierno - che quest'anno oltre alle tre vincitrici dei gironi, dai play-off usciranno altre due promozioni. E arrivando seconda nel proprio girone, la Triestina salterebbe ben tre turni dei play-off, ovvero i due che riguardano il girone di appartenenza, ma anche la prima fase nazionale.Tre giornate di forche caudine e possibili intoppi saltati a piè pari, mentre le altre si scannano e si stancano. Si entrerebbe in gioco solo nella seconda fase nazionale, quando le squadre rimaste, da 28 sarebbero ridotte ad appena 8. E visto che le promosse saranno due, in pratica si entrerebbe direttamente in semifinale, con un ulteriore doppio vantaggio: nella sfida di andata e ritorno, la seconda partita sarebbe in casa, e in caso di parità complessiva dei due match si passerebbe comunque il turno, approdando quindi alla finale play-off. Chi arriva terza nel girone, avrebbe comunque un buon vantaggio, ma entrerebbe un turno prima.Ecco perché la Triestina deve gestire bene questo punto di vantaggio sulla Feralpi. L'Unione però ha un calendario complicato, con cinque trasferte (Vicenza, Imolese, Gubbio, Feralpi e Fano) e tre partite al Rocco (Sambenedettese, Fermana e Teramo). Potrebbe essere decisivo lo scontro diretto a Salò il sabato di Pasqua, alla terzultima giornata, e c'è ovviamente da sperare che all'ultima giornata il Fano non si debba ancora giocare la salvezza. La Feralpi, dal canto suo, ha cinque impegni casalinghi con Sambenedettese, Giana Erminio, Vis Pesaro, Triestina e all'ultima giornata con un Pordenone probabilmente già promosso, mentre in trasferta se la vedrà con Fano, Imolese, Renate.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×