Jump to content

I suntini sandrini di giovedì 25 aprile 2019


Recommended Posts

GIOVEDI' 25 APRILE 2019

- È partita ieri, presentata all'Allianz Dome, l'avventura di "SiAMO Trieste", il nuovo soggetto giuridico chiamato a supportare economicamente presente e futuro del basket cittadino. Quattro i professionisti coinvolti, Alessandro Martelli per la parte commerciale, Alberto Kostoris per quella legale, Stefano Ogrisek per la componente informatica e Alessio Del Fabbro per quella fiscale ai quali si unirà nei prossimi giorni anche Marco Carra, l'ex capitano biancorosso che, da commercialista, si è messo a disposizione dell'iniziativa che ieri sera aveva già raccolto mille adesioni.Qual'è l'idea? «In questo momento di difficoltà - ha spiegato Martelli - abbiamo cercato di trovare risposte diverse dai canali tradizionali. Una iniziativa che partirà dal primo giugno e vuole adattare a Trieste alcuni modelli europei che si svincolano dalla figura di un imprenditore sponsor per creare una base su cui reperire risorse. Si rivolge a privati, attività, studi professionali e negozi, non chiede un euro a nessuno ma vorremmo innescasse un circolo virtuoso che genera ricchezza».Nello specifico come si può spiegare il funzionamento? «Si tratta di un modello di autofinanziamento rivolto a privati ed aziende che si fonda essenzialmente su un adeguato indirizzamento dei consumi di ogni giorno da parte dei tifosi verso determinate realtà commerciali aderenti al sistema. Il progetto, realizzato a titolo gratuito ed in collaborazione con l'ufficio marketing e comunicazione di Pallacanestro Trieste, costruisce una rete di attività commerciali che, convenzionandosi, accettano di retrocedere una parte di quanto incassato dall'acquisto da parte di un aderente al progetto, a favore di "SiAMO Trieste" che a sua volta verserà la somma a favore della PallTrieste. L'importo speso verrà poi trasformato in punti che daranno diritto a premi messi a disposizione da PallTrieste».Una scommessa che si basa sulla reale volontà delle persone di modificare le loro abitudini. «Trieste è una città ricca - conclude Martelli - se è vero che secondo Istat il consumo medie delle famiglie è il terzo a livello nazionale. L'obiettivo è coinvolgere il red wall che, tra costanti e saltuari, porta all'interno del palazzo circa 4500 nuclei familiari. Non è una cosa facile ma crediamo che se c'è un momento in cui questa cosa può funzionare, visto il legame che si è creato tra la Pallacanestro Trieste e la città, è proprio questo».Da un punto di vista operativo si prevede una prima fase che durerà fino al 31 maggio in cui tifosi e aziende potranno aderire al progetto collegandosi a www.siamotrieste.it. Entro fine maggio la consegna delle tessere di adesione al programma operativo da giugno

- L' Unione ha ancora speranze di primo posto? Come scrive oggi Antonello Rodio, la sera del 10 marzo, alla fine del big-match fra Triestina e Pordenone, chiusosi con la vittoria dei neroverdi di Tesser al Rocco per 2-1, ben pochi avrebbero scommesso su un campionato ancora aperto a due giornate dalla fine. All'epoca, con 8 partite da giocare e un vantaggio di 10 punti da gestire, il primato dei ramarri sembrava davvero in cassaforte. Eppure dopo un mese e mezzo il primo posto è ancora in discussione. Certo, il Pordenone vanta ancora 5 punti di vantaggio e gli bastano due punti per guadagnare la promozione in serie B, fatto sta che il discorso è ancora aperto. E il colmo è che in questo periodo, nel quale sono state giocate sei giornate, il Pordenone non ha mai perso mentre la Triestina ha conosciuto nuovamente l'amaro sapore della sconfitta in quel di Imola. E allora come è possibile questa rimonta che ha portato l'Unione a dimezzare lo svantaggio? Semplice, in questa mezza dozzina di partite il Pordenone ha vinto una sola volta, nel roboante 4-0 con il Teramo, mentre nelle altre cinque partite ha sempre pareggiato, totalizzando in questi match 4 gol all'attivo e 4 al passivo. Insomma un ruolino tutt'altro che da capolista, segno di un gruppo forse un po' in affanno dopo la lunga cavalcata, che magari ha pensato che il discorso fosse già chiuso, o probabilmente distratto anche dalle tante voci sul futuro della squadra in B, trasferita da qualche altra parte, forse a Treviso. O magari, tutto quello che prima girava in un certo modo, altre volte è andato storto. Fatto sta che 8 punti in 6 partite significano 1,33 punti a incontro, non proprio un passo da lepre. E la Triestina? Nel frattempo l'Unione ha vinto a Vicenza, ha travolto la Sambenedettese, ha perso immeritatamente a Imola, ha pareggiato a Gubbio, quindi ha travolto la Fermana ed è passata con grande autorità a Salò: in totale fanno 4 vittorie, 1 pareggio e una sconfitta. Quindi 13 punti in 6 partite che vogliono dire 2,16 a match. Davvero un peccato la sconfitta di Imola, ma gli alabardati stanno davvero facendo sudare fino in fondo la capolista, tenendo fede a quello che aveva detto Pavanel in tempi non sospetti: ovvero tutti ci credono ancora e in ogni caso, se proprio i neroverdi dovranno festeggiare, si vuole fare in modo che lo facciano il più tardi possibile. Ma può ancora succedere il ribaltone? È difficile, ma non impossibile. Anche perché il Pordenone incontra un Giana Erminio che è formazione estrosa e imprevedibile. Dall'arrivo di Maspero, la squadra si è risollevata, si è allontanata dalla zona calda (anche se non è ancora salva matematicamente), e addirittura vede la zona play-off, per cui sarà molto motivata. E poi nelle sue file c'è un certo Daniele Rocco che non solo aveva indicato proprio i play-off come obiettivo stagionale, ma che in questa stagione, oltre a segnare all'Unione, ha fatto spesso agli avversari gol molto preziosi per gli alabardati. E se il Pordenone non batte il Giana e la Triestina fa il suo dovere con il Teramo, si prospetterebbe un'ultima giornata al cardiopalmo, con gli alabardati a Fano ma la capolista a Salò, sul campo di una Feralpi che si giocherà il podio. 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×