Jump to content

Intercettazioni


assist

Recommended Posts

Personamente trovo la privacy uno di quei diritti che si presta più all'abuso che all'uso.

Di tutte queste storie di intercettazioni non mi indigna sapere che la polizia intercetta le telefonate quanto sentire il candore con cui gli avvocati difendono il diritto ad organizzare atti criminali via telefono dei loro assistiti. Non mi pare di leggere nulla a riguardo nella nostra costituzione... almeno per ora.

Certo è che non dovrebbero essere pubblicate su giornali prima del processo. E se ci sono abusi contro persone innocenti sarebbe da intervenire.

Ma qando sento gli avvocati parlare di privacy per invalidare prove incriminanti penso che emriterebbero di venir radiati dal albo.

Il loro dovere sarebbe di garantire una equo processo ai loro assistiti, e lo confondono con il fare il possibile per farla passare franca a dei criminali con cavilli.

Link to comment
Share on other sites

Mi son convinto che sia un strumento giusto da usar......se no fosi per questo tipo de attività, tanta gente, dal + ricco e potente al + povero [ se fa per dir ] malintenzionato podesi farla franca. Cmq xe invitabile che in questo contesto anke delle persone pulite finisi in questi giri de registrazioni, ma non penso che le vegnerà mai coinvolte se no le ga niente de losco sotto.

Sulla pubblicazione delle trascrizioni son contrario, tranne che se non le vien rese note in un processo pubblico.

Link to comment
Share on other sites

Comunque no savesi cosa votar sinceramente.....da una parte son d'accordo con le intercettazioni, se uno no ga niente de sconder no dovesi aver problemi. Però go dei dubbi su chi gestisi ste informazioni private.....che no vadi a finir come le telecamere su Piazza Unità, dove chiunque pol collegarse ad un sito e guardarme a mi che magari passo de là.....No volesi che gli addetti a questo tipo de intercettazioni fazesi un uso personale del potere che i ga, per curiosar in giro o per controllar el pensiero della gente stile Grande Fratello (quel de Orwell).

Insomma, un poco de privacy ghe vol.

Voto "altro".

Link to comment
Share on other sites

mi go votado no xke no me sento libero de parlar sia via telefono che via mail!!

se mi mando una mail a qualchidun, xke la ga de passar sotto i oci de altri?? eppoi che cavolo se ne fa lori de tutte ste informazioni??

un terrorista pol benissimo organizzar un attacco via mail disendo "i cespugli sono pronti a fiorire" mentre se mi digo "ciò xe stada una bomba quel concerto" ancora me ritrovo controllado a vita!! :down: bah!!

Link to comment
Share on other sites

Per una volta me trovo completamente d'accordo con Ghost.....(domani neviga :rotfl:)

Come diceva un mio amico torinese.

Ghost tu sei un sinistroide... ma anomalo. Per questo ti sopporto.

Comuque. Le telecamere sulle piazze servono... anche per i vandali, guarda quello che è successo al biancone.

Certe volte danno problemi, ad un mio amico ha avuto problemi con la ragazza perché immortalato da una "foto" fatta in una discoteca della slovenia.

C'è una macchina fotografica sul tetto che a caso fa foto, e le mette online sul sito della discoteca.

La sua ragazza non ha apprezzato gli atteggiamenti eccessivamente intimi che aveva con una ragazza nem momento in cui è stato immortalato :)

Ma se l'è cercata dopo tutto :)

Sulla gestione delle immagini ed eventuali abusi...

Se uno è potente è vuole abusare lo fa lo stesso.

Una regolamentazione certe volte è il minore dei mali.

Link to comment
Share on other sites

mi go votado no xke no me sento libero de parlar sia via telefono che via mail!!

se mi mando una mail a qualchidun, xke la ga de passar sotto i oci de altri?? eppoi che cavolo se ne fa lori de tutte ste informazioni??

un terrorista pol benissimo organizzar un attacco via mail disendo "i cespugli sono pronti a fiorire" mentre se mi digo "ciò xe stada una bomba quel concerto" ancora me ritrovo controllado a vita!! :down: bah!!

Le mail sono poco controllate.

Solo USA e Cina le controllano in modo massivo, tutte le mail vengono valgiate con programmi automatici.

Occhio agli SMS se organizzi attentati :)

Comuque non controllano a tappeto tutto solo in modo mirato altrimenti è impossibile.

Ovviamente tentiamo di non cadere in basso come hanno fatto gli USA con il "Patriotic Act"

Link to comment
Share on other sites

Su gli SMS go sentido pareri contrastanti. Da una parte dovesi esser una legge che obbliga i gestori a salvar tutti i messaggi mandadi per un tot de anni.....dall'altra xè l'oggettiva impossibilità nel farlo :D Ogni giorno vien inviadi milioni e milioni de sms, e anche se te li salvasi tutti spendendo una follia in hard disk, mi penso che per leggerli tutti i ghe metti anni. Come diseva trert, a un terrorista ghe basta scriver una roba tipo "i cespugli sono pronti a fiorire" per organizzar un attentato....

Link to comment
Share on other sites

bè gli sms occupa proprio niente come spazio e fatibile il salvataggio.

mi fazo un altro discorso sulle intercettazioni e riguarda i politici e le storie che xe venude fora, a mio parer lori xe nostri dipendenti, i pol far seri danni all'intero paese e non esisti che i fazi una legge per impedir qualsiasi tipo de intercettazion a loro carico, per mi lori doveria eser i primi a dover eser sempre sorvegliadi, i devi risponder a noi dei loro atti, mi posso far un danno limitato come cittadin, lori i pol rovinarne (come già fatto) agli occhi del mondo.

Link to comment
Share on other sites

Per i corpi di polizia questo già accade.

Quando uno entra in polizia guardia di fianza carabinieri et simili è prassi un notevole lavoro di indagine ed intercettazione anche di amici e familiari.

Almeno si rende un po più difficile l'infiltrazione di personaggi eccessivmente in malafede.

Concordo con Tommy sul fatto che anche i politici dovrebbero avere un trattamento simile.

PS:

Le linee ufficiali non possono essere intercettate. Tutte le intercettazioni che hanno fatto scalpore in questo periodo sono le linee private.

Link to comment
Share on other sites

Si tratta in realtà di una questione estremamente complessa.

In astratto, le intercettazioni dovrebbero venir consentite in quanto strumento di indagine per acquisire le prove di un reato o per individuare, partendo da un indagato, i suoi presunti complici.

In realtà se ne fa spesso un uso indiscriminato - oltre che costoso - e raramente servono a raggiungere gli scopi per i quali sono state disposte. Anche perché, ormai, credo soltanto i polli cadano nella trappola di parlare al telefono di illeciti o peggio.

C'è poi il grosso problema della privacy che investe le persone non sottoposte ad intercettazione ma che parlano al telefono, delle cose più varie, con chi invece viene controllato ad insaputa sua e dell'interlocutore.

Ad esempio, se l'ignaro ed integerrimo signor Verdi confida al signor Bianchi, suo amico che però viene di nascosto intercettato perché sospettato di qualcosa, che la sera prima si è incontrato con l'amante, ecco che questa notizia viene trascritta sui verbali, pur nulla c'entrando con quell'indagine il signor Verdi e tantomeno la sua amante.

Sappiamo tutti che poi tali verbali sono tutto fuorché segreti e la conseguenza più estrema ma per nulla improbabile è che sul giornale di qualche giorno dopo vi sia riportata la telefonata di cui prima... con estrema gioia del signor Verdi e soprattutto di sua moglie :-)

Sono quindi nettamente contrario all'uso di tale metodo d'indagine, se non come ultima risorsa in presenza di fortissimi indizi di colpevolezza, già acquisiti con metodi più scientifici e meno invasivi.

Link to comment
Share on other sites

PS:

Le linee ufficiali non possono essere intercettate. Tutte le intercettazioni che hanno fatto scalpore in questo periodo sono le linee private.

Vero, ma se le linee ufficiali che non son sotto intercettazione cadono in una di non ufficiale e magari contengono materiale utile?

Secondo me non è giusto che prima si utilizzi questa possibilità per prevenire o fermare numerosi crimini e dopo perchè qualcuno di influente vche vede dei suoi simili coinvolti, pretende che venga posto un freno.

I dati devono essere resi con + delicatezza, ma dare un giro di vite secondo me non è giusto.

Link to comment
Share on other sites

per farla breve mi penso che ghe sia i pro e i contro anche in questo..

xe una linea sottile tra l'utile e que che se ciama abuso..

non se savarà mai a chi va in man quelle robe.. ma de qualcun se dovemo pur cercar de fidar (parlo de chi ga a che far con le intercettazioni).. senno saria un'anarchia totale.

xe veramente un discorso molto ampio e delicato!!!

Link to comment
Share on other sites

Rispondo anche a tommy781 che ha scritto (prima o poi imparerò a quotare, tranquilli):

mi fazo un altro discorso sulle intercettazioni e riguarda i politici e le storie che xe venude fora, a mio parer lori xe nostri dipendenti, i pol far seri danni all'intero paese e non esisti che i fazi una legge per impedir qualsiasi tipo de intercettazion a loro carico, per mi lori doveria eser i primi a dover eser sempre sorvegliadi, i devi risponder a noi dei loro atti, mi posso far un danno limitato come cittadin, lori i pol rovinarne (come già fatto) agli occhi del mondo

Seguendo questo ragionamento, si dovrebbero intercettare gli amministratori delegati di società quotate in borsa in quanto potrebbero rovinare migliaia di risparmiatori, i medici perché potrebbero prescrivere cure che fanno male, gli sportivi perché potrebbero truccare le gare e far vincere o perdere con le scommesse chi vogliono loro e via di questo passo.

I politici che, in altro thread, qualcuno affermava giustamente sono persone come tutti gli altri, non credo vadano sorvegliati come fossero delinquenti in libertà vigilata. È vero che devono rispondere delle loro azioni (politiche) ai cittadini, ma questo già lo fanno quando si presentano alle elezioni. Ed è lì che il cittadino può - e deve, aggiungo io - promuoverli o bocciarli.

:bandieraalabarda:

Link to comment
Share on other sites

La sorveglieanza è commisurata alla responsabilità.

I politici hanno più responsabilità di un calciatore.

Oltre a questo si sorveglia ove è necessario. intercenttando un medico si scopre poco.

Per smascherare un medico ciarlatano ci sono altri metodi più efficienti.

Intercettare le telefonate è utile in alcuni casi in altri no.

Comuque attualmente per mettere un telefono sotto controllo bisogna avere indizi di illecito o motivazioni che paiano plausuibili al giudice che ne firma la convalida.

Non sono intercettazioni random. Ma indagini per confermare o fugare dubbi su un repsunto illecito.

Certe volte le intercettazioni scagionano limputato.

Per esmepio la donna che ha ucciso la figlia a pedate... l'hanno beccata che parlava disperata al telefono dicendo "non volevo ucciderla". Ha fatto la differenza per scagionarla dal omicidio intezionale e beccarsi solo quello colposo.

I suoi legali non hanno chiesto di invalidare le prove per violazione della privacy in questo caso.

Link to comment
Share on other sites

comunque per quel che riguarda la mia persona i pol leggerme le mail, gli sms e scoltar co parlo al telefono, come per le telecamere son sempre dell'idea che una persona con la coscenza tranquilla dormi senza problemi, se poi, dovessi eser becado per qualcosa allora non faria altro che pagar per el mio crimine e risponder delle mie azioni.

Ve porto un esempio concreto e relativamente recente capitado a mia sorella, a scola sua i gaveva telefonado disendo la solita storia della bomba con relativa messa in libertà delle bestie, xe scattada un'indagine e xe venudo fora che quel che gaveva telefonado lo gaveva fatto da una cabina con una tessera telefonica, furbo dirè voi, non lo becca mai più...invece dai tabulati i xe risalidi a tutte le telefonade fatte con quella tessera e i ga convocado tutti i contattadi, tra cui mia sorella appunto, alla fine restrinzi qua e restrinzi là i lo ga pizzigado e denunciado per procurato allarme, niente de tale ovviamente, solo per dar l'esempio al resto della banda e far veder che se i vol i risali al colpevole. Adesso mia sorella inizia a capir perchè ghe digo sempre de star attenta a chi ghe da el numero, cosa la disi e cosa la scrivi...

Link to comment
Share on other sites

Mi non savessi dir.. da una parte me va ben perchè go la coscenza pulida, almeno pel momento, e se i beca quei che i gavessi de becar saria solo che contenta.. Ma allora noi doveva tirar fora sta storia della privacy.. perchè mi che son filmada in ogni posto che vado.. che ogni sms che mando pol esser letto da determinade persone che pol gaver anche el cattivo gusto de non farse i ca**i suoi.. me comincia a girar le scatole..

..al Grande Fratello mi no volevo andarghe..

:bye:

Link to comment
Share on other sites

la storia della privacy ricordemose che saltada fora per protegger la vita privata dei vip e dei politici, non penso che nelle loro intenzioni iera metter al sicuro la NOSTRA vita privata. comunque xe de dir che anche le mail le vien scansionade e sorvegliade alla ricerca de parole chiave, soprattuto dopo l'11 settembre.

Link to comment
Share on other sites

  • 10 months later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×