Jump to content

160 anni Società Ginnastica Triestina


Recommended Posts

2 ore fa, Alabarda spaziale ha scritto:

Per chi sa di chi parliamo, fra poco inizia alla Ginnastica la mostra sulla pallacanestro dedicata a Ferruccio Ghietti.

Ferruccio Ghietti... Citato anche da Aldo Giordani durante le Olimpiadi di Mosca nella semifinale URSS Jugoslavia ...

Uno dei grandi della storia del basket triestino. Sono fortunato per averlo conosciuto.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, GMarco ha scritto:

Ferruccio Ghietti... Citato anche da Aldo Giordani durante le Olimpiadi di Mosca nella semifinale URSS Jugoslavia ...

Uno dei grandi della storia del basket triestino. Sono fortunato per averlo conosciuto.

Conosciuto anch'io , conosco anche il figlio musicista Franco.

Una volta , 30 anni orsono Ferruccio mi raccontò questa : vedi, mi disse, c'è gente che si lamenta sempre degli arbitri. Io con Boscia al lunedì talvolta analizziamo la partita della domenica ( Stefanel a quel tempo ). E al tape riusciamo a contare 300/400 infrazioni . Gli arbitri ne fischiano un quinto o meno. 

E qui tiro in ballo il grande Aldo Giordani che sentenziava come il basket fosse lo sport meno arbitrabile tra tutti ....

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, gpetrus ha scritto:

Conosciuto anch'io , conosco anche il figlio musicista Franco.

Una volta , 30 anni orsono Ferruccio mi raccontò questa : vedi, mi disse, c'è gente che si lamenta sempre degli arbitri. Io con Boscia al lunedì talvolta analizziamo la partita della domenica ( Stefanel a quel tempo ). E al tape riusciamo a contare 300/400 infrazioni . Gli arbitri ne fischiano un quinto o meno. 

E qui tiro in ballo il grande Aldo Giordani che sentenziava come il basket fosse lo sport meno arbitrabile tra tutti ....

Tempi di bei valori e di fondamentali. Belli non solo perché eravamo giovani e pieni di sogni, ma anche per un basket che era tanto diverso.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Si corre sempre il rischio di essere tacciati di passatismo, ma purtroppo il confronto è impietoso. Il basket italiano di oggi è veramente scarso e quello che vediamo qui a Trieste di conseguenza.

Ma lo puoi dire se hai negli occhi qualcosa di migliore, se no ti puoi pure esaltare per una partita vinta solo perché hai fatto un 30/40 da tre.

Link to comment
Share on other sites

Restando nell'ambito della storia della SGT, anche se non si tratta di basket ma di atletica, la settimana scorsa si è spento Ottone Cassano, che alla SGT e all'atletica in generale ha lasciato più di qualcosa. Ne parla il Piccolo di oggi.

Link to comment
Share on other sites

Il 11/11/2023 at 11:14, Alabarda spaziale ha scritto:

Si corre sempre il rischio di essere tacciati di passatismo, ma purtroppo il confronto è impietoso. Il basket italiano di oggi è veramente scarso e quello che vediamo qui a Trieste di conseguenza.

Ma lo puoi dire se hai negli occhi qualcosa di migliore, se no ti puoi pure esaltare per una partita vinta solo perché hai fatto un 30/40 da tre.

noi veci 😅 gavemo visto un basket entusiasmante , ora forse solo l'Eurolega xe tale 

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, luxor ha scritto:

Restando nell'ambito della storia della SGT, anche se non si tratta di basket ma di atletica, la settimana scorsa si è spento Ottone Cassano, che alla SGT e all'atletica in generale ha lasciato più di qualcosa. Ne parla il Piccolo di oggi.

RIP.

Con Piero Franceschini ( si, il Prof,  il padre putativo di tanti ragazzini che hanno imparato ad amare il basket citato sopra) e Nereo Svara ( lunga vita a lui), ha compiuto quel piccolo miracolo dell' atletica SGT e triestina tutta degli anni 50/60

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, gpetrus ha scritto:

noi veci 😅 gavemo visto un basket entusiasmante , ora forse solo l'Eurolega xe tale 

Che piacere trovarmi a risponderti dopo molto tempo.

Sai, viviamo in un' epoca in cui l' esercizio della memoria non ha più nessun valore, anzi. 

Non si sottrae il mondo dello sport. 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Il 14/11/2023 at 17:17, Alabarda spaziale ha scritto:

Che piacere trovarmi a risponderti dopo molto tempo.

Sai, viviamo in un' epoca in cui l' esercizio della memoria non ha più nessun valore, anzi. 

Non si sottrae il mondo dello sport. 

E' vero, ma non smetterei di tenere in vita questo tipo di esercizio. Quello di chiamare in causa persone episodi che testimoniano l'esistenza di certi valori. Sentimenti che voi state trasmettendo così bene con i vostri ricordi.

Continuo a pensare che, anche nei momenti più difficili e nei periodi più bui, può risalire dal fondo del barile la bellezza attraverso persone che sappiano cogliere il momento giusto per seminare vecchi e nuovi valori positivi.

E' successo altre volte nella storia, la speranza è che succeda ancora.

Questo non è essere passatisti, tranqui...

Link to comment
Share on other sites

 

3 ore fa, Faber ha scritto:

E' vero, ma non smetterei di tenere in vita questo tipo di esercizio. Quello di chiamare in causa persone episodi che testimoniano l'esistenza di certi valori. Sentimenti che voi state trasmettendo così bene con i vostri ricordi.

Continuo a pensare che, anche nei momenti più difficili e nei periodi più bui, può risalire dal fondo del barile la bellezza attraverso persone che sappiano cogliere il momento giusto per seminare vecchi e nuovi valori positivi.

E' successo altre volte nella storia, la speranza è che succeda ancora.

Questo non è essere passatisti, tranqui...

Sono abbastanza convinto che esista un substrato resistente e giocoforza silenzioso che vive il presente consapevole del passato. C'è una errata e malandrina interpretazione del carpe diem che spinge a vivere superficialmente, incoscienti ed ignoranti, pessimi cittadini, ottimi consumatori. Come fai a piazzare un pessimo prodotto  se c'è la memoria di uno precedente migliore? Ne neghi l' esistenza.

Tradizione non è il culto delle ceneri, ma la cura della fiamma

Link to comment
Share on other sites

Come puoi immaginare....quoto parola per parola !!!

Ecco, rompere quel silenzio può essere un modo perché altri, che non si riconoscono nel conformismo in atto, non si sentano degli umani isolati in estinzione. Anzi possono essere fonte di vitalità e un invito a pensare con la propria testa

Edited by Faber
Ho perfezionato la frase
Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Alabarda spaziale ha scritto:

 

Sono abbastanza convinto che esista un substrato resistente e giocoforza silenzioso che vive il presente consapevole del passato. C'è una errata e malandrina interpretazione del carpe diem che spinge a vivere superficialmente, incoscienti ed ignoranti, pessimi cittadini, ottimi consumatori. Come fai a piazzare un pessimo prodotto  se c'è la memoria di uno precedente migliore? Ne neghi l' esistenza.

Tradizione non è il culto delle ceneri, ma la cura della fiamma

Perfettamente d'accordo. 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×