Jump to content

ATALANTA U23 - TRIESTINA - Martedì 5 Dicembre ore 16:15 - Stadio Comunale «Caravaggio» - Caravaggio (BG)


Recommended Posts

2 ore fa, ndocojo ha scritto:

Dai su, possiamo fare tutte le battaglie ideologiche che vogliamo contro le U23. Ma una volta che ci sono frignottare sul fatto che ci battono è veramente pietoso. 

Abbiamo avuto, noi per primi negli anni passati, società che erano fallite e non pagavano i giocatori e nonostante ciò sono arrivate a fine campionato e stiamo qua a guardare Cissé che falsa il campionato. 

Figuriamoci...

Avessimo vinto, non ci porremmo minimamente il problema.

Le squadre B ci sono da anni, a me non piacciono con le norme attuali e l'ho scritto in tempi non sospetti, ma sono accettate da tutti quando il campionato ha inizio, dunque dopo che tutti le hanno accettate diventa assurdo lamentarsene perché ipoteticamente questo stavolta potrebbe aver danneggiato noi.

Questo falsa il campionato?

Può essere, ma lo falsa non meno della squadra ormai salva che a fine stagione butta dentro i ragazzini e regala magari tre punti facili ai tuoi competitors, di quella già promossa che nelle ultime giornate dà spazio alle seconde linee o di quella i cui giocatori, alle prese coi problemi economici della società, da un certo punto in poi hanno altro a cui pensare rispetto al campo.

Per non parlare di quelle che a un certo punto smantellano o si rinforzano, e beccarle prima o dopo il mercato fa tutta la differenza dpe mondo.

Che poi ci si lamenti dell'arbitraggio, in un campionato nel quale fin qua non si può certo dire che mediamente gli episodi ci siano girati male, fa sorridere.

Perché domenica il Vicenza non ha vinto, lasciando sul campo due punti, per un gol in palese fuorigioco a tempo scaduto, e quella prima il Padova (sempre nel recupero) si è visto annullare un gol regolarissimo e decisivo.

Il che dimostra che gli arbitri di C sono quel che sono ma quantomeno sbagliano equamente e non unidirezionalmente, ammesso e per nulla concesso che ieri l'arbitro abbia sbagliato.

Molto più utile, a mio parere, constatare che dopo 27 punti in 11 partite (!!!) uno stop rientra nella normalità, così come una partita sottotono per mille ragioni e per di più coincisa, probabilmente, con la migliore prestazione stagionale degli avversari.

Cose che capitano, esattamente come è capitato che ad esempio la Pro Patria contro di noi abbia disputato la peggior partita dell'anno.

Iniziare con le litanie del mondo che ce l'ha con noi non porta davvero da nessuna parte, molto meglio trarre gli insegnamenti che questa gara ha portato e cercare di pigliarsi i tre punti per nulla scontati del prossimo turno nel quale sulla carta il calendario ci dà una mano.

Che dovremo dimostrare sul campo di meritare.

  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

20 minuti fa, forest ha scritto:

Figuriamoci...

Avessimo vinto, non ci porremmo minimamente il problema.

Le squadre B ci sono da anni, a me non piacciono con le norme attuali e l'ho scritto in tempi non sospetti, ma sono accettate da tutti quando il campionato ha inizio, dunque dopo che tutti le hanno accettate diventa assurdo lamentarsene perché ipoteticamente questo stavolta potrebbe aver danneggiato noi.

Questo falsa il campionato?

Può essere, ma lo falsa non meno della squadra ormai salva che a fine stagione butta dentro i ragazzini e regala magari tre punti facili ai tuoi competitors, di quella già promossa che nelle ultime giornate dà spazio alle seconde linee o di quella i cui giocatori, alle prese coi problemi economici della società, da un certo punto in poi hanno altro a cui pensare rispetto al campo.

Per non parlare di quelle che a un certo punto smantellano o si rinforzano, e beccarle prima o dopo il mercato fa tutta la differenza dpe mondo.

Che poi ci si lamenti dell'arbitraggio, in un campionato nel quale fin qua non si può certo dire che mediamente gli episodi ci siano girati male, fa sorridere.

Perché domenica il Vicenza non ha vinto, lasciando sul campo due punti, per un gol in palese fuorigioco a tempo scaduto, e quella prima il Padova (sempre nel recupero) si è visto annullare un gol regolarissimo e decisivo.

Il che dimostra che gli arbitri di C sono quel che sono ma quantomeno sbagliano equamente e non unidirezionalmente, ammesso e per nulla concesso che ieri l'arbitro abbia sbagliato.

Molto più utile, a mio parere, constatare che dopo 27 punti in 11 partite (!!!) uno stop rientra nella normalità, così come una partita sottotono per mille ragioni e per di più coincisa, probabilmente, con la migliore prestazione stagionale degli avversari.

Cose che capitano, esattamente come è capitato che ad esempio la Pro Patria contro di noi abbia disputato la peggior partita dell'anno.

Iniziare con le litanie del mondo che ce l'ha con noi non porta davvero da nessuna parte, molto meglio trarre gli insegnamenti che questa gara ha portato e cercare di pigliarsi i tre punti per nulla scontati del prossimo turno nel quale sulla carta il calendario ci dà una mano.

Che dovremo dimostrare sul campo di meritare.

Stampare e inviare per posta a numerosi utenti del forum, grazie. 

  • Mi piace 1
  • Haha 3
Link to comment
Share on other sites

a mente fredda, vista la partida dal vivo, noi avevamo dei giocatori palesemente stanchi, Vallocchia per esempio non rientrava se non al piccolo trotto,spesso fuori posizione,tutto a destra,loro giocano come l'Atalanta di A, pressing alto, uno contro uno, inserimenti degli esterni bassi e centrocampisti, D'urso e Correia marcati a uomo e raddoppiati o triplicati sistematicamente, annullando la nostra costruzione del gioco, il tutto a una velocita' doppia rispetto a noi, per un tempo abbondante noi solo lanci lunghi,che Lescano e Redan non prendevano mai,per loro caratteristiche, Pierobon insisteva nei dribbling,perdendo palla a centrocampo, che ci e' costato il secondo gol, forse Tesser doveva cambiare dall'inizio, o nell'intervallo, alcuni giocatori,con i cambi abbiamo fatto un po' meglio,con le tre punte loro difendevano fissi a 5, e noi riuscivamo a fare qualche azione,con Celeghin,Germano e Fofana siamo migliorati, abbiamo avuto l'occasione del pari, comunque sconfitta meritata.Loro giocano molto bene, con dei giovani molto validi.

Link to comment
Share on other sites

Le squadre under ci sono e levarle è impossibile quello che va cambiato è come vengono regolate. Intanto per rendere accettabile la loro presenza la Serie A, alla quale indubbiamente si fa un favore, dovrebbe cambiare la mutualità, non può essere che loro abbiano questa opzione, ma in cambio non diano niente, perché finisci per essere cornuto e mazziato. Poi vanno regolamentate, non puoi posticipare partite se hanno una manciata di internazionali, hanno rose molto ampie quindi giochino con altri. Se qualche giocatore è stabilmente in prima squadra non dovrebbe fare da spola, perché giocare contro l'Atalanta con Cissè o senza come ha fatto il Mantova (tenuto in panchina su richieste di Gasperini) non è la stessa cosa e va contro lo spirito di schierare sempre la migliore squadra possibile.  Nel nostro caso specifico siamo entrati in un vortice sfavorevole, incontrandoli nel mezzo di un tour de force, che non è ancora finito, sabato saremo stanchi e lo stesso saranno loro contro il Padova. Su queste cose puoi decidere il campionato, dove c'è gente tipo il nostro presidente che investe pesantemente.

Detto questo, ieri non abbiamo perso per questo motivo. Abbiamo disputato il peggior primo tempo della stagione, naturalmente ci si sono parecchie scusanti per esempio la stanchezza, il campo orribile (Atalanta, Percassi, eddai su, non avete di meglio?), gli avversari, però queste prerogative c'erano anche nella ripresa ove si vista una gara diversa. Logico che il gol preso dopo pochi minuti ha indirizzato lo svolgimento, vero che era viziato da un falletto, ma a essere onesti l'arbitro è stato molto coerente per tutta la contesa e quel tipo di fallo non lo ha mai fischiato, piuttosto la difesa era messa male e Cissè, che ricordo è uno che ha già segnato in Serie A e B, ne ha approfittato. Poi li abbiamo rincorsi per tutto il resto del tempo, arrivando secondi sulle seconde palle e producendo molto poco davanti. La frittata però è stata cucinata subendo il secondo gol, perché uno lo si recupera, soprattutto se in panchina hai qualcuno che legge bene le partite, due è complicato, infatti non ci siamo riusciti, nonostante ci siamo andati vicinissimi. Con il senno del poi siamo tutti bravissimi, però nella presentazione della gara avevo scritto che bisognava vincere i duelli individuali e pareggiare la loro fisicità. Quindi mi ha molto sorpreso leggere in formazione i nomi di Ciofani e Pierobon. Il primo dall'inizio fa sempre fatica, meglio da subentrato con gambe avversarie più stanche, il secondo è leggerino, servivano dei carrozzieri. Nella mia testa per battere l'Atalanta devi proporgli tre attaccanti contro i tre loro difensori, noi ne avevamo due di cui uno palesemente a corto di fiato. Insomma si doveva sfidarli esattamente come abbiamo fatto nella ripresa, quando si è visto finalmente Fofana mezzala. Mi stupisce che un allenatore sagace come Tesser non l'abbia impostata così dal primo minuto, seppure capisco che cambiare una squadra vincente poteva essere complicato.

Edited by Guiz
  • Mi piace 2
  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

Guiz hai espresso il mio pensiero. Personalmente, anche se il regolamento lo consente, un giocatore che gioca in serie A e va a giocare in C senza essere ceduto, è da 3-0 a tavolino. È contro ogni sportività. È come avere una rosa di 50 giocatori, tutti professionisti!!! È falsare il campionato. Capisci ora perché temevo questa partita più delle altre?

Confido in Tesser che in passato ha vinto campionati recuperando ben più di 5 punti. Forza UNIONE!!!

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, forest ha scritto:

Figuriamoci...

Avessimo vinto, non ci porremmo minimamente il problema.

Le squadre B ci sono da anni, a me non piacciono con le norme attuali e l'ho scritto in tempi non sospetti, ma sono accettate da tutti quando il campionato ha inizio, dunque dopo che tutti le hanno accettate diventa assurdo lamentarsene perché ipoteticamente questo stavolta potrebbe aver danneggiato noi.

Questo falsa il campionato?

Può essere, ma lo falsa non meno della squadra ormai salva che a fine stagione butta dentro i ragazzini e regala magari tre punti facili ai tuoi competitors, di quella già promossa che nelle ultime giornate dà spazio alle seconde linee o di quella i cui giocatori, alle prese coi problemi economici della società, da un certo punto in poi hanno altro a cui pensare rispetto al campo.

Per non parlare di quelle che a un certo punto smantellano o si rinforzano, e beccarle prima o dopo il mercato fa tutta la differenza dpe mondo.

Che poi ci si lamenti dell'arbitraggio, in un campionato nel quale fin qua non si può certo dire che mediamente gli episodi ci siano girati male, fa sorridere.

Perché domenica il Vicenza non ha vinto, lasciando sul campo due punti, per un gol in palese fuorigioco a tempo scaduto, e quella prima il Padova (sempre nel recupero) si è visto annullare un gol regolarissimo e decisivo.

Il che dimostra che gli arbitri di C sono quel che sono ma quantomeno sbagliano equamente e non unidirezionalmente, ammesso e per nulla concesso che ieri l'arbitro abbia sbagliato.

Molto più utile, a mio parere, constatare che dopo 27 punti in 11 partite (!!!) uno stop rientra nella normalità, così come una partita sottotono per mille ragioni e per di più coincisa, probabilmente, con la migliore prestazione stagionale degli avversari.

Cose che capitano, esattamente come è capitato che ad esempio la Pro Patria contro di noi abbia disputato la peggior partita dell'anno.

Iniziare con le litanie del mondo che ce l'ha con noi non porta davvero da nessuna parte, molto meglio trarre gli insegnamenti che questa gara ha portato e cercare di pigliarsi i tre punti per nulla scontati del prossimo turno nel quale sulla carta il calendario ci dà una mano.

Che dovremo dimostrare sul campo di meritare.

Sono abbastanza d'accordo con te, eccetto alcuni punti che già immagini.

Quando giocavo a calcio io, su campi di patate (quando andava bene!) come quello di ieri, se toccavo sulla schiena il difensore in corsa e questo cadeva (spesso accentuando la caduta), l'arbitro mi fischiava fallo.

Ieri l'ennesimo arbitro "all'inglese" (cosa che odio: se il regolamento dice che è fallo, chi sei tu per decidere che non lo è?) ha lasciato correre, come pure altre volte durante l'incontro. Fischiava poco. Okay, ci può stare, del resto era imparziale.

Peccato che in un episodio ciò ci è costato il gol.

Dici che se vincevamo non importava a nessuno che era un'U23? Certo non mi lamentavo, ma rimaneva una cosa scorretta, come il rinvio preventivo e inutile e tutto quanto ho già detto come la penso sulle squadre B.

Felice che anche Guiz sia dell'opinione che le cose come stanno andrebbero cambiate e meglio regolamentate.

Per il resto concordo con te.

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, CavalloPazzo ha scritto:

Guiz hai espresso il mio pensiero. Personalmente, anche se il regolamento lo consente, un giocatore che gioca in serie A e va a giocare in C senza essere ceduto, è da 3-0 a tavolino. È contro ogni sportività. È come avere una rosa di 50 giocatori, tutti professionisti!!! È falsare il campionato. Capisci ora perché temevo questa partita più delle altre?

Confido in Tesser che in passato ha vinto campionati recuperando ben più di 5 punti. Forza UNIONE!!!

Anche il se il regolamento che lo consente è perché IL REGOLAMENTO LO CONSENTE! 

Quindi era così ieri, l'altro ieri, un anno fa, due anni fa o cinque anni fa. 

Semplicemente prima ce ne sbattevamo perché con la Juve U23 abbiamo sempre vinto o quasi. 

E svegliarsi dal bel sogno solo quando la cosa è andata male mi sembrano il bambino scemo che non studia mai ma poi è colpa della maestra se fa la domanda difficile. 

Detto che la rosa di 50 giocatori o più non è composta tutta da professionisti, visto che si parla di ragazzi della primavera. 

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, CavalloPazzo ha scritto:

Sono abbastanza d'accordo con te, eccetto alcuni punti che già immagini.

Quando giocavo a calcio io, su campi di patate (quando andava bene!) come quello di ieri, se toccavo sulla schiena il difensore in corsa e questo cadeva (spesso accentuando la caduta), l'arbitro mi fischiava fallo.

Ieri l'ennesimo arbitro "all'inglese" (cosa che odio: se il regolamento dice che è fallo, chi sei tu per decidere che non lo è?) ha lasciato correre, come pure altre volte durante l'incontro. Fischiava poco. Okay, ci può stare, del resto era imparziale.

Peccato che in un episodio ciò ci è costato il gol.

Dici che se vincevamo non importava a nessuno che era un'U23? Certo non mi lamentavo, ma rimaneva una cosa scorretta, come il rinvio preventivo e inutile e tutto quanto ho già detto come la penso sulle squadre B.

Felice che anche Guiz sia dell'opinione che le cose come stanno andrebbero cambiate e meglio regolamentate.

Per il resto concordo con te.

Ma il fuorigioco inesistente di un minuto prima che mandava Cissé in porta da solo in uno contro uno te lo sei già dimenticato? 

Facile fare la conta solo dei presunti errori a favore... I Calimero rossoalabardati.

  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

6 hours ago, andreis said:

Non ne ho la più pallida idea...............misteri del calcio professionistico.

La mia era soltanto una banale opinione che si può serenamente archiviare ...........relativa al fatto che far giocare una seconda squadra senza che questa si sia guadagnata il campionato come le altre squadre e a scapito magari di compagini di città "minori" che potevano essere ripescate,  non mi sembra equo nè tantomeno sportivo.

Le seconde squadre non giocano con lo stesso Pathos delle squadre "regolari" e infatti non fanno melina o le barricate o le sceneggiate per perdere tempo e praticano un gioco spensierato senza patemi e senza stress............sapendo di non rischiare niente. Ecco, questo aspetto crea una disparità nel senso che le prestazioni dei loro giocatori sono favorite proprio dall'assenza di elementi ansiogeni.   

Poi perdono col Mantova e vincono con noi ..................cicce...........basta un po' di sfiga o la stanchezza derivante da un calendario troppo denso di impegni (proprio a causa loro) e la frittata è fatta.....................tuttavia niente alibi abbiamo perso e stop.

Paradossalmente, fantasticando,  potremmo avere una serie C costituita di seconde squadre di "A" che creerebbero un tappo vincolando alla "D" tante realtà minori.  

Questa logica premia le società più ricche che giocando in "C" mettono in vetrina i loro rincalzi o i giovani di prospettiva. Ma non ci sono già i campionati primavera per questo?

Poi come ho detto sopra, a scanso di equivoci, perdere ci sta.....come dice Tesser è inevitabile che succeda ogni tanto................pertanto ok così ...andiamo avanti. 

Forza Unione

 

è capitato anche alla Pergolettese di vincere con noi e perdere con il Mantova e vista la differenza di valori, dovrebbe far più male aver perso quella partita.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, ndocojo ha scritto:

Ma il fuorigioco inesistente di un minuto prima che mandava Cissé in porta da solo in uno contro uno te lo sei già dimenticato? 

Facile fare la conta solo dei presunti errori a favore... I Calimero rossoalabardati.

Onestamente non l'ho visto, e non ho visto neppure il primo gol, perché il collegamento saltava, l'ho visto nel replay.

Certo che il regolamento lo consente! Dico che il regolamento andrebbe rivisto, e mi lamento solo quest'anno non perché gli altri anni abbiamo fatto punti ma perché non sapevo come funzionava, credevo la Juventus B una squadra come un'altra, non con le eccezioni che il regolamento consente alle squadre B.

Link to comment
Share on other sites

Intervengo probabilmente fuori tempo massimo, ma certi giorni non riesco proprio ad aprire il computer!

Uso il cellulare come fosse un telefono e basta per non essere espropriato del mio tempo. Con le conseguenze del caso.

Mi è arrivata virtualmente la "circolare" di Forest e le raccomandate di Ndocoio. Pardon...le raccomandazioni su come dobbiamo accettare quello che capita nel campionato visto che è nei regolamenti.

Certo non è quello di cambiare il regolamento lo scopo del forum; ma di discuterne e rilevare che c'è qualcosa che non va quello sì, mi pare più che legittimo! e non mi sembra di piagnottare quando rilevo aspetti che non mi sembrano giusti.  Meno male che Guiz lo ha spiegato talmente bene che mi ha risparmiato di doverli ribadire.

Condivido invece ed ammiro la vostra obiettiva sportività nel valutare tanti aspetti del gioco, che siano pro o contro;  il che porta a formare in questo sito quella sana atmosfera che ci fa sentire la voglia di parlare ancora di sport

  • Mi piace 3
Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, Faber ha scritto:

Intervengo probabilmente fuori tempo massimo, ma certi giorni non riesco proprio ad aprire il computer!

Uso il cellulare come fosse un telefono e basta per non essere espropriato del mio tempo. Con le conseguenze del caso.

Mi è arrivata virtualmente la "circolare" di Forest e le raccomandate di Ndocoio. Pardon...le raccomandazioni su come dobbiamo accettare quello che capita nel campionato visto che è nei regolamenti.

Certo non è quello di cambiare il regolamento lo scopo del forum; ma di discuterne e rilevare che c'è qualcosa che non va quello sì, mi pare più che legittimo! e non mi sembra di piagnottare quando rilevo aspetti che non mi sembrano giusti.  Meno male che Guiz lo ha spiegato talmente bene che mi ha risparmiato di doverli ribadire.

Condivido invece ed ammiro la vostra obiettiva sportività nel valutare tanti aspetti del gioco, che siano pro o contro;  il che porta a formare in questo sito quella sana atmosfera che ci fa sentire la voglia di parlare ancora di sport

C'è una sostanziale e decisiva differenza fra rilevare che le seconde squadre andrebbero regolamentate molto meglio (questo è indubbio, e lo abbiamo scritto tutti ben prima di mercoledì) e definire iniquo il verdetto del campo una volta che tutti hanno accettato lo status quo.

Totalmente d'accordo con te sul fatto che nel forum, per fortuna, raramente si leggono piagnistei privi della obiettività necessaria nei giudizi.

È la ragione per cui ci scrivo volentieri.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×