Jump to content

Rignano Flaminio


Recommended Posts

Non so se gavè seguido anche voi i fatti de Rignano Flaminio dove un gruppo de persone, tra cui alcuni insegnanti, iera stadi tratti in arresto per presunte violenze sessuali su parecchi bambini che frequentava la scuola.

Ora che quei che iera stadi denunciadi dai genitori de sti fioluzi i xe stadi scarceradi, mi me chiedo e me domando: sarà la solita storia che xe durada el tempo de lanciarla a spron battudo sui tg nazionali? Secondo mi ben poco se pensa a quei fioi che, stando a quanto disi i genitori e l'assistente sociale che ga avudo la possibilità de analizzar i loro comportamenti, ora rischia de rimaner traumatizzadi per tutta la vita.

Voi cossà disè?

Link to comment
Share on other sites

Questa vicenda par molto intricada nonchè delicata, specialmente adesso che xe stadi fatti arresti e scarcerazioni pressochè lampo. Adesso el paese xe spacado in 2 e podesi venir fora ancora più casini della notizia a livello mediatico.

Cmq riguardo i fioi.....me vien dificile pensar che muleti de 3/5 anni sia in grado de inventarse tutto quel che i ga raccontado IHMO.

Link to comment
Share on other sites

Vicenda che purtroppo mette in luce la totale inadeguatezza del sistema nell'affrontare simili casi.

Pochi gli agenti disponibili per controllare gli indagati. Inspiegabile la decisione dei magistrati competenti di affidarsi ad una segnalazione dei carabinieri per scegliere la psicologa.

Poco chiare le motivazioni di quest'ultima nel non voler registrare tutte le registrazioni dei colloqui con i bimbi.

Questa disorganizzazione non può essere imputata alle sole istituzioni locali, ma coinvolge tutti.

Anche in questo caso sorge la classica domanda mai passata di moda: ma lo stato dov'è?

Dove sono gli specialisti, i mezzi e le iniziative di sostegno che un caso così delicato richiede?

Può darsi che i bambini abbiano subito qualche violenza (i disegni apparsi sui giornali sono abbastanza inquietanti), può darsi che alcuni o tutti gli indagati siano coinvolti ma dubito fortemente che con questo tipo d'inchiesta si possa arrivare a ricostruire una qualche verità.

Link to comment
Share on other sites

no savessi dir, ma mi legio che el massimo dele violenze sui fioi purtroppo in genere nassi in famiglia, per cui no arivo a capir se i fioi xe stai traumatizzai per bon, se in casa o a scola, se i zerca de atirar l'atenzion magari in riferimento a quel che i vedi in television..

savevi la storia dele streghe de Salem, in America , nel Seicento? babe condannade come streghe e copade per accuse de muleria isterica.. e po legio, ma no go pazienza de leger tuto, che xe stade robe simili una decina de anni fa in America

http://www.law.umkc.edu/faculty/projects/f...n/mcmartin.html

Link to comment
Share on other sites

Anche mi no credo che fioi de 3 - 4 o 5 anni possi inventarse certe robe e no penso nianche che i se meti dacordo per dir che xe sucesso a scola e no a casa. Per quel che riguarda i media, se sa za come che va le robe con lori, de una mosca i fa un elefante o anche de più. Certamente xe una situazion molto delicata.

Link to comment
Share on other sites

situazion delicatissima

i fioi xe la vose della verità perchè i xe puri

(nel senso che nn i ga ancora peccado in niente)

se xe successa una roba del genere su sti fioi xe proprio de vergognarse...

mi a quela gentaglia ghe tajassi l'usel...

i fioluzzi xe indifesi!!!nn se pol abusar de chi che xe indifeso!!!

nn se devi abusar mai de nessun!!!

Edited by Chief #7
Link to comment
Share on other sites

mi la storia la go seguida abbastanza per motivi de studio.

I media come sempre i dovessi star attenti a cosa i disi e come i disi le robe, ma se sa che pur de far notizia... no i se scrupoli.

Da una parte xè dei bambini de 3-4-5 anni che xè traumatizzadi da fatti accaduti a scuola e al difuori con persone de cui i se fidava, vedi le maestre e la bidella. Bambini de quell'età, soprattutto in tanti, nn credo che i se vadi ad inventar robe del genere. I genitori penso che non gavessi avu motivi per inventar nulla...

Dallaltra parte xè maestre, bidella, che xè persone o almeno doevssi esser persone che xè fatte per aiutar i fioi a creser, a sviluppar determinate capacità... e due persone, un televisivo e un benzinaio, che nella faccenda solo una roba me vien in mente che i podeva far.... :angry:

Quel che non me risulta ancora chiaro xè come xè stadi raccolti i dati de queste violenze. In ambito scolastico e psicologico, se sa che una testimonianza pol esser ritenuda attendibile e credibile quando il soggetto raggiunge l'età di 16 anni, perchè ha ampiamente sviluppato tutte le capacità cognitive, psicologiche. Nei casi de testimonianza infantile, xè proclamado el fatto che le testimonianze va registrade, video o vocali, e se cerca de scoprir alcune cose anche attraverso indagini indirette: es. bambole anatomiche e disegni dei bambini.

In questo caso invece da come i parlava sembreria che la psicologa o l'assistente che ga seguido i fioi non ga questo tipo de materiale... ma me fa sai sai strano.

Per el fatto che i "mostri" sia stadi già scarceradi iera scontà.... più che altro perchè i rischiava de morir prima de arrivar al processo: secondo el codice del carcere, i pedofili non xè visti de buon grado, in sostanza appena possibile i li fa fora. ( cosa giusta secondo mi)

Adesso xè tutto de veder come proseguira la situazion, quel che non ga sicuramente aiuta xè sta l'effetto media... troppo i ga già dito, troppo i ga miscia, a troppo poco i ga fatto veder che possi esser utile.

A mio avviso una notizia non ga de uscir finchè non se sa che la xè certa. Adesso xè solo un gran casin: da una parte i scarcerati contenti, dall'altra genitori e bimbi che ga paura.

Link to comment
Share on other sites

Francamente sta vicenda non la capisco. Sopratutto il modo di agire dei genitori dei possibili abusati.

Alcuni genitori hanno "interrogato" i loro figli e filmato il tutto mesi prima della denuncia, mandato i loro figli all asilo tranquillamente e fatto la denuncia dopo.

???

Se fossi stato uno dei genitori avrei indagato subito appena avuto il sospetto e avrei ritirato dal asilo mio figlio.

Ma sopratutto non mi sarei messo a fare un interrogatorio filmato a mio figlio rischiado di farlgi ancor più danni psicologici..

Mha. Troppe cose in quella vicenda che non quadrano. Qua qualcuno da una parte o dal altra sta raccontando un sacco di balle. Non resta che aspettare che finiscano le indagini per scoprire chi è stato.

Link to comment
Share on other sites

Sono d'accordo con Ghost...

Il modo poi in cui si è sviluppata questa vicenda, ha dell'incredibile...

Chi ha avuto modo di seguire la trasmissione "Tempi moderni" avrà seguito gli interrogatori "fai dai te" dei genitori, che mettevano praticamente in bocca ai piccoli le risposte...

Un'accusa basata su prove del genere lascia il tempo che trova..senza contare che non ci sono tracce di violenze fisiche sui bambini...

Sodomia e penetrazione su bambini di quella età da parte di adulti lascerebbe segni devastanti, credo...

Quindi...dov'è la verità? Il tutto è partito dall'allarme di una mamma...e si è diffuso a macchia di leopardo tra i genitori...

Qui si parla di violenze su 15 bambini protrattesi nel tempo, anche mentre era già in corso l'inchiesta, con tutto il paese consapevole, maestri compresi, delle investigazioni.

Le intercettazioni telefoniche non hanno portato a nulla.

I bambini a quanto pare venivano tranquillamente portati in un' abitazione di proprietà di uno degli insegnanti, durante l'orario scolastico... e nessuno dei colleghi si accorgeva dell'assenza di parte dei bambini e degli insegnanti? Nessuno chiedeva "Dove andate?"

Come dice Ghost...troppe cose non quadrano...

Link to comment
Share on other sites

questo caso mi ha fatto meditare molto.

la cosa mi insospetisce e non pretendo certo che le mie idee vengano lette come verità.

mi sembra,come già successo in altri casi di "asili" incriminati che alla fine arrivi una mano più potente delle altre a cancellare tutto.

dei bambini che testimoniano non sono attendibili?bambini così piccoli,e così diversi tra di loro manifestano comportamenti anomali e inquietanti e esprimono chiaramente il loro disagio,e non vengono creduti?

ammettere la colpevolezza dello staff della scuola,sarebbe come ammettere una cosa mostruosa e incontrollabile.una società a delinquere abominevole che se fosse vera sarebbe durissima da digerire.

non occorre che ci sia penetrazione per essere condannati per pedofilia,per segnare per sempre la personalità di un bambino. ci son altre pratiche che evito di descrivere,ma che utenti adulti come siamo noi possono ben immaginare. ,e credo che molti pedofili lo sappiano e evitino abusi dimostrabili,perchè ormai si sa cosa gli inquirenti vanno a cercare.

si possono fare talmente tante cose che non lasciano traccia fisica ma che segnano l anima e di cui nessuno avrà mai le prove.

son dell idea che in moltissimi ambienti dove ci sono bambini e ragazzini si annidino pedofili anche solo guardoni.che traggono pèiacere anche solo dal sfiorare un bambino o dal guardarlo mentre fa la doccia.

ma dare dei visionari ai genitori che conoscono perfettamente i loro figli,e che hanno constatato in loro comportamenti e dichiarazioni da far rabbrividire mi sembra il classico muro di gomma che si è verificato in altri casi,dove la testimonianza di molti bambini ha ricevuto lo stesso trattamento che si potrebbe dare a un malato mentale o a un anziano incapace di intendere e di volere.

ricordo una mia prof alle medie,parlo di 26 anni fa,quando a 11 anni si era ancora "bambini" ingenui,e una mia prof mi assilava con carezze sulla testa,abbracci,e io inconsciamente ero turbatissima da qualle manifestazioni di affetto che riservava solo a me,avevo dei terribili mal di pancia durante le sue ore e ricordo perfettamente che finivo regolarmente in infermeria e che i mal di pancia passavano appena finivano le sue ore.mi ha addirittura bocciato senza che avessi problema alcuno di rendimento,per farmi restare nella sua classe,in quanto se fossi stata promossa avrei avuto un altra prof di italiano e non più lei,adducendo la scusa ai miei genitori ignari che era meglio ripetessi l anno perchè così avrei affrontato meglio le superiori( al giorno d oggi sembra ridicolo ma ai tempi si usava così),ricordo ancora perfettamente quando è iniziata la mia ribellione,l anno prima della bocciatura,eravamo appena arrivati in montagna per la settimana bianca,e lei è entrata nella stanza che dividevo con altre ragazze,e mi ordinò di andare a dormire nella sua stanza,che avrei dormito con lei e fatto sci di fondo con lei,invece di andare con il resto della classe ai classici campetti di sci.le andai di fronte e le dissi NO..dopo quel rifiuto cominciò l inferno,perchè incattivita e indispettita cominciò a vessarmi in tutti i modi,banco separato,offese gratuite,allora iniziai a odiarla così tanto,che l anno dopo,avendomi bocciata ingiustamente,alla prima interrogazione davanti a tutta la classe nuova,le dissi chiaramente che non le avrei mai più risposto a nessuna domanda ne interrogazione ne temi scritti perchè il suo comportamento era veramente strano e ingiustificabile e che se mi avesse dato una sola insuff,l avrei detto ai miei genitori ,che mio papà era un cc,che mi avrebbe dovuto ignorare per sempre a partire dal saluto ...fui promossa con ottimo senza nemmeno aver fatto un compito o un interrogazione,questo a riprova semmai ce ne fosse stato il bisogno della sua colpevolezza.il problema è che me ne sono accorta dopo,quando si è piccoli e ingenui si pensa sempre di essere in torto,di essere noi quelli che sbagliano e quindi si soffre.questa esperienza mi ha cambiato la vita,non mi vergogno ad ammeterlo.posso quindi immaginare come affrontino dei bambini di pochi anni di vita delle imposizioni a cui non possono opporsi,come ho fatto io a 11 anni in settimena bianca.per questo io credo ai bambini,non mentono,ma non possono esprimersi chiaramente

la verità è che nel riconoscere i diritti dei bambini,siamo ancora molto indietro a livello planetario.

credo che l ambiente pedofilo abbia molti e forti agganci un pò ovunque.data la natura orrenda del crimine,è ovvio che il gruppo sia "chiusissimo".

scusate in anticipo se sono andata ot ma volevo darvi la mia testimonianza.

Link to comment
Share on other sites

I bambini DIFFICILMENTE inventano le cose. I genitori PUO' CAPITARE che travisino determinati racconti. Le forze dell'ordine E' POSSIBILE che siano negligenti nella propria attività. Soprattutto - ipotesi che non ho ancora sentito - potrebbe esserci stato abuso di qualcuno e non di tutti colpevolizzati e sbattuti in prima pagina. In ognuno di questi casi ci sono colpe oggettive.

Starei molto attento a dare fiducia incondizionata alla televisione, ai giudici, ai genitori, ai bambini prima di fare controlli, analisi, indagini.

E' un paesino minuscolo, dove tutti si conoscono. E' pensabile che un NUCLEO intero di persone abbia compiuto crimini tanto orrendi alla luce del sole?

Troppi punti di domanda e solito sciacallaggio mediatico che occulterà prove, indirizzerà indagini, creerà cortocircuiti durissimi per chi dovrà giudicare.

Link to comment
Share on other sites

non occorre che ci sia penetrazione per essere condannati per pedofilia,per segnare per sempre la personalità di un bambino. ci son altre pratiche che evito di descrivere,ma che utenti adulti come siamo noi possono ben immaginare. ,e credo che molti pedofili lo sappiano e evitino abusi dimostrabili,perchè ormai si sa cosa gli inquirenti vanno a cercare.

si possono fare talmente tante cose che non lasciano traccia fisica ma che segnano l anima e di cui nessuno avrà mai le prove.

Ma il fatto è che negli interrogatori fatti ad una bambina da parte dei genitori, si parla esplicitamente di penetrazione anale...o meglio..il genitore induce la bambina a dire che le hanno messo (riporto testuale) " il pipino nel culetto".

Quindi in questo caso, credo che una violenza del genere su una bambina di 4 anni sarebbe fisicamente dimostrabile....

la verità è che nel riconoscere i diritti dei bambini,siamo ancora molto indietro a livello planetario.
mah...io su questo non sono molto d'accordo... Tieni conto che quella normalmente etichettata come sociatà civile è una netta minoranza rispetto alla realtà mondiale...

Fatti un giro in Africa...in Cina, a Cuba, dove si prostituiscono dai 10 anni in sù...in Thailandia, dove i genitori ti offrono i loro figli per strada, come fosse normale ( e per loro normale lo è..)

Senza parlare del lavoro minorile...

Sono molto meno gli stati dove i diritti i bambini ce li hanno, che il contrario.

Per il resto, sul discorso della pedofilia, sono inflessibile, come lo sei tu...su reati del genere propendo per le pene molto severe, ma molto...ma su questo caso in particolare, sono molto perplesso su quale sia la realtà dei fatti.

Link to comment
Share on other sites

Aggiungo l'indirizzo per i 5 servizi di "Tempi Moderni" su Rigagno:

1.-Lo Shock di Brescia

2.-Pretendiamo giustizia

3.-C'era una volta l'orco

4.-Giochi proibiti ( i video dei genitori )

5.-Il ritorno degli innocenti

Andate al link sottostante ( usate Internet Explorer per visualizzare i video..FF a volte non li riproduce...)

I SERVIZI VIDEO SU RIGNANO FLAMINIO

Link to comment
Share on other sites

Xe una faccenda molto complessa e difficile da capir.

Quando xe uscida la notizia me son chiesta: come i fazeva a far uscir i bambini dall' asilo de nascosto quando nella classi ghe xe più de una maestra. E poi non per pochi minuti, per far quelle robe doveva esser per più de un ora.

Non capisso el comportamento dei genitori. Se te pensi che tuo fio ga subi violenza te se fiondi in ospedal dove te certifichi e te denunci in una sede che xe autorevole.

Penso a quei bambini, qualcosa de disagio certamente ghe sarà perchè i bambini così piccoli non menti.

Però go visto i filmati girati dai genitori e i xe inappropriati perchè induci ripetutamente i bambini a dir quel che vol i genitori. Ai bambini non se fa domande dirette. Penso che i genitori per troppa ansia, ma xe comprensibile, i ga rovina' parte dell' inchiesta.

Poi se ga messo de mezzo la television che fa el resto.

Aggiungo una cosa: i bambini ga molta fantasia. Quando la mia nipotina gaveva 4 - 5 anni la portavo spesso a san Luigi nel boschetto rinnovado con i giochi per bambini, e passeggiavimo anche un poco per i viali.

Alla mia nipotina ghe piasi tanto i dinosauri, i draghi, e tutti gli animali. Beh, un giorno la me disi che la vedi un drago, e che el ne accompagna nella passeggiata. Mi ghe dago corda sempre nelle sua fantasie e va a finir che quando montemo in machina el drago xe senta' con ela de drio. E così semo andade avanti per tutta l'estate: "andemo a trovar el drago, saludemo el drago ecc. ecc."

Link to comment
Share on other sites

@missy.i

1) nella mia esperienza de scuola in un piccolo paesetto, dopo gaver pranzado, la nostra classe con el nostro maestro, spesso spariva per tutto el pomeriggio. Dal pranzo, se tornava a scuola direttamente alle 16 che iera l'ora della fine della scuola. El motivo nostro iera per star all'aria aperta nei dintorni della scuola, ma nessun veniva mai a controllar dove ierimo. Quindi, non vedo tanto difficile che una classe ogni tanto sparisi per andar a casa della maestra (ma questo no vol dir che per mi sia vero quel che i giornalisti disi)

2) la fantasia dei bambini a quell'età xè ovviamente tanta, ma un discorso xè immaginar draghi e fate, un altro xè immaginar el "pipino che va nel culetto"..

:bye:

Link to comment
Share on other sites

missy ti te parli dell'amico invisibile che xè tutta un'altra faccenda! l'amico e l'animale invisibile fa parte della crescita de un bambino, ovvio che se va avanti per anni allora xè de preoccuparse... ma xè un fatto più che normale.

qua se parla de cose che xè ben diverse dalla fantasia infantile: pipino nel culetto xè difficile che un bambini de 4 anni se lo sogni....o se lo inventi...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

  • Donazione 2024 per il forum

    Se vuoi lasciare un piccolo obolo per il mantenimento della nostra comunità virtuale, questo è il posto giusto!



    92% of donation goal reached.
    Donate Sidebar by DevFuse
  • Who's Online (See full list)

    There are no registered users currently online

  • Popular Contributors

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×