Jump to content

Lo Yacht Che Naviga Col Sole


Recommended Posts

Si chiama VOLITAN. E' il prototipo di una barca ad inquinamento zero, progettato da uno studio di design turco!

volitan.jpg

"Ha l'aspetto di un aereo da caccia e il nome di un pesce velenoso! E invece Volitan non solo non è una barca ma ha pure un carattere piuttosto sensibile, al punto da rispettare l'ambiente sia quando va a vela, sia quando usa i motori. E in entrambi i casi può contare su armi davvero hi-tech. Al posto delle classiche vele, infatti, ha due ali rigide rivestite da pannelli solari che si muovono agli ordini di un pc: si aprono, si chiudono, ruotano in modo da ottenere dal vento il massimo della spinta e, dal sole, l'energia per ricaricare la batteria. Niente gas. Già, perchè c'è una pila nascosta nel bulbo del fondo alla deriva (a pinna che c'è sotto lo scafo): oltre a fare da contrappeso (e a rendere stabile la barca), alimenta due motori elettrici direzionabili e gli impianti di bordo. Tutto senza produrre un grammo di gas tossici, mentre una barca uguale, ma con motori diese, ne crea ben due tonnellate in un solo anno!!!!"

:ave: Complimenti a chi l'ha ideata...tanto di cappello a sti geni.

Ps: beato chi podrà comprarsela, mi al limite me prendo el materassino che trovo in omaggio sul settimanale Gente in agosto, lo gonfio e me attacco con una cordella ad un palo :p

Link to comment
Share on other sites

E voilà: veduta dall'alto!!!

volitan2.jpg

Impressionante!!!

Ps: non chiedetemi se lo yacht naviga anche dopo 10 giorni di pioggia e tempesta perchè va mando tutti a quel "bip" eh!! :p non lo so proprio....ma xe proprio una bella barchetta.....una gran bella scoperta antiinquinamento, soprattutto!

Link to comment
Share on other sites

Queste sono le incredibili "vele rotanti" (sembra di descrivere le componenti di Ufo Robot :D ....eppure andando di sto passo mi sa che ci arriveremo!): sono due ali rotanti coperte da pannelli solari.

volitan3.jpg

Cogratulazioni ai scienzati- ingegneri turchi, no se trata de una scoperta, o invenzion xe

question de duro lavor e richerca de quela brava gente. La tecnologia la xe conosuda e usada in altre forme, ma son sicuro che el potenzial futuro de queste tecniche xe enorme specialmente dal lato ambiental. Ciao e grazie per el bel post. Coce :bye:

Link to comment
Share on other sites

Cogratulazioni ai scienzati- ingegneri turchi, no se trata de una scoperta, o invenzion xe

question de duro lavor e richerca de quela brava gente. La tecnologia la xe conosuda e usada in altre forme, ma son sicuro che el potenzial futuro de queste tecniche xe enorme specialmente dal lato ambiental. Ciao e grazie per el bel post. Coce :bye:

Grazie caro Coce!

Ti dirò: ho inserito questa news perchè a parte il soggetto "barca", trovo davvero che lo studio di perosne capaci sia arrivato ad un traguardo importante, di grosso impatto ambientale oltre che economico! Ma questo dovrebbe essere solo un trampolino di lancio, un nuovo punto di partenza per nuovi studi che ci portino a rovinare sempre meno il nostro pianeta, ad inquinarlo meno e rispettarlo di più!!!!!!!!

Ma temo che, come tutte le cose meravigliose, anche questo yacht resti un singolo prototipo. Ecco perchè l'ho chiamato traguardo! :censura: Purtroppo ci sono troppi interessi economici alle spalle: il prezzo del petrolio è sempre più alle stelle.........voi credete davvero che chiunque proponga qualcosa di buono, anche nel rispetto del nostro vivere, i magnati dell'oro nero rinunceranno ad una fetta così ampia di mercato come quella Nautica???????? E ancor di più a quella automobilistica??? (se non erro si parla da anni di automobili ad energia adlternativa....!). Saria troppo bello crederghe! :ave:

Link to comment
Share on other sites

Cogratulazioni ai scienzati- ingegneri turchi, no se trata de una scoperta, o invenzion xe

question de duro lavor e richerca de quela brava gente. La tecnologia la xe conosuda e usada in altre forme, ma son sicuro che el potenzial futuro de queste tecniche xe enorme specialmente dal lato ambiental. Ciao e grazie per el bel post. Coce :bye:

Grazie caro Coce!

Ti dirò: ho inserito questa news perchè a parte il soggetto "barca", trovo davvero che lo studio di perosne capaci sia arrivato ad un traguardo importante, di grosso impatto ambientale oltre che economico! Ma questo dovrebbe essere solo un trampolino di lancio, un nuovo punto di partenza per nuovi studi che ci portino a rovinare sempre meno il nostro pianeta, ad inquinarlo meno e rispettarlo di più!!!!!!!!

Ma temo che, come tutte le cose meravigliose, anche questo yacht resti un singolo prototipo. Ecco perchè l'ho chiamato traguardo! :censura: Purtroppo ci sono troppi interessi economici alle spalle: il prezzo del petrolio è sempre più alle stelle.........voi credete davvero che chiunque proponga qualcosa di buono, anche nel rispetto del nostro vivere, i magnati dell'oro nero rinunceranno ad una fetta così ampia di mercato come quella Nautica???????? E ancor di più a quella automobilistica??? (se non erro si parla da anni di automobili ad energia adlternativa....!). Saria troppo bello crederghe! :ave:

D'acordissimo con ti Queen. Infati i stessi interessi da piu' de mezzo secolo i ga ostacola' la crescita dei trasporti publichi a favor dell'automobile causando enormi problemi per el Pianeta Terra. Infati el costo del trasporto con l'auto durante la vita produttiva de una persona xe de gran lunga superior al costo de una casa de famiglia, e no xe solo che i magnati del petrolio, xe anche quei del'acciaio, gomma ecc...

Ciao Coce :cossaaa?:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×