Jump to content

[Cronaca] Acegas Aps TS-Fiorese Bassano 85-77


Recommended Posts

Acegas col piede giusto contro Bassano, gara-1 è a favore di Trieste

Acegas Aps Trieste-Fiorese Bassano 85-77 (28-18, 48-41, 65-53)

Wrote and powered by Alessandro Asta (a.k.a. SandroWeb)

Se Dio vuole, la prima è andata a buon fine: un'Acegas incerottata e piena di bende, quasi allo stesso livello di una mummia egizia, fa sua gara-1 nella serie suicida contro Bassano. Finisce 85-77 per il team di Pasini e Trieste può tirare un profondo sospiro di sollievo: nonostante gli infortunati vecchi e nuovi (l'ultimo dei quali è stato Pilat il cui impiego per la serie è tutto da valutare) il primo tassello per la salvezza è posizionato.

Alla vigilia, il timore più forte era di assistere a una gara di assoluta tensione e incertezza in casa triestina: lo 0-2 contro Gorizia poteva aver minato i sottilissimi equilibri che questa squadra aveva trovato in finale di regular season; e invece l'Acegas ha saputo fare la sua onesta partita, praticamente sempre avanti nel punteggio. Una prestazione da squadra operaia, come deve per forza essere in una serie di play-out: alla fine 4 biancorossi in doppia cifra, con un Pigato da incorniciare, con Bartolucci determinante specie all'avvio e con un Tonetti prorompente dalla lunga distanza. Nonostante il black-out nell'ultimo quarto in cui Trieste ha rischiato di farsi riavvicinare dalla Fiorese, i giuliani hanno saputo mantenere la calma nonostante un arbitraggio a dir poco schizofrenico nelle battute conclusive (tra cui una palla data incredibilmente agli avversari quando Pigato era pronto a tirare due liberi), pur avendo un momento di delirio collettivo nel quale l'Acegas non è riuscita a "matare" i vicentini, alzanti bandiera bianca solo a quaranta secondi dal termine.

Pasini propone subito in campo Godina (Lo Savio continua infatti a non essere al top): Diego fa il suo dovere in attacco (subito 4 punti) ma finisce per pagare dazio in difesa. 3 falli commessi e scelte obbligate per il Topone che spedisce "Mix" in fretta e furia sul parquet; anche Bassano si trova inguaiata con le penalità, avendo Senesi a quota 3. Per quanto riguarda invece l'andamento della prima frazione, un Bartolucci assolutamente positivo (10 punti in 10 minuti) dà il LA al vantaggio biancorosso, viziato da buone percentuali nel tiro pesante: alla prima sirena Trieste è sul 28-18.

L'Acegas sembra nei guai per il 3° fallo di Lo Savio nel secondo quarto, ma sono ancora le bombe a tenere a distanza gli ospiti: due di Tonetti e una ciascuno per Pigato e Muzio mettono il massimo vantaggio al 16' (44-32), leggermente limato da Senesi in fase conclusiva di frazione. Mini break di 5-0 per il Fiorese e tutti negli spogliatoi sul 48-41.

Buon momento biancorosso in avvio di terzo quarto: Pigato ne mette due di fila e Trieste in pochi minuti costruisce un parziale di 13-4, volando a +17 (62-45). Qualche disattenzione di troppo in difesa permette a Bassano di riportarsi a -12 sulla penultima sirena, grazie al tiro sullo scadere di Bordignon (65-53). L'Acegas perde capitan Muzio per falli e, eccezion fatta per due azioni completate da Bartolucci e Pigato, la squadra di casa fa parecchia baruffa col canestro: tanti tiri presi senza ritmo e parecchie palle perse danno un pò di coraggio ai veneti, spesso e volentieri in lunetta dove racimoleranno otto punti in quattro minuti (75-69 a due minuti e mezzo dalla fine). Una buona penetrazione di Metz, sino a lì in profonda ombra, dà il +8 a Trieste: ma Bassano non demorde, piazzando due triple per il -4 a un minuto dalla sirena finale (79-75). Diventa quindi Godina l'uomo più importante negli ultimi scampoli di gara, realizzando il canestro del +6 a 40'' dalla fine. Il Fiorese sparacchierà sino al termine, mentre il 2/2 di Pigato ai liberi pone fine ai patemi d'animo. Almeno per gara-1.

Il tabellino dell'AcegasAps Trieste:

Crevatin ne, Tonetti 17, Pigato 23, Muzio 15, Salvador ne, Bartolucci 16, Guerra ne, Metz 5, Godina 7, Losavio 2.

Le pagelline veloci:

Tonetti :6: e mezzo

Pigato :7:

Muzio :6: più

Bartolucci :6: e mezzo

Metz :5: e mezzo

Godina :6:

Losavio :5: e mezzo

Salvador, Crevatin, Guerra ne

Link to comment
Share on other sites

Per fortuna la differenza tra le due squadre e' abissale. Se l'Acegas vincera' gara 2, sara' quasi sicuramente salva, in quanto avra' il tempo di recuperare gli infortunati e con Pilat e Guerra in campo non c'e' confronto tra le due formazioni. :bandieraalabarda:

Link to comment
Share on other sites

Guest brunotto

SandroneWeb come dicevamo al Rocco è BASILARE andare sul 2 a 0!!! :aaaaaatttillla:

Comunicami per giovedì se vuoi che facciamo come per la pallamano, NO PROBLEM!!!

Ciaooooooooooooooooooooo!!! Peccato per el Diablo!!! :amicici:

:D:bye::bandieraalabarda:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×