Jump to content
gimmi

Coronavirus: le nostre opinioni e la situazione in corso

Recommended Posts

9 ore fa, luxor ha scritto:

Divertente, peccato che si perda su un punto importante: la fase 3 è conclusa da un pezzo, siamo alla fase 4, iniziata dopo la fine della sperimentazione clinica e dopo l'approvazione del farmaco per la commercializzazione. Forse sarebbe il caso che qualcuno lo informi, perché il suo articolo non ha più senso di esistere.

Per quanto riguarda il post di Legionario Piacenza, l'ennesima conferma che, dopo quasi un anno e mezzo, qualcuno non ha ancora capito che la pericolosità del Covid non è nel suo tasso di mortalità, ma nei disagi che provoca a livello sociale, di strutture ospedaliere, dell'economia e di tutto il resto.

Per quelli che aspettano che gli effetti dei vaccini siano più chiari, ad oggi sono state vaccinate 875 milioni di persone nel mondo. Sono abbastanza certo che usiamo senza problemi medicine che, dalla loro commercializzazione, sono state usate molto meno. 

ciao,

sui disagi che il COVID provoca sulla struttura ospedaliera posso essere d'accordo(pero' tieni presente che ad esempio a Piacenza abbiamo un medico ,Cavanna, che con cure domiciliari fatte all'inizio della fase della malattia ha guarito tutti senza coinvolgere gli ospedali.e non parliamo di numeri esigui. invece per me i disagi sociali/economici sono dovuti alle misure prese,che a me sembrano inutili e/o inefficaci.P.S PER QUELLO CHE NE SO IO ,l'OMS NON L'HA MAI DICHIARATA UFFICIALMENTE.

 

Edited by LEGIONARIO PIACENZA
Link to post
Share on other sites
4 ore fa, andreis ha scritto:

Ciao Mario sono contento per te che ti sei vaccinato e hai potuto manifestare la tua libera scelta. 
lo scenario che ipotizzi lo trovo più che ottimistico ....magari.

io Invece temo come d’altronde avevo fatto mesi fa, l’arrivo di una variante più aggressiva come sta accadendo in Inghilterra. Temo che colpirà sia i vaccinati che i non vaccinati e per questo spero mettano a punto delle terapie efficaci recuperando anche ciò che è già disponibile. 
il Rischio è la messa a punto di nuovi vaccini che porterà l’umanità in un circolo vizioso senza fine in una crisi sanitaria e geopolitica senza precedenti.

mi rendo conto di essere pessimista 

 

Avevo scritto dell'Inghilterra qualche giorno fa, da loro sta prendendo piede la variante indiana che non si riesce a contrastare bene con una dose. Loro avevano allungato di molto le seconde dosi per vaccinare più persone, ora stavano riavvicinando le seconde dosi per questo motivo. Ci vuole un pò di tempo per riavvicinare le dosi e perchè abbiano effetto, per fortuna sta aumentando la disponibilità di vaccini e la situazione dovrebbe rientrare.

Si, sono più ottimista di te, per ora le vaccinazioni complete hanno coperto bene anche le varie varianti e conto che forniscano sempre una qualche protezione per scongiurare la malattia grave. Vaccinando tanto e con l'arrivo dell'estate nelle zone del mondo più fortunate i contagi quasi si azzereranno e quindi non ci sarà terreno per la nascita di varianti, chiaro che possono arrivare da altre parti del mondo. Ci sta che vengano messi a punto dei vaccini di richiamo, ma credo sia diverso dalla prima vaccinazione, con i richiami penso si andrà ad aggiungere copertura a persone già in parte protette, non proprio indifese come nelle prime fasi. Spero che questo possa avvenire in un contesto generale più tranquillo, quasi da post covid. Non penso a circoli viziosi ma a naturali passaggi da compiere in un contesto dove il peggio sia alle spalle.

Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, LEGIONARIO PIACENZA ha scritto:

ciao,

sui disagi che il COVID provoca sulla struttura ospedaliera posso essere d'accordo(pero' tieni presente che ad esempio a Piacenza abbiamo un medico ,Cavanna, che con cure domiciliari fatte all'inizio della fase della malattia ha guarito tutti senza coinvolgere gli ospedali.e non parliamo di numeri esigui. invece per me i disagi sociali/economici sono dovuti alle misure prese,che a me sembrano inutili e/o inefficaci.

Le misure prese sono state scelte obbligate! Con le misure abbiamo limitato le terapie intensive sui 4 mila, senza si poteva benissimo arrivare ad una necessità di 40 mila. Oltre a non avere 40 mila terapie intensive non saremmo riusciti a curare nemmeno tanti che abbisognavano di qualche semplice cortisonico per superare i momenti più critici e guarire tranquillamente.

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Riodario ha scritto:

Detto tra i denti, più o meno xe così. O meglio come dei egoisti che viverà de rendita grazie a chi se vaccina.

+1

Link to post
Share on other sites
7 ore fa, ndocojo ha scritto:

Un'ultima domanda, poi mi taccio visto che la discussione è tornata ad essere luogo di spam novax:

Non è un filo contraddittorio sostenere le stronzate scritte dal legionario di Piacenza e poi chiedere a gran voce le terapie domiciliari? 

O il Covid è una "non pandemia" e quindi poco più di un'influenza (con tutto il corollario dei tamponi falsi, mascherine che non servono, dittatura sanitaria e vaccini acqua di fogna) da curare con le terapie classiche dell'influenza oppure è qualcosa di più grave e allora servono protocolli terapeutici speciali, ospedaliere, domiciliari o di prevenzione. 

Non può essere entrambe le cose. 

Sempre che non passi la versione del 'tanto muoiono solo i vecchi già decrepiti' che a quel punto anche fare le terapie domiciliari sarebbe uno spreco di tempo e risorse. 

 

dopo un anno e mezzo...xe anche imbarazzanti queste puntualizzazioni (in senso buono). Ovvero a mi me par del tutto evidente che xe qualchedun che fa finta de non capir e continua a spostar el piano del discorso, mescolando robe fuori luogo, a seconda del contesto. Come ad esempio cure e/o vaccini, creando un antagonismo che non xe e non ga ragion de esser.

Ma va a spiegarghelo...dopo un anno e mezzo...o se non devo cominciar a pensar che qualchedun no ghe riva. No xe tante alternative. Qualchedùn o ghe xe, o ghe fa.

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, El mulon ha scritto:

volevo solo rendervi noto che sono stato candidato per il prossimo premio nobel

saluti

Osstia!! Anche ti ?!
Ricevuda stamattina anche mi l'ufficialità della candidatura

  • Grazie 1
Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Riodario ha scritto:

Come me permetto? Sta sereno dai. 

Più che arroganza apprezza la mia sincerità. 

Stemo parlando de vaccini e el ragionamento de non vaccinarse xe egoistico punto. Lo ribadiso. 

ri +1

Edited by chompo
Link to post
Share on other sites
4 ore fa, andreis ha scritto:

 

4 ore fa, andreis ha scritto:

lo scenario che ipotizzi lo trovo più che ottimistico ....magari. io Invece temo come d’altronde avevo fatto mesi fa, l’arrivo di una variante più aggressiva come sta accadendo in Inghilterra. Temo che colpirà sia i vaccinati che i non vaccinati e per questo spero mettano a punto delle terapie efficaci recuperando anche ciò che è già disponibile.

no xe più che ottimistico, xe (sperabilmente) realistico.
L' obiettivo futuro xe far si che el virus se adatti quanto più possibile all'uomo ed "abbassi la cresta". Rivando ad esser pian piano sempre più un'influenza meno pericolosa. Magari ancora sempre molto contagiosa, ma con effetti via via più blandi. E quindi da trattar poi similarmente alle influenze atagionali

5 ore fa, andreis ha scritto:

il Rischio è la messa a punto di nuovi vaccini che porterà l’umanità in un circolo vizioso senza fine in una crisi sanitaria e geopolitica senza precedenti.

In una crisi sanitaria ghe semo za da anni, anche senza covid. E ghe saremo sempre de più (de novo, con o senza covid) grazie al vortiginoso aumento de persone che va popolando el cosidetto "mondo malato", ovvero:
-  quelle che mangia male (sciroppi de fruttosio/glucosio, zuccheri e sali aggiunti, miglioratori del gusto, schifezze de ogni tipo, presenti nel cibi processati e trasformati, ma non solo...a volte basta legger l'etichetta)
- e quelle che invece no ga de magnar o non in modo sufficiente  da evitarghe disfunzioni, problemi e patologie varie.
Per no parlar dell'abuso de alcol e sostanze e della sedentarietà (nelle parti "evolute" del pianeta).
Però va de moda el vaccino...e quindi capisso sia un bersaglio più grosso e più comodo.

5 ore fa, andreis ha scritto:

mi rendo conto di essere pessimista

Più che altro secondo mi no te son abbastanza, nè ben informado. E probabilmente te sconti una tua certa avversion (da ti peraltro sempre dichiarada apertamente) verso il mondo scientifico-medico

Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, chompo ha scritto:

@luxor  e @mario-manzanese  santi subito !!

O quantomeno candidati anch'essi ai Nobel. Per la pazienza e la serenità!

hahaha se avessi a voce la pazienza che ho per iscritto, sarei Gandhi! In realtà la tastiera mi calma, dal vivo mi accendo in un niente. Spero che Mario sia migliore di me anche di persona!

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, chompo ha scritto:

dopo un anno e mezzo...xe anche imbarazzanti queste puntualizzazioni (in senso buono). Ovvero a mi me par del tutto evidente che xe qualchedun che fa finta de non capir e continua a spostar el piano del discorso, mescolando robe fuori luogo, a seconda del contesto. Come ad esempio cure e/o vaccini, creando un antagonismo che non xe e non ga ragion de esser.

Ma va a spiegarghelo...dopo un anno e mezzo...o se non devo cominciar a pensar che qualchedun no ghe riva. No xe tante alternative. Qualchedùn o ghe xe, o ghe fa.

Resta el fatto che una volta che te ghe fa una domanda a questi che xe 'informadi' e 'quei svei' no i rispondi mai. 

Xe veramente una perdita de tempo. 

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, mario-manzanese ha scritto:

Le misure prese sono state scelte obbligate! Con le misure abbiamo limitato le terapie intensive sui 4 mila, senza si poteva benissimo arrivare ad una necessità di 40 mila. Oltre a non avere 40 mila terapie intensive non saremmo riusciti a curare nemmeno tanti che abbisognavano di qualche semplice cortisonico per superare i momenti più critici e guarire tranquillamente.

è su questo che non siamo d'accordo.guardo i numeri e vedo che quelli del 06/2020 sono uguali od inferiori a quelli del 06/2021 senza COPRIFUOCO,VACCINO,MASCHERINA.e cmq continuo a non capire il problema(ed il disprezzo allegato) che io non mi vaccini dato che lo fanno tutti ed è validissimo.senza polemica.

 

Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Resta el fatto che una volta che te ghe fa una domanda a questi che xe 'informadi' e 'quei svei' no i rispondi mai. 

Xe veramente una perdita de tempo. 

tu invece vai sempre nel merito ,vero?anch'io ti ho fatto una domanda e aspetto

Link to post
Share on other sites

concludo con un'ultima riflessione: triplicate le morti per infarto, rimandati il 99% degli interventi per tumore al seno e in molte regioni sono stati sospesi gli inviti per lo screening oncologico.

QUESTO MI PREOCCUPA MOLTO DI PIU'!

 

Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, LEGIONARIO PIACENZA ha scritto:

tu invece vai sempre nel merito ,vero?anch'io ti ho fatto una domanda e aspetto

Non ho visto domande a me rivolte nei tuoi illuminanti post. 

Nel caso non avrei problemi a rispondere. 

 

Edited by ndocojo
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, LEGIONARIO PIACENZA ha scritto:

 PER QUELLO CHE NE SO IO ,l'OMS NON L'HA MAI DICHIARATA UFFICIALMENTE.

 

11 marzo 2020, dichiarazione di Ghebreyesus. 

Che poi mancasse una marca da bollo sul certificato di pandemia mondiale è dovuto al fatto che era chiuso il tabacchino sotto l'ufficio. 

Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, LEGIONARIO PIACENZA ha scritto:

è su questo che non siamo d'accordo.guardo i numeri e vedo che quelli del 06/2020 sono uguali od inferiori a quelli del 06/2021 senza COPRIFUOCO,VACCINO,MASCHERINA.e cmq continuo a non capire il problema(ed il disprezzo allegato) che io non mi vaccini dato che lo fanno tutti ed è validissimo.senza polemica.

 

Il disprezzo per chi non si vaccina non è "roba mia"! Finchè per i vaccini che arrivano ci sono braccia di volontari pronte a farselo inoculare non mi pongo nemmeno il problema! Se poi con i soli volontari si tornerà comunque alla normalità non mi interessa di imporre nulla, a parte particolari contesti...  Penso che i non vaccinati potranno essere esposti a maggiori rischi quando il covid tornerà a girare un po', perchè come le influenze ritornerà almeno un po', ma se ci sarà comunque il ritorno alla normalità generale va bene.

Anch'io ho fatto più volte i confronti con lo scorso anno, maggio 2020 era meglio di maggio 2021, ma le situazioni erano ben diverse! Lo scorso anno avevamo avuto solo un "assaggio" del covid, limitato ad alcune aree del Paese, preoccupati da questo virus sconosciuto si è presto chiusa l'Italia anche dove il virus non era nemmeno presente. Il Presidente della regione FVG Fedriga aveva chiuso la regione per una settimana senza avere registrato alcun caso solo perchè ce n'erano in Veneto! Ci siamo ritrovati chiusi in casa con le auto della Protezione Civile che giravano con i megafoni a ricordarci la pandemia... una risposta quasi alla cinese! Tra fine 2020 e primi mesi del 2021 abbiamo vissuto una diffusione dei contagi ben maggiore, a cui si è risposto con forme di contenimento molto più blande e via via a decrescere in ragione delle vaccinazioni effettuate, vaccinazioni che prioritariamente erano state somministrate agli anziani più esposti al rischio di contrarre malattia grave. Quest'anno i numeri sono calati riaprendo, non chiusi in casa, è una differenza enorme!
Nel 2020 abbiamo chiuso le fabbriche!

Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, LEGIONARIO PIACENZA ha scritto:

concludo con un'ultima riflessione: triplicate le morti per infarto, rimandati il 99% degli interventi per tumore al seno e in molte regioni sono stati sospesi gli inviti per lo screening oncologico.

QUESTO MI PREOCCUPA MOLTO DI PIU'!

 

Quindi mi stai dicendo che in una pandemia mondiale ci sono danni collaterali dovuti alla saturazione ospedaliera? 

ca**o, ma a Piacenza siete tutti così svegli? 

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Non ho visto domande a me rivolte nei tuoi illuminanti post. 

Nel caso non avrei problemi a rispondere. 

 

ti ho chiesto cosa avevo scritto nel mio primo post di errato.cito numeri sbagliati?e negli altri che ho scritto cosa dico di sbagliato?il problema poi non è che la si pensi diversamente ma il tua atteggiamento spocchioso,presuntuoso ed insultante senza che io abbia provocato o ne avessi intenzione.io scrivero' stronzate(cit. tua)ma tu a parte insultare(spam novax etc) cosa hai detto ?

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, El mulon ha scritto:

volevo solo rendervi noto che sono stato candidato per il prossimo premio nobel

saluti

Penso che però te rivedrà secondo drio Stefano Scoglio. 

Comunque zona Champions! 

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, LEGIONARIO PIACENZA ha scritto:

ti ho chiesto cosa avevo scritto nel mio primo post di errato.cito numeri sbagliati?e negli altri che ho scritto cosa dico di sbagliato?il problema poi non è che la si pensi diversamente ma il tua atteggiamento spocchioso,presuntuoso ed insultante senza che io abbia provocato o ne avessi intenzione.io scrivero' stronzate(cit. tua)ma tu a parte insultare(spam novax etc) cosa hai detto ?

C'è sotto la tua domanda la risposta di Luxor. Cosa devo fare copia/incollarla? 

Ho un atteggiamento spocchioso? Bene, a Piacenza non avete forum dove discutere? 

Buona vita, come piace dire a voi. 

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Quindi mi stai dicendo che in una pandemia mondiale ci sono danni collaterali dovuti alla saturazione ospedaliera? 

ca**o, ma a Piacenza siete tutti così svegli? 

A PC SI mentre a TS TUTTI PIU' DI TE.

 

Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, LEGIONARIO PIACENZA ha scritto:

concludo con un'ultima riflessione: triplicate le morti per infarto, rimandati il 99% degli interventi per tumore al seno e in molte regioni sono stati sospesi gli inviti per lo screening oncologico.

QUESTO MI PREOCCUPA MOLTO DI PIU'!

 

Ne abbiamo parlato più volte ed uno dei motivi principali per cui io considero i vaccini l'unica arma per combattere il covid. I malati di covid affossano  il Sistema Sanitario, se hai troppi malati covid non riesci nemmeno a salvare tutti quelli che si potrebbero curare con estrema semplicità, sia dal covid che da altre patologie.

Link to post
Share on other sites
Adesso, mario-manzanese ha scritto:

Ne abbiamo parlato più volte ed uno dei motivi principali per cui io considero i vaccini l'unica arma per combattere il covid. I malati di covid affossano  il Sistema Sanitario, se hai troppi malati covid non riesci nemmeno a salvare tutti quelli che si potrebbero curare con estrema semplicità, sia dal covid che da altre patologie.

possibile,ma non ne sono convinto.nel senso che faccio fatica  vedere in questo vaccino la soluzione.in Cile ,40% di vaccinati esplosione di contagi (andiamo verso l'inverno).e se fosse veramente valido come dite,qual'è il problema se una percentuale minima della popolazione non lo fa'?

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...