Jump to content

Recommended Posts

mamma mia, giuro che no me ricordo una nazionale italiana cusi' priva de talento

basta che manchi marchisio e verratti e se caghemo in braghe

davanti poi no manca nisun e.....poca roba

se poi conte metti interni giaccherini e florenzi e nonno de rossi con tutti i suoi acciacchi regista "alla pirlo"....

guanta la difesa, che per nostra fortuna xe verde :paiazorendo:

prevedo un'eliminazion al primo turno

e son contento e no vedo l'ora che rivi ventura, un che cava el sangue dalle rave

Link to post
Share on other sites

e son contento e no vedo l'ora che rivi ventura, un che cava el sangue dalle rave

Ventura va al Bari, arriva Gotti con Gissi regista...

solo se conte ghe tira fiket al chelsea :paiazorendo:

Link to post
Share on other sites

ma el futuro no lo vedo mal, con la difesa green del milan più rugani e darmian......bonaventura e bernardeschi......insigne (secondo mi l'unico vero talento, con verratti, che oggi gavemo)....e magari zaza e berardi che cresi.....

con in più ventura al posto de conte.....

Link to post
Share on other sites

ma el futuro no lo vedo mal, con la difesa green del milan più rugani e darmian......bonaventura e bernardeschi......insigne (secondo mi l'unico vero talento, con verratti, che oggi gavemo)....e magari zaza e berardi che cresi.....

con in più ventura al posto de conte.....

Sempre troppo poco per rivar davanti alla Spagna! La mistica disi che rivemo in finale ogni 12 anni: 1970-1982-1994-2006, quindi nel 2018 o femo un exploit o manco se qualifichemo come nel 1958

Edited by atleticoiero
Link to post
Share on other sites

.......

Sempre troppo poco per rivar davanti alla Spagna! La mistica disi che rivemo in finale ogni 12 anni: 1970-1982-1994-2006, quindi nel 2018 o femo un exploit o manco se qualifichemo come nel 1958

la priorità è un ribalton in FIGC in modo da liberare il sistema calcio dalla mafia che lo sta controllando e ha piazzato quel fantoccio al vertice

in un paese emotivo come l'Italia il terremoto non può essere causato che da un evento traumatico, e la prima eliminazione dalla fase finale del Mondiale dopo 52 anni di presenza continuativa è in questo senso perfetta

dunque mi auguro che avvenga questo, e non sarebbe una gran sofferenza perchè tanto con questa nazionale sfigata al Mondiale rimediamo una figuraccia cosmica

che è anche meglio evitare se in cambio può arrivare una rifondazione totale del sistema calcio italiano

Link to post
Share on other sites

la priorità è un ribalton in FIGC in modo da liberare il sistema calcio dalla mafia che lo sta controllando e ha piazzato quel fantoccio al vertice

in un paese emotivo come l'Italia il terremoto non può essere causato che da un evento traumatico, e la prima eliminazione dalla fase finale del Mondiale dopo 52 anni di presenza continuativa è in questo senso perfetta

dunque mi auguro che avvenga questo, e non sarebbe una gran sofferenza perchè tanto con questa nazionale sfigata al Mondiale rimediamo una figuraccia cosmica

che è anche meglio evitare se in cambio può arrivare una rifondazione totale del sistema calcio italiano

Per mi pol anche tornar Moggi o belzebù per rifondar el calcio italian, el problema xe che questi xe delinquenti ma in più xe dei totali incapaci!

Link to post
Share on other sites

mi son cussì contento che per mi el calcio xe solo Triestina perchè dela nazionale no me pol fregar de meno. Conti che più muso de odioso de lui no so chi che xe, certi zogadori scarsi che "chi li ga mai sentidi"? I giogadori italiani che giustamente i va a giogar in giro pel mondo, in Italia squadre con l'80% fata de stranieri, come se pol costruir una Nazionale Italiana forte se i "idoli" italiani non esisti neanche più? Poi se agiungemo el marzume che dele partide trucade...

Link to post
Share on other sites

El discorso de Pinot xe el classico me taio i zebedei per farghe dispetto a mia moglie......

Comunque..... europeo mooolto strambo.... la Spagna sembra messa pezo de noi, la Germania da centrocampo in su fa paura ma de drio ga perso tochi importanti e no par trascendentale..... la Francia ga el vantaggio de zogar in casa e tutto sommato ga una squadra equilibrata...... el Belgio sembra l'eterna incompiuta....... che sia l'anno della sorpresa??? Croazia? Italia? Vederemo ga dito l'orbo.

Link to post
Share on other sites

se l'Italia se senti forte perchè la ga batudo la Finlandia in amichevole...... te sa che squadron... Comunque me sa sai che sarà un euopeo poco entusiasmante e poco bel calcio de veder e probabilmente qualche "picia" ne trarrà vantaggio

Link to post
Share on other sites

El mio rapporto con la nazionale xe' alquanto contorto,nel senso che me sento super patriottico,pero' go difficolta' a riconoserme in questa nazionale,vertici dirigenziali marci dalla testa ai piedi,giogadori che co i scendi in campo tante volte i sembra scazzadi de indossar la maia azzurra...,comunque sia,allacciandome al discorso de pitagora,visto che la sorpresa in sto europeo poderia esser una "picia",me sento de dir che attualmente noi podemo tranquillamente considerarse una "picia"....,quindi chissa' ;)

Link to post
Share on other sites

El mio rapporto con la nazionale xe' alquanto contorto,nel senso che me sento super patriottico,pero' go difficolta' a riconoserme in questa nazionale,vertici dirigenziali marci dalla testa ai piedi,giogadori che co i scendi in campo tante volte i sembra scazzadi de indossar la maia azzurra...,comunque sia,allacciandome al discorso de pitagora,visto che la sorpresa in sto europeo poderia esser una "picia",me sento de dir che attualmente noi podemo tranquillamente considerarse una "picia"....,quindi chissa' ;)

Diria che el rapporto col calcio in generale xe contorto, anche per mi.

La Nazionale xe solo lo specchio de quel che xe l'ambiente.

Se no caschemo nell'assioma "Stato de mer... --> Nazion de mer..". Mi son patriota, ma schifo lo Stato attuale, cussì come me fa vomitar el sistema calcio odierno, ma co vedo la maia zura no rivo a no emozionarme.

Link to post
Share on other sites

Contea, te giuro senza nessunissima polemica da inizar ma solo per genuina curiosità: quando te affermi "son un patriota", in breve, cosa te intendi dir??

Link to post
Share on other sites

quando te vedi i tifosi aversari goder dele tue sconfitte e i nostri emigranti pianzer per le sconfitte o le vittorie non se pol star insensibili

si, questo lo capisso. ma visto che mi go un bel garbuglio de sentimenti/emozioni/idee/opinioni nei riguardi dell'Italia e del mio esser italian, volevo capir cosa intendi un Contea, che no xe affatto un mona e del quale condivido moolte idee, per patriota.

Link to post
Share on other sites

Contea, te giuro senza nessunissima polemica da inizar ma solo per genuina curiosità: quando te affermi "son un patriota", in breve, cosa te intendi dir??

Intendo che il mio orizzonte politico culturale prevede il compimento della palingenesi sociale, economica, culturale, politica del popolo italiano nella realizzazione, che sembrava compiuta, della Nazione italiana. Nazione non qualsiasi, ma che preveda l'elevazione della giustizia sociale di tutte le componenti organiche dello Stato, minoranze comprese.

Uno potrebbe chiedermi: perché limitare ai meri confini nazionali queste istanze? Perché credo nelle radici culturali (avi, lingua, usi e costumi, ma anche "sentire") e nella sacralità del territorio e del rapporto dell'individuo con esso. Ciò non significa suprematismo, anzi, a mio avviso un vero patriota ha rispetto per le Patrie altrui, nel reciproco riconoscimento delle diverse identità.

Patriota perché, inoltre, ritengo il movimento di liberazione nazionale che portò all'Unità d'Italia - con tutte le storture che produsse, che sono inevitabili in qualsiasi momento storico - come l'unico reale movimento che abbia apportato agli Italiani la possibilità di liberarsi da vincoli di prepotenza feudale secolare e temporale e di incarnarsi in un'unità organica come lo Stato (che, ricordiamolo, siamo noi!), afferendo a quei valori di cui dicevo prima e che hanno forgiato (e non creato, perché erano latenti già in potenza... basta rivedere la storia di Roma, ma anche in precedenza) l'identità italiana, rispettosa delle diversità regionali e locali.

Patriota perché ritengo la comunità nazionale l'unico argine che può attualmente fermare l'avanzata della demolizione della sacra individualità dei diversi Popoli e Nazioni, che attraverso l'integrazione statale (leggi UE), militare (leggi NATO), economica (liberismo sfrenato, capitalismo finanziario e non di relazione), politica (idem), linguistica e culturale (imbarbarimento della nostra lingua, anglicismi a tutto spiano, europeizzazione e americanizzazione della storia e del suo insegnamento, aziendalizzazione del sapere) sta distruggendo ogni residuo di benessere (leggi welfare) sociale della comunità.

Patriota, infine, per sentire e ragioni del cuore (che, come le chiamava Pascal, non vuol dire istinto animalesco, ma razionalità di una parte anatomica... irrazionale) e per eredità. Istanze del cuore e pensiero razionale legati indissolubilmente nel mio essere patriota, sebben conscio di tutte le storture che l'uomo ha impresso su questo concetto e sulle derivazioni che ne sono nate.

Lo Stato attuale (o meglio, l'apparato sistemico-burocratico-politco-organizzativo che lo regge) è uno Stato antinazionale e antipatriottico, nel senso che non basta ammantarsi di un tricolore per poter dire di lavorare per il bene della comunità nazionale.

Link to post
Share on other sites

Mi go un strano senso patriottico, anche mi odio cordialmente l'attuale Stato italiano (più che antipatriottico diria semplicemente antipopolare prima de tutto), però se un me disi "talian de me**a, pizza spaghetti e mandolino, mammaia" me incazzo e non poco! Anche mi, gavendo storie abbastanza ingarbugliade nel mio albero genealogico non so dove andar a parar spesso quando se parla de sentimento nazionale. De sicuro un pizzico de sano patriottismo non fa mai mal, anche se xe de dir che el clima pesante che gavemo respirado qua sul confin ga scombussolado non poco le cose.

Link to post
Share on other sites

La nazionale italiana nessun la ga pel cul all’inizio de tutte le manifestazioni... poi quando vinzi 2 milioni de lori va al circo massimo... strana gente gli italiani...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...