Jump to content
Riodario

Il topic del "non è proprio fame ma è più voglia di qualcosa di buono"

Recommended Posts

1 minuto fa, Riodario ha scritto:

Si si me lo son segnado. Zazzeron non ga più neanche Lenuzza che adesso ga lanciado da poco la linea dei maceradi e vinificadi nei ovi de cemento. 

Go ciolto una bottiglia de tutto co iero in cantina, fin desso go verto la ribolla e devo dir che la me piasi, macerazione leggera ed elegante ghe da struttura ma non snatura l'uva de base, probabilmente non usar el legno aiuta. 

Passerò ogni tanto a buttar un ocio, senza che la moglie vedi....za spendo parecchio x bt durante l'anno, d'altronde la passion xe passion ( ventennale e più ) e fondamentalmente se vivi una volta sola 😎

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, andyball ha scritto:

Ve lo disevo mesi fa, se andai a veder la cantina del Conad a Duin ?

Me sorprenderia se Zazzeron gavessi la stessa scelta

con sto casin , fora de comun si, fora de comun no, xe un poco te tempo che no passo. I ga parecchia roba in effetti, specie del nostro territorio se ben ricordo, anche etichette minori. Come tipologia Zazzeron ga bt piu' "importanti " . Diria che xe una scelta de mercato . Come qualche boccia franzosa 😃

Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, gpetrus ha scritto:

con sto casin , fora de comun si, fora de comun no, xe un poco te tempo che no passo. I ga parecchia roba in effetti, specie del nostro territorio se ben ricordo, anche etichette minori. Come tipologia Zazzeron ga bt piu' "importanti " . Diria che xe una scelta de mercato . Come qualche boccia franzosa 😃

Più importanti ancora?

Go visto tutte le eccellenze nostre, del Collio sloveno e qualche etichetta nazionale che mai gavessi pensa' de trovar in un supermercato neanche enorme...

Link to post
Share on other sites

Confermo quel che ga dito Gpetrus. Ampia selezione de vini regionali e locali da Zazzeron te trovi molte eccellenze e chicche impensabili. 

Per farte un esempio me iero fatto procurar una bottiglia de Artiul da Riccardo del Giovinoto sotto le feste. L'Artiul xe el merlot riserva de Ronco Severo che lo fa solo negli anni migliori. Mi son un grandissimo fan dei vini de Stefano Novello e go ciolto una delle 1900 bottiglie praticamente a scatola chiusa, se gavemo fatto un regalo per Nadal visto che la vien un cinquantin.

Settimana scorsa vado da Zaz a far la spesa e con grande sorpresa vedo tre bottiglie de Artiul esposte vicin ai altri vini che ga sempre de Ronco Severo. Insomma grande qualità e attenzion alle scelte oltre al fatto che xe sempre una persona preparada nel reparto.

Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, andyball ha scritto:

Più importanti ancora?

Go visto tutte le eccellenze nostre, del Collio sloveno e qualche etichetta nazionale che mai gavessi pensa' de trovar in un supermercato neanche enorme...

intendevo importanti virgolettato perche' dal costo importante. Se te vol uno champagne o una bt francese qualcosa te trovi da Zazz. Altrimenti a Trieste xe rimasto solo Bischoff. Mi qualcosa compro direttamente da un sito francese....

Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Riodario ha scritto:

Confermo quel che ga dito Gpetrus. Ampia selezione de vini regionali e locali da Zazzeron te trovi molte eccellenze e chicche impensabili. 

Per farte un esempio me iero fatto procurar una bottiglia de Artiul da Riccardo del Giovinoto sotto le feste. L'Artiul xe el merlot riserva de Ronco Severo che lo fa solo negli anni migliori. Mi son un grandissimo fan dei vini de Stefano Novello e go ciolto una delle 1900 bottiglie praticamente a scatola chiusa, se gavemo fatto un regalo per Nadal visto che la vien un cinquantin.

Settimana scorsa vado da Zaz a far la spesa e con grande sorpresa vedo tre bottiglie de Artiul esposte vicin ai altri vini che ga sempre de Ronco Severo. Insomma grande qualità e attenzion alle scelte oltre al fatto che xe sempre una persona preparada nel reparto.

Anche Riccardo ga qualche bela robetta...solo che ghe vol investir se te vol tenir una cantina discreta.....e bisogna veder come va i affari , visto che el xe relativamente appena partido col negozio .....

Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, gpetrus ha scritto:

Anche Riccardo ga qualche bela robetta...solo che ghe vol investir se te vol tenir una cantina discreta.....e bisogna veder come va i affari , visto che el xe relativamente appena partido col negozio .....

Sì, selezione non vastissima ma molto, molto attenta.

Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, Riodario ha scritto:

Sì, selezione non vastissima ma molto, molto attenta.

purtroppo semo a Trieste e no in Friul per dirla. Qua i pochi rappresentanti vendi sempre le stesse robe.....e immagino che i negozi sia "obbligadi " a seguir la catena distributiva. Infatti Riccardo ga tanta roba del catalogo ( bello eh nulla da dire ) de Le Cave de Pyrene. Pero' la scelta non xe cussi variegata come nelle zone ( Firuli ma anche Veneto per dir ) che ga tanti cataloghi a disposizion, e pol far una scelta piu' ampia, magari prendendo un poco de qua e un poco de la'

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, andyball ha scritto:

Ve lo disevo mesi fa, se andai a veder la cantina del Conad a Duin ?

Me sorprenderia se Zazzeron gavessi la stessa scelta

Si, son passado. E go anche comprado qualcosa in offerta.  I ga una gamma più ampia de ZAZ nella fascia de prezzo fino a 15 -20 euro, meno "chicche" e più sostanza.

Link to post
Share on other sites

segnalo che da Eataly xe in offerta il Timorasso 2017 e 2018 Bricco san michele de Mariotto, ottimo produttore della zona de Alessandria. Un amico me ga dito che lo ga preso a 10 euro e rotti. Tra l'altro xe un vitigno che invecchia parecchio ben. 

Link to post
Share on other sites

Non go bone esperienze coi bianchi piemontesi un cortese me ga fatto indrizar i pei. Go in cantina un due chardonnay che fa un pò de legno da testar. Questo vitigno non lo conosso  però el tappo a vite me meti i brividi. 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Riodario ha scritto:

Non go bone esperienze coi bianchi piemontesi un cortese me ga fatto indrizar i pei. Go in cantina un due chardonnay che fa un pò de legno da testar. Questo vitigno non lo conosso  però el tappo a vite me meti i brividi. 

😁😁😁 non esser prevenudo sui tappi.....una mia amica uguale , allora sua mari' ghe ga porta' sto vin alla cieca...e infatti non la se ga accorto de nulla. Timorasso appena aperto pol aver qualche nota minerale / idrocarburo ( stile riesling ) . Mi che adoro i vini austriaci e tedeschi invecchiadi , non me dispiasi affatto. Poi x 10 eurozzi val la pena allargar i propri orizzonti 

Edited by gpetrus
Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, gpetrus ha scritto:

😁😁😁 non esser prevenudo sui tappi.....una mia amica uguale , allora sua mari' ghe ga porta' sto vin alla cieca...e infatti non la se ga accorto de nulla. Timorasso appena aperto pol aver qualche nota minerale / idrocarburo ( stile riesling ) . Mi che adoro i vini austriaci e tedeschi invecchiadi , non me dispiasi affatto. Poi x 10 eurozzi val la pena allargar i propri orizzonti 

Urca interessante. Anche mi adoro i Riesling della Mosella. 

El tappo a vite me porta via la poesia dell'evoluzion del vin in bottiglia, ma xe un mio pregiudizio. So che xe una scelta puramente commerciale votada all'estero. 

Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Riodario ha scritto:

Urca interessante. Anche mi adoro i Riesling della Mosella. 

El tappo a vite me porta via la poesia dell'evoluzion del vin in bottiglia, ma xe un mio pregiudizio. So che xe una scelta puramente commerciale votada all'estero. 

oltre che commerciale bisogna pensar che le bt de vin nel mondo xe miliardi oggigiorno....el sughero invece no.....ecco che i sta studiando alternative. Sulle differenze tra i vari tappi, sughero, Diam, vite , agglomerati ...dovessimo solo farlo a voce. Altrimenti saria de star qua ore.....ovvio che differenze ghe ne xe....anche alla cieca .....e non sempre positive per chi ama attender certi vini qualche anno (o de piu' ) come el sottoscritto. Accetto el tappo a vite per vini freschi , anche se l'evoluzione xe molto , ma molto piu' lenta rispetto a Diam e sughero. E a 57 anni non go troppo tempo 😂 

Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Riodario ha scritto:

Urca interessante. Anche mi adoro i Riesling della Mosella. 

El tappo a vite me porta via la poesia dell'evoluzion del vin in bottiglia, ma xe un mio pregiudizio. So che xe una scelta puramente commerciale votada all'estero. 

te dovessi sentir la mia poesia quando trovo un barolo che ga problemi de tappo 😎😎

Link to post
Share on other sites

Ultimamente go un novo amico...lo Schiopettino de I Clivi, che ga scalzado nella mia preferenza quel de Lenuzza. Ga quel mezzo grado in meno, che comunque iuta a farlo scorrer (anche un po' troppo ultimamente  :D). Mi go zero competenza e capacità gustativa per capir e ricercar sfumature ed impronte del vin. Cerco solo de bever qualcosa de discreto possibilmente, entro certe cifre e vado a sensazion de gusto personale.

Ma voi che bevè e conossè de tutto o quasi, lo gavè già nel vostro curriculum de assaggio ? Se si, impressioni?

Link to post
Share on other sites

Tra gli schiopettini emergenti segnalo Didone de Craoretto. Devo passar in cantina ad approfondir i altri vini.

Nel frattempo devo dir che el dosaggio zero de Collavini xe un gran bel bicer. Gavevo sempre bevudo el brut ma questo xe notevole. Un finto metodo classico che però ga un suo perché. 

Stappado con una busara e una dadolata de tonno con mango e menta. 

IMG-20210410-135150.jpg

 

IMG-20210410-131238.jpg

IMG-20210410-134704.jpg

PS. 1: el baccalà de Bruno della vecchia lussino a mio avviso xe un dei più boni che go magnando. Attendo commenti 

PS. 2: I piatti xe per celebrar el lockdown de primavera. Allegria! 

Link to post
Share on other sites
Il 14/3/2021 at 21:25, chompo ha scritto:

Ultimamente go un novo amico...lo Schiopettino de I Clivi, che ga scalzado nella mia preferenza quel de Lenuzza. Ga quel mezzo grado in meno, che comunque iuta a farlo scorrer (anche un po' troppo ultimamente  :D). Mi go zero competenza e capacità gustativa per capir e ricercar sfumature ed impronte del vin. Cerco solo de bever qualcosa de discreto possibilmente, entro certe cifre e vado a sensazion de gusto personale.

Ma voi che bevè e conossè de tutto o quasi, lo gavè già nel vostro curriculum de assaggio ? Se si, impressioni?

I Clivi li conosso per gli ottimi bianchi. Schioppettino devi esser una loro new entry....che non go assaggiado. Se però la qualità ricalca quella dei bianchi ecco che immagino sia interessante. Prezzo ? Sui 20 ? Cussì a ocio eh...

Link to post
Share on other sites
17 ore fa, gpetrus ha scritto:

I Clivi li conosso per gli ottimi bianchi. Schioppettino devi esser una loro new entry....che non go assaggiado. Se però la qualità ricalca quella dei bianchi ecco che immagino sia interessante. Prezzo ? Sui 20 ? Cussì a ocio eh...

Ocio esperto diria el tuo ;). Infatti semo là, un pel meno, pagado 17.

Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, chompo ha scritto:

Ocio esperto diria el tuo ;). Infatti semo là, un pel meno, pagado 17.

La qualità se paga....poi un rosso che magari ga fatto anche un affinamento de un anno ( legno o vetro che sia ) improbabile che costi poco 😎

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...