Jump to content

Il futuro della Pallacanestro Trieste (pensieri in libertà)


Recommended Posts

Dopo aver visto ieri telequattro, mi chiedo, perché la società nn prevede un format in cui il presidente, attraverso i social parla della situazione societaria e della squadra, rispondendo anche ad alcune domande dei tifosi. Lo si fa con una ricorrenza ben specifica e penso possa far fare un bel salto sul piano della comunicazione e della fiducia. Altrimenti il silenzio è un rumore assordante e si parte con le speculazioni e i lamenti com’è normale che sia.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Credo,chi ne sa di più magari mi potrà smentire,che a livello economico uscire dal contratto adesso non sia minimamente paragonabile rispetto a farlo lo scorso anno.

Avevo sentito una voce che diceva proprio questo parecchio tempo fa... era stato l'ultimo favore di GM a ED prima di terminare il suo lavoro... Così si diceva, poi che sia vero o falso non saprei.

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, pinot ha scritto:

resta la domanda

perche’ un anno fa dopo una pessima stagione è stato confermato ed ora dopo una ottima viene congedato ?

gli appelli ai tifosi vanno sempre di moda ma gli stessi non vanno trattati come dei fessi

dunque mio caro pres, perché ?

che ambiente ha bisogno di un cambio di guida, chi in particolare ? la stragrande maggioranza dei tifosi non sentiva questa esigenza e l’ambiente a Trieste sono i tifosi

dunque chi ha deciso questo e perché ?

Una stagione si giudica dall'inizio alla fine e l'anno scorso non è finita, quindi poteva esserci una risalita in classifica, come le ultime gare stavano testimoniando.

Una buona parte della piazza (stampa compresa) non gradiva più E.D inutile nasconderlo. E' stata accontentata questa parte

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Flaming ha scritto:

Dopo aver visto ieri telequattro, mi chiedo, perché la società nn prevede un format in cui il presidente, attraverso i social parla della situazione societaria e della squadra, rispondendo anche ad alcune domande dei tifosi. Lo si fa con una ricorrenza ben specifica e penso possa far fare un bel salto sul piano della comunicazione e della fiducia. Altrimenti il silenzio è un rumore assordante e si parte con le speculazioni e i lamenti com’è normale che sia.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Utopia... Una società che per anni ha tenuto chiuse le porte negli allenamenti e che non è proprio prodiga di parole per gli uscenti, poi immaginare che si esponga al confronto in diretta? Magari con domande sui programmi o su nuovi soci? 

Mai, non è nello...stile.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, GMarco ha scritto:

Utopia... Una società che per anni ha tenuto chiuse le porte negli allenamenti e che non è proprio prodiga di parole per gli uscenti, poi immaginare che si esponga al confronto in diretta? Magari con domande sui programmi o su nuovi soci? 

Mai, non è nello...stile.

non ho apprezzato affatto che abbiano precluso gli allenamenti ai tifosi, qualche volta c'andavo e mi piaceva

ma se l'hanno fatto ci sarà un motivo

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, pinot ha scritto:

non ho apprezzato affatto che abbiano precluso gli allenamenti ai tifosi, qualche volta c'andavo e mi piaceva

ma se l'hanno fatto ci sarà un motivo

Secondo me il prossimo campionato gli allenamenti saranno a porte aperte... se succederà dirò perchè lo immaginavo. (ovviamente se vi interesserà ?)

 

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

49 minuti fa, sir_john ha scritto:

Secondo me il prossimo campionato gli allenamenti saranno a porte aperte... se succederà dirò perchè lo immaginavo. (ovviamente se vi interesserà ?)

 

Penso tu possa avere ragione ?

Link to comment
Share on other sites

non so dove postare, eventualmente Sandro sposta

lunga intervista a Dalmasson nel Piccolo di oggi

il passaggio chiave è laddove si dice amareggiato per la conclusione della sua esperienza triestina

traspare delusione per la gestione umana del congedo, che evidentemente non si aspettava

del resto il suo mood nelle ultime partite era risultato indiscutibilmente anomalo e non ci voleva molto acume per interpretarlo nel modo corretto

a me dispiace molto che l'addio di ED sia avvenuto in sordina, senza che il red wall abbia potuto offrirgli il suo tributo e la standing ovation che sarebbe stata interminabile come gli 11 anni sulla panchina della PT

spero ci sia l'occasione per farlo all'inizio della prossima stagione anche se forse non sarà felice di rivedere qualche persona a bordo campo

mi aspetto una replica di Ghiacci in cui finalmente dice la sua verità e non frasi fatte di circostanza

i tifosi meritano chiarezza, non è stato esonerato - perchè di questo si tratta - un allenatore qualunque ma un pezzo di storia della pallacanestro triestina e il modo in cui è stato fatto è sconcertante, tanto più dopo una stagione asolutamente positiva

la tempistica con cui a qualche giornata dalla fine della stagione è stato fatto capire al coach che non veniva più visto come una risorsa per questa società ( cit. ) è stata tale da compromettere il finale di stagione e i PO che per 2/3 abbiamo giocato in un clima di smobilitazione

direi che per quanto mi riguarda il rapporto con la PT è ai minimi storici, questa non è la società in cui mi riconosco e a cui ho dedicato una passione travolgente

  • Mi piace 5
  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, pinot ha scritto:

non so dove postare, eventualmente Sandro sposta

lunga intervista a Dalmasson nel Piccolo di oggi

il passaggio chiave è laddove si dice amareggiato per la conclusione della sua esperienza triestina

traspare delusione per la gestione umana del congedo, che evidentemente non si aspettava

del resto il suo mood nelle ultime partite era risultato indiscutibilmente anomalo e non ci voleva molto acume per interpretarlo nel modo corretto

a me dispiace molto che l'addio di ED sia avvenuto in sordina, senza che il red wall abbia potuto offrirgli il suo tributo e la standing ovation che sarebbe stata interminabile come gli 11 anni sulla panchina della PT

spero ci sia l'occasione per farlo all'inizio della prossima stagione anche se forse non sarà felice di rivedere qualche persona a bordo campo

mi aspetto una replica di Ghiacci in cui finalmente dice la sua verità e non frasi fatte di circostanza

i tifosi meritano chiarezza, non è stato esonerato - perchè di questo si tratta - un allenatore qualunque ma un pezzo di storia della pallacanestro triestina e il modo in cui è stato fatto è sconcertante, tanto più dopo una stagione asolutamente positiva

la tempistica con cui a qualche giornata dalla fine della stagione è stato fatto capire al coach che non veniva più visto come una risorsa per questa società ( cit. ) è stata tale da compromettere il finale di stagione e i PO che per 2/3 abbiamo giocato in un clima di smobilitazione

direi che per quanto mi riguarda il rapporto con la PT è ai minimi storici, questa non è la società in cui mi riconosco e a cui ho dedicato una passione travolgente

Per quel poco che ho intuito non essendo un 'interno" ED iera già nel mirino dal famoso rinnovo fatto da Mauro, uomo assolutamente  non gradito a Ghiacci e fatto fora col ricatto Allianz. secondo mi pure peggio de questo esonero xe el quasi esonero della scorsa stagione con Repesa ancora un poco za nel posto auto de Eugenio. Sicuramente l immagine de ghiacci non ne esci bene 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, valderrama ha scritto:

Per quel poco che ho intuito non essendo un 'interno" ED iera già nel mirino dal famoso rinnovo fatto da Mauro, uomo assolutamente  non gradito a Ghiacci e fatto fora col ricatto Allianz. secondo mi pure peggio de questo esonero xe el quasi esonero della scorsa stagione con Repesa ancora un poco za nel posto auto de Eugenio. Sicuramente l immagine de ghiacci non ne esci bene 

Esatto,lo scorso anno xe sta fatta una roba allucinante. Cmq non credo che questde quest'anno sia un esonero. Se ho capito giusto,contratto 1+1 e la società scegli de uscir. Esonero fossi sta lo scorso anno.

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, MangiafuocoMcrae ha scritto:

Esatto,lo scorso anno xe sta fatta una roba allucinante. Cmq non credo che questde quest'anno sia un esonero. Se ho capito giusto,contratto 1+1 e la società scegli de uscir. Esonero fossi sta lo scorso anno.

ok, non chiamiamolo esonero

ma resta il fatto che aveva ancora un anno di contratto ed è stata la società ad esercitare l'escape, lui avrebbe continuato

mancata conferma da parte della società, così va bene ?

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, pinot ha scritto:

ok, non chiamiamolo esonero

ma resta il fatto che aveva ancora un anno di contratto ed è stata la società ad esercitare l'escape, lui avrebbe continuato

mancata conferma da parte della società, così va bene ?

Mauro e Dalmasson si erano accordati per un triennale senza escape. Dopo il primo anno la società e  coach hanno concordato di trasformare i due anni residui in un 1+1. Che fosse probabile la sua permanenza solo fino al 2021 lo dimostra che hanno assunto come secondo allenatore un uomo indicato dallo stesso Eugenio. Che poi visto il settimo posto il coach sperasse che la società rivedesse i suoi piani è lecito, ma dire che sia stato esonerato proprio no. Anche noi possiamo sperare che durante l' anno Allianz cambi idea e decida di prolungare la sponsorizzazione, ma se non lo farà non potremo dirle nulla.

Link to comment
Share on other sites

55 minuti fa, Torniamo su ha scritto:

.... Che fosse probabile la sua permanenza solo fino al 2021 lo dimostra che hanno assunto come secondo allenatore un uomo indicato dallo stesso Eugenio. 
......

non ti seguo

questo significherebbe cosa ?

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Torniamo su ha scritto:

Che la decisione è stata presa già un anno fa

continuo a non seguirti

Ciani è stato indicato da Dalmasson di cui è amico

secondo te l’avrebbe voluto a fianco per una sorta di passaggio delle consegne ?

curioso passaggio dal momento che scopre di non far più parte dei piani societari a marzo o aprile e la prende malissimo

Ghiacci ha preso la decisione e lui non si è accorto di niente, ah la vecchiaia.....

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

Io concordo con chi sostiene che sia quasi un esonero. Il contratto 1+1 era stato un ridimensionamento dopo una stagione deludente, mentre quest'anno mi sembra che sia stata soddisfacente. La conferma per il secondo anno del contratto l'avrei vista una cosa naturale. Anche perché parliamo di un allenatore che, in 11 anni qui, ha dato segno di essere una garanzia. Certo, può piacere o non piacere, ma non merita di venir trattato come un allenatore qualsiasi che viene in città per la prima volta, con un normale 1+1, e che in caso di risultati mediocri non viene riconfermato. Avrei potuto capirlo se si pensasse di fare un grande salto, entrare nelle prime 4 e fare le coppe in modo dignitoso, e quindi allestire tutto un altro tipo di squadra e di staff, ma non mi sembra che ci si stia muovendo in quella direzione. Se invece si tratta di una scelta economica, non c'è da vergognarsi a dirlo.

  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, ReaLeg ha scritto:

grande dispiacere, speravo che la decisione fosse più o meno condivisa.

Mi auguro solo che Ghiacci non si sia fatto minimamente condizionare da qualche bestia social

Per capire che non fosse condivisa e che "gatta ci covava" bastava vedere il coach nelle ultime uscite stagionali.

Non era semplicemente lui.

Per me un benservito totalmente a caso e che non mi vedrà mai d'accordo. Ma va bene così, ormai è andata.

Perennemente grato al coach, è pure merito suo se mi sono innamorato dello sport e sono diventato assiduo frequentatore del nostro palazzetto e di tanti altri palazzetti italiani.

  • Mi piace 3
Link to comment
Share on other sites

Coppa:

sembra essere stato riposto un interesse a partecipare alla champion league, solo alla champion league.

Pare che l'ultima avente diritto sia la sesta e quindi treviso; vi parteciperà anche la fortitudo perchè pare abbia un contratto a parteciparvi di più anni come ce l'ha sassari.

Quindi, oltre ad una rinuncia di treviso, quali altre combinazioni porterebbero ad un diritto alla BCL per la PallTs?

Rimarrebbe la carta della wild card, ma credo che per ottenerla si debba essere convinti, convincenti, referenziati, determinati ed insistenti già da ora e non ne vedo i presupposti.

Quindi, se, come penso, il diritto passa esclusivamente per la rinuncia di treviso, che ha già abbondantemente dichiarato di parteciparvi, o brindisi, la buotade di ghiacci è destinata a rimanere tale (così la frangia degli interventisti è acquietata).

Link to comment
Share on other sites

Preso da altri impegni ho letto solo ora l'intervista a Dalmasson e poi il titolo della "notizia bomba" sull'ipotesi coppa europea. 

Ok bisogna essere grati ai soci, certo bravissimo Ghiacci così impegnato e così solo...si davvero tutti bravi. 

Io leggo Dalmasson e prima mi prende un nodo alla gola e poi è un pugno allo stomaco. 

Una società che qualche giornata della fine gli dia il ben servito, che fa assemblea sul futuro che non esiste, che saluta in modo così mediocre (mi trattengo) una persona che così tanto ha significato, che ora mette il carro della coppa davanti ai buoi (programmi e coach). 

Basta. Come ho scritto settimane fa, non mi riconosco più. Non riconosco nell'entusiamo delle promozioni, nelle lacrime e dolore delle sconfitte nelle minors, nei Carra e Cavaliero e Coronica. No, questi colori non ci sono più e la mediocrità dei rimasti trasuda in ogni comunicazione. Nel piacersi dei soldi di Allianz, dei risultati di Dalmasson, nell'affluenza e attaccamento del pubblico triestino anche in periodo covid bistrattato in ogni forma sostanziale comunicativa. 

I colori si sono sbiaditi come un vecchio cappello rimasto troppo esposto al sole e poi lavato male. 

E - domani sarò soppresso da grandi novità - ma io davanti all'orizzonte vedo il nulla. 

Edited by GMarco
  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, a vanvera ha scritto:

Coppa:

sembra essere stato riposto un interesse a partecipare alla champion league, solo alla champion league.

Pare che l'ultima avente diritto sia la sesta e quindi treviso; vi parteciperà anche la fortitudo perchè pare abbia un contratto a parteciparvi di più anni come ce l'ha sassari.

Quindi, oltre ad una rinuncia di treviso, quali altre combinazioni porterebbero ad un diritto alla BCL per la PallTs?

Rimarrebbe la carta della wild card, ma credo che per ottenerla si debba essere convinti, convincenti, referenziati, determinati ed insistenti già da ora e non ne vedo i presupposti.

Quindi, se, come penso, il diritto passa esclusivamente per la rinuncia di treviso, che ha già abbondantemente dichiarato di parteciparvi, o brindisi, la buotade di ghiacci è destinata a rimanere tale (così la frangia degli interventisti è acquietata).

Non credo che alla proprietà interessi giocare la coppa. Già tempo fa il Pres. disse che non avrebbero partecipato. Davanti a diverse lamentele per questa posizione Ghiacci ha fatto finta di pensarci dicendo che se fossimo chiamati a partecipare ci penseremmo. In verità lo dice perché sa che oltre a  Sassari e Brindisi anche Treviso vuole farla. Così dirà che erano favorevoli ma purtroppo non ci sono riusciti. Ovviamente da che non verremo chiamati e lui non ha nemmeno ipotizzato che sia la PT s chiedere (la wild card) Spero di sbagliarmi ma mi sa di presa in giro. Inoltre se hai davvero in mente di partecipare ad una coppa com'è che hai già deciso di continuare con il  5+5 e di mettere come allenatore un tecnico con zero esperienza internazionale

 

Link to comment
Share on other sites

34 minuti fa, Torniamo su ha scritto:

Non credo che alla proprietà interessi giocare la coppa. Già tempo fa il Pres. disse che non avrebbero partecipato. Davanti a diverse lamentele per questa posizione Ghiacci ha fatto finta di pensarci dicendo che se fossimo chiamati a partecipare ci penseremmo. In verità lo dice perché sa che oltre a  Sassari e Brindisi anche Treviso vuole farla. Così dirà che erano favorevoli ma purtroppo non ci sono riusciti. Ovviamente da che non verremo chiamati e lui non ha nemmeno ipotizzato che sia la PT s chiedere (la wild card) Spero di sbagliarmi ma mi sa di presa in giro. Inoltre se hai davvero in mente di partecipare ad una coppa com'è che hai già deciso di continuare con il  5+5 e di mettere come allenatore un tecnico con zero esperienza internazionale

 

In definitiva scrivi quanto sostanzialmente ho affermato io stesso

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   1 member

×
×
  • Create New...