Jump to content
Le ultime news
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
SandroWeb

Serie A Tim 2020/21: thread ufficiale

Recommended Posts

Qui tutte le discussioni relative al campionato di serie A Tim 2020/21

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quotone per @forest nell’ultimo topic dell’altra discussione.

Agnelli doveva esonerare se stesso, Sarri colpevole ma ultimo nella lista di responsabilità.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, mario-manzanese ha scritto:

Ci sarà il Pordenone?
 

Scommetterei un euro sul Chievo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, gimmi ha scritto:

Scommetterei un euro sul Chievo. 

Ci sta che alla fine faccia la fine del Cittadella dello scorso anno che aveva vinto l'andata con il Verona per 2 a 0, per perdere poi il ritorno 3 a 0... però è veramente vicina all'obbiettivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri avrei scommesso che perdessero.

Leggo che hanno vinto con un certo merito.  Bravi. Non hanno ancora risolto la questione secondo me, però sono obiettivamente vicini alla finale.

Mi scoccerebbe alquanto vederli salire, se poi se lo meriteranno, chapeau.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io penso che Agnelli stia facendo un ottimo lavoro a livello societario (e lo dice l'ultimissimo che può essere tacciato di simpatie bianconere, ma proprio ultimissimo)

loro sono anni luce rispetto alle altre società italiane, parliamo davvero di mondi diversi: Vinovo, il J Medical, la partnership con Adidas...  ed è (anche) grazie alla mentalità di AA che i bianconeri hanno fatto "tutta una serie di cose" ancora inconcepibili per altre società big italiane

sul piano puramente calcistico però qualcosa da qualche anno non sta funzionando (diciamo, dal giorno dopo Cardiff...) 

sfiga (si fa per dire...) che queste problematiche siano state un po' mitigate dai successi domestici, che hanno un po' nascosto la polvere sotto il tappeto

ecco, ora AA dovrà dimostrare di saper alzare il tappeto e pulire la polvere, anzichè lasciare che si accumuli e sia troppo tardi

questa ora è la grande sfida di AA

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, mario-manzanese ha scritto:

Ci sarà il Pordenone?
 

A oggi statisticamente più no che sì.

Ieri hanno giocato bene e con giudizio una gara da tripla, averla vinta in "trasferta" conta poco in assenza di pubblico.

Hanno due risultati su tre al ritorno e non è poco, ma non sono ancora in finale e sarà un'altra gara da tripla.

Se in finale ci arrivano, credo che il Chievo sia una brutta bestia.

Se poi battono anche il Chievo, beh, vorra' dire che evidentemente se la saranno meritata...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so se e' la sezione giusta:  chiedo comunque a Forest in particolare se ha   letto l'ultima dichiarazione di Casarin riguardo il regolamento.   Premetto che ho sempre considerato Casarin un arbitro serio ed onesto,( molto diverso  dai Nicchi o dai vecchi Michelotti, Lo Bello jr ecc.   nel caso,  e mi rivolgo a  Andy,  non ho alcun problema a scriverlo e firmarlo su dichiarazioni a giornali, cosa che ho gia' fatto in passato senza ricevere alcuna denincia....).    Sempre rivolto  a Forest, mi pare che Casarin dica le stesse cose che a suo tempo   dicevamo io e Guiz nel forum parlando  del Var e dei nuovi regolamenti. Questo non e' piu' calcio o quantomeno non e' piu' lo stesso calcio inventato e perfezionato dagli Inglesi. Alcune regole sono state giustamente modificate in meglio ma queste ultime sono  un'americanate  (tipo  lo sport del Wrestling...) che permettono  ad arbitri di campo e di Var  di influire sul risultato peggio di prima.  In particolare sul fallo di mano e  sul fallo provocato dall'attaccante in maniera fraudolenta (alla Dybala per fare un esempio degli ultimi anni ma ce ne sono in tutte le squadre  di "piscinderos") ci deve essere  un regolamento  serio e preciso altrimenti e' la morte del calcio reale.  L'ultima partita  Juve Lione e' la prova "provata":   mai in un calcio normale si sarebbero dati due rigori come quelli di questa partita! Poi a bocce ferme si sarebbe visto che il rigore per il Lione era  "quasi rigore" cercato dall'attaccante mentre quello per la Juve totalmente inventato e compensatorio.  In un calcio serio e tecnologico non si puo' accettare.

L'unica cosa  da fare  e' regolamentare il Var in maniera seria e conseguentemente anche le sfaccettature su alcuni falli  in particolare quelli di mano  involontari.   Sul passato inutile discutere ulteriormente:  c'e' chi  calcola scudetti  revocati c'e' chi continua a pensare che l'arbitro e' "come la moglie di Cesare".   Chi ha dato ha dato, chi ha avuto ha avuto ma se vogliamo continuare a divertirci  mettiamo delle regole precise e delle pene precise ai disonesti che ci sono in tutte le componenti del "gioco".  Forse avremo dei campionati e delle coppe non falsati dal potere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, forest ha scritto:

A oggi statisticamente più no che sì.

Ieri hanno giocato bene e con giudizio una gara da tripla, averla vinta in "trasferta" conta poco in assenza di pubblico.

Hanno due risultati su tre al ritorno e non è poco, ma non sono ancora in finale e sarà un'altra gara da tripla.

Se in finale ci arrivano, credo che il Chievo sia una brutta bestia.

Se poi battono anche il Chievo, beh, vorra' dire che evidentemente se la saranno meritata...

In realtà hanno più di 2 risultati su 3 grazie al piazzamento in classifica, gli basta non perdere con oltre 1 gol di scarto. Anche l'eventuale finale con il Chievo non sono obbligati a vincerla, bastano 2 zero a zero..

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, mario-manzanese ha scritto:

In realtà hanno più di 2 risultati su 3 grazie al piazzamento in classifica, gli basta non perdere con oltre 1 gol di scarto. Anche l'eventuale finale con il Chievo non sono obbligati a vincerla, bastano 2 zero a zero..

esatto, purtroppo temo davvero che saranno loro a salire in A:ph34r:. E anche il prossimo anno non ce li toglieremo dalle palle😡

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, mario-manzanese ha scritto:

In realtà hanno più di 2 risultati su 3 grazie al piazzamento in classifica, gli basta non perdere con oltre 1 gol di scarto. Anche l'eventuale finale con il Chievo non sono obbligati a vincerla, bastano 2 zero a zero..

Due zero a zero e si va ai supplementari, dove a quel punto il Chievo si gioca il tutto per tutto.

Non lo vedo un gran vantaggio, dico davvero, perché se da un lato ti dà un risultato in più (su 180') dall'altro inevitabilmente un poco ti condiziona.

Poi ripeto, se ce la fanno bravi loro: io non scommetterei sul Pordenone in A, ma ovviamente questo non significa nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Cip ha scritto:

Non so se e' la sezione giusta:  chiedo comunque a Forest in particolare se ha   letto l'ultima dichiarazione di Casarin riguardo il regolamento.   Premetto che ho sempre considerato Casarin un arbitro serio ed onesto,( molto diverso  dai Nicchi o dai vecchi Michelotti, Lo Bello jr ecc.   nel caso,  e mi rivolgo a  Andy,  non ho alcun problema a scriverlo e firmarlo su dichiarazioni a giornali, cosa che ho gia' fatto in passato senza ricevere alcuna denincia....).    Sempre rivolto  a Forest, mi pare che Casarin dica le stesse cose che a suo tempo   dicevamo io e Guiz nel forum parlando  del Var e dei nuovi regolamenti. Questo non e' piu' calcio o quantomeno non e' piu' lo stesso calcio inventato e perfezionato dagli Inglesi. Alcune regole sono state giustamente modificate in meglio ma queste ultime sono  un'americanate  (tipo  lo sport del Wrestling...) che permettono  ad arbitri di campo e di Var  di influire sul risultato peggio di prima.  In particolare sul fallo di mano e  sul fallo provocato dall'attaccante in maniera fraudolenta (alla Dybala per fare un esempio degli ultimi anni ma ce ne sono in tutte le squadre  di "piscinderos") ci deve essere  un regolamento  serio e preciso altrimenti e' la morte del calcio reale.  L'ultima partita  Juve Lione e' la prova "provata":   mai in un calcio normale si sarebbero dati due rigori come quelli di questa partita! Poi a bocce ferme si sarebbe visto che il rigore per il Lione era  "quasi rigore" cercato dall'attaccante mentre quello per la Juve totalmente inventato e compensatorio.  In un calcio serio e tecnologico non si puo' accettare.

L'unica cosa  da fare  e' regolamentare il Var in maniera seria e conseguentemente anche le sfaccettature su alcuni falli  in particolare quelli di mano  involontari.   Sul passato inutile discutere ulteriormente:  c'e' chi  calcola scudetti  revocati c'e' chi continua a pensare che l'arbitro e' "come la moglie di Cesare".   Chi ha dato ha dato, chi ha avuto ha avuto ma se vogliamo continuare a divertirci  mettiamo delle regole precise e delle pene precise ai disonesti che ci sono in tutte le componenti del "gioco".  Forse avremo dei campionati e delle coppe non falsati dal potere.

Ovviamente sì, ho letto Casarin.

Ma attenzione: un conto è dirsi contrari al VAR, e io (come del resto Casarin)  sono non solo favorevolissimo ma convinto che ormai non se ne possa più fare a meno, e un conto discuterne l'applicazione, che in alcuni casi è semplicemente ridicola.

Nicchi è patetico quando sostiene che il regolamento è uno solo, perché è chiaro che se in A e Liga fischiano 180 rigori e in Bundes e Premier la metà, significa che è un discorso.di interpretazione del regolamento.

Partiamo dal discorso del monitor, che in Premier semplicemente non c'è.

Quando l'arbitro, in Italia, va al monitor, nove volte su dieci alla fine indica il dischetto.

Il perché è evidente: gli segnalano un tocco che lui non ha visto, e il monitor non puo' che confermarlo: rigore.

È questa una delle ragioni per cuj alcuni arbitri al monitor non vogliono andarci: se l'arbitro ha visto un contatto ma non ha considerato l'entita' tale da meritare un penalty, non va al monitor a farsi sputtanare, mi pare chiaro.

In Premier, dove a scanso di equivoci gli arbitri sono mediamente più scarsi che in Italia, il direttore di gara arbitra come se il VAR non ci fosse.

Il monitor non esiste proprio.

Solo qualora ci sia un errore evidente, ovvero gli sia sfuggito qualcosa di eclatante o abbia fischiato un fallo palesemente inesistente, viene chiamato dal VAR.

Che, attento bene, non gli chiede se vuole cambiare la decisione, ma glielo impone!!!

A me pare un modo più accettabile di gestire il tutto, fermo restando che avere finalmente certezze sugli off-side e veder diminuiti gli errori clamorosi per me è comunque una conquista, anche in Italia.

I casi in cui in questo campiknato il VAR ha posto rimedio a errori evidenti sono decine e decine, infinitamente superiori a quelli in cui ha effettivamente creato confusione.

Il saldo, dunque, è indiscutibilmente positivo.

Sul mani il regolamento questa estate sarà modificato, non si puo' ovviamente cambiarlo a stagione in corso.

Condivido che vediamo assegnare rigori lunari, in questo senso, totalmente contrari allo spirito del gioco.

Del resto, come ha detto giustamente Rosetti, pretendere che un giocatore vada in scivolata, oppure salti, con le mani dietro la schiena, è follia.

Infine, VAR o non VAR, ci sono gli arbitri scarsi, o comunque in giornata no.

Il pasticcio di Juve-Lione è eclatante, e se nel caso del presunto fallo di Bentancour (che non è mai rigore) l'arbitro ha almeno l'alibi di aver visto il contatto (che c'è, ma non tutti i contatti giustificano un rigore, e di quei contatti a centrocampo ce ne sono 50 a partita, nessuno dei quali fischiato) l'evidente compensazione scattata sul rigore del pari rasenta il ridicolo.

Ma qua il VAR non c'entra nulla ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

però ho notato una cosa sul VAR, cioè che in Italia il VAR segnala un "possibile" errore all'arbitro che va a vedere e decide, quindi la decisione finale spetta all'arbitro in campo in ogni caso, mentre in Champions l'arbitro in campo aspetta quel che gli dicono e lo fa… però per me non è un'interpretazione corretta, perché ci sono le decisioni on-off, prive di sfumature: la palla ò è in gol o non è non può essere circa… idem per il fuorigioco… mentre il VAR non è assolutamente in grado di valutare l'intensità ed il danno procurato da un contatto che è invece percepibile dall'arbitro… mi viene in mente sia il fallo di Bernardeschi ma anche quello per il Real dato dal "bidone di spazzatura" dove in diretta mi sembrava fallo tutta la vita poi il replay non solo non ha dipanato dubbi ma ne ha fatti venire… così pei falli di mano il VAR dovrebbe poter dire solo se ci sono stati o no ma la valutazione di volontarietà danno procurato e quant'altro dovrebbe restare responsabilità dell'arbitro, e se poi l'arbitro era vicino ed ha già valutato potrebbe anche non andare al VAR...

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, morodesede ha scritto:

però ho notato una cosa sul VAR, cioè che in Italia il VAR segnala un "possibile" errore all'arbitro che va a vedere e decide, quindi la decisione finale spetta all'arbitro in campo in ogni caso, mentre in Champions l'arbitro in campo aspetta quel che gli dicono e lo fa… però per me non è un'interpretazione corretta, perché ci sono le decisioni on-off, prive di sfumature: la palla ò è in gol o non è non può essere circa… idem per il fuorigioco… mentre il VAR non è assolutamente in grado di valutare l'intensità ed il danno procurato da un contatto che è invece percepibile dall'arbitro… mi viene in mente sia il fallo di Bernardeschi ma anche quello per il Real dato dal "bidone di spazzatura" dove in diretta mi sembrava fallo tutta la vita poi il replay non solo non ha dipanato dubbi ma ne ha fatti venire… così pei falli di mano il VAR dovrebbe poter dire solo se ci sono stati o no ma la valutazione di volontarietà danno procurato e quant'altro dovrebbe restare responsabilità dell'arbitro, e se poi l'arbitro era vicino ed ha già valutato potrebbe anche non andare al VAR...

È esattamente la ragione per cui in Premier non c'è monitor.

Su tutto quello che non è errore evidente, e rientra nell'interpretazione arbitrale, il VAR non interviene proprio perché l'arbitro ha potuto cogliere l'entita' del contatto.

Quindi, nel dubbio vale la decisione dell'arbitro.

In presenza invece di un chiaro e indiscutibile errore, il VAR impone (non suggerisce) il cambio di decisione.

A me pare un compromesso accettabile, al quale aggiungerei una chiamata a testa per le due squadre, rinnovabile qualora si dimostrasse l'effettivo errore.

Ovvero, faccio l'esempio di Juve-Lione: il tocco di braccio c'è, l'arbitro lo valuta punibile e il VAR non lo corregge non ritenendolo un chiaro ed evidente errore, visto che effettivamente il tocco c'è stato.

Garcia puo' chiedere la revisione, e a quel punto l'arbitro deve andare a rivederlo e non puo' sottrarsi.

Il monitor servirebbe dunque solo per i due interventi "a chiamata" previsti.

Sarebbe una complicazione, me ne rendo conto, ma a mio parere tutto quel che serve a diminuire gli errori (cancellarli è impossibile) deve essere ben accetto.

E che il VAR, con tutti i suoi difetti, abbia comunque limitato gli errori, è incontrovertibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, forest ha scritto:

Due zero a zero e si va ai supplementari, dove a quel punto il Chievo si gioca il tutto per tutto.

Non lo vedo un gran vantaggio, dico davvero, perché se da un lato ti dà un risultato in più (su 180') dall'altro inevitabilmente un poco ti condiziona.

Poi ripeto, se ce la fanno bravi loro: io non scommetterei sul Pordenone in A, ma ovviamente questo non significa nulla.

Pare strano anche a me che il Pordenone possa andare in serie A, vedo favorito il Chievo nel caso sia quella la finale. Certamente la posizione in classifica condizionerebbe il confronto, ma può avere diverse sfaccettature: per certi versi libera mentalmente il Chievo che sa di dover segnare, dall'altra consente presumibilmente al Pordenone di trovare qualche spazio in avanti per far male, a Frosinone sono stati bravi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

A dimostrazione di quanto poco ne capiamo, ma anche di quanto il calcio ogni tre giorni in pieno agosto sia indecifrabile, lo Spezia batte il Chievo 3-1, e si va a giocare col vantaggio della classifica la finale col Pordenone.

Ammesso che sia poi un grande vantaggio, e ammesso naturalmente che il Pordenone ci arrivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, forest ha scritto:

A dimostrazione di quanto poco ne capiamo, ma anche di quanto il calcio ogni tre giorni in pieno agosto sia indecifrabile, lo Spezia batte il Chievo 3-1, e si va a giocare col vantaggio della classifica la finale col Pordenone.

Ammesso che sia poi un grande vantaggio, e ammesso naturalmente che il Pordenone ci arrivi.

Oggi go visti un drappello de muloni del Frosinone e li go mootivadi a dover.

Onestamente no vedo scampo per el PN con l'intervento del Motivtore!

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, Contea di Trieste ha scritto:

Oggi go visti un drappello de muloni del Frosinone e li go mootivadi a dover.

Onestamente no vedo scampo per el PN con l'intervento del Motivtore!

👍👍👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, Contea di Trieste ha scritto:

Oggi go visti un drappello de muloni del Frosinone e li go mootivadi a dover.

Onestamente no vedo scampo per el PN con l'intervento del Motivtore!

Sono sinceramente ammirato.

Non so come finira', ma i primi 20' del Frosinone dimostrano che ci sai fare 

Non che ne dubitassi, avendoti visto all'opera 😀

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...