Jump to content
gimmi

SERIE A STAGIONE 2020/21 DISCUSSIONE UFFICIALE

Recommended Posts

8 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Secondo me sui vari De Zerbi, Di Francesco c'è un difetto di fondo nei giudizi. 

Perché vengono valutati solo (giustamente) sui risultati ottenuti. 

Ma quando lavori a Sassuolo di finire in Europa League, di lottare per posizioni importanti interessa poco. Forse nulla. 

Per la Mapei FC l'importante è generare plusvalenza, oltre che ovviamente galleggiare senza ostacoli in Serie A. 

Gli obiettivi di inizio stagione sono lavorare su prospetti per il mercato successivo. 

Tutto il De Zerbi pensiero è finalizzato, consciamente o meno, su quell'obiettivo societario. 

Paradossalmente un'estate 'corta' a causa di una qualificazione in EL potrebbe essere vista come una penalizzazione in fase di compravendite. 

Quando ti assumono e ti dicono 'imponi el tue idee, che arrivi primo o decimo a noi cambia nulla' cosa dovrebbe spingere un allenatore a scendere a compromessi tattici? Soprattutto in un'epoca in cui quel tipo di calcio pare abbia una missione salvifica che neanche Draghi... 

L'unico negli ultimi anni che ha ottenuto il triplo risultato (bel gioco/valorizzazione talenti/risultati importanti) è Sarri, simpatico o meno. Stiloso o meno. 

Ci metterei anche Inzaghi e Gasperini tra questi, anche se non c'è la controprova di cosa farebbero in contesti diversi mentre Sarri ha vinto a Torino e Londra e con quel Napoli Sarri avrebbe vinto un ottantina di edizioni della Serie A. 

Entrambi stanno proponendo tutto sommato un bel calcio, tanti loro giocatori sono cresciuti (pensate ai progressi di un Marusic o un De Roon) e hanno ottenuto risultati di tutto rispetto per le rispettive realtà 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, LungomareNatisone ha scritto:

Ci metterei anche Inzaghi e Gasperini tra questi, anche se non c'è la controprova di cosa farebbero in contesti diversi mentre Sarri ha vinto a Torino e Londra e con quel Napoli Sarri avrebbe vinto un ottantina di edizioni della Serie A. 

Entrambi stanno proponendo tutto sommato un bel calcio, tanti loro giocatori sono cresciuti (pensate ai progressi di un Marusic o un De Roon) e hanno ottenuto risultati di tutto rispetto per le rispettive realtà 

Gasperini però ha fatto così tanto bene solo a Bergamo e a Genova. Il salto in una grande l'ha fallito abbastanza clamorosamente. 

Inzaghi, per quanto sia a mio modo di vedere il miglior allenatore italiano, non lo metterei nei 'giochisti', ma nei pragmatici, capace di far giocare bene la sua squadra quando ha talento fra le mani (Milinkovic, Luis Alberto, Correa ecc), ma anche di incasellare i vari Lulic, Parolo, Marusic, Caicedo ecc ecc in un piano pragmatico ed efficace. 

Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, ndocojo ha scritto:

Gasperini però ha fatto così tanto bene solo a Bergamo e a Genova. Il salto in una grande l'ha fallito abbastanza clamorosamente. 

Inzaghi, per quanto sia a mio modo di vedere il miglior allenatore italiano, non lo metterei nei 'giochisti', ma nei pragmatici, capace di far giocare bene la sua squadra quando ha talento fra le mani (Milinkovic, Luis Alberto, Correa ecc), ma anche di incasellare i vari Lulic, Parolo, Marusic, Caicedo ecc ecc in un piano pragmatico ed efficace. 

Abbastanza clamorosamente anche no, visto che non gli è stato dato il tempo di lavorare come voleva lui all’Inter. Poi può essere che in una squadra di primo piano certi modi potevano non essere accettati di buon grado, soprattutto dalle prime donne.

Edited by mavericks62
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, mavericks62 ha scritto:

Abbastanza clamorosamente anche no, visto che non gli è stato dato il tempo di lavorare come voleva lui all’Inter. Poi può essere che in una squadra di primo piano certi modi potevano non essere accettati di buon grado, soprattutto dalle prime donne.

Bah secondo me Gasperini è il classico allenatore completamente inadatto ad allenare una big. Non per colpa sua, che è un ottimo allenatore e del resto l'ha dimostrato a Crotone, Genova e Bergamo ma per colpa dei tifosi medi delle big che non hanno pazienza e non capiscono un ca**o e inondano i social vomitando scemenze dal loro divano

Del resto basta tornare al pre-covid per leggere cosa dicevano di pioli e dei giocatori del Milan milioni di milanisti isterici che oggi sono prontamente saliti sul carro. Che poi sono gli stessi hanno invocato l'esonero di Gattuso che era arrivato ad un punto dalla Champions con una squadra di scappati di casa... 

Link to post
Share on other sites

Vittoria dell'Inter assolutamente legittima sia chiaro ma il 3-0 è esageratissimo, specie sull'1-0 abbiamo avuto diverse chance dove solo un grande Handanovic ha negato il pareggio e poi li chissà come finiva, gol sbagliati e come spesso accade nel calcio segnano gli altri, per ben 2 volte e in contropiede.

Amen, come sempre detto l'obiettivo per quanto mi riguarda è sempre stato solo il QUARTO POSTO e ancora oggi non è assolutamente certo,anzi...sono tutte li.

Già domenica sera scontro diretto a Roma assolutamente difficile(prima giovedì ritorno con i serbi), si è vista poi la differenza tra giocare a metà settimana in EL e loro che avevano la settimana libera senza impegni di coppe e con una rosa più lunga senza infortuni come ha avuto il Milan.

Link to post
Share on other sites

Partita di puro calcio all'italiana da entrambe le parti: squadre abbastanza lunghine con continui batti e ribatti da un'area all'altra, centrocampo spesso saltato con continue verticalizzazioni, tutto sommato mi sono divertito. La differenza l'hanno fatta i singoli: l'Inter ce li ha il Milan no. Se Lukaku, Handanovic e Martinez vestivano rossoneri probabilmente l'esito sarebbe stato diverso ma così è il calcio

Link to post
Share on other sites
18 ore fa, mavericks62 ha scritto:

Abbastanza clamorosamente anche no, visto che non gli è stato dato il tempo di lavorare come voleva lui all’Inter. Poi può essere che in una squadra di primo piano certi modi potevano non essere accettati di buon grado, soprattutto dalle prime donne.

diciamo che ci mise anche del suo

perchè alcune partite furono preparate con l'elasticità mentale di un blocco di ghisa

Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Euskal Herria ha scritto:

diciamo che ci mise anche del suo

perchè alcune partite furono preparate con l'elasticità mentale di un blocco di ghisa

Dai, uno che arriva e mette Zanetti centrale di difesa, Snejder a fare il regista, Obi al posto di Stankovic, avrà anche avuto poco tempo, ma avrà messo del suo? 

Link to post
Share on other sites

Goduria notevole, risultato certo esagerato per quanto visto in campo, ma ottimo per il morale e la crescita del gruppo. Vincere così due scontri diretti è un bel segno di forza, avanti così!

Link to post
Share on other sites
Il 20/2/2021 at 17:19, LungomareNatisone ha scritto:

Di Francesco è solo uno dei tanti mister normali che vengono dipinti come santoni dalla stampa oltre i loro reali meriti, e credo che Giova80 intendesse questo nel paragonarlo a giampaolo. 

assolutamente sì, mentre su De Zerbi al momento non mi esprimo come termine di paragone perché ancora relativamente presto. Ma Giampaolo e Di Francesco sono, per me, dei mister abbastanza sopravvalutati in relazione a quello che hanno effettivamente dimostrato

Link to post
Share on other sites

Inter con merito, direi.

Mi pare che la partita abbia avuto la sua chiave in due momenti: il gol immediato dell'Inter, che ha indirizzato la gara sia psicologicamente (il Milan ci ha messo mezz'ora per riprendersi dallo choc) che tatticamente (dando a Conte la possibilità di organizzare la partita che preferisce e più si adatta ai suoi interpreti, basata su difesa e contropiede letale).

E poi i minuti iniziali della ripresa, col Milan tre volte vicinissimo al pari e fermato da un Handanovic versione extra-lusso, e subito dopo il 2-0 nerazzurro che ha chiuso i giochi.

Ma al di là delle evidenti sliding doors la partita ha mostrato un'Inter impressionante nella sua coppia offensiva, come già si era visto contro la Lazio.

Inter che ha creato molto soprattutto nel primo tempo, pericolosa tutte le volte in cui riusciva a ripartire, ed è stata implacabile.nella ripresa

Risolti gli equivoci (Vidal non c'entrava nulla, non trovare spazio a Eriksen era un delitto, Perisic è molto meglio di Young) direi che l'assenza di Coppe (e per conseguenza anche di infortuni, l'Inter è l'unica fra le prime a poter mettere in campo l'undici titolare, le squadre che hanno giocato giovedi hanno fatto un punto in tre e non può essere un caso) mette realisticamente il titolo quasi in tasca ai nerazzurri, salvo suicidi nel calcio sempre possibili ma a oggi impronosticabili.

Link to post
Share on other sites

Uh, addirittura...

Con sole 15 partite ancora da giocare, 17 per la Juve ? 

L 'avevo già rimarcato....Che poca considerazione ha una squadra che vince dal governo Monti. E pensa che dovesse rimontare e rivincere, non sarebbe nemmeno la sua più grande impresa in campionato.

Abb8iamo giocato male a Oporto ? Vero, ma agli ottavi ci siamo. Chi non c'è viene dipinto come già campione. Capisco.

Io penso invece che molta della storia di questo campionato sia ancora da scrivere, gli interisti se lo dovranno sudare e tanto. Sono gli unici che non hanno avuto grossi problemi di assenze, a differenza di Juve, Milan, Napoli...Io li vorrò vedere a gestire le difficoltà che sicuramente troveranno. Conte vive questo campionato come un' ossessione vera, vedremo come reagirà al primo granello di sabbia nell'ingranaggio. È ormai obbligato a vincere, a differenza di tutti gli altri.

In sintesi, non nego certamente che l'Inter ha vinto una partita fondamentale. Che debba suicidarsi per perdere il titolo lo trovo un tantinello prematuro.

Edited by andyball
Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, andyball ha scritto:

Abb8iamo giocato male a Oporto ? Vero, ma agli ottavi ci siamo. Chi non c'è viene dipinto come già campione. Capisco.

L'Inter non c'è perché è uscita (male).da un girone imparagonabile rispetto a quello morbidissimo della Juve.

Giustamente, visto il meccanismo delle teste di serie.

Ed era un'altra Inter.

Quella di adesso è più forte della Juve, oggi, e non è certo la Coppa Italia giocata senza Hakimi e Lukaku a farmi cambiare idea.

Anzi, la gara di campionato è stata una mattanza.

Se a questo aggiungo che l'Inter non ha le Coppe e ha pure come minimo cinque punti di vantaggio che in realtà sono sei a meno che la.Juve non la batta al ritorno con tre gol di scarto, e confronto l'Inter vista contro Lazio e Milan e la Juve vista mercoledì, arrivo alla conclusione che il titolo, per perderlo, i nerazzurri devono buttarlo.

Dubito accadra', ma non si sa mai.

Quanto alla.Juve, che ha vinto con merito per nove anni, quest'anno non mi ha mai dato la sensazione di essere la squadra più forte.

Poi magari da adesso si scatenano e non avrò problemi a cambiare idea, ma oggi l'Inter è (minimo) cinque punti sopra, non ha le Coppe e mi sembra più forte.

Dunque....

Link to post
Share on other sites

Per carità, staremo a vedere.

In Coppa non mi sono sembrati superiori nei 180', e tieni presente che al ritorno erano al completo mentre la Juve per scelta non era quella titolare.

Fai recuperare alla Juve i vari assenti poi vedremo. Vale solo per la Triestina ?

E attenzione, non dimentico il Milan. Avesse raggiunto l'1-1 che solo un sontuoso Handanovic gli ha negato, per me la partita difficilmente la perdeva. Il risultato di oggi non rispecchia l'andamento della partita, per questo tutto 'sto dominio non lo vedo.

Il tempo dirà, comunque. Mancano tre mesi...

Link to post
Share on other sites

Chiaro che il campionato non si è chiuso ieri, ma diciamo che adesso l'inter è leggermente favorita. Attenzione, ho detto leggermente. Secondo me le prossime tre giornate saranno fondamentali per capire le possibilità di una rimonta juve.

Se la vedranno con Verona Spezia e Lazio. Due rogne e uno scontro diretto.  Se dopo queste tre partite saranno alla stessa o minore distanza dall'Inter i giochi saranno più che aperti. Dovessero perdere ancora qualche punto.. beh, le percentuali di scudo Inter aumenterebbero.

 

 

Link to post
Share on other sites

secondo me molti continuano a considerare la Juve come la squadra più forte che si trova indietro in classifica solo perchè affidata a  un .....Pirla

dunque essendo la più forte prima o dopo quasi naturalmente raggiungerà quasi per inerzia la vetta della classifica

invece, a mio incompetente parere, l'Inter da centrocampo in su è più forte ora che Conte, bontà sua, ha trovato un posticino in squadra a Eriksen, escluso finora in modo incredibile a favore di ectoplasma Vidal

anzi, se devo dire la verità, centrocampo e attacco dell'Inter sono di parecchio più forti degli analoghi reparti della Juve ( mi rendo ben conto di quello che ho scritto e indosso l'elmo.... )

Lu-La sono più forti di Morata-Ronaldo, specie del Ronaldo attuale, Barella-Brozovic-Eriksen con Hakimi e Perisic sono più forti di Bentancur/Arthur-McKennie-Rabiot-Chiesa

per cui il 1° posto in classifica è giustificato dai valori finora espressi

Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, pinot ha scritto:

secondo me molti continuano a considerare la Juve come la squadra più forte che si trova indietro in classifica solo perchè affidata a  un .....Pirla

dunque essendo la più forte prima o dopo quasi naturalmente raggiungerà quasi per inerzia la vetta della classifica

invece, a mio incompetente parere, l'Inter da centrocampo in su è più forte ora che Conte, bontà sua, ha trovato un posticino in squadra a Eriksen, escluso finora in modo incredibile a favore di ectoplasma Vidal

anzi, se devo dire la verità, centrocampo e attacco dell'Inter sono di parecchio più forti degli analoghi reparti della Juve ( mi rendo ben conto di quello che ho scritto e indosso l'elmo.... )

Lu-La sono più forti di Morata-Ronaldo, specie del Ronaldo attuale, Barella-Brozovic-Eriksen con Hakimi e Perisic sono più forti di Bentancur/Arthur-McKennie-Rabiot-Chiesa

per cui il 1° posto in classifica è giustificato dai valori finora espressi

La penso uguale.

 

Link to post
Share on other sites

Opinioni, per carita'.

Le due punte nerazzurre le ho viste ben ingabbiate a Torino da Demiral e De Ligt, per dire.

E Cristiano se sta bene è tuttora il giocatore piu' decisivo del campionato, spero non ci metteremo a discutere su questo...

Il reparto offensivo della Juve dovrebbe essere considerato sui tre giocatori, comprendendo Paolino praticamente mai avuto quest'anno, che riuscisse una buona volta a tornare se' stesso in tempi utili potrebbe essere da solo un fattore in grado di sparigliare le carte. 

Per intenderci, in grado di offrire un atout di rendimento che Sanchez non puo' piu' dare.

La differenza è in buona parte la'.  Anche stasera l'attacco juventino potra' contare su un giocatore sano, CR7. Dybala ancora fuori, Kulusevski con la febbre e Morata probabilmente con il citocomeseciamavirus che lo sta debilitando da un po'. Stasera si vincera' ugualmente a meno di cataclismi. Ma per giocarci fino in fondo le nostre chances occorre che la sfiga cominci a darci tregua gia' dal Bentegodi.

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, andyball ha scritto:

......

E Cristiano se sta bene è tuttora il giocatore piu' decisivo del campionato, spero non ci metteremo a discutere su questo...

......

giocatore più decisivo accanto a Lukaku, secondo me

Link to post
Share on other sites

@andyball davvero è da Settembre che ripeti le stesse cose, recuperiamo gli infortunati...O è Marzo e siamo sempre la.... E dai su cambiamo disco forza...

Poi ti ha già risposto in merito Pinot, Ronaldo (che è sanissimo per inciso) oggi sposta meno di Lukaku, o forse dimentichiamo che Roma e Lazio a parte all’alba della stagione nelle altre partite pesanti è stato sostanzialmente inutile? No perché a timbrare coi Sassuoli di turno andava bene anche SimonePepe7...

  • Mi piace 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...