Jump to content

Pallacanestro Trieste 2004-Tezenis Verona, domenica 20 ottobre 2013 ore 18


Recommended Posts

  • Replies 84
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Visto che la discussione langue vediamo un po' gli avversari.

Il quintetto base di Verona nelle prime due giornate e' stato il seguente:

Jerry Smith (p 87), lo scorso anno a Cantu' 17,5 min e 5,2 p.ti

Ronell Taylor (g/a 82), per la prima volta in Italia dopo esperienze in Slovenia, Cipro e gli ultimi 3 anni in Belgio

Marco Carraretto (g/a 77), 1 scudetto a Treviso e gli ultimi 7 consecutivi a Siena, l'ultimo con una media in campo superiore ai 15 min.

Craig Callahan (a 81), ex Barcellona e prima a Brindisi, nel campionato passato 30 min, 13,9 p.ti, 7,4 rimb.

Matteo Da Ros (a/c 89), gia' a Verona con al suo attivo 26,8 min, 9,2 p.ti, 5,4 rimb. di media

I primi cambi sono stati:

Davide Reati (g 88), nostra vecchia conoscenza in quel di Treviglio, lo scorso anno (sempre in DNA) 15,5 p.ti a partita

Giorgio Boscagin (g/a 83), l'unico confermato (con Da Ros), nel 2012-13 7,9 p.ti in 24,7 minuti

Luca Gandini (c 85), il nostro ex che si e' "portato via" dal PalaTs con i suoi 28,8 min anche un bottino di 8,2 p.ti e 8,2 rimbalzi

Edited by Mex
Link to comment
Share on other sites

ah ecco, grazie Mex, 'sto nome mi frullava per la testa ma non mi ricordavo da dove

vabbè che di Jerry Smith ce ne saranno migliaia in USA, ma questo è il giocatore di Cantù

che non ha combinato granchè da quelle parti, ma evidentemente fra A1 e Legadue c'è un abisso se ora sembra fare la differenza

speriamo di restare in partita più a lungo possibile, per il mio amico Harris serata infernale

finora si è marcato da solo, stasera si troverà pure di fronte Carraretto, uno dei migliori difensori nell'imbattibile MPS degli ultimi 7 scudetti consecutivi

per Di Liegro santosubito straordinari in vista, sarà così per tutto il campionato a meno che non si trovino 4 soldini per affiancargli qualcuno a far legna sotto canestro

speriamo che il trio di non pervenuti finora, cioè Candussi, Tonut e Urbani, dia qualche segno di risveglio

e che gli stakanovisti Ruzzier e Mastro, mio idolo, confermino la loro attitudine a farsi il mazzo anche per gli altri

capitolo Gandini

per me avversario e basta, un applauso all'inizio ( forse ) e poi sarà uno degli altri da battere

se voleva poteva rimanere qua, non dimentichiamolo

mettersi in fila al TP per fare l'abbonamento e un mese dopo dire che firma per Verona perchè da tempo è in parola non mi pare atteggiamento molto coerente, tanto più che per convincerlo a firmare si è mosso persino il sindaco

che aveva in quel periodo tanti impegni, fra cui le olimpiadi delle clanfe

bon, forza muli

Link to comment
Share on other sites

Inquadrare gli avversari prima di vederli sul parquet, a questi livelli, diventa più interessante, non trattandosi di sconosciuti carneadi ma di giocatori con buone carriere e/o ambizioni future da mettere in vetrina.

Non avendo una conoscenza vastissima di tutti i roster mi aiuto, oltre che con la memoria, con qualche ricerca sul web, e' quindi possibile scriva qualche inesattezza....se sbagliero' mi corrigerete...

Link to comment
Share on other sites

Che dire ? L'esordio di Mr. Ricola come mascotte, è stato bagnato dalla vittoria di una squadra fantastica che ha dimostrato come il cuore e la convinzione possono veramente sopperire al gap di tecnica e centimetri. Se i ragazzi ed il coach, oggi ingiustamente espulso, sapranno mettere in campo sempre questa intensità e questo cuore, poche squadre passeranno al PalaTrieste quest'anno. Sono contento soprattutto perché è stato cancellato l'esordio con Trento (a questo punto solo un episodio) confermando quanto di buono era stato già fatto a Imola. Se nel prossimo futuro salterà fuori qualche soldino e ci si potrà permettere ancora un giocatore con peso e centimetri, questa squadra potrà forse arrivare a traguardi impensabili solo qualche settimana fa. :bandieraalabarda:

Link to comment
Share on other sites

che goduria. sembrava nel secondo quarto di rivedere il match contro trento, crollati mi pare fino al -14, poi pian piano ci siamo riavvicinati.

arbitraggio veramente osceno, da ambo le parti, un pochettin più contro de noi. nell'ultimo minuto il fallo fischiato a dilegro inesistente, e sull'ultima azion iera fallaccio nostro nettissimo. giusto per citare gli episodi finali, ma maree di errori.

gavemo anche risciado de buttarla al cesso, sbaiando quella rimessa in maniera assurda.

cmq ben, ottimo ruzzier, che spezza de continuo la loro difesa, e fondamentali le sue triple e quelle de mastrangelo, come al solito combattivo fino alla morte.

segnali de risveglio da tonut, quasi inesistenti da candiussi, speremo che migliori, ancora acerbissimo.

chi xè el nostro vice allenador? per mi la ga vinta anche lui, visto che giustamente ga panchinato hoover nel finale, difensivamente inguardabile.

carra oggi me ga piasso pochino, harris discreto, dilegro a sprazzi, ma cmq presenza costante in difesa e a rimbalzo.

Link to comment
Share on other sites

devo dire che alla fine ero davvero emozionato, una serata che resterà fra i miei ricordi più belli

i muli hanno fatto un'impresa contro una squadra fortissima, ed ancora adesso mi sembra impossibile che sia potuto accadere

perchè la nostra inferiorità fisica era clamorosa, come sempre sarà a meno di miracoli cammin facendo

sono rimasto a bordo campo alla fine quasi commosso, davvero quest'estate tutti assieme, con tutti quelli che stasera erano al pala, abbiamo fatto qualcosa di fantastico

Ruzzier e Mastrangelo semplicemente fantastici, Di Liegro una presenza, Harris utile adattandosi ad un ruolo che non è il suo

ma è lo spirito che tutti hanno messo in campo ad essere stato fantastico, il piglio gladiatorio del nostro USA è stato indimenticabile

quello che il nostro coach è riuscito a fare in così poco tempo dopo la disfatta contro Trento è semplicemente stupefacente

grazie a tutti per le emozioni che mi hanno regalato stasera, davvero

Link to comment
Share on other sites

partita dal pronostico quasi chiuso,ci vorrebbe un mezzo miracolo.

in ogni caso non son queste le partite da cui Trieste deve ricavare punti per costruirsi la salvezza..

temo per voi tutti che questo sara' il tormentone scaramantico che ci accompagnera' per tutto il torneo.

sulla partita nulla da dire.Una delle piu' belle viste negli ultimi anni.

Trieste riesce a rimanere aggrappata alla partita anche quando ha giocato 5 contro 8.e qui,secondo me,con quel mini break di 5 punti che la schioda dal -15 al -10 che vince la partita.non sprofonda come contro Trento,ma ignorante mia opinione,da quei 5 punti,sul momento apparsi insignificanti ai piu', trova forza ed energie mentali per rimanere attaccata al match..dopo nel finale un solo nome:Michele Ruzzier...

Edited by alvin66
Link to comment
Share on other sites

Come spesso accade, condivido quasi completamente il pensiero di Pinot.

Era proprio per questo, per vivere serate come questa, per godere emozioni così che quest'estate ci siamo mobilitati tutti quanti noi.

Ne è valsa la pena oppure no?

Io non ho dubbi ...

Edited by gus
Link to comment
Share on other sites

E' venuto fuori tutto l'orgoglio dei "gladiatori" dopo quell'assurdo tecnico...invece era sfondamento ai danni di Ruzzier.... le due triple consecutive di Mastro che ci han tenuto vicini come punteggio e l'espulsione di Dalmi. Reazione impeccabile dei nostri.... Poi, Harrys si sta' svegliando dal letargo, Candussi ancora non pervenuto, ma non è colpa sua....Tonut in ripresa

Link to comment
Share on other sites

Grandissimi!! Un ruzzier da serie A e Harris gladiatore senza paura...questa é l'istantanea di questa sera!!! Una cornice a dir poco emozionante, il baldo dice 3500 persone....se la squadra continua con questo cuore a fine stagione crescera anche il pubblico in modo esponenziale!

Inviato dal mio GT-I9505 con Tapatalk 2

Link to comment
Share on other sites

Ora non vorrei fare il pesantone e dire l'avevo detto xò....l'avevo detto....ci vuole pazienza ma questa Squadra ha margini di miglioramento e son sicuro prenderà altre scoppole così come le alternerà a grandi imprese....diamo tempo un po a tutti ad ambientarsi e godiamoci questa super vittoria

Link to comment
Share on other sites

Nemmeno io voglio fare il pesantone, ma sono contento di aver intravisto qualcosa di importante (spirito, crescita dei giovani, Harris comunque decisivo nonostante la prova opaca...) a Imola e avervi scritto di aver fiducia.... grandi ragazzi!

Link to comment
Share on other sites

Non entro in disquisizioni tecniche che non mi competono, ma fa piacere sentire che anche Harris ha fatto il suo ed e' stato decisivo, in una serata assolutamente meravigliosa. Mi pare che la strada per la crescita di questa squadra sia segnata dalla necessita' di costruire innanzitutto un gruppo solido in cui ognuno sa prendersi le sue responsabilita'.

Link to comment
Share on other sites

Un consiglio alla banda rossoalabardata. Finita la partita al Rocco, qualche domenica prendetevi un paio d'ore per vedere dal vivo cosa vuol dire avere le palle e cosa significa lottare e farsi un mazzo così per portare a casa una partita che sulla carta sembrava proibitiva. Se i signori con la maglia rossa ci mettessero solo la metà dell'impegno che viene profuso dai nostri cestisti, sarebbero probabilmente in ben altre posizioni di classifica. Meditate gente, meditate.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×