Jump to content

I suntini sandrini di domenica 9 giugno 2019


Recommended Posts

DOMENICA 9 GIUGNO 2019

- E' giunta davvero l'ora: questo pomeriggio Triestina e Pisa si giocano al "Rocco" la partita che vale la serie A. Conta solo vincere dopo il 2-2 dell'andata. È un Massimo Pavanel concentrato ma brillante quello alla vigilia della partita decisiva, capace di passare con grande disinvoltura dai versi di D'Annunzio a coloriti detti veneti. Una rassicurante trasmissione di serenità, pur di fronte a una partita che può segnare una pietra miliare della sua carriera da allenatore. Una sfida-evento che, confessa il tecnico alabardato, era il suo sogno alla vigilia di questa stagione: «L'emozione secondo me è quello che fa amare questo sport e vedere Trieste così ricca di entusiasmo, era il mio obiettivo, il sogno per cui sono venuto qua. C'è un verso di D'Annunzio, "Ama il tuo sogno seppur ti tormenta", che credo possa essere la miglior fotografia di questo momento. Perché un sogno che ti tormenta è una cosa che vuoi cercare con tutto te stesso, e io questa partita sognavo di giocarla dai tempi della sfida di Lucca, che ho visto alla tv. A livello di calciatore non ci sono mai arrivato, ma è un passo importante da allenatore, che vivrò a cuore aperto. E spero lo facciano anche i giocatori». Una sfida, quella con Pisa, fra due piazze che meritano entrambe il grande salto, come sottolinea Pavanel: «Sarà una partita bellissima come all'andata, tra le squadre di due città che a livello calcistico sono importanti, hanno blasone e un grande seguito. La cosa bella è che una delle due sicuramente sarà nel gotha del calcio: sarebbe bello ci potessero andare tutte e due ma non sarà cosi, quindi faremo il possibile per andarci noi». Sul fronte tattico, il mister dell'Unione non ha dubbi, sarà una partita aperta vista la natura delle due squadre: «Non credo a un match bloccato, Triestina e Pisa giocano entrambe per attaccare, hanno numeri importanti. C'è un detto veneto, piuttosto colorito, che dice "chi tropo se tira indrio, finisse col culo in rio", ecco credo che questo dica tutto. Bisognerà saper gestire gestire i momenti, ma servirà anche tanta lucidità, è una delle qualità che servono in questo tipo di gare. Anche perché devi sempre considerare che ci può essere un appendice. La partita di andata ha detto che ho una squadra di uomini veri che ha retto molto bene davanti a 9mila pisani e si è fatta valere, sappiamo che di fronte c'è un ottimo avversario ma abbiamo le carte in regola per metterlo in difficoltà e batterlo». La Triestina gioca la quarta partita in dodici giorni, ma di possibili problemi fisici visti i rimasugli di energie a questo punto della stagione, Pavanel non vuole nemmeno sentir parlare: «Di fronte a un obiettivo così importante, non posso pensare che uno non possa avere energie, o che un crampo o un dolorino possa fermare qualcuno. L'essere umano riesce a immagazzinare energie per sopravvivere, è nella sua natura, anche quando sembra non averne più si trova qualcosa. Valgono di più emozioni, cuore e volontà. Bisogna gestire con emozione l'episodio, non il contrario». 

- Superata quota 18.200 biglietti venduti. Come scrive Antonello Rodio, la febbre alabardata che ha invaso la città per la partita che può valere il ritorno in serie B, non conosce sosta o confini: un po' dappertutto, nei bar, nei tabacchini, per strada, a Trieste in queste ore si sente parlare solamente di Unione. I numeri incredibili sono lì a tradurre in cifre questa enorme ondata di passione e di emozioni, che da 15 anni mancava in città.RECORD. Triestina-Pisa di oggi al Rocco avrà dunque una cornice di pubblico da record: a parte l'inaugurazione dello stadio nel 1993 (ma l'ingresso era gratuito), l'Unione aveva avuto più spettatori al Rocco solo nel 2006 per la partita con la Juventus, circa 25mila, ma lo stadio all'epoca aveva una capienza maggiore. Battute invece le presenze di Triestina-Siena del 2003 e di Triestina-Vicenza del 2005, entrambe con circa 17mila spettatori. Ma erano tutte partite di serie B: ricordando che qui si tratta di serie C, il dato è ancora più impressionante.I NUMERI. Insomma oggi al Rocco si fa davvero la storia. E non è ancora finita. Per la precisione a ieri sera erano stati venduti 18.205 biglietti, così suddivisi: 4493 in Curva Furlan, 5701 in Tribuna Colaussi, 5234 in Tribuna Pasinati e 2777 nel settore ospiti. Ma ci si può avvicinare ancora alla magica quota di 20mila spettatori e, chissà, magari raggiungerla: se la Curva Furlan infatti è già esaurita, ci sono ancora a disposizione biglietti sia in Colaussi che in Pasinati.PREVENDITA. La prevendita, oltre che online sulla piattaforma Dyiticket, prosegue stamattina nei punti consueti: la sede della Triestina sarà aperta dalle 9 alle 13, il Centro Coordinamento di via Macelli dalle 9 alle 12, l'info point in Piazza della Borsa dalle 9 alle 13. I botteghini dello stadio apriranno alle ore 16, come del resto i cancelli del Rocco (la partita inizia alle 18.30). A questo proposito, si raccomanda ancora una volta ai tifosi di arrivare allo stadio con larghissimo anticipo, perché tutti questi spettatori devono passare dai tornelli e quindi ci vorrà tempo. L'afflusso in Tribuna Colaussi avverrà dal piazzale antistante via Miani. A proposito di Tribuna Colaussi, l'affluenza è tale che il Centro di coordinamento ha deciso di togliere gli striscioni dei club per non ostacolare la visione degli spettatori, che in certi posti in effetti poteva essere penalizzata.PREZZI. Ricordiamo i prezzi per i settori dove sono ancora disponibili biglietti. In Tribuna Colaussi il costo del ticket è di 19,50 euro interi, 17,50 ridotti e 5 cortesia; in Tribuna Pasinati 24 euro interi, 22 ridotti e 5 i cortesia. Al botteghino invece i biglietti di Pasinati avranno una maggiorazione di 2 euro, della Colaussi di 1,50 euro. I ridotti sono riservati a donne, over 65, minori 10-17 anni, portatori di handicap inferiore 75%. I cortesia a minori sotto i 10 anni, portatori di handicap oltre il 75%

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×