Jump to content

Triestina-Pro Sesto Stadio Rocco, Sabato 11 Novembre ore 16.15


Recommended Posts

14 minuti fa, Contea di Trieste ha scritto:

Punti Unione? 27; con 23 gol fatti 9 subiti.

In trasferta? 13 punti su 18 (72%); 13 gol fatti (più di 2 a partita) e 5 subiti.

A Fontanafredda? 9 punti su 9 (100%); 8 gol fatti  (quasi 3 a partita) e 3 subiti.

Al Rocco? 5 punti su 12 (41%); 2 gol fatti e 2 subiti (0.5 a partita).

Gol sotto la Furlan? Zero.

 

ZING... DIPI, DIPI VA....

 

Interessante.

per questo speravo in Fontanafredda…..nonostante tutto 

Link to comment
Share on other sites

Non ho visto le pagelle..... ma comunque voto 3 ai due scassazebedei seduti dietro Gimmi e me che non hanno fatto che lamentarsi durante l'arco di tutta la partita...... e no zoghemo sulle fase..... e no coremo.... e slarghite...... e xe sempre la solita solfa..... ara quel che no sa far un stop(parlando di Correia)..... ufffffff

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, andreis ha scritto:

Interessante.

per questo speravo in Fontanafredda…..nonostante tutto 

Va anche detto, per onestà, che tre partite sono pochine per fare statistica, e che col Lumezzane in casa al 90' eravamo sotto anche col campo perfetto.

Detto questo, credo sia normale che si cerchi un compromesso fra i vantaggi che comunque Fontanafredda ci dà, e sono indubitabili, e i relativi disagi per spettatori e soprattutto abbonati, laddove ognuno ovviamente metterà l'interesse della Triestina al primo posto se a Fontanafredda riesce ad andarci sempre, e magari un po' meno se continua a dover rinunciare a partite per le quali ha pagato in anticipo.

Io credo che si arriverà al compromesso di restare al Rocco fino a inizio lavori, e in questo i teloni in arrivo aiuteranno.

Poi sarà sacrosanto e inevitabile spostarsi, sperando che a nessuno venga in mente di fare i concerti, a giugno, su un campo appena rifatto.

Edited by forest
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Spunk199 ha scritto:

Stesso ragionamento che avrà fatto anche la società e lo staff tecnico, per quello Donati voleva giocare a Fontanafredda anche quella di ieri.

Io resto convinto che il terreno di gioco non aiuto affatto, e consideriamo che sono giocatori di C non abituati a giocare in uno stadio così grande oltretutto.

Secondo me se giocavamo a Fontanafredda vincevamo senza troppi problemi, anche se ieri il loro portiere è comunque stato il migliore in campo.

Vediamo se le prossime partite casalinghe le giocheremo qua o in esilio!

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Guiz ha scritto:

Una domanda per voi. Perché Correia non tira mai da fuori area, eppure spesso arriva nella posizione giusta e nel riscaldamento ha fatto vedere una botta notevole, certo non è la stessa cosa, però...

Ci siamo fatti la stessa domanda in tanti..... Correia dopo aver costruito lo vedi spesso molto indietro a cominciare le preventive con l'esterno di difesa che sale a provare il cross.... nel caso di tiro rimpallato ti trovi  con terzino alto, due punte, 3/4ista più Correia stesso infilabili come tordi in cotropiede... ovvero 6 su dieci, se non sette perchè un'alta mezza è avanti......  o forse, più semplicemente, anche lui essendo giovane non se la sente....

Link to comment
Share on other sites

Sul fatto che bisogna tirare in porta non ci piove. Ieri l'ccasione migliore è venuta da quel tiro di Celeghin.

Il tiro in porta genera, oltre a qualche gol, opportunità di riflesso come parate difettose, respinte non controllate, deviazioni. Non saprei dove attingere a statistiche che lo testimoniano, ma una buona parte dei gol realizzati in CL e in Serie A godono di una piccola o grande deviazione; gol ai quali nemmeno il tabellino toglie il merito della marcatura.

L'attaccante poi, quando è un attaccante di razza, calcia im porta anche con l'uomo davanti, per i motivi di cui sopra e perchè il portiere non se l'aspetta.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Guiz ha scritto:

Una domanda per voi. Perché Correia non tira mai da fuori area, eppure spesso arriva nella posizione giusta e nel riscaldamento ha fatto vedere una botta notevole, certo non è la stessa cosa, però...

Bella domanda, rispondo con una battuta: perché quando lo farà giocherà in Serie A 😊.

E credo che Tesser studierà un sistema di protezione per ovviare ai rischi cui fa riferimento Numanecia dato che non credo rinuncerà a lungo alle sue qualità balistiche. Essendo un eccellente interditore, si può trovare più di una volta in situazioni favorevoli al tiro.

Link to comment
Share on other sites

19 ore fa, forest ha scritto:

Non sono molto d'accordo.

Prima di tutto, quella Triestina era decisamente inferiore a questa.

In secondo luogo, le volte in cui ho visto il Mantova mi ha dato offensivamente esattamente l'impressione che descrivi, niente di meno.

Dietro, no.

Dietro li ho visti concedere sempre parecchio, prenderne quattro da noi, soffrire molto nello scorso turno quando sul 2-1 la Pergolettese ha avuto più volte la palla del 2-2, venire recuperati oggi da 3-0 a 3-2.

Non mi ha dato e non mi dà l'impressione di una squadra superiore alla nostra, men che meno a livello di profondità di rosa.

Con 25 partite da giocare, francamente, cinque punti tutto mi paiono meno che un divario incolmabile.

Se fra un paio di mesi, dopo che fra le altre avranno ospitato il Renate e saranno andati a Vicenza e a Padova, il vantaggio sarà immutato, non avrò problemi a fare altri discorsi, figuriamoci.

Non mi piace, invece, il ricorso all'alibi del campo.

Che era brutto, indubbiamente, e altrettanto indubbiamente non ci ha favoriti.

Tuttavia, sarebbe bastato ad esempio che Redan e El Azrak non si ostacolassero a porta vuota su una palla solo da spingere dentro, per dare adesso giudizi ben diversi.

In realtà, quando abbiamo vinto ad esempio a Fontanafredda col Lumezzane, ribaltandola nel recupero, abbiamo creato complessivamente meno di oggi.

Su un campo perfetto.

Oggi, e concordo col tuo pensiero, siamo essenzialmente mancati davanti, in quello che finora era stato il nostro punto di forza.

Capita.

Capiterà anche agli altri.

Solo una nota, con riferimento all'ultima frase del posti di Forest, ma correggetemi se sbaglio: a parte l'occasionissima capitata dopo pochissimi minuti in maniera fortuita (rimpallo) a Lescano è giunta una sola palla giocabile, altrimenti i soliti lanci alti in mezzo a una difesa rognosa....

Comunque, come dice Tesser, non si può vincerle tutte e chi viene al Rocco pensa innanzitutto a non prenderle (Vicenza incluso).

Ciao

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×